ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 26

Quando una storia importante finisce...

  1. #1
    FdT quasi assuefatto
    Donna 30 anni da Estero
    Iscrizione: 24/11/2006
    Messaggi: 415
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Quando una storia importante finisce...

    Una domanda...
    ...a tutti...
    Come fate a superare il fatto che una storia importante e bella, per voi finisca?
    Indipendentemente dal fatto se l'avte voluto voi, o siete stati lasciati...

    Io conosco gente che:

    -Fa di tutto per dimenticare e non pensarci....
    -Trova subito qualcun'altro....per colmare il "vuoto"
    -Litiga, con il/la proprio/a ex....fino ad arrivare al punto di odiarsi...., insultarsi...questo per avere un brutto ricordo, invece che bello, e andare avanti senza soffrire....dicono.



    ...però a me non sembrano modi giusto di superare...anzi, non mi sembra nemmeno che in questo modo si possa "superare"....
    insomma...se una storia é stata bella, é stata bella.....perché dimenticarla?

    Bisogna affrontare queste cose, secondo me...
    come se si tornata da un bellissimo e lungo viaggio: non bisogna essere tristi e arrabbiati che sia finito (e quindi magari volerlo dimenticare per non soffrire)...ma bisogna essere contenti di averlo vissuto, accettando il fatto che non ci si puo' più tornare perché fa parte del passato.
    ...Insomma imparare a "catalogare"....come esperienze di vita, positive....
    e andare avanti, partire per altri viaggi....

    ....ditemi cosa ne pensate, come voi la pensate....e se mi son ben spiegata.....

  2. # ADS
     

  3. #2
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 37 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    "Bisogna affrontare queste cose, secondo me...
    come se si tornata da un bellissimo e lungo viaggio: non bisogna essere tristi e arrabbiati che sia finito (e quindi magari volerlo dimenticare per non soffrire)...ma bisogna essere contenti di averlo vissuto, accettando il fatto che non ci si puo' più tornare perché fa parte del passato.
    ...Insomma imparare a "catalogare"....come esperienze di vita, positive....
    e andare avanti, partire per altri viaggi.."
    eh già, il cervello dice questo.

    Il cuore no.

  4. #3
    anemy
    Utente cancellato

    Predefinito

    beh il sostituire subito la persona per colmare il 'vuoto' mi sembra una presa in giro soprattutto per se stessi.
    E con tutti i litigi che si possono fare, dubito che si possa DAVVERO odiare una persona così importante, forse dura quanto? una settimana? un mese?

    Logico che è sempre difficile tornare alle vecchie abitudini, fare determinate cose da soli, cambiare le giornate ecco.
    Però sono del parere che la tristezza per un addio poi non può che diventare una schiera di bei ricordi passati assieme, vai avanti ecco tutto.

  5. #4
    FdT quasi assuefatto
    Donna 30 anni da Estero
    Iscrizione: 24/11/2006
    Messaggi: 415
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sally
    "Bisogna affrontare queste cose, secondo me...
    come se si tornata da un bellissimo e lungo viaggio: non bisogna essere tristi e arrabbiati che sia finito (e quindi magari volerlo dimenticare per non soffrire)...ma bisogna essere contenti di averlo vissuto, accettando il fatto che non ci si puo' più tornare perché fa parte del passato.
    ...Insomma imparare a "catalogare"....come esperienze di vita, positive....
    e andare avanti, partire per altri viaggi.."
    eh già, il cervello dice questo.

    Il cuore no.
    infatti....ho inserito sto topic, perché attualmente il mio cervello sta facendo a botte col mio cuore....so che sarebbe meglio se vincesse il cervello, perché so che per me sarebbe più facile.....però boh

  6. #5
    FdT-dipendente Babbrina
    Donna 32 anni da Napoli
    Iscrizione: 30/6/2007
    Messaggi: 1,550
    Piaciuto: 6 volte

    Predefinito

    Sono s'accordo con te..ma dimenticare non significa cancellare, solo riuscire a ricordare senza soffrire..dopo una storia importante è inevitabile starci male e a mio avviso bisogna saper affrontare il dolore..non fuggire, non cercare di dimenticare dopo solo un giorno dalla rottura..sarebbe assurdo..bisogna vivere il dolore fino in fondo..solo così si può andare avanti..se si evita di pensarci è solo un rimandare..uno scappare dal problema..e così ci si ritrova dopo settimane, mesi o anche anni a ripendarci per caso e a starci di nuovo male..meglio affrontare il dolore subito

