ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 5 di 5 PrimaPrima 12345
Visualizzazione risultati da 41 a 49 su 49

Creazionismo nell'epoca digitale?

  1. #41
    Matricola FdT
    57 anni
    Iscrizione: 23/6/2010
    Messaggi: 8
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito a chi può interessare

    consiglio questo libro

    'the delusion of God' di Richard Dawkins
    in italiano malamente tradotto in 'l'illusione di Dio'
    L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere - Dawkins Richard - Libro - IBS - Mondadori - Saggi

    (e per chi fosse incuriosito - io sì molto infatti ci sono andata in fissa - dall'ottima differenziazione che fa l'inglese tra illusion/delusion/hallucination gurdare qui Illusion / delusion / hallucination)

    Tornando al libro, chiarisce molto bene, anche per i non addetti ai lavori, tutta una serie di grossi e ingombranti errori logici e pratici del creazionismo e allo stesso tempo illustra bene in tutta la sua meravigliosità la teoria evoluzionistica e la svolta non solo scientifica ma anche storica, culturale e sociale da essa creata per chiunque voglia riflettere con mente aperta sulla nostra esistenza (e anche, non secondariamente, sul suo famoso 'perché').


    Inoltre, ma magari questo è personale, pur non amando i saggi sono stata letteralmente rapita dalla bellezza logica del libro.
    In un'epoca come la nostra, in un paese come l'Italia dove, vabbe', sembra che la furbizia sia molto molto più importante dell'intelligenza questo libro per me è stato come acqua fresca nel deserto e ne ho goduto parola per parola. Centellinandomelo per non finirlo troppo rapidamente.


  2. # ADS
     

  3. #42
    FdT svezzato Ipp-o
    Uomo 30 anni da Ferrara
    Iscrizione: 3/8/2007
    Messaggi: 155
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da hotchili Visualizza il messaggio
    consiglio questo libro

    'the delusion of God' di Richard Dawkins
    in italiano malamente tradotto in 'l'illusione di Dio'
    L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere - Dawkins Richard - Libro - IBS - Mondadori - Saggi

    (e per chi fosse incuriosito - io sì molto infatti ci sono andata in fissa - dall'ottima differenziazione che fa l'inglese tra illusion/delusion/hallucination gurdare qui Illusion / delusion / hallucination)

    Tornando al libro, chiarisce molto bene, anche per i non addetti ai lavori, tutta una serie di grossi e ingombranti errori logici e pratici del creazionismo e allo stesso tempo illustra bene in tutta la sua meravigliosità la teoria evoluzionistica e la svolta non solo scientifica ma anche storica, culturale e sociale da essa creata per chiunque voglia riflettere con mente aperta sulla nostra esistenza (e anche, non secondariamente, sul suo famoso 'perché').


    Inoltre, ma magari questo è personale, pur non amando i saggi sono stata letteralmente rapita dalla bellezza logica del libro.
    In un'epoca come la nostra, in un paese come l'Italia dove, vabbe', sembra che la furbizia sia molto molto più importante dell'intelligenza questo libro per me è stato come acqua fresca nel deserto e ne ho goduto parola per parola. Centellinandomelo per non finirlo troppo rapidamente.
    è giusto anche sottolineare che la teoria evoluzionistica ha fornito a molti pensatori occidentali una giustificazione dell'azione violenta dell'imperialismo europeo..
    personaggi come herbert spencer, travisando completamente il pensiero di darwin, hanno usato la sua teoria dell'evoluzione e della sopravvivenza del più forte per innalzare la razza europea a "razza + evoluta" e mascherare le violente azioni perpetrate ai danni di popolazioni extraeuropee..
    la scienza se usata male, o se travisata dai suoi intenti, può essere pericolosa almeno quanto la religione (sebbene io ne sottolinei ancora una volta il primato rispetto al credo religioso)..

