ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 30

Federalismo fiscale

  1. #21
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Io sono e rimango favorevole, per il mio non essere molto attaccato all'unità nazionale.



    Comprendo i pensieri della Lega Nord per la semplice ragione secondo la quale se io fossi un lombardo o un veneto mi darebbe MOLTO fastidio vedere parte dei miei soldi sprecata in progetti di altre regioni che in buona parte si interrompono a metà (quando va bene....)....idem se la situazione nord-sud fosse ribaltata, ovviamente, e se la mia Puglia fosse fra le regioni più ricche e sovvenzionasse le altre.

    E non buttateci in mezzo il discorso emigrazione sud-nord perchè non c'entra una mazza.....i meridionali che sono andati al nord l'hanno fatto appunto perchè lì lavoro ce n'era e qui no, quindi la sostanza non cambia di una virgola.

    La vedo come una soluzione "di forza" che costringerà gli amministratori locali ad un minimo di responsabilizzazione in più nella gestione del proprio denaro.....a BREVE TERMINE CREDO possa essere dannoso, ma una volta assorbito il primo impatto credo potrà far bene sotto ogni punto di vista.....ed oltretutto qualche "ammortizzatore" c'è comunque, non sono stati tutti aboliti che io ricordi

  2. # ADS
     

  3. #22
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Io invece lo vedo come un modo per mangiarci in maniera ANCORA maggiore, visto che c'è gente che deve controllare e gente che deve essere controllata, e siamo in Italia.

  4. #23
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    Io invece lo vedo come un modo per mangiarci in maniera ANCORA maggiore, visto che c'è gente che deve controllare e gente che deve essere controllata, e siamo in Italia.
    Per lo meno sarà, per come la penso io, ancora più facile individuare le responsabilità, sia in senso positivo sia in senso negativo.

    E per come stiamo messi, sarebbe già un GRAN passo in avanti.....individuare il responsabile di un problema significa già essere a metà della sua risoluzione....MINIMO.

  5. #24
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Per lo meno sarà, per come la penso io, ancora più facile individuare le responsabilità, sia in senso positivo sia in senso negativo.

    E per come stiamo messi, sarebbe già un GRAN passo in avanti.....individuare il responsabile di un problema significa già essere a metà della sua risoluzione....MINIMO.
    E' da vedere, siamo dei campioni nello scaricabarile.

  6. #25
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    E' da vedere, siamo dei campioni nello scaricabarile.
    Per una volta sono d'accordo.
    Vediamo se, come sembra "promettere" almeno a mio parere, questa riforma renderà più difficile questo nostro sport amato praticamente quanto il calcio

  7. #26
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio

    Comprendo i pensieri della Lega Nord per la semplice ragione secondo la quale se io fossi un lombardo o un veneto mi darebbe MOLTO fastidio vedere parte dei miei soldi sprecata in progetti di altre regioni che in buona parte si interrompono a metà (quando va bene....)....idem se la situazione nord-sud fosse ribaltata, ovviamente, e se la mia Puglia fosse fra le regioni più ricche e sovvenzionasse le altre.
    Io questa logica, tua e della Lega, non riesco a comprenderla.

    Quindi è appurato che ci sono lautissimi fondi che finiscono in progetti iniziati e mai finiti, una sorta di buchi neri del denaro anziché dell'energia...

    Io mi chiedo: un governante che merita, non dovrebbe preoccuparsi di debellare tali buchi neri?

    Invece no, si risolve la cosa tracciando dei confini tra zone geografiche dove tali truffe accadono e zone geografiche dove non accadono (o accadono meno?).

    A me suona come una legittimazione della gestione mafiosa di certe aree della nostra nazione: rubate pure, fate tabula rasa, purché non sforate i confini che vi abbiamo concesso.

    Secondo me un vero federalismo, prima che fiscale, dovrebbe essere di altra natura: legale prima di tutto, esecutivo delle leggi esistenti... non si tratta di regioni ricche che danno a regioni povere (e perché no se fosse questo?) ma di enti locali meno disonesti che danno a enti locali più disonesti...

    Supponiamo per assurdo (ma nemmeno tanto) che un comune qualsiasi di una regione qualsiasi, incassi un mare di quattrini in tasse e non fornisca alcun servizio ai propri cittadini: strade scassate, niente ospedale, niente scuole, polizia municipale fantasma, anagrafe comunale fittizia, etc...
    Che cosa s'è ottenuto o si vuole ottenere dando ai dirigenti di quel comune carta bianca? Si spera in una rivoluzione dei suoi abitanti? O che si possa risolvere tutto con delle elezioni politiche laddove a tali elezioni si presenteranno solo disonesti?

