ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 4 di 20 PrimaPrima 1234567814 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 31 a 40 su 195
Like Tree96Mi piace

Affondata la Costa Concordia

  1. #31
    *of the Moon* The Dark Side
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 23/5/2011
    Messaggi: 4,522
    Piaciuto: 2878 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    E' vergognoso come stia evolvendo la cosa.
    Cioè sto comandante l'ha fatta davvero GROSSA, e a quanto dicono era consuetudine avvicinarsi alla costa per fare vedere la nave agli isolani (e viceversa), ma se così fosse quindi anche i dirigenti COSTA avrebbero una responsabilità non da poco...che schifo però fregarsene così della vita di tantissime persone che li hanno fatti diventare la compagnia leader del settore...
    Il Capitano è stato un grande: se n'è fottuto di tutti ed è scappato.
    Alla faccia del comandante che non abbandona mai la nave.

    Dell'abitudine di avvicinarsi troppo {ma mai così tanto} alla costa, ne stanno parlando a tutti i tg. Ma non era un'abitudine solo sua. Lo fanno tutti, anche a Venezia e penisola sorrentina.


    A Oregon e Temperance piace questo intervento
    E quando ti sarai consolato [ci si consola sempre], sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere... E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai: "Si, le stelle mi fanno sempre ridere!" e ti crederanno pazzo.

  2. # ADS
     

  3. #32
    Nuvolablu
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,506
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucien Visualizza il messaggio
    I dirigenti Costa sarebbero direttamente responsabili solo se avessero ordinato loro al comandante di avvicinarsi tanto all'isola, e non penso proprio fosse il caso. In assenza di disposizioni specifiche, il comandante è libero di agire a sua discrezione e quindi è il solo responsabile di quanto avviene alla nave.
    Per adesso, la dirigenza ha la sola colpa di aver messo un incosciente al comando di una nave da 70000 tonnellate.

    Da quello che ho capito io in pratica i dirigenti permettono ai comandanti di avvicinarsi troppo alla costa e non si dovrebbe fare, poi sto comandante si è avvicinato ancora di PIU' e da quì la tragedia...
    Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.
    (Hermann Hesse)








  4. #33
    Scrivano Lucien
    Uomo 34 anni da Imperia
    Iscrizione: 10/10/2008
    Messaggi: 2,441
    Piaciuto: 655 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    Da quello che ho capito io in pratica i dirigenti permettono ai comandanti di avvicinarsi troppo alla costa e non si dovrebbe fare, poi sto comandante si è avvicinato ancora di PIU' e da quì la tragedia...
    Non è propriamente corretto dire che la compagnia "permette" ai comandanti di mettere a rischio le proprie navi: la consuetudine normativa vuole che, se la compagnia non vieta espressamente un'azione, il comandante è libero di farla. Avvicinarsi alla costa non può essere vietato, perché in determinate situazioni può essere necessario (per sbarcare un malato su una motovedetta, ad esempio). Sta poi al comandante non abusare della sua libertà d'azione mettendo in pericolo la nave.
    Attir'd with stars, we shall forever sit
    triumphing over death, and chance, and thee, o Time

  5. #34
    Nuvolablu
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,506
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucien Visualizza il messaggio
    Non è propriamente corretto dire che la compagnia "permette" ai comandanti di mettere a rischio le proprie navi: la consuetudine normativa vuole che, se la compagnia non vieta espressamente un'azione, il comandante è libero di farla. Avvicinarsi alla costa non può essere vietato, perché in determinate situazioni può essere necessario (per sbarcare un malato su una motovedetta, ad esempio). Sta poi al comandante non abusare della sua libertà d'azione mettendo in pericolo la nave.
    Non conosco la normativa di navigazione, mi baso su quanto stanno dicendo nei tg e comunque mi fido di quanto dici xD
    Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.
    (Hermann Hesse)








  6. #35
    Nuvolablu
    Donna 38 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,506
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    ..e intanto hanno trovato altri due morti....
    Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.
    (Hermann Hesse)








  7. #36
    Killing loneliness... learch
    Uomo 31 anni da Venezia
    Iscrizione: 26/9/2006
    Messaggi: 20,767
    Piaciuto: 363 volte

    Predefinito

    Sembra tutto un film...

