ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 27 di 41 PrimaPrima ... 1723242526272829303137 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 261 a 270 su 401
Like Tree263Mi piace

Emergenza immigrazione, che fareste?

  1. #261
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio




    No guarda, mi sa che hai letto male o non hai letto tutto. Perché chi parla di accoglienza parla di accoglienza da parte della comunità europea, non solo dell'italia. Chi dice che devono essere accolti non dice che è responsabilità dell'italia, bensì che tutti i paesi europei dovrebbero fare come quelli che accolgono, tra cui c'è l'italia, invece di chiuderli fuori. E che così la questione sarebbe molto più gestibile. E si era anche parlato delle soluzioni che erano state proposte all'onu, tra cui c'era quella degli aiuti in patria. Il punto è solo che, da soli, o in tre o quattro, non si può far nulla. Tutti compatti magari una soluzione la troviamo. E la cosa sarebbe da estendere anche fuori dall'europa. Poi se questo è buonismo non lo so, a me non pare.
    Boh, forse ho interpretato male io, forse non vi siete fattti capire voi, o forse ero davvero mezza ubriaca
    Comunque quello che hai scritto sono le stessa cosa che dicevo io.
    Condivido tutto, solo che a me gli slogan del "dobbiamo accoglierli perché siamo tutti uguali, perché tutti abbiamo gli stessi diritti e blablabla" stanno proprio sul caxxo. In primis perché finiscono per contraddirsi da soli, e in secundis perché certe volte a furia di ragionare così si finisce davvero per diventare ciechi e negare anche l'evidenza, sfociando in discorsi totalmente incoerenti ai limiti del fantascientifico.

  2. # ADS
     

  3. #262
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kathryn Merteuil Visualizza il messaggio
    Boh, forse ho interpretato male io, forse non vi siete fattti capire voi, o forse ero davvero mezza ubriaca
    Comunque quello che hai scritto sono le stessa cosa che dicevo io.
    Condivido tutto, solo che a me gli slogan del "dobbiamo accoglierli perché siamo tutti uguali, perché tutti abbiamo gli stessi diritti e blablabla" stanno proprio sul caxxo. In primis perché finiscono per contraddirsi da soli, e in secundis perché certe volte a furia di ragionare così si finisce davvero per diventare ciechi e negare anche l'evidenza, sfociando in discorsi totalmente incoerenti ai limiti del fantascientifico.
    Sì, stiamo dicendo più o meno le stesse cose. Io capisco che non possiamo continuare ad accogliere così solo noi, e capisco che non è la soluzione finale, ma il problema è che non si può fare diversamente. Il punto è che non sbagliamo noi ad accogliere, sbaglia il resto dell'europa - dico europa ma la questione sarebbe da far diventare mondiale - a non accogliere. Perché umanamente non si può far così. E se io leggo "Fa bene chi non lo fa, priorità agli italiani", penso che qualche discriminazione la abbia. Perché capisco il dire che l'italia sta messa male, e che non può accoglierli, però capisco anche che non prende in considerazione come risolvere il problema, chiude le porte in faccia e basta e ammira chi lo fa. E questo per me non è umanità. Perché non è il modo di trattare le persone, siano italiane o straniere. L'italia non riesce? Vero, allora che si decida che tutti facciano la loro parte, perché questo è giusto. Non chiudiamoli fuori. Priorità agli italiani bisognosi, verissimo. Ma la priorità non c'era manco prima. Manco prima tutti avevano gli aiuti di cui avevano bisogno, fosse la casa popolare quanto delle agevolazioni sulle tasse e le bollette. Allora mi girano quando leggo che gli immigrati tolgono la priorità agli italiani, perché non è così. Perché le cose non andavano meglio, prima. Chi non aveva la casa popolare continua a non averla, e non perché è arrivato l'immigrato.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  4. #263
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    No... allora ci spieghiamo male... Il diritto all'accoglienza è indistinto. E' così. E' un dato di fatto. Deve essere così dal lato umano.
    Deve essere così anche perché a questi una volta partiti non li puoi bloccare in mezzo al mare. E' fisicamente impossibile, tipo come tutta l'Africa che entra in Europa.

    Riprendendo poi il discorso del TUTTI....Non lo so... non so come riprenderlo, perché mi stai dicendo che un intero continente si sta spopolando così... PUFF!...Già mi immagino gli ultimi barconi pieni di antilopi, babbuini, elefanti e giraffe.
    (Piccola nota. Vi è discriminazione quando c'è una scelta di farlo, quando si ha la possibilità di non discriminare e invece lo si fa. Quando invece si è impossibilitati a scegliere, non c'è una discriminante, ma una condizione obbligata. Fine nota.)

    Grazie al cazzo che si dovrebbe agire direttamente in loco, sarebbe la soluzione ottimale, ma nel concreto... mentre si aspetta questa mossa, questi continuano a salire sui barconi, e la domanda è sempre quella... che fai a quel punto?!
    L'Africa non entra in Europa ma, umanamente parlando, il problema non sarebbe solo europeo.
    Ho già risposto a Temperance prima di leggere qui.
    Sei tu che parli di uguaglianza, e di diritto all'accoglienza indistinto. Ebbene questo diritto è un diritto di?? Di tutti! Se lo concedi ad alcuni lo devi concedere a?? A tutti! L'Italia può permettersi, fisicamente ed economicamente, il lusso di accogliere tutti (o anche solo una ventesima parte di quel tutti)? No. L'Europa? Da sola secondo me nemmeno.
    È questo quello che dicevo io.
    Se parli di diritto all'accoglienza indistinto allora deve essere davvero indistinto, altrimenti le tue diventano solo tante belle parole campate in aria.

  5. #264
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kathryn Merteuil Visualizza il messaggio
    Ho già risposto a Temperance prima di leggere qui.
    Sei tu che parli di uguaglianza, e di diritto all'accoglienza indistinto. Ebbene questo diritto è un diritto di?? Di tutti! Se lo concedi ad alcuni lo devi concedere a?? A tutti! L'Italia può permettersi, fisicamente ed economicamente, il lusso di accogliere tutti (o anche solo una ventesima parte di quel tutti)? No. L'Europa? Da sola secondo me nemmeno.
    È questo quello che dicevo io.
    Se parli di diritto all'accoglienza indistinto allora deve essere davvero indistinto, altrimenti le tue diventano solo tante belle parole campate in aria.
    Diritto a una prima accoglienza indistinto a chi si presenta.



    E che porca troia... pare di parlare con un mulo... Tutto tocca spiegare.

    Non stiamo mettendo i cartelloni con su scritto "FORZA VENITE TUTTI! DAJE! VI PRENDIAMO TUTTI ABBUFFO!"
    Non stiamo invitando TUTTA la fottuta Africa (dal Marocco al Sud Africa), ma dal momento in cui questi salpano, che stanno in mezzo al mare, e che mettono piede da noi...NON CI SONO CAZZI.
    Non so se è chiaro... ma NON CI SONO CAZZI.

  6. #265
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Il paese più vicino è il nostro, è normale arrivino qui. Poi però dovrebbero venire ridistribuiti. E se su questo fossimo tutti favorevoli una parte del problema sarebbe risolto. L'accoglienza è da farsi, non possono restare in mare. Però poi ognuno dovrebbe trovare la sua strada. In italia, in europa, e pure in america. Dovrebbe essere un'azione globale. Il problema è che manco l'europa riesce a prendere una decisione unanime. E poi sì, gli aiuti in patria. Erano in programma, eh. Il secondo problema è che non si riesce ad attuare un bel niente, e nel frattempo gli immigrati aumentano. E restano qui perché non ci si decide. Ma la soluzione non è chiudiamoli fuori. E' - dovrebbe essere - mobilitatevi tutti per fare la vostra parte. Ma l'ho detto così tante volte che son stufa.
    A Yvette e Loller156 piace questo intervento
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  7. #266
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    No... allora ci spieghiamo male... Il diritto all'accoglienza è indistinto. E' così. E' un dato di fatto. Deve essere così dal lato umano.
    Deve essere così anche perché a questi una volta partiti non li puoi bloccare in mezzo al mare. E' fisicamente impossibile, tipo come tutta l'Africa che entra in Europa.

    Riprendendo poi il discorso del TUTTI....Non lo so... non so come riprenderlo, perché mi stai dicendo che un intero continente si sta spopolando così... PUFF!...Già mi immagino gli ultimi barconi pieni di antilopi, babbuini, elefanti e giraffe.
    (Piccola nota. Vi è discriminazione quando c'è una scelta di farlo, quando si ha la possibilità di non discriminare e invece lo si fa. Quando invece si è impossibilitati a scegliere, non c'è una discriminante, ma una condizione obbligata. Fine nota.)

    Grazie al cazzo che si dovrebbe agire direttamente in loco, sarebbe la soluzione ottimale, ma nel concreto... mentre si aspetta questa mossa, questi continuano a salire sui barconi, e la domanda è sempre quella... che fai a quel punto?!
    L'Africa non entra in Europa ma, umanamente parlando, il problema non sarebbe solo europeo.
    Grazie! Non mi sembrano dei punti tanto difficili da capire. Questi del "non possiamo accoglierli tutti", anziché continuare a blaterare le stesse cose perché non si decidessero a dire:
    1. come fanno a fermare i barconi? Quando arrivano al largo delle nostre coste cosa fanno? Li lasciano lì in eterno?
    2. come fanno a risolvere la questione nei loro Paesi? Cioè sembra che giochino a risiko che basta che vai là e le truppe nere africane si trasformano in quelle verdi speranza e hai risolto il problema.
    Accusano noi di essere troppo idealisti, ma di pragmatismo non ne vedo molto nelle loro risposte.
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  8. #267
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    Diritto a una prima accoglienza indistinto a chi si presenta.



    E che porca troia... pare di parlare con un mulo... Tutto tocca spiegare.

    Non stiamo mettendo i cartelloni con su scritto "FORZA VENITE TUTTI! DAJE! VI PRENDIAMO TUTTI ABBUFFO!"
    Non stiamo invitando TUTTA la fottuta Africa (dal Marocco al Sud Africa), ma dal momento in cui questi salpano, che stanno in mezzo al mare, e che mettono piede da noi...NON CI SONO CAZZI.
    Non so se è chiaro... ma NON CI SONO CAZZI.
    Quote Originariamente inviata da illusione Visualizza il messaggio
    Grazie! Non mi sembrano dei punti tanto difficili da capire. Questi del "non possiamo accoglierli tutti", anziché continuare a blaterare le stesse cose perché non si decidessero a dire:
    1. come fanno a fermare i barconi? Quando arrivano al largo delle nostre coste cosa fanno? Li lasciano lì in eterno?
    2. come fanno a risolvere la questione nei loro Paesi? Cioè sembra che giochino a risiko che basta che vai là e le truppe nere africane si trasformano in quelle verdi speranza e hai risolto il problema.
    Accusano noi di essere troppo idealisti, ma di pragmatismo non ne vedo molto nelle loro risposte.
    Ma chi ha parlato di lasciarli nei barconi o di non dar loro la PRIMA accoglienza
    Ho già detto che risolvere la questione nei loro Paesi sarebbe la soluzione ideale, ma anche che non è facile. Serve che mi autoquoto?
    Cosa farei io? Innanzitutto cercherei di migliorare i controlli, e rimanderei indietro quelli che non sono chi dicono di essere.
    Poi gli altri li farei restare solo a patto che vengano ridistribuiti. Sì, avete capito bene, se ognuno si piglia la sua parte bene, altrimenti no. Perché noi la nostra parte secondo me l'abbiamo già abbondantemente fatta, a differenza di altri.
    Per voi sono un'incivile? Beh sticazzi, per me è così. Buoni sì, ma fessi no.

    P.s. e comunque Jo, 'sti discorsi in maiuscolo invece di farli a me perché non li fai in giro per l'Europa, o negli Usa, o magari in Australia. Lo so che la nostra Costituzione dice questo e che è giusto accoglierli, solo che in altre parti del mondo non lo sanno. Ed è questo il problema.

  9. #268
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kathryn Merteuil Visualizza il messaggio

    P.s. e comunque Jo, 'sti discorsi in maiuscolo invece di farli a me perché non li fai in giro per l'Europa, o negli Usa, o magari in Australia. Lo so che la nostra Costituzione dice questo e che è giusto accoglierli, solo che in altre parti del mondo non lo sanno. Ed è questo il problema.
    No. Io i discorsi in maiuscolo li faccio a te, perché sei te che mi stai stramazzando la minchia con questo TUTTI.

    Non è complesso eh.

  10. #269
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,770
    Piaciuto: 9505 volte

    Predefinito

    Kathryn Merteuil, ma guarda che, ripeto, stiamo dicendo tutti le stesse cose. O non ci capiamo tra noi oppure non vogliamo capire.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  11. #270
    Bambina dell'asilo Kathryn Merteuil
    Donna 27 anni
    Iscrizione: 17/4/2014
    Messaggi: 3,361
    Piaciuto: 1673 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    No. Io i discorsi in maiuscolo li faccio a te, perché sei te che mi stai stramazzando la minchia con questo TUTTI.

    Non è complesso eh.
    Beh certo, non è complesso.
    Come si può essere così folli da pensare che a gente oppressa dalla guerra, o comunque dai signori della guerra (parole tue), vedendo che noi accogliamo i loro connazionali indistintamente, possa venire in mente di seguire questi ultimi "invadendoci" in massa.
    È assurdo ed è una teoria completamente priva di qualsivoglia tipo di fondamento.

Discussioni simili

  1. Risposte: 71
    Ultimo messaggio: 22/11/2011, 23:12
  2. voi che fareste?
    Da 22swhinstiger nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 6/11/2008, 10:52
  3. La cosa che non fareste mai
    Da peyton nel forum Argomento libero
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 2/8/2008, 13:45
  4. Voi che fareste?
    Da Cimis nel forum Argomento libero
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 27/4/2008, 21:30
  5. Voi che fareste?
    Da Snikkit_the_evil_j nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 23/12/2005, 12:54