ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Risultati del sondaggio: COME VOTERAI PER IL REFERENDUM DEL 17 APRILE 2016 ?

Votanti
11. Non puoi votare in questo sondaggio
  • VOTERO' SI, CIOE' STOP ALLE TRIVELLE

    9 81.82%
  • VOTERO' NO, TRIVELLE SENZA LIMITI

    0 0%
  • NON VOTERO' PER FAVORIRE IL NO

    2 18.18%
  • NON VOTERO' PERCHE' NON ME NE IMPORTA

    0 0%
Pagina 3 di 15 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 150
Like Tree96Mi piace

Referendum trivelle del 17 Aprile 2016

  1. #21
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Ovviamente la propaganda è di parte per ogni partito, non solo per il PD, però capisco che sia mainstream dire che è sempre colpa del governo Renzi.

    Ad esempio il M5S ha parlato di questo accorpamento alle elezioni, peccato che la legge non lo permette se non tramite un DL. Si sarebbe potuto fare, ma si sarebbe venuti meno al principio ideologico di non fare leggi al momento per i propri bisogni.
    Il mitico Dibba, però, di questo non ha parlato.

    Di fonti rinnovabili non si dovrebbe proprio parlare, visto che questo referendum non ha NULLA a che fare con questo tema. Ma è sicuramente un buon modo per andare contro al PD a prescindere. Parliamo anche dell'effetto serra, già che ci siamo, no?



  2. # ADS
     

  3. #22
    Matricola FdT jepp
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 16/2/2016
    Messaggi: 26
    Piaciuto: 13 volte

    Predefinito

    La colpa si da al governo poichè esso ci induce a farlo.
    Quando mai questo governo si è occupato di far delle leggi a favore dei cittadini? E non parlo per dare fiato alla bocca, ma dati alla mano è così.
    Io cittadino, vedendo un governo che si schiera dalla parte delle banche e che ha come Ministro delle Riforme costituzionali un ''Etrurina'' non vedo perchè debba ancora riporgli la mia fiducia. Sopratutto dopo gli scandali recenti.
    Per non parlare della manipolazione mediatica che fanno..ora mi dirai '' certo ma tutti tirano acqua al loro mulino '', però c'è in ballo la credibilità di un governo che è andato avanti a nascondere le sue porcate nell'ombra.

    Governare non è facile, ma la politica è più semplice di quel che si pensi. Basta l'onestà e agire nell'interesse dei cittadini, cosa che io ora non vedo.
    A Half shadow piace questo intervento

  4. #23
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Ok, ma cosa c'entra quello che stai dicendo con il topic? Stiamo parlando di una proposta partita dalle regioni, non di una legge dello stato, e tu mi stai rispondendo che il governo non fa leggi a favore dei cittadini?

    Stiamo parlando della fiducia al governo?

    Di cosa stai parlando?

  5. #24
    Matricola FdT jepp
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 16/2/2016
    Messaggi: 26
    Piaciuto: 13 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio
    però capisco che sia mainstream dire che è sempre colpa del governo Renzi.

    E' vero, era solo il mio pensiero riguardo a questa tua frase.

    Per il resto, appunto che è una proposta che parte dalle regioni non vedo perchè questo implichi un referendum di una ''bassa importanza'' ( perchè questo ci sta facendo capire Renzuccio ), invitando i cittadini a non andare a votare.

    Qua si va a decidere il destino di 21 trivellazioni che al momento hanno una concessione di 30+10/15 anni (prorogabili) al termine dei quali , ovviamente , la trivellazione deve finire.

    Ma cosa ci dice la norma inserita nella legge di stabilità,provvedimento del Governo Renzi?
    Dice che anche quando il periodo concesso finisce, quest'attività può continuare sino a che il giacimento non si esaurisce.

    Io penso che per un paese che vuole CAMBIARE , è necessario un cambio di rotta partendo dal far finire questi conflitti di interessi che ci sono con questi colossi del petrolio, ENI su tutti.
    A me dispiace solamente per i posti di lavoro che la vittoria del Si potrebbe mettere a repentaglio. Solo questo.

