ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 8 di 20 PrimaPrima ... 45678910111218 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 71 a 80 su 197
Like Tree210Mi piace

Ma tu questa la chiami vita?

  1. #71
    Vivo su FdT
    Donna 28 anni da Estero
    Iscrizione: 23/6/2006
    Messaggi: 4,829
    Piaciuto: 49 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Rosemary Visualizza il messaggio
    Non hai un modo per avvicinarti al tuo ragazzo? Avete entrambi un lavoro 'irrinunciabile'?
    per ora purtroppo abbiamo un lavoro che ci porta ad essere sempre in giro, soprattutto lui ha un lavoro che a volte lo "costringe" anche a star via dei mesi...

    ...il destino ha più fantasia di noi...

    Membro del C.A.F. di FdT n° 00000010

  2. # ADS
     

  3. #72
    alias Annie Lennox Elaine Marley
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 22/4/2010
    Messaggi: 8,528
    Piaciuto: 6430 volte

    Predefinito

    hai un lavoro, un ragazzo che ti ama, soldi, agi e credo una famiglia che ti sta vicino.
    dimmi qual è il problema.
    A Joy Turner piace questo intervento
    "look like the innocent flower, but be the serpent under it"

  4. #73
    *of the Moon* The Dark Side
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 23/5/2011
    Messaggi: 4,522
    Piaciuto: 2878 volte

    Predefinito

    Credo che non aggiungerei nemmeno una parola a quanto detto da frogghi.
    @gigia, mi permetto di riproportelo..magari ti è sfuggito


    Quote Originariamente inviata da frogghi91 Visualizza il messaggio
    ti propongo uno scambio!
    io faccio sto sacrificio e vengo a vivere a casa tua, nella tua "camera da 1000 e una notte", con il tuo "i-phone", mi immergo nella tua "cabina armadio" e scelgo ogni giorno una mise diversa tra i tuoi vestiti di "ogni evenienza", sperando riescono a coprire le mie gambe ricoperte di ciccia u.u.
    prendo "Birkin" che è li sulla scrivania che mi aspetta, anche se onostamente non sò cosa sia.
    se vuoi corro anche per casa, se la cosa ti fa piacere, e salgo nella tua macchina, anche con la tua patente però, e vado a questo "duro" lavoro che ho vicino casa.
    posso passare anche tutto il giorno a sentire parole pallose e a contare sigarette, e poi la sera cercare di capire come funzionano i vari aggeggi come l' I-phona, Ipad e Mac.
    guardo tutte le foto che vuoi e posso anche sopportare queste orribili persone che criticano il mio modo di vestire.
    posso fare anche l'enorme sforzo di farmi 15 ore di aereo per vedere questo ragazzo, alloggiare nei migliori hotel e girare il mondo.
    Te però vieni qui.
    Vieni a vivere dove vivo io, nella cameretta della casa dei miei "nonni", con mio padre, ma che tranquilla, non vedi quasi mai.
    Ti svegli tutte le mattina con la sveglia di un Nokia (non uno degli ultimi modelli, mi dispiace), in una stanza che di "1000 e una notte" non ha neanche la maniglia della porta, ma mobile che hanno su per giu 30 anni.
    Apri le due ante d'armadio che ti sono state lasciate e cerchi la tuta più comoda che c'è, e una maglietta a caso, ti infili le vecchie scarpe da ginnastica e vai verso la porta di casa.
    Esci, o aspetti mio cugino che ti passa a prendere con la sua vecchia punto, oppure prendi il pullman e ti fai quei 10 km (che sono pochi dai) e vai a lavoro.
    passi tutto il giorno chiusa in pasticceria, tra un mare di lavoro, ti fai su per giu 10 ore in piedi o dietro al bancone del bar e dei pasticcini a subirti tutti i clienti e soprattutto il padre del capo che ti tratta come se fossi un cane, oppure le passi in laboratorio a fare tutto quello che c'è da fare, dai cannoli a pulire per terra, a incollarti scatole e fare cesti di natale.
    rientri la sera a casa, solitamente in pullman, stanca morta, ceni al volo se qualcuno ti ha lasciato qualcosa da mangiare, ma la cosa è molto difficile, allora se ti va e soprattutto se ce la fai, ti prepari qualcosa da mangiare, ceni da sola e te ne vai in cameretta, se vuoi puoi anche lavarti u.u.
    Se poi non ti senti troppo a pezzi puoi anche uscire un pò con gli amici che si sono quasi scordati come sei fatta.
    se resti a casa accendi quella cosa chiamata pc con la connessione della pennetta che va più lenta della connessione a pedale u.u
    però in compenso ho tanti libri, puoi leggere, se riesci a non addormentarti ovvio.
    però certo poi ti puoi mettere a letto e fantasticare su un ipotetico viaggio in america o in russia e alloggiare nei migliori hotel..
    fantasticare di farti 15 ore di aereo solo per vedere un ragazzo.

