ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 69

La vita di un carcerato

  1. #1
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito La vita di un carcerato

    Oggi ho avuto l'opportunità di parlare con un signore che per un anno (in luogo del servizio militare) ha fatto la guardia carceraria.
    Gli ho chiesto quindi di come si svolga la vita in un carcere (la sua esperienza è stata in quello di Rebibbia) e di svelarmi una volta per tutte di che qualità sia la vita di un carcerato, a fronte del fatto che esistono due correnti di opinione contrapposte tra loro: quelli che sostengono che le condizioni dei carcerati siano disumane e l'altra, quella dei forcaioli, per i quali nelle carceri si sta meglio che fuori.
    In realtà il quadro che ne è venuto fuori è stato di condizioni di vita piuttosto dure. Mi ha confermato molti dei si dice, che io speravo che fossero solo delle leggende metropolitane. Di come esista una gerarchia interna fra i carcerati e di come i più violenti, cioè in pratica quelli che dovrebbero presumibilmente affrontare i castighi più severi, in realtà la facciano da padroni a spese dei più deboli, carcerati per reati veniali o per sbaglio. Di come questi ultimi vengano battezzati al loro ingresso in carcere mediante la sodomizzazione da parte dei più forti, per ribadire emblematicamente (e praticamente!) che dovranno stare sotto; delle scarse condizioni igienico-sanitarie: una doccia settimanale, niente acqua in cella, dove c'è soltanto una latrina, sette giorni di evacuazioni intestinali senza potersi lavare il didietro...; dell'assenza di riscaldamento nei periodi freddi dell'anno; di certe regole demenziali che vanno rispettate; di come anche i carcerieri debbano rispettare certi dettami dei carcerati più forti.



    Diciamo che la situazione descritta può secondo me essere emblematica di una società alquanto incivile e mette a nudo la difficoltà che abbiamo a vivere tutti insieme un sodalizio sociale. Esistono ed esisteranno sempre dei dissidenti con la conseguente loro privazione della libertà: è possibile che non si trovi una ricetta per poter vivere tutti nella massima autonomia possibile senza dover ricorrere alla sopraffazione dell'uomo sull'uomo?

  2. # ADS
     

  3. #2
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Certo che è una società incivile.....se fossero civili non sarebbero in carcere......

  4. #3
    KristaL*
    Ospite

    Predefinito

    guarda io non saprei che dire.
    da un lato troverei giusto che abbiano delle condizioni più umane..dall'altra parte penso che alla fine se lo meritano, perchè hanno commesso dei reati e che se stessero bene nei carceri non pagherebbero niente.

  5. #4
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chica_latina
    guarda io non saprei che dire.
    da un lato troverei giusto che abbiano delle condizioni più umane..dall'altra parte penso che alla fine se lo meritano, perchè hanno commesso dei reati e che se stessero bene nei carceri non pagherebbero niente.
    Ecco, io ho solo il secondo lato, di questi due che hai detto.....

  6. #5
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness_creature
    Certo che è una società incivile.....se fossero civili non sarebbero in carcere......
    Con questa affermazione ti sei praticamente tirato fuori. Loro, gli altri, sono incivili. Io (tu) sono civile.
    Alla faccia della modestia e della capacità di mettersi in discussione, almeno una volta nella vita.

    Per non parlare di coloro i quali - pur ammettendo civile la nostra società - in carcere ci capitano per sbaglio.

  7. #6
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quelli sono gli unici che meritano risarcimenti, comprensione e riparazione, cioè quelli vittime di errori giudiziari. Ma non ti pensare che siano tanti......

  8. #7
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chica_latina
    guarda io non saprei che dire.
    da un lato troverei giusto che abbiano delle condizioni più umane..dall'altra parte penso che alla fine se lo meritano, perchè hanno commesso dei reati e che se stessero bene nei carceri non pagherebbero niente.
    Quel che intendevo è che, per qualsiasi equilibrio si voglia trovare per la nostra società, esso non sarà mai approvato all'unanimità. In quel che vige ci sono coloro che si oppongono, rifiutando certe regole e che, non trovando rimedio migliore, noi, i buoni, chiudiamo in un carcere.
    parimenti se vigesse il principio di una società dove comanda il più forte, il più violento, ci sarebbero comunque molti in disaccordo, che pagherebbero diventando le prime vittime dei più integrati (i violenti)
    Io chiedevo se non possa esistere un equilibrio in cui tutti possano convivere senza ne' danneggiare, ne' obbligare il prossimo alle sue condizioni imposte.

  9. #8
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve

    Con questa affermazione ti sei praticamente tirato fuori. Loro, gli altri, sono incivili. Io (tu) sono civile.
    Alla faccia della modestia e della capacità di mettersi in discussione, almeno una volta nella vita.
    Infatti volevo proprio tirarmene fuori. Ho detto più volte che ho molto poco interesse per le condizioni dei carcerati. Forse non hai ancora capito che chi entra lì dentro non lo fa perchè qualcuno lo costringe, lo fa perchè ha COMMESSO UN CRIMINE, magari anche grave. Quindi non vedo perchè lo dovrei compatire.

  10. #9
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness_creature
    Quelli sono gli unici che meritano risarcimenti, comprensione e riparazione, cioè quelli vittime di errori giudiziari. Ma non ti pensare che siano tanti......
    E come lo risarciresti uno che ha passato, facciamo un'ipotesi, cinque anni in un carcere a prenderlo nel culo, contaminato dalle peggiori malattie, denutrito, pieno di artrosi e reumatismi, uscito di brocca... ??

    Sn curioso di leggere la tua risposta...

  11. #10
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve

    E come lo risarciresti uno che ha passato, facciamo un'ipotesi, cinque anni in un carcere a prenderlo nel culo, contaminato dalle peggiori malattie, denutrito, pieno di artrosi e reumatismi, uscito di brocca... ??

    Sn curioso di leggere la tua risposta...
    Nell'unico modo possibile: facendo ciò che si può per migliorargli il futuro, risarcendolo del passato, con denaro e magari anche un lavoro nuovo. Dove vuoi arrivare s@ve?

Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Vita...
    Da .Mademoiselle Kyra. nel forum Improvvisazione
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 27/8/2007, 17:58
  2. Dalla vita, per la vita
    Da Ligaro nel forum Improvvisazione
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 17/12/2006, 18:59
  3. Tra vita reale e vita virtuale:i sentimenti
    Da RANGER nel forum Sondaggi
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 29/10/2006, 20:36
  4. vita della mia vita
    Da twix ™ nel forum Cultura, libri e arte
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14/5/2006, 10:18
  5. Vita e Parkour... Uno Stile Di Vita...
    Da giorgione_tg nel forum Improvvisazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 3/11/2005, 15:45