ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 2345678 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 51 a 60 su 76

Esser vegetariani per amor degli animali è un'esagerazione o una forma di rispetto?

  1. #51
    Sempre più FdT
    Uomo 28 anni da Piacenza
    Iscrizione: 9/4/2007
    Messaggi: 2,577
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da LaRossa Visualizza il messaggio
    Whishing, io personalmente non sono d'accordo con te e nè tanto meno con le tue amiche..se uno è vegetariano, dovrebbe esserlo per amore degli animali, non "per i propri interessi", cioè per dimagrire..e fidati che non fa dimagrire affatto.

    Allora..io sono vegetariana da un anno e mezzo più o meno...perchè NON TOLLERO che gli animali vengano uccisi per nessun motivo, nè per le pellicce (ho visto gli orribili video di Peta.com e sono rimasta scioccata...non immaginate quanto ho pianto) e nè tanto meno per essere mangiati..non nè per niente giusto.

    Non sono d'accordo con chi non mangia uova e latte...questa io la chiamo stupidità perchè per fare il latte le mucche NON MUOIONO...per fare le uova le galline NON MUOIONO...quindi dato che gli animali in questi casi non vengono uccisi, io mangio lo stesso uova e latte...
    Invece per la carne...io non la mangerò mai! Vi rendete conto che gli animali vengono uccisi apposta per essere mangiati da voi?? Ma chi vi dà il diritto di scegliere sulla vita e sulla morte di quei poveri animali?? Questa è una cosa vergognosa,davvero. Dovreste subire lo stesso trattamento, per capire...Vi sembrerebbe giusto?? non penso proprio!
    E poi non capisco perchè quando parlo in questo modo, mi rispondono "è la catena alimentare!"....Ma per favore! Che risposta comoda! Allora se la catena alimentare imponesse che voi doveste essere al posto loro, come vi sentireste...
    Io sono animalista, oltre che vegetariana...ma ahimè...so che le mie parole non serviranno a niente per fermare questa ingiustizia...
    ultima cosa..per quelli che dicono che "se io non mangio carne, gli animali verranno uccisi lo stesso"....dico che è una grandissima ca22ata, perchè io così contribuisco nel mio piccolo...e se tutti la pensassero così...sarebbe diverso.
    se ho capito bene non ha molto senso.......te non tolleri che nessuno mangia carne??? ci sono migliaia di altri animali carnivori e per te non ha senso che nessuno uccida per mangiare carne??? io posso criticare i metodi di allevamento intensivi praticati dalle grandi aziende moderne per fornire quantità enormi di prodotto a milioni di consuatori, ma non ha senso dire che nessuno può scegliere della vita o della morte di un'altro essere vivente......il cibo è un bisogno primario,nessuno parla di ammazzare un'altro animale e buttare via il suo cadavere per gioco, sono anche io contro le pellicce siccome esistono allevamenti di visoni ecc...ecc... in cui questi animali vengono squoiati vivi solo per le pellicce, sono anche io contro la torture o contro chi usa altri animali per test di prodotti estetici ma indignarsi contro chi mangia carne non ha senso, l'unica eccezzione la faccio per chi caccia specie in via d'estinzione (es. balene in norvegia e giappone) o chi in un macello uccide i capi d'allevamento in modo crudele e doloroso, anche a me quelle cose fanne schifo......

    "Dunque il Po comincia a Piacenza, e fa benissimo..."

    (Giovannino Guareschi)

  2. # ADS
     

  3. #52
    Matricola FdT
    Donna 28 anni da Ravenna
    Iscrizione: 30/7/2009
    Messaggi: 91
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Stasera stavo pensando al fatto che tutte le cose di origine vegetale sono comunque esseri viventi e non credo che NON SOFFRANO quando noi le coltiviamo in quantità industriali e dopo averle imbottite per benino di pesticidi e diserbanti le "uccidiamo" per mangiarcele... solo perchè sono di una natura diversa dalla nostra non vuol dire che dovremmo essere meno sensibili.
    No io davvero credo che non abbia senso essere vegetariani.Mi dispiace.
    Socializzare significa lasciarsi importunare.
    La gente è ignara dei sentimenti altrui.