  4. #43
    Matricola FdT
    57 anni
    Iscrizione: 23/6/2010
    Messaggi: 8
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    è giusto anche sottolineare che la teoria evoluzionistica ha fornito a molti pensatori occidentali una giustificazione dell'azione violenta dell'imperialismo europeo..
    è giusto? in che senso? perché sarebbe giusto?

    cioè, se io parlo della bellezza del sole tu mi rispondi che se 'sì xò è giusto sottolineare come avvicinandosi troppo si finisce x bruciare'?

    dove è la logica del tuo giusto?
    e quale sarebbe il motivo che ti fa sentire obbligato a fare questa dichiarazione?
    altrimenti detto, che c'entra?
    io parlavo di un saggio che contiene molti spunti interessanti, una meravigliosa esposizione dal punto di vista logico e informazioni utili per chi magari non si occupa normalmente di biologia/genetica e, in misura minore, di geologia e astrofisica

    intanto (mentre aspetto di conoscere il perché hai sentito necessario fare questa puntualizzazione), mi sembra che mformatteo ti abbia già pre-risposto


    qui si parla della teoria dell'evoluzione O_O
    non della pericolosità della scienza O_O

  5. #44
    FdT svezzato Ipp-o
    Uomo 30 anni da Ferrara
    Iscrizione: 3/8/2007
    Messaggi: 155
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    dato che ho intavolato io questa discussione sono anche libero di variare sul tema, e poichè parlavi di svolte culturali...
    ad ogni modo è GIUSTO sottolineare che per quanto una teoria scientifica possa essere meravigliosa la svolta culturale e sociale ad essa connessa non sempre è positiva...
    comunque il tuo esempio calzava a pennello... per quanto una cosa possa abbagliarti per la sua bellezza, c'è sempre un aspetto negativo in essa... non si può non riconoscere anche gli sbagli fatti dalla scienza o in nome di essa...
    e cerca di non essere troppo emotivo sennò ti viene l'ipertensione

  6. #45
    Matricola FdT
    57 anni
    Iscrizione: 23/6/2010
    Messaggi: 8
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    ah, sorry, non sapevo di questa proprietà/arbitrarietà del topic legata ai capricci del suo inziatore...

    cmq mi sembri tu molto emotivo visto che
    1- ti ho posto solo dei quesiti logici
    2- ma a questi quesiti non hai risposto, preferendo divagare.

    Ci riprovo, perché mi incuriosisce: perché senti questa necessità di dovere sottolineare gli aspetti negativi di una teoria scientifica malgrado non c'entri nulla con l'argomento trattato? (a prescindere dal topic - che sia o meno "per legge" da te deciso - tu stavi rispondendo al mio post che era solo per consigliare un libro, quindi la tua risposta "anti-scienza" era doppiamente fuori luogo)

    Mi sembra un atteggiamento illogico, irrazionale, antiscientifico e molto molto emotivo...

    Rimanendo in tema, spero che mangi tanta soia e niente carne rossa, mi raccomando eh! ;)P


    Ps. un mio amico mi dice (e ha ragione! ma io sono comunque rimasta incantata dalla bellezza - temo insuperabile - di quello precedente) che questo successivo ed ultimo di Dawkins è ancora + pertinente x riguarda la diatriba evoluzione/creazione http://en.wikipedia.org/wiki/The_Gre..._for_Evolution
    (vedi anche link a fine pagina, che comprendono il guppy case :)
    Ultima modifica di hotchili; 28/6/2010 alle 19:04

  7. #46
    FdT svezzato Ipp-o
    Uomo 30 anni da Ferrara
    Iscrizione: 3/8/2007
    Messaggi: 155
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da hotchili Visualizza il messaggio
    consiglio questo libro

    'the delusion of God' di Richard Dawkins
    in italiano malamente tradotto in 'l'illusione di Dio'
    L' illusione di Dio. Le ragioni per non credere - Dawkins Richard - Libro - IBS - Mondadori - Saggi

    (e per chi fosse incuriosito - io sì molto infatti ci sono andata in fissa - dall'ottima differenziazione che fa l'inglese tra illusion/delusion/hallucination gurdare qui Illusion / delusion / hallucination)

    Tornando al libro, chiarisce molto bene, anche per i non addetti ai lavori, tutta una serie di grossi e ingombranti errori logici e pratici del creazionismo e allo stesso tempo illustra bene in tutta la sua meravigliosità la teoria evoluzionistica e la svolta non solo scientifica ma anche storica, culturale e sociale da essa creata per chiunque voglia riflettere con mente aperta sulla nostra esistenza (e anche, non secondariamente, sul suo famoso 'perché').