    Lo slogan "Roma ladrona": ma non è il male minore pochi e definiti ladri in Roma piuttosto che uno sguinzagliamento di ladri sul territorio nazionale?

    A chi dice "Roma ladrona" non dovrebbe ribollire il sangue per il "ladrona" piuttosto che per il "Roma"?

  8. #27
    ... SteekHutzee
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 19/7/2008
    Messaggi: 16,203
    Piaciuto: 100 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Io sono e rimango favorevole, per il mio non essere molto attaccato all'unità nazionale.

    Comprendo i pensieri della Lega Nord per la semplice ragione secondo la quale se io fossi un lombardo o un veneto mi darebbe MOLTO fastidio vedere parte dei miei soldi sprecata in progetti di altre regioni che in buona parte si interrompono a metà (quando va bene....)....idem se la situazione nord-sud fosse ribaltata, ovviamente, e se la mia Puglia fosse fra le regioni più ricche e sovvenzionasse le altre.

    E non buttateci in mezzo il discorso emigrazione sud-nord perchè non c'entra una mazza.....i meridionali che sono andati al nord l'hanno fatto appunto perchè lì lavoro ce n'era e qui no, quindi la sostanza non cambia di una virgola.

    La vedo come una soluzione "di forza" che costringerà gli amministratori locali ad un minimo di responsabilizzazione in più nella gestione del proprio denaro.....a BREVE TERMINE CREDO possa essere dannoso, ma una volta assorbito il primo impatto credo potrà far bene sotto ogni punto di vista.....ed oltretutto qualche "ammortizzatore" c'è comunque, non sono stati tutti aboliti che io ricordi
    si era capito che non eri attaccato all unita nazionale, ma non parteggi per il sud, ma per il nord... visto che sei un padano nato in puglia...

    con il federalismo peggiorerebbe solo la situazione al sud perche i soldi sarebbero di meno e le persone incompetenti o colluse con la mafia rimangono quindi gli affari sporchi li fanno lo stesso con meno soldi da mangiare ma anche da investire per le poche cose buone che vogliono fare

    e non credo che sia responsabilizzazione da parte degli amministratori locali ma solo piu "cura" nel come spartirsi i soldi

    quindi se non si puniscono che cacciano gli uomini e cioe quelli che sperperano i soldi siamo punto e daccapo, ma chiaramente gli uomini non si toccano mai perche e tutto un giro di favori e intoccabili....
    il sud lo vedo molto male, poi c e la crisi che rende le cose ancora peggiori, vorra dire piu emigranti dal meridione al settentrione...

    a questo punto fatto il federalismo fiscale, facciamo anche quello politico e separiamoci definitivamente da quelli con cui non vogliamo stare

    al nord secondo me non cambierà poi cosi molto...

    alla lega è bastato parlare di federalismo fiscale facendo credere che alla gente del nord pioveranno i soldi in testa, quando poi se li spartiranno anche li solo pochi fortunati, ma che fanno poco rumore... forse li gli affari loschi li sanno fare ancora meglio...

    w l italia

    Quote Originariamente inviata da Abel Balbo Visualizza il messaggio
    Io questa logica, tua e della Lega, non riesco a comprenderla.

    Quindi è appurato che ci sono lautissimi fondi che finiscono in progetti iniziati e mai finiti, una sorta di buchi neri del denaro anziché dell'energia...

    Io mi chiedo: un governante che merita, non dovrebbe preoccuparsi di debellare tali buchi neri?

    Invece no, si risolve la cosa tracciando dei confini tra zone geografiche dove tali truffe accadono e zone geografiche dove non accadono (o accadono meno?).

    A me suona come una legittimazione della gestione mafiosa di certe aree della nostra nazione: rubate pure, fate tabula rasa, purché non sforate i confini che vi abbiamo concesso.

    Secondo me un vero federalismo, prima che fiscale, dovrebbe essere di altra natura: legale prima di tutto, esecutivo delle leggi esistenti... non si tratta di regioni ricche che danno a regioni povere (e perché no se fosse questo?) ma di enti locali meno disonesti che danno a enti locali più disonesti...