    Per il resto dobbiamo spingere la nostra politica ad indirizzarci verso le energie rinnovabili ( cosa che negli altri paesi europei è stata già fatta ) , ma in Italia siamo ancora nel Medioevo.
    A Half shadow piace questo intervento

  6. #25
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    L'impianto per l'estrazione esiste già, quindi dovresti spiegarmi quale sarebbe l'utilità economica nel fermarlo prima che abbia esaurito la sua riserve energetica.

    Se vuoi andare a leggere i dati sull'estrazione di gas e petrolio, negli anni il trend è decisamente in calo. Non c'è dubbio che ci si stia spostando verso altri fonti di energia, ma questo referendum non c'entra niente con "altre forme di energia", quindi di fatto si toglierebbe solo il lavoro a qualche migliaio di persone.

    A livello ambientale potrei essere d'accordo, ma su tutto il resto no.

    Posso chiederti qual è il conflitto di interessi? Voglio dire: chi ci guadagna? Cosa ci guadagna? Noi ci perdiamo qualcosa?

    Perché a dire lobby, mafia, corruzione e conflitto d'interessi son bravi tutti, ma ormai sono parole usate per qualsiasi cosa.

    Ho trovato qualche articolo che indica i dati dell'utilizzo di fonti rinnovabili, in netta contrapposizione con il tuo "medioevo".

    Rinnovabili e consumi energetici: la classifica Eurostat dei paesi europei

    Rapporto Germanwatch 2015, la classifica su emissioni e clima

    Classifica nazioni produzione eolica e fotovoltaica pro capite 2013

    https://it.wikipedia.org/wiki/Energi...Unione_europea

    Non so, forse sono tutti dati sbagliati, per cui ti prego di linkarmi altre fonti più autorevoli. Mi rendo conto che questi blog e siti non lo siano, ma non ho voglia di cercarne altri. Inoltre, come si dice, la prova spetta all'accusa, quindi tocca a te portare i dati di questa presunta medievalità energetica
    A illusione piace questo intervento

  7. #26
    Matricola FdT jepp
    Uomo 24 anni
    Iscrizione: 16/2/2016
    Messaggi: 26
    Piaciuto: 13 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio




    Posso chiederti qual è il conflitto di interessi? Voglio dire: chi ci guadagna? Cosa ci guadagna? Noi ci perdiamo qualcosa?

    Perché a dire lobby, mafia, corruzione e conflitto d'interessi son bravi tutti, ma ormai sono parole usate per qualsiasi cosa.

    Bhè te lo spiego subito!
    Le lobbies del petrolio hanno sicuramente finanziato Renzi,anche perchè c'è un articolo di molto tempo fa che parlava chiaramente dei finanziamenti di Gemelli a Renzi!
    E Gemelli ha la società ITS che lavora per l'ENI in NIGERIA
    dal 2012.
    Da non dimenticare che Descalzi dell'ENI,voluto e difeso da Renzi,è stato condannato per la maxitangente del giacimento OPL 245 nigeriano,vicenda nella quale è implicato pure Bisignani,che stava anch'egli all'ENI,oltre che nella P2,P3,P4 etc.
    E quindi,come sempre,c'è di mezzo la P2,P3,P4 etc, cioè i furbetti del grembiulino implicati nella vicenda Banca Etruria, e cioè Carboni,il fu Licio Gelli etc (e quindi automaticamente anche Bisignani,visto che anche lui stava nella P2,P3,P4 etc)
    E' sempre la stessa CRICCA che ruota attorno al Giglio Tragico e che circuisce la Boschi,pur di mettere le proprie grinfie sulle istituzioni,esattamente come volevano fare quelli della P4.
    Infatti,con lo stravolgimento della Costituzione,scritto dalla Boschi (figlia di un indagato per bancarotta fraudolenta) e Verdini (bancarottaro pluripregiudicato, PIQUATTRISTA e massone) stanno cercando di esautorare le Regioni e di togliere loro ogni forma di potere in campo energetico,per darlo tutto nelle mani dell'uomo solo al comando,in modo da poter corrompere uno solo,invece di tante persone!
    Quindi lo scandalo di Tempa Rossa è direttamente collegato allo stravolgimento della Costituzione,ecco perchè bisogna impedire a Renzi di mettere in atto questo disegno criminale,votando in massa SI al referendum sulle trivelle!
    Che è soltanto il primo step,perchè poi in autunno ci sarà il referendum sulle riforme a cui bisognerà correre in massa per votare un enorme NO,in modo da impedire che stravolgano la Costituzione!

