ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 10 di 19 PrimaPrima ... 67891011121314 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 91 a 100 su 182

Niente cure mediche ai clandestini

  1. #91
    Tyler Durden
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    questo per il semplice motivo che la vita umana è messa al di sopra di ogni altra cosa nel giuramento di ippocrate cosa che ritengo GIUSTISSIMA..


  2. # ADS
     

  3. #92
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    Questo ragionamento puoi farlo tu, libero cittadino; per un medico è ( anzi dovrebbe essere) diverso: il "boss mafioso" è un paziente, punto.
    Chi sceglie di diventare medico concepisce la vita al di sopra di tutto, suo compito è salvarla e basta, poi spetterà ai giudici processare tizio o caio.
    Personalmente credo che non esista sensazione più bella del "sentirsi medico" che è differente dal "far qualsiasi altro lavoro".
    Infatti, se anche io fossi per assurdo appassionato di medicina, dubito potrei fare realmente il medico come professione, dato il carattere che mi ritrovo.....al limite potrei fare il veterinario

    Secondo me comunque questo tipo di atteggiamento finisce per danneggiare una civiltà.....perchè unito a tante altre cose fa gradatamente passare la voglia di farsi il culo in maniera onesta.....chi onesto non è dovrebbe avere "porte chiuse" e vita difficile in ogni singolo settore, non gli dovrebbero essere lasciati sbocchi di alcun genere, cure mediche comprese.
    Ed invece vediamo criminali che si fanno venire tutte le malattie di sto mondo pur di non andare lì dove dovrebbero stare, cioè chiusi in una cella.....mi dà un fastidio pazzesco sta cosa......purtroppo però l'unico che magari avrebbe DAVVERO messo le mani lì dove serve non è riuscito ad entrare in Parlamento.....

  4. #93
    Nuvolablu
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,505
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Infatti, se anche io fossi per assurdo appassionato di medicina, dubito potrei fare realmente il medico come professione, dato il carattere che mi ritrovo.....al limite potrei fare il veterinario

    Secondo me comunque questo tipo di atteggiamento finisce per danneggiare una civiltà.....perchè unito a tante altre cose fa gradatamente passare la voglia di farsi il culo in maniera onesta.....chi onesto non è dovrebbe avere "porte chiuse" e vita difficile in ogni singolo settore, non gli dovrebbero essere lasciati sbocchi di alcun genere, cure mediche comprese.
    Ed invece vediamo criminali che si fanno venire tutte le malattie di sto mondo pur di non andare lì dove dovrebbero stare, cioè chiusi in una cella.....mi dà un fastidio pazzesco sta cosa......purtroppo però l'unico che magari avrebbe DAVVERO messo le mani lì dove serve non è riuscito ad entrare in Parlamento.....

    Che non ti ci vedo con il camice bianco non avevo dubbi


    Il fatto dei criminali che "si fanno venire tutte le malattie" quello è un discorso diverso, è un pò come l'abuso che si fa della patologia mentale, ma la responsabilità più che del criminale, è di chi abusa della professione medica in maniera illegale.
    Io sono del parere che anche alla peggior merda (Riina, tanto per fare un nome...) è giusto che un medico presti soccorso, deve riuscire a vederlo come un paziente, non come il "signor" Riina, è l'essenza del medico di cui parlavo prima..
    Io questa cosa la "sento" quindi capisco il vero medico che la attua...

  5. #94
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    Che non ti ci vedo con il camice bianco non avevo dubbi


    Il fatto dei criminali che "si fanno venire tutte le malattie" quello è un discorso diverso, è un pò come l'abuso che si fa della patologia mentale, ma la responsabilità più che del criminale, è di chi abusa della professione medica in maniera illegale.
    Io sono del parere che anche alla peggior merda (Riina, tanto per fare un nome...) è giusto che un medico presti soccorso, deve riuscire a vederlo come un paziente, non come il "signor" Riina, è l'essenza del medico di cui parlavo prima..
    Io questa cosa la "sento" quindi capisco il vero medico che la attua...
    E proprio il fatto che tu ed altri medici la "sentiate", cosa su cui non ho dubbi, è il vero e proprio danno......solo per il fatto che è malato non si deve dimenticare chi è il signor Riina e soprattutto COSA HA FATTO.
    Non può e non dovrebbe passare la massima "basta che sei malato o morto ed automaticamente diventi un santo".....è un abominio.
    La vita umana dovrebbe avere un valore commisurato a ciò che uno ne fa ed a come viene "spesa", non per il solo fatto di essere una vita.

    La vita di un boss mafioso non dovrebbe meritare alcuna tutela.....e secondo me è un grosso sbaglio il voler passar sopra a chi è, da parte dei medici

  6. #95
    Tyler Durden
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 6/10/2007
    Messaggi: 16,096
    Piaciuto: 523 volte

    Predefinito

    non mi sorprendo del tuo pensiero.. essendo tu favorevole alla pena di morte.. sarebbe strano il contrario

  7. #96
    Nuvolablu
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,505
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    E proprio il fatto che tu ed altri medici la "sentiate", cosa su cui non ho dubbi, è il vero e proprio danno......solo per il fatto che è malato non si deve dimenticare chi è il signor Riina e soprattutto COSA HA FATTO.
    Non può e non dovrebbe passare la massima "basta che sei malato o morto ed automaticamente diventi un santo".....è un abominio.
    La vita umana ha un valore commisurato a ciò che uno ne fa ed a come viene "spesa", non per il solo fatto di essere una vita.