  4. #53
    Sempre più FdT
    Uomo 28 anni da Piacenza
    Iscrizione: 9/4/2007
    Messaggi: 2,577
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    Stasera stavo pensando al fatto che tutte le cose di origine vegetale sono comunque esseri viventi e non credo che NON SOFFRANO quando noi le coltiviamo in quantità industriali e dopo averle imbottite per benino di pesticidi e diserbanti le "uccidiamo" per mangiarcele... solo perchè sono di una natura diversa dalla nostra non vuol dire che dovremmo essere meno sensibili.
    No io davvero credo che non abbia senso essere vegetariani.Mi dispiace.
    allora non bisogna calpestare l'erba perchè è anch'essa vivente....non bisgona fare ne quello ne questo ecc...ecc.......ma, qua nessuno diche che bisogna distruggere e uccidere per divertiento, a si parla di cibo...un bisogno primario, è giusto mangiare carne, per me sbaglia chi non lo fa.......invece si può discutere da che tipo di allevamento arriva la carne che mangiamo, quello si....
    "Dunque il Po comincia a Piacenza, e fa benissimo..."

    (Giovannino Guareschi)

  5. #54
    Assuefatto da FdT
    Donna 27 anni da Taranto
    Iscrizione: 8/7/2008
    Messaggi: 834
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Mi spiace se rispondo in ritardo, ma avevo perso di vista questo topic...
    Allora...
    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    Scusami ma potresti citarmi in che cos'è che non ti trovi d'accordo con me perchè così non si è capito affatto...


    Certamente, è con questa tua frase che non sono d'accordo: "ho come l'impressione che l'essere vegetariani sia un modo furbo di avere disturbi alimentari".

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    io credo che a 17 anni (parlo per me che ho quest’età)... ma esteso in senso lato in età adolescenziale credo che non sia nostro dovere impegnarci su un nostro ideale arrivando ad applicarlo come uno stile di vita e in particolare applicarlo sul nostro modo di mangiare improvvisandoci una dieta a base di sole verdure perchè è proprio nell'età adolescenziale che c'è la maggior percentuale di persone che hanno disturbi alimentari, io ho citato il caso delle mie amiche poiché mi hanno dato l’opportunità non so se dire “purtroppo” o “per fortuna” di vedere anche sotto questo aspetto il rapporto col cibo e ne sono rimasta davvero sconvolta...

    non è nostro dovere impegnarci ecc?? ma che senso ha questa frase? cioè perchè mai non dovrei mettere in pratica i miei ideali (io ho 16 anni) alla mia età? ma anzi, secondo me è ammirevole mettere in pratica i propri ideali..magari e tutti lo facessero! e ripeto che la mia non è affatto una "dieta" (non mi sembra una dieta...) a base di sole verdure...ho già detto precedentemente che latte e uova li mangio comunque, anche se è da un bel pò di tempo che sto pensando di eliminarli dalle cose che mangio.

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    e dicevo che secondo me DIVENTARE VEGETARIANI non è una scelta che puoi fare da un giorno all'altro..è abbastanza rischioso impegnarsi in una cosa di questo tipo e arrivo a concludere che in particolare IO non mi IMPERGNEREI MAI a seguire una dieta VEGETARIANA ne’ tantomeno VEGANA,

    infatti la mia non è stata una scelta che ho fatto da un giorno all'altro, ma nel giro di qualche settimana...Poi so che è una cosa abbastanza rischiosa, ma non mi interessa per niente...prendo degli integratori di ferro dato che ho una leggera carenza di ferro, ma più di tanto non posso fare. Io PREFERISCO MORIRE piuttosto che mangiare carne...preferisco ammalarmi ecc piuttosto che essere un'assassina...per me un qualunque animale ha la STESSA IDENTICA IMPORTANZA di un qualunque essere umano...peccato che in questo mondo di merda se uccidi un uomo vai in carcere...se uccidi un animale barbaramente, nessuno se ne frega un ca22o.