    oppure, puoi addormentarti tra un mare di pensieri che non ti abbandonano mai, come per esempio tuo fratello che non vedi praticamente mai perchè non vive con te, o tua madre che ti cerca solo una volta al mese per sputarti in faccia tutte le cattiverie che le vengono in mente, solo perchè quel giorno a lavoro le hanno fatto girare il culo.
    oppure pensare al fatto che a febbraio l'unico affetto che ti è rimasto, ovvero tuo padre, ti lascia sola, per andare a lavorare all'estero, perchè la sua fabbrica chiude e qui non riesco a trovare uno straccio di lavoro, e te ovviamente dovrai pregare che non ti mandino via dalla pasticceria al termine del contratto, di modo che puoi trovarti un buco dove andare a vivere, perchè non riesci a stare in una casa con delle persone a te estranee che sono i tuoi nonni.

    ovviamente la mia è solo una proposta.
    magari stai meglio
    E quando ti sarai consolato [ci si consola sempre], sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere... E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo. Allora tu dirai: "Si, le stelle mi fanno sempre ridere!" e ti crederanno pazzo.

  5. #74
    Vivo su FdT
    Donna 28 anni da Estero
    Iscrizione: 23/6/2006
    Messaggi: 4,829
    Piaciuto: 49 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elaine Marley Visualizza il messaggio
    hai un lavoro, un ragazzo che ti ama, soldi, agi e credo una famiglia che ti sta vicino.
    dimmi qual è il problema.
    la famiglia lasciamola perdere
    mha, forse quelle piccole cose che non ho mai avuto...che sono quelle che mi rendono felice!