    La vita di un boss mafioso non dovrebbe meritare alcuna tutela.....e secondo me è un grosso sbaglio il voler passar sopra a chi è, da parte dei medici

    Nono, ma nessuno dice di passare sopra o di far diventare santo chi in vita fa stragi!
    Quì si parla del "sentirsi medico", si parla di salvare la vita, poi ripeto che è sacrosanto che la giustizia faccia il suo corso, ci mancherebbe!
    Fossi un medico salverei la vita al mafioso di turno, ma non ostacolerei MAI la giustizia, una cosa non esclude l'altra...

  8. #97
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Technics Visualizza il messaggio
    non mi sorprendo del tuo pensiero.. essendo tu favorevole alla pena di morte.. sarebbe strano il contrario
    Verissimo.....e non me ne vergogno affatto. Gli alti ideali di perdono e tolleranza vanno allegramente a farsi benedire di fronte alla "realtà effettuale delle cose", per dirla con le parole di uno che ammiro parecchio, cioè Machiavelli.....quindi so che se continueremo su queste strade, ci sarà sempre più gente che mi darà ragione, perchè l'adattarsi alla realtà della natura umana prenderà sempre più il sopravvento su certi tipi di ideale......devo solo aspettare e sperare che nel frattempo non ci siano ancora più danni di quelli odierni a causa dell'eccessiva tolleranza......

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    Nono, ma nessuno dice di passare sopra o di far diventare santo chi in vita fa stragi!
    Quì si parla del "sentirsi medico", si parla di salvare la vita, poi ripeto che è sacrosanto che la giustizia faccia il suo corso, ci mancherebbe!
    Fossi un medico salverei la vita al mafioso di turno, ma non ostacolerei MAI la giustizia, una cosa non esclude l'altra...
    E ci mancherebbe pure, che un medico ostacola la giustizia!
    Lo davo per scontato

    Mi meraviglio solo che un medico possa, per il solo fatto di vederlo malato, dimenticarsi completamente di chi è il paziente, e dunque curarlo allo stesso modo passando sopra a quanto ha fatto......la qual cosa per me, nonostante ciò che puoi pensare, non è affatto positiva.....

  9. #98
    Nuvolablu
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,505
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Verissimo.....e non me ne vergogno affatto. Gli alti ideali di perdono e tolleranza vanno allegramente a farsi benedire di fronte alla "realtà effettuale delle cose", per dirla con le parole di uno che ammiro parecchio, cioè Machiavelli.....quindi so che se continueremo su queste strade, ci sarà sempre più gente che mi darà ragione, perchè l'adattarsi alla realtà della natura umana prenderà sempre più il sopravvento su certi tipi di ideale......devo solo aspettare e sperare che nel frattempo non ci siano ancora più danni di quelli odierni a causa dell'eccessiva tolleranza......



    E ci mancherebbe pure, che un medico ostacola la giustizia!
    Lo davo per scontato

    Mi meraviglio solo che un medico possa, per il solo fatto di vederlo malato, dimenticarsi completamente di chi è il paziente, e dunque curarlo allo stesso modo passando sopra a quanto ha fatto......la qual cosa per me, nonostante ciò che puoi pensare, non è affatto positiva.....
    Chi ti dice che lo dimentica?
    Il punto è che se scegli di diventare medico, devi RIUSCIRE ad operare come tale, devi mettere da parte il tuo esser tizio, con le tue convinzioni, con i tuoi giudizi, e DEVI essere medico.

  10. #99
    Sempre più FdT
    Uomo 36 anni da Catania
    Iscrizione: 21/2/2008
    Messaggi: 2,410
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Il fatto che il pronto soccorso sia garantito cambia, non poco, le carte in tavola.

    Mi sembrava troppo strano che la lega avesse partorito un idea cosi' malsana

  11. #100
    Sempre più FdT
    34 anni
    Iscrizione: 25/9/2008
    Messaggi: 2,883
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Il che non è per niente giusto.....tu medico sei sottoposto alla legge come qualunque altro cittadino, nessun giuramento può essere al di sopra della legge del Paese in cui vivi ed eserciti, non esiste proprio.

    Se passasse una legge che impedisse ai medici di curare i mafiosi (MAGARI esistesse....va bè....), i medici dovrebbero starsene solo zitti e seguirla, dato che sono sottoposti all'autorità legislativa come chiunque altro
    no... non è assolutamente così.
    quel giuramento in realtà è conforme alla costituzione, se passasse una qualsiasi legge che vietasse ai medici di curare i mafiosi o simili i medici non dovrebbero seguirla, perchè la legge stessa è sottoposta alla costituzione, e una legge del genere sarebbe anticostituzionale.


    detto ciò, sul fatto che i medici abbiano l'obbligo di curare gli immigrati come tutti gli esseri umani non c'è dubbio, ma sarebbero davvero necessari più controlli e se un medico cura un clandestino dovrebbe segnalare la sua presenza all'autorità, in modo che sia questa a prendere provvedimenti.

Pagina 10 di 19 PrimaPrima ... 67891011121314 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Il calendario dei clandestini
    Da nGzIsRtL nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 3/1/2009, 8:32
  2. Evviva i clandestini in Italia dove fratellanza è morta
    Da twix ™ nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 23/3/2008, 20:07
  3. prescrizioni mediche
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 7/9/2007, 10:48