    Nel frattempo ti invito a leggere questo interessante articolo:
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/03/31/federica-guidi-il-compagno-intercettato-a-quelli-di-total-gli-ho-presentato-fede/2597368/


    Caso rinnovabili: I dati che hai sopracitato sono sacrosanti, con Medioevo indicavo metaforicamente il modo nel quale ci siamo fatti asfaltare e surclassare da altri paesi della CE. Ma i giacimenti di petrolio non sono infiniti! Basta con sto petrolio, pensiamo al futuro. Stano avanzando inesorabilemente le auto elettriche e ibride ,e noi pensiamo al passo al futuro con cosa? Ancora con le trivelle! Evolversi significa anche abbandonare il vecchio per il nuovo! Meno petrolio più rinnovabili! L'aria è irrespirabile, le terre inquinate, il clima impazzito. Pensate un po' anche alle generazioni future, che di questo passo nemmeno ci saranno. Il petrolio ha solo portato soldi ai potenti . Anche questo "misero" SI, nel suo piccolo porta evoluzione. Basta pensare solo all'economia, la gente sta morendo ammalata.

  8. #27
    Limoncello di Sicilia Ad Malora
    Uomo 16 anni
    Iscrizione: 3/10/2014
    Messaggi: 1,585
    Piaciuto: 884 volte

    Predefinito

    ho letto che in olanda le auto elettriche stanno inquinando di più..ma non ho approfondito e non posso certo valutare le attendibilità delle fonti non conoscendole bene e non essendo sul luogo incriminato.....io più che alle rinnovabili punterei decisamente a fare un passo indietro rispetto ai nostri eccessivi bisogni di trasporto.

    detto questo non ho ancora deciso del tutto, trovo informazioni molto contrastanti e molta propaganda da entrambi gli schieramenti...poi vedo i documentari sui giacimenti marini nel golfo persico e noto che l'ambiente marino attorno alle condotte è ricchissimo di animali, che addirituttra le usano come protezione contro i grossi predatori....quindi non so che cosa pensare al riguardo pericolo inquinamento...davvero

    a livello economico e sociopolitico però sono contrario, le argomentazioni espresse da Jeep non fanno una piega, e parto comunque dal presupposto che di sicuro non avvantagiano noi comuni cittadini, ma saranno sempre dei ricconi a guadagnarci e diventeranno ancora più ricchi
    se poi valutiamo che l'italia ha scambiato (senza avvisare nessuno di noi) km di mare pescoso con la francia in cambio di una manciata di km dove potenzialmente ci possono stare giacimenti di petrolio e altri idrocarburi allora la condizione socio economica e politica mi dice che dovrei provare a fermare sta merda.....ma poi probabilmente ci fotteranon, cambierano una postilla, due frasi e il referendum anche se va bene verrà in qualche modo fanculizzato...e non sarebbe la prima volta purtroppo
    Attenzione! Stai visualizzando il forum come ospite. Iscrivendoti gratuitamente avrai la possibilità di nascondere i messaggi pubblicitari, asocializzare con una decina di utenti in tutta Italia e chattare gratuitamente nella nostra community. Scopri tutti gli svantaggi della registrazione.

  9. #28
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,172
    Piaciuto: 815 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Quelo Visualizza il messaggio
    E ti pare poco?

    ... guarda la Francia quante ne ha e, sopratutto, dove le ha ...
    I francesi sono più serii degli italiani, io una centrale nucleare in mano non gliela metterei. Ma ovviamente tu pensala come ti pare, se esplode uan centrale nucleare francese siamo fritti anche noi, verissimo, ma visto che anche tu dici "guarda quante" fatti due conti e chiediti, sarebbe bastata una sola centrale nucleare ad alimentare tutta la nazione come dicevano i sostenitori? E poi i motivi per dire di no sono anche ben altri, le materie prime e soprattutto le scorie, ma immagino che tu sia anche favorevole all'ilva perché è fonte di lavoro, l'ecologia è sicuramente roba da hippie degenerati...
    Un forte desiderio può far vincere.

  10. #29
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 142 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio
    Ovviamente la propaganda è di parte per ogni partito, non solo per il PD, però capisco che sia mainstream dire che è sempre colpa del governo Renzi.

    Ad esempio il M5S ha parlato di questo accorpamento alle elezioni, peccato che la legge non lo permette se non tramite un DL. Si sarebbe potuto fare, ma si sarebbe venuti meno al principio ideologico di non fare leggi al momento per i propri bisogni.
    Il mitico Dibba, però, di questo non ha parlato.

    Di fonti rinnovabili non si dovrebbe proprio parlare, visto che questo referendum non ha NULLA a che fare con questo tema. Ma è sicuramente un buon modo per andare contro al PD a prescindere. Parliamo anche dell'effetto serra, già che ci siamo, no?


    Penso non ci sia nulla da aggiungere, non credi?

    A quanto pare l'accorpamento non può essere fatto per queste ragioni:
    Election day, il Viminale boccia l'accorpamento di amministrative e referendum

    Quindi niente Decreto Legge, al massimo una legge o. semplicemente, si poteva far coincidere le due date.

    Io credo che sia, più semplicemente, una mossa strategica del Governo per scoraggiare il voto, come ha provato di voler effettivamente fare, promuovendo l'astensione. Poi ognuno la pensi come vuole, ma senza sparare cazzate.

    Concordo con te, invece, sulla questione delle rinnovabili che non c'entrano una fava.
    Le trivellazioni attualmente in atto non verranno smantellate se i SI vinceranno, ma NON sarà data la proroga fino ad esaurimento del giacimento. Quindi, se una piattaforma deve smantellare tra 14 anni, esempio, non le verrà rinnovata la concessione per continuare ad estrarre fino alla fine della disponibilità del giacimento. In molti casi di giacimento quasi esaurito le compagnie non smantellano perché, cazzo se ne fottono, possono stare lì quanto cazzo vogliono avendo la concessione.

    Semplicemente, chi pensa che tra 50 anni, ci sarà ancora petrolio o gas da estrarre, voti NO o si astenga.
    Il giochino sta tutto qui.
    A Half shadow piace questo intervento
    Que me face isto amor, toda a vida a navigar, todas as velas a rasguear, todas as islas a descubrir a praia sud de todos os ventos, a praia sud de toto o mar, pra enfrentar todas as ondas e navigar multo mais a frente..

  11. #30
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 29 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,938
    Piaciuto: 1612 volte

    Predefinito

    Su questo accorpamento ho letto dati e informazioni differenti, e non essendo il mio campo non so a chi credere. Il fatto che il governo voglia l'astensione è chiaro, anche se non è illegale come invece dichiarato su molte testate online e diversi articoli. Promuovere l'astensionismo non è reato, mi pare di aver capito, quindi ovviamente ognuno tira acqua al suo mulino.

    Riguardo allo smantellamento bisognerebbe inserire qualcosa a riguardo, che comunque può essere indipendente da questo referendum. Il tema di rinnovo concessioni e smantellamento non vanno per forza di pari passo.

Pagina 3 di 15 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Dati ISTAT del 17 Dicembre 2012
    Da robigo nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 20/12/2012, 15:58
  2. Il TG1 sbaglia le date del referendum...
    Da Janji nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 6/6/2011, 14:31
  3. Quale sarà lo scherzo di fdt del 1 aprile
    Da Winston Wolf nel forum Off Topic
    Risposte: 85
    Ultimo messaggio: 3/4/2009, 16:11
  4. Risposte: 222
    Ultimo messaggio: 22/11/2008, 19:31
  5. cazzata e palo del giorno
    Da Malkan nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 9/11/2004, 20:49