    Supponiamo per assurdo (ma nemmeno tanto) che un comune qualsiasi di una regione qualsiasi, incassi un mare di quattrini in tasse e non fornisca alcun servizio ai propri cittadini: strade scassate, niente ospedale, niente scuole, polizia municipale fantasma, anagrafe comunale fittizia, etc...
    Che cosa s'è ottenuto o si vuole ottenere dando ai dirigenti di quel comune carta bianca? Si spera in una rivoluzione dei suoi abitanti? O che si possa risolvere tutto con delle elezioni politiche laddove a tali elezioni si presenteranno solo disonesti?

    Lo slogan "Roma ladrona": ma non è il male minore pochi e definiti ladri in Roma piuttosto che uno sguinzagliamento di ladri sul territorio nazionale?

    A chi dice "Roma ladrona" non dovrebbe ribollire il sangue per il "ladrona" piuttosto che per il "Roma"?
    giustissimo...

    mica prendono provvedimenti verso chi usa quel denaro come ben sappiamo ??
    no, si fa finta di risolvere il problema chiudendo i fondi alle regioni piu penalizzate... qui non si è capito che le "vittime" sono le regioni del sud non quelle del nord e che si fa ? si aggrava ancora di piu la situazione...

    e poi sul roma ladrona lo estenderei a tutta l italia
    Ultima modifica di Tyler Durden; 5/5/2009 alle 16:52 Motivo: uniti

  9. #28
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Abel Balbo Visualizza il messaggio
    Io questa logica, tua e della Lega, non riesco a comprenderla.

    Quindi è appurato che ci sono lautissimi fondi che finiscono in progetti iniziati e mai finiti, una sorta di buchi neri del denaro anziché dell'energia...

    Io mi chiedo: un governante che merita, non dovrebbe preoccuparsi di debellare tali buchi neri?

    Invece no, si risolve la cosa tracciando dei confini tra zone geografiche dove tali truffe accadono e zone geografiche dove non accadono (o accadono meno?).

    A me suona come una legittimazione della gestione mafiosa di certe aree della nostra nazione: rubate pure, fate tabula rasa, purché non sforate i confini che vi abbiamo concesso.

    Secondo me un vero federalismo, prima che fiscale, dovrebbe essere di altra natura: legale prima di tutto, esecutivo delle leggi esistenti... non si tratta di regioni ricche che danno a regioni povere (e perché no se fosse questo?) ma di enti locali meno disonesti che danno a enti locali più disonesti...

    Supponiamo per assurdo (ma nemmeno tanto) che un comune qualsiasi di una regione qualsiasi, incassi un mare di quattrini in tasse e non fornisca alcun servizio ai propri cittadini: strade scassate, niente ospedale, niente scuole, polizia municipale fantasma, anagrafe comunale fittizia, etc...
    Che cosa s'è ottenuto o si vuole ottenere dando ai dirigenti di quel comune carta bianca? Si spera in una rivoluzione dei suoi abitanti? O che si possa risolvere tutto con delle elezioni politiche laddove a tali elezioni si presenteranno solo disonesti?

    Lo slogan "Roma ladrona": ma non è il male minore pochi e definiti ladri in Roma piuttosto che uno sguinzagliamento di ladri sul territorio nazionale?

    A chi dice "Roma ladrona" non dovrebbe ribollire il sangue per il "ladrona" piuttosto che per il "Roma"?
    Secondo te come può il presidente della Lombardia (ad esempio) risolvere il problema della mafia in Sicilia (ad esempio)? Può semplicemente assistere al fluir via delle tasse prodotte dalla sua gente in favore dei progetti di cui sopra, magari sbraitando ma nulla più.
    E, ribadisco, se fosse la mia Puglia la regione più ricca e parte dei suoi soldi fosse usata in quel modo invece che nella mia regione, mi darebbe CONSIDEREVOLMENTE fastidio per una questione di principio.

    Riguardo agli ultimi due paragrafi: per avere la situazione che dici tu, e cioè "pochi e definiti ladri a Roma" si dovrebbe cambiare impostazione e far sì che i presidenti di regione ed i sindaci diventino semplici funzionari statali nominati dall'alto come ai tempi delle riforme di Luigi XIV in Francia e di Napoleone Bonaparte in Italia.....il che potrebbe anche starmi bene, sarebbe comunque un modello di chiarezza.
    Oggi invece è difficilissimo capire REALMENTE se la colpa di una certa furbata è dell'amministratore locale o dello Stato....a parte casi macroscopici come la premiata ditta Bassolino-Iervolino

