ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 5 di 18 PrimaPrima 12345678915 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 41 a 50 su 177
Like Tree137Mi piace

Bimba morta in auto ad Arezzo

  1. #41
    Ravenclaw Jeggi
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 1/11/2011
    Messaggi: 3,722
    Piaciuto: 3063 volte

    Predefinito

    E comunque ricordo benissimo che varie volte mia mamma si era completamente scordata di me.
    Avevo 9-10 anni credo, stavo quasi sempre nei sedili dietro ed ero perennemente sovrappensiero e silenziosa, mentre come ogni bambino sognatore come si deve fissavo fuori dal finestrino. E quando ho parlato ho spaventato mia madre che, con tutto quel silenzio e i vari pensieri per la testa, si era scordata di me
    Mi fa ridere ripensarci


    .
    'CAUSE I'M ONLY A CRACK IN THIS CASTLE OF GLASS.
    .

  2. # ADS
     

  3. #42
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Questo topic ha raggiunto vette assurde.
    Come vi ha fatto notare già un po' di di gente, la donna in questione è comunque accusata di omicidio colposo. E su questo non sta sindacando nessuno e nessuno sta cercando scusanti o giustificazioni. Però non si può sapere cosa sia successo in realtà e perché, quindi la scelta più dignitosa rimane un rispettoso silenzio.
    C'è qualcosa di malato e perverso nell'andare a cercare il profilo facebook di una sconosciuta per insultarla. Purtroppo fare i leoni dietro a una tastiera è molto semplice, far girare le voci nei paesi è ancor più semplice. Un gesto di estremo rispetto, anche nei confronti della bambina, sarebbe farsi dignitosamente i cazzi propri.
    Scusatemi per la fiera delle banalità, ma non possiamo sapere cosa sia successo e perché. Non sarebbe molto più intelligente non parlare senza i dati per farlo?
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #43
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,733
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    Questo topic ha raggiunto vette assurde.
    Come vi ha fatto notare già un po' di di gente, la donna in questione è comunque accusata di omicidio colposo. E su questo non sta sindacando nessuno e nessuno sta cercando scusanti o giustificazioni. Però non si può sapere cosa sia successo in realtà e perché, quindi la scelta più dignitosa rimane un rispettoso silenzio.
    C'è qualcosa di malato e perverso nell'andare a cercare il profilo facebook di una sconosciuta per insultarla. Purtroppo fare i leoni dietro a una tastiera è molto semplice, far girare le voci nei paesi è ancor più semplice. Un gesto di estremo rispetto, anche nei confronti della bambina, sarebbe farsi dignitosamente i cazzi propri.
    Scusatemi per la fiera delle banalità, ma non possiamo sapere cosa sia successo e perché. Non sarebbe molto più intelligente non parlare senza i dati per farlo?
    Ma serve davvero sapere che la tizia era stressata/occupata/con lievi patologie mentali o quel che fosse? Cioè, per usare un francesismo: che cazzo cambierebbe? Dovrebbero essere delle attenuanti? No, non lo sono.
    Una bimba sia morta perchè la madre se l'è dimenticata in auto sotto il sole: questa è l'unica cosa che occorre sapere, ricordare e tenere ben presente. Tutti gli altri corollari sono onestamente inutili. Ovvio, non l'ha voluto fare, e infatti ci sta che l'accusa sia omicidio colposo. Ma rimane pur sempre una madre che ha "consentito" che la figlia morisse a causa di una sua distrazione...Paradossalmente è ben più grave di un omicidio per legittima difesa, e sotto certi punti di vista anche rispetto a uccidere un ipotetico rivale in amore. Questi due hanno ragioni "filosofiche" sulle quali si può dibattere. Ma causare una morte per una propria distrazione? Per di più la morte della propria figlia? Non lascia spazio per discussioni, secondo me...

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da illusione Visualizza il messaggio
    "Non tutti meritano seconde chance, certi tipi di errori e/o di malefatte semplicemente non si dovrebbero perdonare." Su questo sono d'accordo, fortunatamente però il mio concetto di giustizia è così lontano dal tuo da consentirmi di non includere questa donna tra le persone che non meritano una seconda chance.
    E dove la vedi la fortuna, in questo?
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  5. #44
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Non lascia spazio per discussioni, secondo me...