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    credo di essere ancora un po' troppo esplosiva nel captare le emozioni e non vorrei mai e poi mai andare a finire a usare come sfogo nel rapportarmi col cibo proprio andandolo a incentivare con il fatto di essere VEGETARIANA...


    eh?? non riesco proprio a capire che significa questa storia delle emozioni...se la vuoi spiegare meglio...


    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    ...OK che dici che non serviranno a nulla le tue parole,sono d'accordo,hai ragione non serviranno a tanto(non direi a nulla perchè comunque a me hanno colpito e servono anche a chi non è d’accrodo a rifletterci, e poi sennò non sarei neanche qui impegnata a scrivere), non perchè io voglia scoraggiarti anzi, io sono fondamentalmente d'accordo sulle ideologie dei vegetariani, non sono d'accordo sul loro modo di mettere in pratica questi loro ideali, la loro è una forma di protesta, vuol dire che rinunciano alla carne(anche se magari gli piace) pur di protestare(quando in realtà potrebbero mangiarla se non fosse per il modo in cui uccidono gli animali), quindi il VEGETARIANO è disposto non solo a rinunciare al gusto della carne ma anche magari a eventuali elementi nutrizionali importanti


    Mica noi vegetariani lo siamo tanto per protestare! protestiamo contro chi la mangia, sì...ma questo mi pare ovvio, non vedo che l'hai precisato a fare...Poi sì, sono disposta a rinunciare alla carne e a elementi nutrizionali importanti...assolutamente sì.

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    Scusami hai appena detto che le tue proteste non servono a NIENTE (io non avrei usato la parola “niente” perché è assolutamente contraddittoria!..te lo ribadisco perché l’avevo scritto anche sopra che secondo me non è vero che non servono proprio a NIENTE)…e poi qui subito lanci una MEGAFRECCIATINA contro i non-vegetariani che non si devono azzartadare a dire quello che hai appena scritto tu sopra riporto le parole scritte da te :


    dicendo che non servono a niente le mie parole, intendo che il fatto che sto esponendo le mie idee qui, in questo forum non serve proprio a niente per ridurre i carnivori...non ci vedo nulla di contraddittorio...tu dici che non è vero che le mie parole sono inutili perchè ti hanno colpito...invece sì che sono inutili (ripeto: inutili in questo contesto!) perchè questo non vuol dire che sei diventata vegetariana anche tu e che quindi contribuisci a ridurre i mangiatori di carne, quindi a che sono servite? a niente...non hanno cambiato la situazione. Megafrecciatina? ma che stai a dì???? io ho semplicemente detto che non mi devono dire ciò che mi dicono, perchè io contribuisco nel mio piccolo...il "non serviranno a niente" si riferisce a quelli che pur leggendo le mie parole di certo non diventeranno vegetariani anche loro...quindi non capisco dove sta il problema, la contraddizione.

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    Mi pare sia una affermazione piuttosto "strana", per essere detta da un'animalista.
    In quanto animalista aborrisci la sofferenza animale, giusto? Cerca mucche a terra o galline in batteria su Google, ti renderai conto che la morte non è affatto la cosa peggiore. Oserei quasi dire che è una liberazione, per la vita che conducono(soprattutto gli animali da carne, ma anche animali da latte, uova etc).
    Se a io mangio lo stesso uova e latte aggiungi un "rigorosamente biologici" allora non c'è problema, ma non credere di non contribuire anche tu alla sofferenza di queste bestie se vai al super mercato e compri latte e uova a caso(qui per sapere quali uova scegliere Uova Biologiche: Allevamento Biologico Podere La Massera)..

    queste cose le so benissimo.

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    Chiundi meglio ammazzare animali uccisi appositamente per essere vestiti da noi? Scusa per la battuta infelice, è il mio odio per gli animalisti che prende il sopravvento XD
    1-non capisco che vuol dire questa "battuta"...puoi spiegarmela?
    2-tu odi gli animalisti, io odio i non-animalisti...a questo punto è pure inutie continuare la discussione, sarebbe solo un'aggressione reciproca, secondo me.

