ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 8 12345 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 75

La beatificazione di PIO XII

  1. #1
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito La beatificazione di PIO XII

    Che ne pensate della beatificazione di papa Pio XII?

    Sembra che tutte le pratiche per essa siano fatte e che manchi solo che il papa Ratzinger apponga la sua firma; firma che tarda ad arrivare per paura di rovinare i rapporti con Israele.

    Papa PIO XII fu quello che contribuì con il cuo assenso e incoraggiamento alla deportazione di milioni di ebrei nei campi di concentramento nazisti. Probabilmente tra i papi moderni è stato il peggiore, nonostante si debba confrontare con altri personaggi non certo esemplari.

    La cosa veramente buffa sono certe dichiarazioni del portavoce di papa Benedetto, che sembra essere lui offeso per il fatto che nel museo dello Yad Vashem sotto la foto del mostruoso papa Pio XII ci sia una didascalia dove si narra il suo operato e in particolare di come, appena eletto, nascose una lettera del suo predecessore Pio XI che esortava contro l'antisemitismo e il razzismo.

    Insomma abbiamo un papa figlio di un poliziotto nazista che non sembra voler smentire le sue origini: a quando la beatificazione di Hitler?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Mai più senza FdT lakeofire
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 11/9/2007
    Messaggi: 13,626
    Piaciuto: 66 volte

    Predefinito

    Il Papa si è già opposto a questa beatificazione.
    Infatti non vuol firmare la carta per proseguire.
    Quindi non vedo il problema

  4. #3
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lakeofire Visualizza il messaggio
    Il Papa si è già opposto a questa beatificazione.
    Infatti non vuol firmare la carta per proseguire.
    Quindi non vedo il problema
    Il problema sono le motivazioni per cui il papa tergiversa a firmare.

    RaiNews24 - Pio XII beato, "il Papa non firma per mantenere buoni rapporti con ebrei"

  5. #4
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    In questo devo dar ragione ad Abel Balbo.....Ratzinger non è che non dovrebbe firmare per dare il contentino ad Israele...ma invece non dovrebbe firmare perchè CONVINTO che Pio XII ha CLAMOROSAMENTE sbagliato.....e invece tutta sta convinzione non ce la vedo, in Benedetto XVI.....

  6. #5
    Lan
    Assuefatto da FdT
    Uomo 30 anni da Foggia
    Iscrizione: 7/7/2008
    Messaggi: 812
    Piaciuto: 5 volte

    Predefinito

    io sono assolutamente contrario...spero che non l'approvino

  7. #6
    Bushi yasha
    Uomo 41 anni da L'Aquila
    Iscrizione: 7/9/2006
    Messaggi: 7,068
    Piaciuto: 165 volte

    Predefinito

    Certo che fa un pò ridere..che un ex membro della Luftwaffe di Goering(quindi di Hitler),nonchè massimo rappresentante di una religione che ha fatto dell'odio verso gli ebrei la propria ragione d'essere...voglia dare il contentino ad Israele...

    Ah,le ragioni di Stato...

  8. #7
    Sempre più FdT
    Uomo 54 anni da Firenze
    Iscrizione: 20/6/2008
    Messaggi: 2,501
    Piaciuto: 5 volte

    Predefinito

    un conto è riabilitarlo, tutti i discorsi che ho sentito, sul fatto che avrebbe taciuto, o che sarebbe stato addirittura un collaborzionista nazifascista, mi sembravano ridicoli e tragicomici. farlo santo è un altro discorso

  9. #8
    SS-Hauptsturmführer Wittmann
    Uomo 39 anni da Reggio Emilia
    Iscrizione: 21/12/2007
    Messaggi: 5,371
    Piaciuto: 799 volte

    Predefinito

    Il padre nazista e lui membro della Luftwaffe che non vuole smentire le sue origini....Proprio 2 mostri!! Che stirpe di maledetti nazisti e antisemiti allora quella dei ratzinger!!

    A me fa un po' più sorridere questo genere di anticlericalismo..
    La specificazione che il padre era solo un poliziotto e che lui (come tutti i 14enni dell'epoca), era stato inserito automaticamente nella hitlerjugend e poi arruolato a forza in uno dei vari servizi ausiliari obbligatori, era inutile eh!?
    E il bello è che il processo di beatificazione lo sta proprio bloccando lui!! Se l'avesse fatto procedere cosa si sarebbe sentito...forse persino battute tipo "E Hitler quando lo beatificano?"!
    Ah no, questa è già stata fatta...
    Ultima modifica di Wittmann; 20/10/2008 alle 16:00

