ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 54

Amore e violenza

  1. #21
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Se non vuole essere aiutata non puoi fare molto.Cerca di farle presente sempre che così non può andare avanti.Deve partire da lei la voglia di smettere di farsi trattare in questo modo.




  2. # ADS
     

  3. #22
    StregataHalLoween
    Ospite

    Predefinito

    questa ragazza è masochista... si distrugge da sola, mi sembra la classica

    "le donne che amano troppo" (o che piangono troppo? boh non ricordo il titolo)

  4. #23
    Assuefatto da FdT
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 30/10/2007
    Messaggi: 582
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    quando capirà che l'amore non ha nulla a che vedere con la violenza, e che chi violenta(in senso lato della parola) non ama, allora lascerà questo persona.... in qualche modo crede di amarlo e non riesce a capire che fa solo del male a se stessa!!!!!!

  5. #24
    tossico quasi assuefatto Alprazolam
    Uomo 112 anni
    Iscrizione: 4/9/2009
    Messaggi: 581
    Piaciuto: 95 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anemy Visualizza il messaggio
    La paura.
    ...fa 90!

  6. #25
    *Giu*
    Utente cancellato

    Predefinito

    fortunatamente fin ora non ho conosciuto persona in una situazione del genere, ma posso dirti che quando le botte iniziano cerchi sempre di dare una scusante e ti ripeti che è un evento sporadico che non capiterà più, poi soprattutto se lui attua anche una violenza di tipo psicologico inzi a nasconderti dagli altri e a mentire e si innesca un meccanismo di auto-colpevolizzazione del tipo "alla fine me le cerco"ecc. è vero per chi non ci passa sembra impossibile il fatto che lei possa amare una persona del genere, ma quando nella testa partono questi pensieri tutto diventa molto più irrazionale.
    l'unico modo per aiutarla è portarla in un "centro" che tratta della violenza contro le donne (non denuncerà mai il fidanzato per paura di prenderne ancora di più), poi sarà lei a decidere se voler fasi aiutare o no. sicuramente il primo passo per uscirne è la forza di volontà e per quanto tu possa "forzarla" se è lei che non parte con buona volontà sarà difficile.

  7. #26
    God's Regret
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Hypnotica Visualizza il messaggio
    Cosa spinge una persona a sopportare?
    E come fare per convincerla a lasciarlo/denunciarlo/non assecondarlo/reagire?
    Stupidità
    Niente...se stà bene a lei, più che piangere sulla sua tomba quando se ne sarà ita sotto le botte non puoi fare un c@zzo di niente

  8. #27
    Hypnotica
    Ospite

    Predefinito

    Grazie per i pareri.
    Ho deciso di parlare con lui, come ha detto Rude, ma in maniera più decisa, cioè non cercando di offenderlo o di mandarlo a quel paese, ma affrontando un discorso serio.
    Se capirà quello che gli voglio dire tanto meglio, se vedo che continua prima ne parlo con i genitori della ragazza e poi lo denuncio.

  9. #28
    Spotless Echoes
    Donna 29 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,071
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Paura.
    Paura di lui.
    Paura di stare senza lui.
    Di cambiare troppo, radicalmente.
    Di sentirsi umiliata, di sentirsi imbarazzata dal mettere alla luce questa situazione.
    E' difficile.
    Deve , semplicemente, partire da se stessa.
    Se vuole bene a se stessa troverà la forza.

  10. #29
    Assuefatto da FdT
    Donna 109 anni da Palermo
    Iscrizione: 16/7/2008
    Messaggi: 668
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da God's Regret Visualizza il messaggio
    Stupidità
    Niente...se stà bene a lei, più che piangere sulla sua tomba quando se ne sarà ita sotto le botte non puoi fare un c@zzo di niente
    Che superficialità.
    Se tutti facessimo così non cambierebbe mai nulla, nessuna donna uscirebbe da certe situazioni di violenza domestica e non.
    Da soli non se ne esce facilmente, credimi
    C'è sempre bisogno di qualcuno.
    Cercherai sempre di sminuire le cose, ma ci deve essere quell'amica,quell'amico, quel fratello, chiunque esso sia che nonostante tutto non molli e si faccia letteralmente i ***** tuoi.
    Hypnotica, denuncialo, nient'altro.
    Anche se da quanto ho letto hai già deciso che fare (:

  11. #30
    Alias Bonnie Tyler Joy Turner
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 28/5/2007
    Messaggi: 16,028
    Piaciuto: 5206 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anemy Visualizza il messaggio
    La paura.
    concordo.
    una mia cara amica è stata per anni con uno che puntualmente la picchiava, e nel mentre è anche finito in galera per tentato rapimento nei confronti di un tizio che faceva il filo a una sua ex.
    più le parlavamo, pià non ascoltava.
    io facevo finta di nulla e le prestavo libri che trattavano di donne picchiate e violentate, e lei li leggeva annoiata cercando di celare male il suo grande interesse e la sua partecipazione all'argomento, mentre era palese che quei libri se li beveva.
    si è accorta che le amiche la cercavano sempre meno, perchè lei era sempre meno disponibile, xkè lui ci seguiva sempre e lo faceva con o senza di lei.
    un bel giorno, dal nulla, lei lo ha lasciato, e sta cosa va avanti da 8 mesi, ed è strano che stavolta non ci siano tira e molla, forse è la volta buona.
    io non so cosa le sia passato per la testa quel giorno, non so cose ha pensato, cosa ha passato, xkè di questo lei parla poco, ma tutti sanno, so solo che è veramente ma veramente dura da sopportare, anche per un'amica.
    quindi hipnotica, il mio consiglio è di prenderla di petto, dirle che la prossima volta che ricapita davanti ai tuoi occhi non ti lascerai convincere e lo denucerai cmq, trovati anche delle alleate a sostenerti, denuncia oggi, denucia domani e forse anche con un aiuto esterno riuscirà a guarire dalla sua dipendenza da lui. xkè è di questo che si tratta: dipendenza.
    inoltre, se alla tua amica piace leggere, consigliale dei libri sull'argomento: magari raccontale una 'trama' diversa, così non ti dirà no dal principio.
    se vuoi ho anche dei titoli interessanti, le faranno sicuramente aprire gli occhi.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Violenza, violenza, violenza
    Da heineken nel caffè nel forum Il confessionale
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 12/8/2009, 19:44
  2. Violenza, violenza e ancora violenza
    Da MINAMI87 nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 49
    Ultimo messaggio: 16/8/2008, 15:14
  3. Violenza
    Da Bécassine nel forum Argomento libero
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 27/10/2007, 10:51
  4. Violenza
    Da Vanity nel forum Argomento libero
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 18/9/2006, 20:39
  5. la violenza
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 5/6/2006, 13:21