  7. #6
    FdT-dipendente
    Uomo 32 anni da Lecce
    Iscrizione: 20/6/2007
    Messaggi: 1,184
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    e nono,e praticamente impossibile....cioè
    se una storia bella,veramente bella,finisce,col cavolo ke nn si soffre o la si deve ricordare...sl il "pensiero" dei momenti felici,ti fa tornare triste xke nn li potrai rivivere mai +!!! x qst ,secondo me,e meglio cancellare...anke se a volte e DURISSIMA!!!!
    sisi,cmq x qualkuno ke ci riesce,condivido la tua idea filosofa...ma è veramente raro e difficile,poi e vero,bisogna catalogare tt le esperienze,ma....
    cm si fa a catalogare un'esperienza ke ti lascia qualkosa dentro???oppure, catalogare in egual modo un'exp positiva da una negativa???

  8. #7
    FdT quasi assuefatto
    Donna 30 anni da Estero
    Iscrizione: 24/11/2006
    Messaggi: 415
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da enzo89
    x qst ,secondo me,e meglio cancellare...anke se a volte e DURISSIMA!!!!
    ....io sono contro il cancellare....durante ad esempio l'ultima mia relazione, ho avuto dei momenti talmente belli, che mi dicevo, che se la mia vita dovesse essere orribbile e piena di sofferenza, basterebbero quei momenti vissuti per renderla la vita migliore al mondo....

    Perché dimenticare qualcosa di bello?!? anche se é finito male....

    Questo lo dico partendo dal presupposto che una storia seria é sempre bella.
    ...e non ditemi che una storia seria, puo' essere anche non bella: una storia seria é bella. Altrimenti o non é seria ma piena di menzogne....o non é una storia....

    Quote Originariamente inviata da enzo89
    ...sl il "pensiero" dei momenti felici,ti fa tornare triste xke nn li potrai rivivere mai +!!!
    ...forse io sono una persona troppo positiva....
    certo ci sto male pure io,ma io mi accontento di averli vissuti....talmente son belli, e comunque la vita va avanti, di momenti belli ce ne saranno ancora, spero....anche se al momento può sembrare di no....


    Quote Originariamente inviata da enzo89
    cm si fa a catalogare un'esperienza ke ti lascia qualkosa dentro?
    ....proprio perché lascia qualcosa dentro non puoi cancellare....

  9. #8
    Emotionless~
    Ospite

    Predefinito

    Bè...magari si potesse riuscire a "catalogare" e ricordare una storia finita come una bella esperienza passata...purtroppo si sembra una teroia un pò troppo utopica. Almeno per me è così...un amore finito ha una forza distruttiva talmente grande che non si può riuscire a razionalizzare in questo modo il passato. Beato chi ci riesce.

  10. #9
    Assuefatto da FdT Vale11
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 9/2/2007
    Messaggi: 663
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aNeMy
    beh il sostituire subito la persona per colmare il 'vuoto' mi sembra una presa in giro soprattutto per se stessi.
    E con tutti i litigi che si possono fare, dubito che si possa DAVVERO odiare una persona così importante, forse dura quanto? una settimana? un mese?

    Logico che è sempre difficile tornare alle vecchie abitudini, fare determinate cose da soli, cambiare le giornate ecco.
    Però sono del parere che la tristezza per un addio poi non può che diventare una schiera di bei ricordi passati assieme, vai avanti ecco tutto.

  11. #10
    FdT Star Chloe
    Donna
    Iscrizione: 24/12/2006
    Messaggi: 22,810
    Piaciuto: 11 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aNeMy
    beh il sostituire subito la persona per colmare il 'vuoto' mi sembra una presa in giro soprattutto per se stessi.
    E con tutti i litigi che si possono fare, dubito che si possa DAVVERO odiare una persona così importante, forse dura quanto? una settimana? un mese?

    Logico che è sempre difficile tornare alle vecchie abitudini, fare determinate cose da soli, cambiare le giornate ecco.
    Però sono del parere che la tristezza per un addio poi non può che diventare una schiera di bei ricordi passati assieme, vai avanti ecco tutto.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Secondo voi quando finisce veramente una storia?
    Da noelb88 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 21/2/2009, 16:42
  2. quando finisce l'amore..
    Da draka nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 42
    Ultimo messaggio: 26/11/2008, 12:15
  3. quando finisce l'infanzia?
    Da Amerika nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 1/7/2008, 16:34
  4. Quando finisce un amore?
    Da nestuno nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 4/11/2005, 22:14
  5. Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 3/2/2005, 22:39