    Quote Originariamente inviata da spartan117 Visualizza il messaggio
    se ho capito bene non ha molto senso.......te non tolleri che nessuno mangia carne??? ci sono migliaia di altri animali carnivori e per te non ha senso che nessuno uccida per mangiare carne??? io posso criticare i metodi di allevamento intensivi praticati dalle grandi aziende moderne per fornire quantità enormi di prodotto a milioni di consuatori, ma non ha senso dire che nessuno può scegliere della vita o della morte di un'altro essere vivente......il cibo è un bisogno primario,nessuno parla di ammazzare un'altro animale e buttare via il suo cadavere per gioco, sono anche io contro le pellicce siccome esistono allevamenti di visoni ecc...ecc... in cui questi animali vengono squoiati vivi solo per le pellicce, sono anche io contro la torture o contro chi usa altri animali per test di prodotti estetici ma indignarsi contro chi mangia carne non ha senso, l'unica eccezzione la faccio per chi caccia specie in via d'estinzione (es. balene in norvegia e giappone) o chi in un macello uccide i capi d'allevamento in modo crudele e doloroso, anche a me quelle cose fanne schifo......
    critichi i metodi di allevamento che li fanno soffrire ecc, ma non critichi il fatto stesso che vengano uccisi...è questo che non ha senso! non quello che ho detto io!
    Poi...il cibo è un bisogno primario...non esiste solo la carne come cibo! esistono tanti altri cibi per vivere...

    Quote Originariamente inviata da Wishing Visualizza il messaggio
    Stasera stavo pensando al fatto che tutte le cose di origine vegetale sono comunque esseri viventi e non credo che NON SOFFRANO quando noi le coltiviamo in quantità industriali e dopo averle imbottite per benino di pesticidi e diserbanti le "uccidiamo" per mangiarcele... solo perchè sono di una natura diversa dalla nostra non vuol dire che dovremmo essere meno sensibili.
    No io davvero credo che non abbia senso essere vegetariani.Mi dispiace.
    -.-" questo è in assoluto il post con meno senso che io abbia mai letto...non ha proprio senso... -.-"
    non puoi assolutamente fare il paragone (ma neanche lontano!!!!) tra le piante e gli animali...ti spiego...
    le piante NON hanno un sistema nervoso, quindi NON possono provare dolore.. -.-'
    mentre gli animali hanno un cuore ecc..sono in grado di soffrire e provare emozioni.
    assurdo veramente.
    Facevi risorgere i binari morti e ricucivi i polsi a tutti.E tu davi da bere a tutti i cani di piazza Verdi,con i tuoi pianti e gli esaurimenti.Rifacciamo le tette ai nostri progetti scadenti,restaurando quei momenti quando ci lacrimavano addosso anche i soffiti.

  6. #55
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Occhio anche agli integratori.
    Ora non ricordo se sono quelli per il ferro ...

    Nel momento in cui si mangia un cibo perchè apporta una determinata concentrazione di un minerale o cmq di un nutriente , lo si mangia perchè evidentemente no è presente in altri cibi.

    Esempio: se ho carenza di ferro mi dicono di mangiare una bistecca, preferibilmente di cavallo, piuttosto che spinaci o carciofi.
    Perchè? Perchè la bistecca ha piu ferro dei carciofi.

    Ora un certo tipo di integratori vengono prodotti estraendo il principio attivo daghli animali, non dai vegetali.
    Quindi cmq, anche se non mangi carne, assumi integratori animali.

    Ripeto, in questo momento non ricordo se questa cosa è ralativa agli itegratori di ferro o meno.

    Se ne parlava in un altro topic, cmq.

    Dal topic Vegetariani

    Quote Originariamente inviata da paky92 Visualizza il messaggio
    se calcoli che la B12 è quella che contribuisce al riciclaggio del ferro per la formazione dei globuli rossi.........non penso saresti dello stesso parere.....