    Ma magari! Invece, vedi, lascia spazio a tantissimi poveretti, che si credono sempre migliori degli altri, che si ergono a giudici dall'alto della loro infallibilità e che per la loro presunzione credono che i loro giudizi e le loro sentenze siano più importanti di un dignitoso, insperato silenzio.

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    E dove la vedi la fortuna, in questo?
    Te lo spiegherei anche, ma sono abbastanza certa che non capiresti.
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  6. #45
    Sempre più FdT morrigan
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 11/9/2014
    Messaggi: 2,052
    Piaciuto: 2101 volte

    Predefinito

    Vorrei svelare un segreto ad alcuni di voi (non riesco a citare i commenti dal telefono).....i genitori sono esseri umani.
    Succedono cose, a volte, che ti fanno commettere errori. Noi mamme non abbiamo i super poteri. E, come ho già detto, è curiosa questa "dimenticanza" da parte della mamma, ma senza conoscere i fatti, giudicare è impossibile. Certo, da genitore lei aveva una responsabilità enorme, ha fatto un errore, non volutamente. La domanda "ma come si fa?!" è lecita, il giudizio e l' insulto invece non lo sono.
    A Jamila piace questo intervento
    "Ma non mi lamenterò più. Ho ricevuto la vita come una ferita e ho proibito al suicidio di guarire la cicatrice. Voglio che il Creatore ne contempli, in ogni ora della sua eternità, il crepaccio spalancato."
    Lautréamont

  7. #46
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10099 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Ma serve davvero sapere che la tizia era stressata/occupata/con lievi patologie mentali o quel che fosse? Cioè, per usare un francesismo: che cazzo cambierebbe? Dovrebbero essere delle attenuanti? No, non lo sono.
    Una bimba sia morta perchè la madre se l'è dimenticata in auto sotto il sole: questa è l'unica cosa che occorre sapere, ricordare e tenere ben presente. Tutti gli altri corollari sono onestamente inutili. Ovvio, non l'ha voluto fare, e infatti ci sta che l'accusa sia omicidio colposo. Ma rimane pur sempre una madre che ha "consentito" che la figlia morisse a causa di una sua distrazione...Paradossalmente è ben più grave di un omicidio per legittima difesa, e sotto certi punti di vista anche rispetto a uccidere un ipotetico rivale in amore. Questi due hanno ragioni "filosofiche" sulle quali si può dibattere. Ma causare una morte per una propria distrazione? Per di più la morte della propria figlia? Non lascia spazio per discussioni, secondo me...

    - - - Aggiornamento - - -



    E dove la vedi la fortuna, in questo?
    No Wolv, altrimenti non sarebbe indagata per omicidio colposo. Ma tutte le considerazioni in merito non le deve fare la gogna pubblica, le dovrà fare un giudice in tribunale.

    Un uomo che uccide per gelosia è una cosa diversa. Una legittima difesa è una cosa totalmente diversa. Qui stiamo giudicando dei processi mentali senza basi per farlo. E non ti sto dicendo che non è una cosa gravissima.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  8. #47
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,733
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da illusione Visualizza il messaggio
    Ma magari! Invece, vedi, lascia spazio a tantissimi poveretti, che si credono sempre migliori degli altri, che si ergono a giudici dall'alto della loro infallibilità e che per la loro presunzione credono che i loro giudizi e le loro sentenze siano più importanti di un dignitoso, insperato silenzio.
    Se mi sento migliore di una madre che per una distrazione lascia morire la propria figlia? Certo che sì. Così come mi sento, anzi no, SONO migliore di boss mafiosi, pedofili, serial killer, violentatori, terroristi, avvocati difensori e tante altre categorie (e mi sento peggiore di altre come chirurghi salvavita, pompieri, poliziotti che credono davvero in quel che fanno, missionari seri, e altri).
    Ognuno di noi è peggiore di alcuni e migliore di altri. La balla che "siamo tutti uguali!!111!!!" dovrebbe aver perso efficacia ormai da decenni, rimane valida solo per chi crede alle favole...il valore di una vita si misura con il modo in cui la "spendi", l'uso che ne fai e l'impatto che hai su te stesso e su chi ti sta attorno. QUESTO è il metro di misura di una persona, ed è esattamente il motivo per cui non ne esiste una perfettamente uguale a un'altra neanche da questo punto di vista.