    Inoltre, ma magari questo è personale, pur non amando i saggi sono stata letteralmente rapita dalla bellezza logica del libro.
    In un'epoca come la nostra, in un paese come l'Italia dove, vabbe', sembra che la furbizia sia molto molto più importante dell'intelligenza questo libro per me è stato come acqua fresca nel deserto e ne ho goduto parola per parola. Centellinandomelo per non finirlo troppo rapidamente.
    come vedi nella parte sottolineata in rosso tu stessa hai introdotto la questioni delle implicazioni non solo etiche delle teorie scientifiche.. e io ho semplicemente detto che tra le conseguenze alla teoria darwiniana ce ne sono di negative..
    non vogliamo a tutti i costi difendere a spada tratta la scienza... se essa sbaglia spesso lo riconosce da se..
    il mio ragionamento fino ad ora mi è parso logico razionale e "scientifico"..

    comunque la soia non mi piace molto... meglio una bel filetto

  8. #47
    Matricola FdT
    Uomo 27 anni da Bari
    Iscrizione: 1/7/2010
    Messaggi: 5
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    La teoria dell'evoluzionismo non mi convince, in quanto l'uomo è fermo da secoli, quindi si presume che anche i vari passaggi siano durati esattamente quanto l'attuale forma umana, allora mi chiedo quanti fossili siano stati trovati dlele varie forme.

    E mi chiedo inoltre perchè evolvendoci abbiamo perso la capacità di respirare sott'acqua, non lo capirò mai.
    in primis devi capire che l'evoluzione di solito avviene in molto più che secoli per animali come l'uomo, ci vogliono centinaia di millenni; ma andiamo con ordine, devi sapere che la specie homo sapiens nella sua sottospecie homo sapiens sapiens è sulla terra da 200 mila anni è da allora in fin dei conti dell'evoluzione c'è stata le fattezze si sono un pò modificate e l'altezza è aumentata, inoltre l'uomo uscendo dall'africa e colonizzando il resto del mondo si è adattato alle varie condizioni ambientali e si è diversificato e si sono evoluti uomini delle zone polari bianchi, bassi e tozzi, uomini delle regioni equatoriali neri alti e snelli senza contare nasi camusi occhi a mandorla etc etc, tra l'altro il fattore altezza è un fattore che si è evoluto anche in tempi più recenti basti pensare che un uomo primitivo sarebbe facilmente riconoscibile se vivesse ai giorni nostri oltre che per l'altezza anche per la fisonomia e i tratti somatici e che addirittura già duemila anni fa l'uomo europeo era più basso di oggi. infine l'evoluzione non è neppure un evento necessario gli esseri viventi si evolvono per adattarsi all'ambiente in cui vivono ma se l'ambiente rimane stabile l'evoluzione è molto più contenuta perchè l'essere vivente è già adattato al meglio e dunque è favorito rispetto ad altre sue variazioni; per esempio animali come squali e coccodrilli sono ancora come erano milioni di anni fa mentre virus e batteri si evolvono di continuo per via del loro brevissimo ciclo vitale e della necessità di adattamento e dunque ogni anno nascono nuovi ceppi e varietà di batteri; poi i mammiferi si sono evoluti dai rettili e dopo l'estinzione dei dinosauri avedo a disposizione una quantità esorbitante di nicchie ecologiche da riempire si sono evoluti molto velocemente, la capacità di respirare sott'acqua l'abbiamo persa perchè era inutile.

  9. #48
    Matricola FdT
    Uomo 35 anni da Milano
    Iscrizione: 15/7/2010
    Messaggi: 4
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    rispondo anche se è OT...ma è più forte di me

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    E sinceramente tutti i loro buchi non mi convincono affatto, la scienza in casi rari migliora la vita, ma ha moltissimi contro...
    la scienza, direi per sua definizione, se portasse più contro che miglioramenti non esisterebbe affatto

    I cellulari sembrano provocare tumori, però hanno trovato il modo di farli diventare essenziali per vivere
    leggenda metropolitana...l'unico consiglio che viene dato è di usare l'auricolare(solo in via precauzionale) e di non tenere il cellulare troppo tempo nei pantaloni della tasca (salviamo i gioielli... )

    la bomba atomica ha ucciso milioni di giapponesi...
    tra hiroshima e nagasaki sono morti, mi pare, circa 500000 persone
    per la conquista di okinawa si parla di 250000 persone
    quanti sarebbero morti se, invece che usare la bomba atomica, gli americani avessero provato a conquistare il suolo giapponese metro per metro...io non posso dirlo ma non mi stupirei se la conta sarebbe arrivata a svariati milioni!

    poi senza dubbio quella americana è stata anche una "dimostrazione di forza" ma, grazie al fatto che anche la rissia si è dotata di ordigni nucleari ci si è salvati da una sicura guerra usa-russia che avrebbe raso al suolo l'intera europa

    E pur di far guadagnare i proprietari dei pozzi di petrolio sacrificano il pianeta, eppure il motore ad idrogeno si può fare, pensi faccia bene alla terra farsi svuotare dal petrolio?
    il petrolio è una fonte energetica, l'idrogeno un vettore (se si escudono scarti industriali e fusione nucleare) per cui il paragone non ha neanche senso




    Comunque, tornando sull'argomento DarwinVsChiesa sembra che chi critica l'evoluzionismo lo pensa come un "wow, mi sto evoltendo, mio bisnonno aveva un bozzo sul bigolo, io ne ho 5...quindi mio figlio avrà il pisello prensile "
    Alla fin fine si parla sempre di un processo raro e casuale che, grazie ai grandi numeri (molti individui e migliaia di generazioni) porta a dei cambiamenti "positivi" o "negativi" che si sviluppano o muoiono (e non necessariamente saranno quelli positivi a svilupparsi).

    x spicmoney: non capisco, però, la cosa dell'altezza...non mi sembra un parametro così determinante da evolvere così tanto nel giro di 2000 anni. Mi pare una cosa molto più legata all'alimentazione e alla qualità della vita....




    PS se ho scritto cazzate o sono partito per la tangente insultatemi pure , mi sono appena bevuto un paio di tennents e....

  10. #49
    Matricola FdT
    57 anni
    Iscrizione: 23/6/2010
    Messaggi: 8
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    @alimatteo86
    no, hai scritto giustissimo! )

    e comunque ricordo che non sono i fossili forniscono un'ottima prova della (ovvia) evoluzione verso lo (impresentabile) creazionismo
    ma anche l'anatomia comparata e l'embriologia.
    Infatti, gli embrioni si sviluppano seguendo quelle che erano le "direttive" iniziali per i primi vertebrati (agnati, ovvero le lamprede) e piano piano si differenziano secondo il perscorso evolutivo che gli è caratteristico. Solo un esempio tra i tantissimi, il nostro orecchio. Incudine staffa e martello derivano da un arco branchiale dei nostri antenati pesci...
    qui un po' di dati (ma non sono semplici, nel senso che boh è scritto un po' maluccio e troppo da addetti ai lavori, cmq vedere 'filologia')
    Cranio - Treccani
    e qui un altro po' di chiacchere sull'argomento
    Forum NWO - Piccole riflessioni sull´evoluzione.....

Pagina 5 di 5 PrimaPrima 12345

Discussioni simili

  1. Fotocamera digitale
    Da StregataHalLoween nel forum Multimedia e tecnologia
    Risposte: 51
    Ultimo messaggio: 31/10/2009, 12:45
  2. Creazionismo vs Evoluzionismo
    Da Cimis nel forum Argomento libero
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 29/8/2009, 14:53
  3. Bilancia digitale
    Da gioiana nel forum Argomento libero
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 29/9/2008, 17:13
  4. la digitale come cam
    Da GraceMoj nel forum Internet e computer
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 24/11/2007, 21:18