    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    La vitamina B12 si trova solo nelle proteine animali.
    O è vero che alcune alghe riescono ad assorbirla?

    Gli integratori di vitamina B12 con cosa sono fatti? La vitamina non viene estratta lo stesso dalle proteine animali?
    Se è così non è un controsenso essere vegetariani o vegani e prendere integratori a base di proteine animali?


    Quote Originariamente inviata da Vincenzo84 Visualizza il messaggio
    VITAMINA B12:

    Cerchero' di non dilungarmi troppo perche' l'argomento e' vastissimo.

    La vit b12 e' normalmente contenuta nelle carni, immagazzinata all' interno delle cellule:
    Da cio' possiamo dedurre che per produrla sottoforma di integratori sono stati sfruttati animali...questo da solo va contro tutti i principi dell'alimentazione vegetariana.
    Bisogna pero' dire, a rigor del vero, che alcuni integratori utilizzano la b12 prodotta da batteri...anche se questa non e' equiparabile a quella animale.

    La vit b12 viene digerita:

    Quando assumiamo un boccone di carne il nostro stomaco provvede alla sua digestione per mezzo dei succhi gastrici, da quello che resta ricaviamo la b12.
    Anche quando ingeriamo una pillola il processo e' analogo, quindi la maggior parte della vit viene digerita e non assimilata, quindi sprecata.
    Inoltre per il corretto assorbimento della vit sono necessari alcune sostanze, dette co-fattori, normalmente contenute nel cibo ma non nell'integratore, ne consegue un ulteriore spreco.

    La vit b12, sottoforma di integratore, e' un farmaco a tutti gli efetti:
    E come tutti i farmaci ha i suoi effetti collaterali...
    A partire dal danno epatico e renale che consegue allo smaltimento dei componenti dell' integratore, e' un danno lento, impercettibbile ma irreversibile(non pensate che nell'integratore ci sia vitb12 pura...).
    Come tutti i farmaci deve essere usato in caso di necessita' e per periodi brevissimi.
    Provate a prendere una pillola di un qualsiasi innocuo antibiotico per un anno di fila, poi andatevi a fare le analisi del sangue e scoprirete che non era poi tanto innocuo...
    Praticamente vi avvelenate con le vostre stesse mani.

    Detto questo vi esorto ad informarvi in maniera autonoma sui danni indotti dall'uso continuo di integratori, pero' ,per favore, prima di farlo su un sito o con un medico cercate di capire se costoro non sono sovvenzionati, guarda caso, da una ditta che produce propio integratori.


    Sempre disponibile per ulteriori domande e chiarimenti in merito.

    Essere vegetariani per difendere gli animali non è così semplice, quindi. Esistono milioni di cose la cui produzione implica "l'utilizzo" di animali.
    La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi.

    I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta.





  7. #56
    Vivo su FdT Chocolate*
    Donna 26 anni
    Iscrizione: 2/11/2007
    Messaggi: 3,927
    Piaciuto: 53 volte

    Predefinito

    Secondo me è inutile. Ci sono modi e modi di aiutare gli animali, non è necessario privare la tua alimentazione di alimenti così importanti. E' la catena alimentare, gli animali si mangiano anche tra di loro!
    T'amo come si amano certe cose oscure, segretamente, entro l'ombra e l'anima. T'amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo il concentrato aroma che ascese dalla terra.