    ---------- Messaggio aggiunto alle 11:47 ----------

    Quote Originariamente inviata da frogghi91 Visualizza il messaggio
    ti propongo uno scambio!
    io faccio sto sacrificio e vengo a vivere a casa tua, nella tua "camera da 1000 e una notte", con il tuo "i-phone", mi immergo nella tua "cabina armadio" e scelgo ogni giorno una mise diversa tra i tuoi vestiti di "ogni evenienza", sperando riescono a coprire le mie gambe ricoperte di ciccia u.u.
    prendo "Birkin" che è li sulla scrivania che mi aspetta, anche se onostamente non sò cosa sia.
    se vuoi corro anche per casa, se la cosa ti fa piacere, e salgo nella tua macchina, anche con la tua patente però, e vado a questo "duro" lavoro che ho vicino casa.
    posso passare anche tutto il giorno a sentire parole pallose e a contare sigarette, e poi la sera cercare di capire come funzionano i vari aggeggi come l' I-phona, Ipad e Mac.
    guardo tutte le foto che vuoi e posso anche sopportare queste orribili persone che criticano il mio modo di vestire.
    posso fare anche l'enorme sforzo di farmi 15 ore di aereo per vedere questo ragazzo, alloggiare nei migliori hotel e girare il mondo.
    Te però vieni qui.
    Vieni a vivere dove vivo io, nella cameretta della casa dei miei "nonni", con mio padre, ma che tranquilla, non vedi quasi mai.
    Ti svegli tutte le mattina con la sveglia di un Nokia (non uno degli ultimi modelli, mi dispiace), in una stanza che di "1000 e una notte" non ha neanche la maniglia della porta, ma mobile che hanno su per giu 30 anni.
    Apri le due ante d'armadio che ti sono state lasciate e cerchi la tuta più comoda che c'è, e una maglietta a caso, ti infili le vecchie scarpe da ginnastica e vai verso la porta di casa.
    Esci, o aspetti mio cugino che ti passa a prendere con la sua vecchia punto, oppure prendi il pullman e ti fai quei 10 km (che sono pochi dai) e vai a lavoro.
    passi tutto il giorno chiusa in pasticceria, tra un mare di lavoro, ti fai su per giu 10 ore in piedi o dietro al bancone del bar e dei pasticcini a subirti tutti i clienti e soprattutto il padre del capo che ti tratta come se fossi un cane, oppure le passi in laboratorio a fare tutto quello che c'è da fare, dai cannoli a pulire per terra, a incollarti scatole e fare cesti di natale.
    rientri la sera a casa, solitamente in pullman, stanca morta, ceni al volo se qualcuno ti ha lasciato qualcosa da mangiare, ma la cosa è molto difficile, allora se ti va e soprattutto se ce la fai, ti prepari qualcosa da mangiare, ceni da sola e te ne vai in cameretta, se vuoi puoi anche lavarti u.u.
    Se poi non ti senti troppo a pezzi puoi anche uscire un pò con gli amici che si sono quasi scordati come sei fatta.
    se resti a casa accendi quella cosa chiamata pc con la connessione della pennetta che va più lenta della connessione a pedale u.u
    però in compenso ho tanti libri, puoi leggere, se riesci a non addormentarti ovvio.
    però certo poi ti puoi mettere a letto e fantasticare su un ipotetico viaggio in america o in russia e alloggiare nei migliori hotel..
    fantasticare di farti 15 ore di aereo solo per vedere un ragazzo.

    oppure, puoi addormentarti tra un mare di pensieri che non ti abbandonano mai, come per esempio tuo fratello che non vedi praticamente mai perchè non vive con te, o tua madre che ti cerca solo una volta al mese per sputarti in faccia tutte le cattiverie che le vengono in mente, solo perchè quel giorno a lavoro le hanno fatto girare il culo.
    oppure pensare al fatto che a febbraio l'unico affetto che ti è rimasto, ovvero tuo padre, ti lascia sola, per andare a lavorare all'estero, perchè la sua fabbrica chiude e qui non riesco a trovare uno straccio di lavoro, e te ovviamente dovrai pregare che non ti mandino via dalla pasticceria al termine del contratto, di modo che puoi trovarti un buco dove andare a vivere, perchè non riesci a stare in una casa con delle persone a te estranee che sono i tuoi nonni.

    ovviamente la mia è solo una proposta.
    magari stai meglio
    non è questo cambiamento che mi farebbe star meglio o apprezzare alcune cose....fidati, ho passato di peggio, molto peggio.
    io ho bisogno d'altro.
    ...il destino ha più fantasia di noi...