    Ergo, sì. Finchè non dovesse capitarmi di commettere atti abietti, mi sentirò perfettamente in diritto di pensare male di questa madre degenere, così come delle categorie peggiori sopra citate. Io, ma anche tu e presumo gran parte di questo forum, siamo migliori di lei.
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  9. #48
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Wolv, tu però stai facendo esempi con persone che volontariamente compiono azioni ignobili. 'sta donna non è che voleva ammazzarlo, il figlio, o magari avrebbe trovato altri modi per farlo. E' stata accusata e deve scontare la colpa, nessuno dice il contrario. Ma mi pare troppo paragonarla ai soggetti che hai citato prima. Come mi pare troppo andare a cercare il profilo fb della donna e riempirla di schifezze. Si è trattato comunque di un omicidio, ma di certo non volontario. E per tale deve essere giudicata e condannata. Tutto il resto è un di più che, in questo caso, non serve.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  10. #49
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,733
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Guarda, nonostante ti sembri assurdo, paradossalmente avrei quasi più paura di una donna che """permette""" a una distrazione di farsi portare via il proprio figlio.

    Ribadisco, qui sto volutamente estremizzando, ma spero che il concetto sia chiaro
    A Angol Mois piace questo intervento
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  11. #50
    Overdose da FdT Fiona
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 12/1/2011
    Messaggi: 8,590
    Piaciuto: 2915 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da imok Visualizza il messaggio
    Decerebrato lo dici a tua sorella.
    Inoltre immagino i super dettagli da bar di paese di cui sei a conoscenza...
    Imok quando mi riferivo ai decerebrati che dicono "succede, è la società", non mi riferivo a te, onestamente non ho neanche letto il tuo post. Mi riferivo all'orda di gente che sotto ai mille articoli sulla vicenda commenta con "Può succedere" e basta. Può succedere, l'essere umano è infallibile bla bla, tutti d'accordo, ma non liquidiamo la faccenda puntandola solo sullo stress. Se sei talmente stressato da non ricordarti di una creatura in macchina significa che la situazione è molto grave, l'automatismo può scattare in qualsiasi momento, a me stessa è successo. Mi dà fastidio solo l'idea di cestinare il tutto in fretta.

    Non beccherò mille mi piace al mio post ma è la mia opinione

    Ah, grazie per aver offeso mia sorella, sei un ragazzo molto gentile.

    Per quanto riguarda i dettagli, vorrei essere una di quelle che alla soglia dei 30 anni dà retta alle voci del paesello e le scrive su un forum per spettegolare, ma la sua collega è la mamma di una mia amica con cui ha condiviso le suddette pause caffè. Però è talmente bello discutere che possiamo fingere siano voci di corridoio, no problem. Chissà se è vero, boh. Ok?

    Per il resto, se ci sono due strade, offenderne una non significa necessariamente elogiare l'altra. Così per dire, eh. Se dico che non va liquidata la faccenda non necessariamente sto dicendo che la madre è una stupida, che non sa fare la madre, che a me non sarebbe successo e via dicendo. Sempre per dire eh.

    Ribadisco che chi l'ha insultata è un povero coglione, addirittura i genitori hanno dovuto chiudere i profili Facebook. La gente è veramente malata, ho letto cose riprovevoli davvero. Come se non soffrisse abbastanza.
    A Angol Mois piace questo intervento


Pagina 5 di 18 PrimaPrima 12345678915 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 24/5/2011, 1:54
  2. Tamponamento in auto
    Da TuKaNo nel forum Figuracce
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 29/11/2009, 20:55
  3. Milano, vedova trovata morta in auto seminuda.
    Da SteekHutzee nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29/4/2009, 14:32
  4. kenwood touch screen - dvd in auto...
    Da monello84 nel forum Motori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 2/8/2006, 14:43
  5. *No distrazioni in auto*
    Da jacka nel forum Argomento libero
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 24/10/2005, 11:30