  8. #57
    Sempre più FdT _HaRmOnY_
    Donna 29 anni da Pesaro-Urbino
    Iscrizione: 23/5/2007
    Messaggi: 3,201
    Piaciuto: 409 volte

    Predefinito

    sono stata vegetariana x due anni, xke amo gli animali probabilmente più di quanto ami le persone. poi, un anno fa, in seguito a risultati delle analisi del sangue disastrosi, mi sono fermata a pensare a quanto male stavo facendo a me stessa e quanto bene agli animali. risposta? a loro non cambiava assolutamente niente.
    quindi ho ripreso a mangiare la carne, dal momento che come qualcun altro ha già detto è la catena alimentare, gli animali si mangiano tra di loro giusto?
    siccome xo continuo ad odiare come gli animali vengano trattati nella loro strada verso il nostro piatto, ho intenzione di fare qualcosa di utile non appena ne avrò i mezzi concreti (=soldi, prima di tutto.)
    insomma penso ci siano tanti modi x smettere queste crudeltà ma non possiamo privarci degli animali nella nostra dieta, anche xke a loro non serve a niente. bisogna sensibilizzare la gente su questo argomento affinchè le leggi su come gli animali da allevamento vanno trattati vengano rispettate!!!
    sbagliando s'impara,ma le conseguenze del danno non si cancellano...

  9. #58
    Sempre più FdT
    Uomo 28 anni da Piacenza
    Iscrizione: 9/4/2007
    Messaggi: 2,577
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da LaRossa Visualizza il messaggio
    Mi spiace se rispondo in ritardo, ma avevo perso di vista questo topic...
    Allora...
    [/FONT][/COLOR]

    Certamente, è con questa tua frase che non sono d'accordo: "ho come l'impressione che l'essere vegetariani sia un modo furbo di avere disturbi alimentari".


    non è nostro dovere impegnarci ecc?? ma che senso ha questa frase? cioè perchè mai non dovrei mettere in pratica i miei ideali (io ho 16 anni) alla mia età? ma anzi, secondo me è ammirevole mettere in pratica i propri ideali..magari e tutti lo facessero! e ripeto che la mia non è affatto una "dieta" (non mi sembra una dieta...) a base di sole verdure...ho già detto precedentemente che latte e uova li mangio comunque, anche se è da un bel pò di tempo che sto pensando di eliminarli dalle cose che mangio.


    infatti la mia non è stata una scelta che ho fatto da un giorno all'altro, ma nel giro di qualche settimana...Poi so che è una cosa abbastanza rischiosa, ma non mi interessa per niente...prendo degli integratori di ferro dato che ho una leggera carenza di ferro, ma più di tanto non posso fare. Io PREFERISCO MORIRE piuttosto che mangiare carne...preferisco ammalarmi ecc piuttosto che essere un'assassina...per me un qualunque animale ha la STESSA IDENTICA IMPORTANZA di un qualunque essere umano...peccato che in questo mondo di merda se uccidi un uomo vai in carcere...se uccidi un animale barbaramente, nessuno se ne frega un ca22o.



    eh?? non riesco proprio a capire che significa questa storia delle emozioni...se la vuoi spiegare meglio...




    Mica noi vegetariani lo siamo tanto per protestare! protestiamo contro chi la mangia, sì...ma questo mi pare ovvio, non vedo che l'hai precisato a fare...Poi sì, sono disposta a rinunciare alla carne e a elementi nutrizionali importanti...assolutamente sì.



    dicendo che non servono a niente le mie parole, intendo che il fatto che sto esponendo le mie idee qui, in questo forum non serve proprio a niente per ridurre i carnivori...non ci vedo nulla di contraddittorio...tu dici che non è vero che le mie parole sono inutili perchè ti hanno colpito...invece sì che sono inutili (ripeto: inutili in questo contesto!) perchè questo non vuol dire che sei diventata vegetariana anche tu e che quindi contribuisci a ridurre i mangiatori di carne, quindi a che sono servite? a niente...non hanno cambiato la situazione. Megafrecciatina? ma che stai a dì???? io ho semplicemente detto che non mi devono dire ciò che mi dicono, perchè io contribuisco nel mio piccolo...il "non serviranno a niente" si riferisce a quelli che pur leggendo le mie parole di certo non diventeranno vegetariani anche loro...quindi non capisco dove sta il problema, la contraddizione.

    [/COLOR][/COLOR]
    queste cose le so benissimo.