  10. #9
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Vorrei citare queste parole di Benedetto XVI, durante una messa in S.Pietro:
    “Purtroppo il dibattito storico sulla figura del Servo di Dio Pio XII, non sempre sereno, ha tralasciato di porre in luce tutti gli aspetti del suo poliedrico pontificato. Tantissimi furono i discorsi, le allocuzioni e i messaggi che tenne a scienziati, medici, esponenti delle categorie lavorative più diverse, alcuni dei quali conservano ancora oggi una straordinaria attualità e continuano ad essere punto di riferimento sicuro. Paolo VI, che fu suo fedele collaboratore per molti anni, lo descrisse come un erudito, un attento studioso, aperto alle moderne vie della ricerca e della cultura, con sempre ferma e coerente fedeltà sia ai principi della razionalità umana, sia all’intangibile deposito delle verità della fede. Lo considerava come un precursore del Concilio Vaticano II”.

    Ci tengo a precisare che non è stato l'attuale papa ha iniziare il processo di beatificazione di Pio XII, bensì Paolo VI.
    Questo post vorrebbe essere quindi un'occasione di riflessione non solo sul pessimo operato di questo papa, ma di una serie di 3 papi, che inizia con Paolo VI e culmina in quello attuale, con l'unica parentesi felice di quel mese in cui pontificò papa Luciani, prima che venisse eliminato.
    Ebbene quel che mi colpisce è come passi in secondo piano una vicenda mostruosamente importante e grossa, come quella di aver avallato l'olocausto, per sottolineare cose impalpalbili al confronto, ch'egli fu un erudito, un attento studioso, uno aperto alla cultura per poi affermare una cosa non vera e cioé ch'egli fu un precursore del concilio vaticano II, volendo dare a Pio XII meriti che furono semmai di Pio XI e soprattutto di Giovanni XXIII.
    Ebbene sono 50 anni che questa farsa del processo di beatificazione di colui che diede il la a Hitler per l'olocausto va avanti, ostacolata da un gruppo di minoranza di cardinali più avveduti, e ci sono 3 papi, di cui faccio i nomi: Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, che l'hanno o la stanno portando avanti.
    Di Giovanni Paolo II ho abbondantemente detto in altre circostanze.
    E' bene che si sappia che esiste un papa, Benedetto XVI, che anche lui non chiude con un no tale processo di beatificazione, che anche si rifiuta di fare luce sulle responsabilità di Pio XII, che semplicemente temporeggia nel firmare, in attesa di un momento politicamente favorevole per non fare incazzare gli israeliani!
    A Wittman vorrei rispondere che le origini sono importanti qualora da queste non vengano prese le distanze, nel caso in cui sia doveroso farlo.
    Nessuno ha detto cose non vere mi sembra; per prendere le distanze basterebbe un gesto semplice, bocciare la beatificazione di papa Pio XII, un'occasione che si presenta posta su un piatto d'argento e che viene ignorata.

  11. #10
    FdT svezzato
    Uomo 44 anni da Pavia
    Iscrizione: 21/10/2008
    Messaggi: 179
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Abel Balbo Visualizza il messaggio
    Che ne pensate della beatificazione di papa Pio XII?

    Sembra che tutte le pratiche per essa siano fatte e che manchi solo che il papa Ratzinger apponga la sua firma; firma che tarda ad arrivare per paura di rovinare i rapporti con Israele.

    Papa PIO XII fu quello che contribuì con il cuo assenso e incoraggiamento alla deportazione di milioni di ebrei nei campi di concentramento nazisti. Probabilmente tra i papi moderni è stato il peggiore, nonostante si debba confrontare con altri personaggi non certo esemplari.

    La cosa veramente buffa sono certe dichiarazioni del portavoce di papa Benedetto, che sembra essere lui offeso per il fatto che nel museo dello Yad Vashem sotto la foto del mostruoso papa Pio XII ci sia una didascalia dove si narra il suo operato e in particolare di come, appena eletto, nascose una lettera del suo predecessore Pio XI che esortava contro l'antisemitismo e il razzismo.

    Insomma abbiamo un papa figlio di un poliziotto nazista che non sembra voler smentire le sue origini: a quando la beatificazione di Hitler?
    L'attacco alla Chiesa e a questo Papa (che io reputo straordinario) sembra essere ormai uno degli sport nazionali (e non) preferiti: non passa occasiona che, qualunque cosa dica o faccia la Chiesa ecco che subito qualcuno deve attaccare spesso in maniera pretustuosa se non addirittura offensiva! ("papa nazista"). Perchè, se uno ha avuto la disgrazia di nascere sotto il nazismo deve dunque essere condannato all'esilio perenne? Oppure non ha diritto di parola?Ma per favore! Se la Chiesa ha deciso di beatificare Pio XII avrà i suoi buoni motivi. Perchè vi da tanto fastidio?
    Attendo risposte serie. God bless you

Pagina 1 di 8 12345 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione