ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 34567
Visualizzazione risultati da 61 a 69 su 69

La vita di un carcerato

  1. #61
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fachgliu
    secondo la mia opinione gli unici topic interessanti sono quellid di Mark-o in questo topic..

    Save, troppo pesante
    Darkness, meglio non commentare
    Perchè, pensi che a me un tuo eventuale commento interessi?

    Ti dai troppa importanza ragazzo....a stento meriti questa risposta che ti ho appena dato.....se pure.....


  2. # ADS
     

  3. #62
    Overdose da FdT
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 26/4/2006
    Messaggi: 5,002
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve


    Hai preso in considerazione un caso limite. Considera che attualmente sono condannati all'ergastolo, pena che con il tempo viene tramutata in 30 anni. Fermo restando questo periodo di detenzione, sarai d'accordo che c'è tutto il tempo per rieducarli, semmai sia possibile.
    Secondo me per i pluriomicida bisogna distinguere da caso a caso.

    Riguardo all'italiano che lavora e si spacca il culo, non è proprio la stessa cosa. Il detenuto perde la propria libertà individuale. Considera che tu dopo il tuo lavoro, il tuo studio (non so che fai) debba essere costretto nella tua camera, non poter decidere autonomamente quando mangiare, quando lavarti, dovendo avere un permesso speciale per poter leggere un libro, e poi stop, solo attesa. Dai che è ben diverso... Per non parlare delle punizioni in cui puoi incorrere: l'isolamento è una cosa terribile. Non pensare ai tuoi momenti di solitudine cercata, pensa a 20 giorni chiuso in una stanza la buio, con un piatto per mangiare passato da una feritoia. I cinesi usavano l'isolamento come strumento di tortura, ti dico solo questo. Però non toglie la dignità come il doversela vedere con un energumeno che ti vuole inchiappettare e i carcerieri fuori che sentono i rumori e non fanno nulla
    ...
    Per quanto riguarda l' isolamento sono d'accordo. Esistono però problemi di struttura delle carceri ma soprattutto verrebbero rallentati enormemente i già lunghi tempi di giudizio. non saprei

  4. #63
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da X-fun

    Per quanto riguarda l' isolamento sono d'accordo. Esistono però problemi di struttura delle carceri ma soprattutto verrebbero rallentati enormemente i già lunghi tempi di giudizio. non saprei

    Perché dici che verrebbero allungati i tempi di giudizio? Non capisco che cosa cambierebbe...

    Riguardo al giudizio poi avrei delle idee (utopistiche) mie: il periodo di detenzione non dovrebbe essere deciso in funzione del reato commesso, ma (anche) della persona giudicata. Il giudice dovrebbe condannare alladetenzione a tempo indeterminato (o entro dei limiti minimo e massimo di detenzione in funzione del reato) e poi dovrebbero essere altre figure più competenti a stabilire il giorno in cui il detenuto può ritenersi idoneo a essere rimesso in libertà.
    Chiaramente il tutto avrebbe senso in un contesto carcerario destinato alla riabilitazione dei detenuti piuttosto che alla loro tortura, per questo lo definisco utopistico.

  5. #64
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness_creature

    Perchè, pensi che a me un tuo eventuale commento interessi?

    Ti dai troppa importanza ragazzo....a stento meriti questa risposta che ti ho appena dato.....se pure.....



    Dritti per la nostra strada, incuranti delle critiche altrui, andiamo a difendere le nostre regolette preconfezionate!


  6. #65
    margot
    Ospite

    Predefinito

    purtroppo..e dico purtroppo come già detto in passato ho a che fare con un pò di persone che son state in carcere..sia minorile che non..

    penso sia risaputo che all' interno si crei cmq una gerarchia..


    per me l' unico scopo dovrebbe essere, oltre alla mancanza di libertà che penso sia il fulcro, la ri-educazione con attività specializzate per una futura riammissione nella società una volta usciti di là....

    è inutile lasciarli lì ad incularsi e a farsi male a vicenda...così servirebbe a farli uscire peggio di quando sono entrati...

    io quando studiavo ho avuto degli incontri con educatori che lavoravano lì..ci hanno spiegato molto dettagliatamente i progetti rieducativi per la rintegrazione sociale...e secondo me non era per niente male

  7. #66
    Overdose da FdT
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 26/4/2006
    Messaggi: 5,002
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve
    Perché dici che verrebbero allungati i tempi di giudizio? Non capisco che cosa cambierebbe...
    Perchè oltre a discutere sulla colpevolezza dell'imputato ci sarebbero troppe sfacettature sulla tipologia di pena da riscattare..
    Mentre ora si decidono solo gli anni di carcere.

  8. #67
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da margot

    io quando studiavo ho avuto degli incontri con educatori che lavoravano lì..ci hanno spiegato molto dettagliatamente i progetti rieducativi per la rintegrazione sociale...e secondo me non era per niente male

    MI piacerebbe sapere perché nella realtà poi certi progetti siano più o meno irrealizzati/bili...

  9. #68
    margot
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve


    MI piacerebbe sapere perché nella realtà poi certi progetti siano più o meno irrealizzati/bili...

    e purtroppo si sa che trail dire/progettare e il fare ne passa....io cmq in questo caso penso che nn viene realizzato perchè all' interno ci sono pensieri molto discordanti su ciò che deve essere la vita nei carceri...senza poi aggiungere che la ri-educazione sarebbe anche dal punto di vista economico una gran spesa...e qui si tocca il tasto dolente

  10. #69
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da margot


    e purtroppo si sa che trail dire/progettare e il fare ne passa....io cmq in questo caso penso che nn viene realizzato perchè all' interno ci sono pensieri molto discordanti su ciò che deve essere la vita nei carceri...senza poi aggiungere che la ri-educazione sarebbe anche dal punto di vista economico una gran spesa...e qui si tocca il tasto dolente

    Per la spesa si dovrebbe fare in modo che i detenuti producano con il lavoro i soldi necessari...
    Secondo me comunque alla base di tutto c'è una non volontà a preoccuparsi di questa cosa, come di tutte le cose che politicamente non portano benefici (voti).
    Così nessuno se ne frega dei carcerati, nessuno se ne frega delle coppie che vogliono adottare un bambino, nessuno se ne frega dei gay, nessuno se ne frega delle minoranze in genere... e poi son tutti pronti a fare in modo di non entrare in contrasto con i cacciatori o a non innervosire i commercianti quando non vogliono le isole pedonali....

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 34567

Discussioni simili

  1. Vita...
    Da .Mademoiselle Kyra. nel forum Improvvisazione
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 27/8/2007, 17:58
  2. Dalla vita, per la vita
    Da Ligaro nel forum Improvvisazione
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 17/12/2006, 18:59
  3. Tra vita reale e vita virtuale:i sentimenti
    Da RANGER nel forum Sondaggi
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 29/10/2006, 20:36
  4. vita della mia vita
    Da twix ™ nel forum Cultura, libri e arte
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14/5/2006, 10:18
  5. Vita e Parkour... Uno Stile Di Vita...
    Da giorgione_tg nel forum Improvvisazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 3/11/2005, 15:45