ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 31 a 40 su 54

Così sono fatti i bocconcini di pollo dei fast food

  1. #31
    Vivo su FdT Rocknrolf
    Uomo 34 anni da Milano
    Iscrizione: 29/9/2010
    Messaggi: 3,828
    Piaciuto: 1357 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maria teresa Visualizza il messaggio
    Cosa c'è di strano? Sono l'autrice dell'articolo, Maria Teresa Mura. La mail che ho fornito per l'iscrizione è la mia. Volevo precisare, non confutare, perchè non ci siamo arrabbattati per dimostrare che non è una bufala, ma abbiamo sempre risposto nel merito. E in effetti nessuno ha mai posto, viste le risposte esaurienti, la stessa critica più di una volta.

    Ora devo andare al lavoro, ma sono disponibile ad altri chiarimenti. :-)
    sinceramente nei commenti mi è parso che chi non abbia fornito risposte esaurienti alle critiche, che erano ben precise, siate voi. Detto questo mi ero anche già dimenticato dell'articolo visto che sarà almeno 1 anno che non vado al McDonald ed, essendo nato e vissuto in un paese che vive di agricoltura, vi posso assicurare che sarebbero senza dubbio più sensazionalistici degli articoli sulla frutta e sulla verdura tanto consigliata dai medici.


  2. # ADS
     

  3. #32
    Pirobo Lucky Luciano
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 20/10/2005
    Messaggi: 4,021
    Piaciuto: 197 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    preferisco sempre un buon kebab, di sicuro non c'è tutta questa merda e, conoscendo l'egiziano che lo fa, sono abbastanza tranquillo.
    I rotoli di carne dei Kebabbari non li fanno loro....ci sono delle macellerie apposta, quindi tu puoi pure conoscere il kebabbaro...ma non saprai mai che carne c'è dentro.

    Cmq il pollo in giro non lo mangio mai (eccetto nei ristoranti ), cmq questa storia l'avevo già sentita.

  4. #33
    Tyler Durden
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    ma quindi se adesso insulto chi ha avuto la geniale idea di prendere dell'isolante per terrazzi e spacciarlo per ciò che tu, bravo cittadino, hai ingerito l'altro ieri nel mecicchenmegnagghets sono punibile perchè è un utente?

  5. #34
    Cal Lightman
    Ospite

    Predefinito

    A parte il colore che effettivamente è inquietante, però i wusterl sono fatti allo stesso modo: fa conto che del wusterl che mangi solo il 50% è carne (scarti di animali triturati) mentre il resto sono additivi, farine e aromi

  6. #35
    -==BlacKMambA==-
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cal Lightman Visualizza il messaggio
    A parte il colore che effettivamente è inquietante, però i wusterl sono fatti allo stesso modo: fa conto che del wusterl che mangi solo il 50% è carne (scarti di animali triturati) mentre il resto sono additivi, farine e aromi
    si hai ragione, anche nei Würstel, Wienerli, Salsicce etc (insomma praticamente tutto quello che ha una "pelle" attorno) è roba macinata tritata e chissà cos'altro, con chissà quanta roba aggiuntiva. Ossa pelle etc. Per esempio, nelle salsicce di mucca (quelle bianche, almeno qui in Svizzera), spesso ci mettono anche carne di maiale, all'insaputa di gente, come mussulmani e ebrei o gente che non vuole mangiare carne di maiale (che fa malissimo tra l'altro, visto che il maiale è l'unico animale a cui manca un organo, non ricordo ora quale, ma che non gli permette di "ripulirlo"), e su dei test fatti su carne di maiale si sono trovati molti piu batteri che in altre carni e quindi il rischio di beccarsi una malattia è molto piu grande.
    Per quanto riguarda la carne di pollo, anche qui dipende da dove viene, come viene allevato e trattato e cibato l'animale, la freschezza della carne (come tutte tra l'altro) etc. Ho letto da qualche parte che nei ristoranti cinesi facciano passare la carne di gatti/cani per carne di pollo, ma non potrei giurarlo, boh!

    Insomma... vai a fidarti va... io non mangio piu carne e così ho una cosa in meno di cui preoccuparmi.