  8. #37
    Butterflies and Hurricanes Flou.
    Donna 28 anni da Como
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 19,786
    Piaciuto: 1511 volte

    Predefinito

    L'avevo detto che dalle immagini fin da subito mi sembrava che fossero un po' troppo sotto costa per dire che fosse una semplice fatalità.

    Vincere non é importante Ma é l'unica cosa che conta.

  9. #38
    SS-Hauptsturmführer Wittmann
    Uomo 36 anni da Reggio Emilia
    Iscrizione: 21/12/2007
    Messaggi: 5,371
    Piaciuto: 799 volte

    Predefinito

    La vedo male per il comandante...non sono un esperto ma l'intervista che ha rilasciato mi è sembrata piena di ca**ate.
    Voglio dire è un tratto di mare trafficato da almeno 2000 anni, era su una nave modernissima e sicuramente dotata di ecoscandagli, sonar e quant'altro, i sistemi di posizionamento danno la posizione della nave con scarti di pochi metri, pare ormai certo che se l'è svignata dalla nave subito e si è rifiutato di risalirci...ma a chi la vuole raccontare?!?
    In ogni caso bel disastro, per i morti, per la zona, per la compagnia (come minimo perdita di decine di milioni di utili, per i risarcimenti immagino saranno assicurati, le centinaia di milioni di € di valore della nave che non so se e con che costi riusciranno a recuperare)
    A Echoes piace questo intervento
    Verloren ist nur, wer sich selbst aufgibt.

  10. #39
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,133
    Piaciuto: 1389 volte

    Predefinito

    Io credo che quando il comandante s'è reso conto della ca22ata fatta, ha pensato subito al miliardo di euro che stava colando a picco, ai 4000 passeggeri che da lì a poco sarebbero entrati nel panico e non ci ha capito più niente. Non riesco a spiegare in altro modo la sua fretta di guadagnare la terra ferma se non con un inconscio desiderio di levarsi da davanti agli occhi il disastro procurato. Credo che sia stato il suo vero grande errore, quello veramente imperdonabile, perché per l'errore umano, magari con qualche cerotto in corrispondenza dell'ano, ma se la sarebbe pur cavata...
    Per il suo futuro, dopo un paio d'anni di domiciliari, non riesco a vedere di meglio x lui che l'impersonificazione del tipico Trinchetto che agguanta le cime delle barche a vela nella speranza che i proprietari generosi gli allunghino la mancia per farsi una bevuta al bar del porto... Tutto sommato mi fa più pena che altro...
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  11. #40
    Scrivano Lucien
    Uomo 34 anni da Imperia
    Iscrizione: 10/10/2008
    Messaggi: 2,441
    Piaciuto: 655 volte

    Predefinito

    Io penso che volesse sbarcare il prima possibile dalla nave perché lui per primo sapeva benissimo che queste baracche da crociera hanno la stabilità di un truzzo alle 5 della domenica mattina e che poteva capovolgersi da un momento all'altro. A suo discarico si può solo dire che la manovra che ha fatto per portare la nave ad incagliarsi, dando fondo alle ancore per farvi perno e virare prima di quanto avrebbe potuto fare solo con macchine e timone, è stata magistrale ed ha senz'altro salvato la vita di molti. Fosse stato altrettanto bravo ad evitare la secca, non avrei proprio avuto nulla da rimproverargli.
    Attir'd with stars, we shall forever sit
    triumphing over death, and chance, and thee, o Time

Pagina 4 di 20 PrimaPrima 1234567814 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. QUANTO VI COSTA......?
    Da crazy girl nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 25/12/2006, 23:24
  2. Costa Azzurra
    Da Rum e Cocaina nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 31/8/2006, 16:06
  3. Quanto costa?
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19/5/2006, 15:10
  4. Quanto costa????
    Da Aprovel nel forum Internet e computer
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 8/2/2006, 18:41
  5. Quando NON chiamare costa piu che chiamare...
    Da Lantis nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 1/9/2005, 13:27