    1-non capisco che vuol dire questa "battuta"...puoi spiegarmela?
    2-tu odi gli animalisti, io odio i non-animalisti...a questo punto è pure inutie continuare la discussione, sarebbe solo un'aggressione reciproca, secondo me.


    critichi i metodi di allevamento che li fanno soffrire ecc, ma non critichi il fatto stesso che vengano uccisi...è questo che non ha senso! non quello che ho detto io!
    Poi...il cibo è un bisogno primario...non esiste solo la carne come cibo! esistono tanti altri cibi per vivere...



    -.-" questo è in assoluto il post con meno senso che io abbia mai letto...non ha proprio senso... -.-"
    non puoi assolutamente fare il paragone (ma neanche lontano!!!!) tra le piante e gli animali...ti spiego...
    le piante NON hanno un sistema nervoso, quindi NON possono provare dolore.. -.-'
    mentre gli animali hanno un cuore ecc..sono in grado di soffrire e provare emozioni.
    assurdo veramente.
    tu non hai le idee molto chiare, siccome noi siamo animali quanto i leoni, le volpi, le aquile (è ovvio che non siamo uguali, ma siamo pur sempre animali) ecc...ecc... possiamo ed è giusto mangiare carne, prova a impedire a un qualsiasi altro animale carnivoro od onnivoro di non uccidere la sua preda, se poi avessi dei gatti o cani lo sapresti benissimo che non si possono nutrire di vegetali, e siccome è loro diritto mangiare e sono carnivori è giusto cha mangiano carne ,oppure gli dai gli integratori insieme all'erbetta?????
    io critico i metodi di allevamento perchè finchè un altro animale rimane in vita ha diritto ad avere una vita decente e non deve essere maltrattato (poi si sa, animali che nei loro allevamenti vivono bene offrono prodotti migliori).Un'altra cosa, una pelliccia finta o artificiale può benissimo sostituire in ugual modo una pelliccia vera (nel senso che tutte due tengono caldo e coprono, anche se una pelliccia vera può essere più bella), mentre tutti gli altri cibi vanno mangiati assieme alla carne a nessuno può sostituire la carne.......e cmq riguardo alle piante è vero che non soffrono perchè non hanno un sistema nervoso, ma anche loro reagiscono grazie ai vari ormoni allo "stess" oppure possono "percepire" (in modo molto particolare a diverso dagli organismi animali però) eventi che accadono intorno a loro (non esageriamo su questa affermazione però), inoltre possono anche "comunicare" tra loro grazie a vari neurotrasmettitori situati nell'apice radicale, e ovviamente sono sensibili all'ambiente esterno quindi i vegetali non sono sassi, ovviamente non è assolutaente paragonabile con l'avere un sistema nervoso, ma se vogliamo essere coerenti sono anche loro degli esseri viventi e non bisognerebbe non considerarli............(e comunque non pensare che mi faccio una bistecchia a ogni pranzo e cena ridendo di gusto in modo dispregiativo dell'animale che è stato ucciso per farmelo mangiare, io non mi abbuffo di carne e penso che in una dieta sana ed equilibrata la carne dev'essere presente max2-3 volte a settimana; inoltre ti dico che amo gli animali molto più di quello che potresti pensare leggendo il mio post)
    "Dunque il Po comincia a Piacenza, e fa benissimo..."

    (Giovannino Guareschi)