  7. #36
    obo
    .
    32 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    è tutta una bufala
    Quote Originariamente inviata da Paolo Attivissimo aka Il Disinformatico
    La "poltiglia rosa" dei fast food, ma non è pollo: è bufala
    di Paolo Attivissimo
    "Questa è la roba con cui sono fatti i bocconcini di pollo", proclama una miriade di siti Web italiani nel presentare una fotografia di una inquietante pasta rosa che sgorga da un tubo industriale, estrusa come un granuloso dentifricio per giganti. Il passaparola si scatena su Facebook e nei forum: "Una separatrice automatica di pollo trasforma i pennuti in questa pappa che sembra più un pasto di Matrix che del pollo [...] quella pappa verrà scansionata alla ricerca di batteri pericolosi per la nostra salute, lavato con l'ammoniaca (avete capito bene), imbevuta in essa, in realtà. Poi, tanto per dargli il sapore che piace a voi, sarà insaporito artificialmente con appositi aromi. Alla fine, visto che stranamente è di colore rosa, sarà tinto con colori artificiali per avere il colore che più vi piace".

    La probabile fonte originale dell'allarme è un post in inglese su Tumblr che parla di "carne separata meccanicamente" e che è stato recentemente ripreso e amplificato da Gizmodo e Huffington Post, dicendo cose anche peggiori: la poltiglia rosa sarebbe ottenuta tritando un pollo intero, comprese ossa, occhi e interiora.

    Le numerose varianti della segnalazione, propagate anche via mail, tirano in ballo le principali catene di fast food, ma McDonald's Italia ha dichiarato a Giornalettismo.com che i suoi McNuggets sono "fatti da 100% petto di pollo": quindi niente ossa, occhi o interiora, ma al massimo il 5% di pelle, "esattamente come il pollo che si acquista in rosticceria".

    Si potrebbe obiettare che McDonald's è parte interessata, ma sulla vicenda è sceso in campo anche l'autorevole sito antibufala Snopes.com, che conferma che nella produzione della carne separata meccanicamente (un prodotto reale, ottenuto asportando con sistemi ad alta pressione i residui di carne che restano attaccati alle ossa dopo la prima pulitura) non si introducono carcasse intere e aggiunge che non si usa alcun lavaggio con ammoniaca. Il procedimento è descritto presso il Food Safety and Inspection Service del Dipartimento dell'Agricoltura statunitense, notando che si usa dagli anni Sessanta e che va indicata come tale sull'etichetta del prodotto. Va detto, però, che negli Stati Uniti l'ammoniaca viene iniettata nella carne di manzo separata meccanicamente, non in quella di pollo, per evitare contaminazioni e proliferazioni batteriche nocive per i consumatori: non viene usata per "lavare" la carne o per imbeverla, come dice invece l'appello.

    In altre parole, l'allarme che circola in Rete è del tutto ingiustificato, e più che rivelare segreti sulla produzione degli alimenti mette in evidenza i pregiudizi e le paure inconsce di chi la propaga. La bufala ha successo perchè fa leva sui luoghi comuni: le multinazionali sistematicamente senza scrupoli, i complotti per avvelenarci, la diffidenza verso i cibi ritenuti innaturali, le paure legate alla salute e all'alimentazione.

    La foto, invece, è ancora un mistero. Circolava in Rete ben prima del recente post su Tumblr che ha scatenato l'allarme: secondo Tineye.com è in giro almeno da gennaio 2009, quando la pubblicò il blog Xxxicana. E c'è qualcosa di sospetto: la pasta rosa viene versata dentro una scatola di cartone o simile, cosa che non ha molto senso in una produzione alimentare, che richiede contenitori non porosi, e i guanti indossati dagli operatori sono un po' troppo spessi come protezione contro del materiale alimentare. Inoltre è improbabile che la pasta sia materiale denso come la carne ricostituita: se lo fosse, la scatola di cartone non ne reggerebbe il peso, e difficilmente la colata assumerebbe quella forma ricurva nell'uscire dall'ugello. Sembra più che altro una schiuma, forse del tipo usato per proteggere prodotti da imballare o per realizzare blocchi espansi per modellazione. L'importante è che non sia Soylent verde.
    La "poltiglia rosa" dei fast food - Wired.it

  8. #37
    Tyler Durden
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    ma toh

  9. #38
    obo
    .
    32 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    e comunque, bufala o no, il kebab è più buono

  10. #39
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    E l'avevo detto io che era una bufala

  11. #40
    Tyler Durden
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    e comunque, bufala o no, il kebab è più buono
    quanto è vero

Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Come fare un miniature fast food
    Da Yvette nel forum Cucina e ricette
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 3/9/2008, 11:10
  2. perchè sono così?
    Da Silent Enigma nel forum Il confessionale
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 8/2/2007, 20:23
  3. Io nn sono così!!!
    Da Lory nel forum Il confessionale
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 16/6/2006, 18:21
  4. Secondi piatti: Bocconcini di mozzarella
    Da princy nel forum Cucina e ricette
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 7/9/2005, 10:10
  5. Di che cosa sono fatti i rossetti?
    Da leones nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 22/11/2004, 18:59