    Quote Originariamente inviata da XanaX Visualizza il messaggio
    si era capito che non eri attaccato all unita nazionale, ma non parteggi per il sud, ma per il nord... visto che sei un padano nato in puglia...

    con il federalismo peggiorerebbe solo la situazione al sud perche i soldi sarebbero di meno e le persone incompetenti o colluse con la mafia rimangono quindi gli affari sporchi li fanno lo stesso con meno soldi da mangiare ma anche da investire per le poche cose buone che vogliono fare

    e non credo che sia responsabilizzazione da parte degli amministratori locali ma solo piu "cura" nel come spartirsi i soldi

    quindi se non si puniscono che cacciano gli uomini e cioe quelli che sperperano i soldi siamo punto e daccapo, ma chiaramente gli uomini non si toccano mai perche e tutto un giro di favori e intoccabili....
    il sud lo vedo molto male, poi c e la crisi che rende le cose ancora peggiori, vorra dire piu emigranti dal meridione al settentrione...

    a questo punto fatto il federalismo fiscale, facciamo anche quello politico e separiamoci definitivamente da quelli con cui non vogliamo stare

    al nord secondo me non cambierà poi cosi molto...

    alla lega è bastato parlare di federalismo fiscale facendo credere che alla gente del nord pioveranno i soldi in testa, quando poi se li spartiranno anche li solo pochi fortunati, ma che fanno poco rumore... forse li gli affari loschi li sanno fare ancora meglio...

    w l italia



    giustissimo...

    mica prendono provvedimenti verso chi usa quel denaro come ben sappiamo ??
    no, si fa finta di risolvere il problema chiudendo i fondi alle regioni piu penalizzate... qui non si è capito che le "vittime" sono le regioni del sud non quelle del nord e che si fa ? si aggrava ancora di piu la situazione...

    e poi sul roma ladrona lo estenderei a tutta l italia
    Sul rinnovamento della classe politica sono d'accordissimo, non ho nessun problema in tal senso.
    Sul federalismo politico idem.....e penso che neanche tu abbia grandi problemi dato che non ti piace l'unità d'Italia.
    Strano, però.....vituperi tanto l'unità d'Italia eppure col ***** che ti vuoi staccare, perchè hai troppa paura che le nostre zone marciscano, in caso di distacco....comodo così, non ti piace il nord ma intanto ci vuoi rimanere unito.....

    Per il resto vale la risposta data subito sopra

  10. #29
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Secondo te come può il presidente della Lombardia (ad esempio) risolvere il problema della mafia in Sicilia (ad esempio)? Può semplicemente assistere al fluir via delle tasse prodotte dalla sua gente in favore dei progetti di cui sopra, magari sbraitando ma nulla più.
    E, ribadisco, se fosse la mia Puglia la regione più ricca e parte dei suoi soldi fosse usata in quel modo invece che nella mia regione, mi darebbe CONSIDEREVOLMENTE fastidio per una questione di principio.

    Riguardo agli ultimi due paragrafi: per avere la situazione che dici tu, e cioè "pochi e definiti ladri a Roma" si dovrebbe cambiare impostazione e far sì che i presidenti di regione ed i sindaci diventino semplici funzionari statali nominati dall'alto come ai tempi delle riforme di Luigi XIV in Francia e di Napoleone Bonaparte in Italia.....il che potrebbe anche starmi bene, sarebbe comunque un modello di chiarezza.
    Oggi invece è difficilissimo capire REALMENTE se la colpa di una certa furbata è dell'amministratore locale o dello Stato....a parte casi macroscopici come la premiata ditta Bassolino-Iervolino



    Sul rinnovamento della classe politica sono d'accordissimo, non ho nessun problema in tal senso.
    Sul federalismo politico idem.....e penso che neanche tu abbia grandi problemi dato che non ti piace l'unità d'Italia.
    Strano, però.....vituperi tanto l'unità d'Italia eppure col ***** che ti vuoi staccare, perchè hai troppa paura che le nostre zone marciscano, in caso di distacco....comodo così, non ti piace il nord ma intanto ci vuoi rimanere unito.....

    Per il resto vale la risposta data subito sopra
    Non so come funziona in quel di Taranto, ma io un po' di politica locale dalle mie parti l'ho seguita e non mi ci vuole molto ad affermare che la disonestà che esiste a livello locale non è nemmeno paragonabile per le sue esagerate dimensioni a quella nazionale ed è tutto dire.