  10. #59
    Assuefatto da FdT
    Donna 27 anni da Taranto
    Iscrizione: 8/7/2008
    Messaggi: 834
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spartan117 Visualizza il messaggio
    tu non hai le idee molto chiare, siccome noi siamo animali quanto i leoni, le volpi, le aquile (è ovvio che non siamo uguali, ma siamo pur sempre animali) ecc...ecc... possiamo ed è giusto mangiare carne, prova a impedire a un qualsiasi altro animale carnivoro od onnivoro di non uccidere la sua preda, se poi avessi dei gatti o cani lo sapresti benissimo che non si possono nutrire di vegetali, e siccome è loro diritto mangiare e sono carnivori è giusto cha mangiano carne ,oppure gli dai gli integratori insieme all'erbetta?????
    io critico i metodi di allevamento perchè finchè un altro animale rimane in vita ha diritto ad avere una vita decente e non deve essere maltrattato (poi si sa, animali che nei loro allevamenti vivono bene offrono prodotti migliori).Un'altra cosa, una pelliccia finta o artificiale può benissimo sostituire in ugual modo una pelliccia vera (nel senso che tutte due tengono caldo e coprono, anche se una pelliccia vera può essere più bella), mentre tutti gli altri cibi vanno mangiati assieme alla carne a nessuno può sostituire la carne.......e cmq riguardo alle piante è vero che non soffrono perchè non hanno un sistema nervoso, ma anche loro reagiscono grazie ai vari ormoni allo "stess" oppure possono "percepire" (in modo molto particolare a diverso dagli organismi animali però) eventi che accadono intorno a loro (non esageriamo su questa affermazione però), inoltre possono anche "comunicare" tra loro grazie a vari neurotrasmettitori situati nell'apice radicale, e ovviamente sono sensibili all'ambiente esterno quindi i vegetali non sono sassi, ovviamente non è assolutaente paragonabile con l'avere un sistema nervoso, ma se vogliamo essere coerenti sono anche loro degli esseri viventi e non bisognerebbe non considerarli............(e comunque non pensare che mi faccio una bistecchia a ogni pranzo e cena ridendo di gusto in modo dispregiativo dell'animale che è stato ucciso per farmelo mangiare, io non mi abbuffo di carne e penso che in una dieta sana ed equilibrata la carne dev'essere presente max2-3 volte a settimana; inoltre ti dico che amo gli animali molto più di quello che potresti pensare leggendo il mio post)
    io penso che gli animali se si mangino tra loro è perchè non capiscono quello che stanno facendo...
    tornando al fatto delle piante...dobbiamo essere coerenti sì, ma fino a un certo punto...qui la coerenza per me non c'entra proprio niente...esseri viventi, ok...ma non hanno un cuore e non provano sentimenti ecc...come penso di aver già detto, quindi io "non li considero nemmeno essere viventi", perchè se non soffrono nè niente, che senso ha?? e che senso ha sensibilizzarsi se non provano dolore? quindi...basta esagerare su questa storia della piante, perchè è davvero stupido metterle in mezzo per i motivi che ho appena detto.
    Facevi risorgere i binari morti e ricucivi i polsi a tutti.E tu davi da bere a tutti i cani di piazza Verdi,con i tuoi pianti e gli esaurimenti.Rifacciamo le tette ai nostri progetti scadenti,restaurando quei momenti quando ci lacrimavano addosso anche i soffiti.

  11. #60
    FdT svezzato
    Donna 26 anni da Bologna
    Iscrizione: 16/9/2008
    Messaggi: 282
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da LaRossa Visualizza il messaggio
    io penso che gli animali se si mangino tra loro è perchè non capiscono quello che stanno facendo...

    gli amimali sanno benissimo quello che fanno altro che ......
    provagli a dare una bistecca di soia e vedi se non preferiscono sbranare te che la bistecchina oppure fai una riproduzione di gazzella con le bistecche di soia con dentro un meccanisco che le fa muovere come una gazzella e poi vedi i risultati misa che se hai fame finito l'esperimento te la puoi mangiare tutta tu

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 2345678 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Animali mutilati: colpa degli UFO?
    Da Akemi nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 25/3/2009, 13:03
  2. l'oracolo degli animali
    Da mysweetdreams... nel forum Quiz e test
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 22/10/2008, 18:12
  3. paradiso degli animali
    Da k92(3) nel forum Argomento libero
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 28/3/2007, 18:27
  4. cazzate degli animali
    Da PulcinaSmiles nel forum Amici animali
    Risposte: 49
    Ultimo messaggio: 5/3/2007, 13:57
  5. Avete degli animali a casa?
    Da Alessia_Star nel forum Amici animali
    Risposte: 90
    Ultimo messaggio: 20/7/2006, 16:16