    Membro del C.A.F. di FdT n° 00000010

  6. #75
    alias Annie Lennox Elaine Marley
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 22/4/2010
    Messaggi: 8,528
    Piaciuto: 6430 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gigia Visualizza il messaggio
    la famiglia lasciamola perdere
    mha, forse quelle piccole cose che non ho mai avuto...che sono quelle che mi rendono felice!
    secondo me delle piccole cose le hai già.
    solo che avendole non riesci ad apprezzarle.

    se la famiglia è un problema, e ti posso capire, devi cercare di prendere il positivo in tutto il resto.
    hai la fortuna di avere un ragazzo e degli amici che ti vogliono bene.
    il resto, le persone banali, vuote, purtroppo ci sarà sempre.

    ti dà fastidio la tua vita stressante ? perchè non cambi qualcosa per te ?
    "look like the innocent flower, but be the serpent under it"

  7. #76
    Sei colori in cerca di autore Randy Mellons
    Uomo 119 anni
    Iscrizione: 6/2/2011
    Messaggi: 6,944
    Piaciuto: 5297 volte

    Predefinito

    Hai detto che hai bisogno d'altro... di cosa hai bisogno precisamente?
    A Temperance piace questo intervento

  8. #77
    Vivo su FdT
    Donna 28 anni da Estero
    Iscrizione: 23/6/2006
    Messaggi: 4,829
    Piaciuto: 49 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randy Mellons Visualizza il messaggio
    Hai detto che hai bisogno d'altro... di cosa hai bisogno precisamente?
    eh se lo sapessi, avrei già trovato la chiave!
    @Elaine Marley purtroppo ora è così e non posso cambiarla, altrimenti l'avrei già fatto!Devo solo essere paziente e aspettare...ora non ce altra soluzione! Non posso prendermene e andarmene, verrei meno alla responsabilità che mi son assunta.
    ...il destino ha più fantasia di noi...

    Membro del C.A.F. di FdT n° 00000010

  9. #78
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    Secondo me non lo sai nemmeno tu.. sei solo "scazzata" con l'80% dei tuoi coetanei.... perchè si capisce benissimo che non sai minimamente cosa vuoi!!

    Anche perchè se volessi cambiare qualcosa lo staresti facendo.. in piccoli passi magari...

  10. #79
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Beh, siamo tutti buoni a lamentarci, io per prima eh...e poi si fa nulla per "cambiare" e stare meglio. Credo che se questa cosa ti causa molta soffrenza dovresti solo prendere coscienza che la vita che fai adesso non ti sta bene. Non devi solo dirlo. Devo crederci davvero e devi fare qualcosa per cambiarla, o almeno renderla idonea il più possibile a te stessa. Se questo significa cambiare lavoro o cambiare stile di vita devi farlo. Ma prima devi cambiare tu, perchè se tu reputi normali tutte quelle moine sulle cose materiali, non credo tanto che tu sia pronta a cambiare.
    A Temperance piace questo intervento
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

  11. #80
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    A me hanno sempre detto che se sui vuole ottenere qualcosa, qualsiasi cosa (un cambiamento di vita, un lavoro, un bel fisico, uuna laurea, la serenità, una gran figa), buisogna ogni sera a letto pensare "cosa ho fatto oggi per raggioungere quell'obbiettivo?".... se non si è fatto mai niente allora è solo un lamentarsi, quando ogni giorno invece si fa anche qualcosa di piccolo piccolo per il nostro obbiettivo che lo si raggiunga o no la sensazione di benessere c'è, perchè qualcosa abbiamo fatto... e fidati, che così si impara a cnhe a lamentarsi meno perchè ci si rende conto a volte di lamentarsi semplicemente di noi stessi che non abbiamo le palle di fare le cose e non delle cose stesse!
    A Temperance e Caska piace questo intervento

Pagina 8 di 20 PrimaPrima ... 45678910111218 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Come uscire completamente da questa fase della mia vita?
    Da Ligaro nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 7/3/2011, 11:08
  2. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 3/8/2009, 23:01
  3. Luciano Ligabue - Questa è la mia vita
    Da Zood nel forum Video musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 31/3/2008, 21:45
  4. Questa è la mia vita :(
    Da +++ Black Rose +++ nel forum Il confessionale
    Risposte: 68
    Ultimo messaggio: 7/7/2007, 16:00
  5. Luciano Ligabue - questa è la mia vita
    Da Sally nel forum Testi musicali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24/3/2006, 20:32