    Io non critico il federalismo fiscale in quanto tale, nemmeno mi metto a discuterlo per via della scarsa considerazione che ho dei nostri enti locali.

    Quando mi dici che il presidente della Lombardia non può risolvere il problema della mafia in Sicilia, scusami ma non hai messo bene a fuoco la questione: non è il presidente della Lombardia che deve pensarci, ma coloro che ci governano a livello nazionale e pensano a demandare più potere alla regione Sicilia nonostante la consapevolezza dell'esistenza della mafia. Quindi se adesso i soldi dell'irpef dei lavoratori siciliani vanno in cassa allo stato (in massima parte) si vuol fare in modo che vadano nelle mani della mafia. E' un assurdo!! Tutto ciò per fare (a loro dire) gli interessi di quelle regioni dove la mafia non esiste... Qui aprirei poi una parentesi per valutare se davvero c'è a livello di enti locali tutta questa paventata onestà nel nord o comunque meno disonestà che a livello statale.
    Basta fare un confronto fra la polizia municipale e quella di stato per rendersi conto di quante meno garanzie diano gli enti locali.

    Non confondiamo poi la maggiore educazione civica che c'è al nord con una maggiore onestà. Vorrei sindacare come avvengono certi appalti al nord, differentemente che al sud... Che ne so, come sono stati costruiti certi quartieri residenziale con la legge 167, per esempio, se davvero gli appaltatori comunali non si sono per niente sporcati le mani di denaro a Milano o a Torino a differenza di Palermo... la differenza ve lo dico io è che mentre al sud certe azioni malavitose sono ad esclusivo monopolio di una organizzazione mafiosa, al nord sono maggiormente distribuite fra pescicani di piccole dimensioni. Ma certo, un terreno agricolo diventa edificabile in base alla 167 e il minor costo degli appartamenti viene lasciato beneficiare agli acquirenti... vorrei conoscerli i prezzi al mq degli appartamenti in 167 a Milano... ci credo proprio (ironico) che sono più bassi che a Palermo (l'unica vera differenza di costo fra un appartamento di palermo e uno di Milano lo dà il maggior costo del terreno, forse un po' la manodopera, perché i materiali poi hanno gli stessi costi).
    Oppure mi piacerebbe analizzare come è stata gestita la privatizzazione di certi servizi al nord... quanto costa l'acqua laddove è privatizzata al nord rispetto al sud... oppure che commissioni pagano ai riscossori privati dei tributi...
    In Italia abbiamo degli enti locali che sono dei veri carrozzoni mangiasoldi, e quel che temo è che con il federalismo SOLO fiscale si voglia alimentarli meglio.
    I signori parlamentari fautori del federalismo, se fossero onesti, dapprima combatterebbero per eliminare certi meccanismi che fanno acqua da tutte le parti a livello locale, soltanto dopo parlerebbero di federalismo, rifondando però delle realtà nuove e più affidabili.
    Nella mia provincia esiste ancora l'ente di bonifica che, oltre a succhiare soldi, non si capisce che servizi fornisca, e qui si parla di federalismo fiscale...

  11. #30
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 41 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Dopo un anno tocca portare su 'sto topic, no?

    Scuola, la Lega: «In Lombardia precedenza ad insegnanti lombardi» - Italia - l'Unità.it

    [E scusate la fonte ]

    Io sono strafavorevole.
    E sarebbe il caso di estendere la stessa proposta alle altre regioni.
    E non solo per quanto riguarda gli insegnanti....

    Ci sono molte persone residenti , che so... in Calabria e magari dopo aver vinto un concorso vengono spedite in Piemonte. E ci sono altrettanti Piemontesi che magari vengono mandati in..Puglia.

    Se ci sono sufficienti risorse tra i residenti in una regione
    a che pro chiamare quelli che stanno a 700 km?

    (A questo proposito voglio spendere due parole anche per un'altra faccenda: un mio amico lavora in un magazzino di surgelati.
    Le consegne le fanno solo a Roma.
    In provincia di Frosinone consegnano i surgelati delle ditte di Latina,
    a Latina consegnano quelli di Rieti etc etc.
    Quindi + inquinamento, + spese per la benza etc etc.
    A chi giovano queste scelte? Cioè... per fare tutti 'sti giri sono certa che almeno gli imprenditori hanno un tornaconto...Ma: quale?)

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni simili

  1. Visita medica fiscale...
    Da igor77 nel forum Salute e medicina
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 6/12/2008, 0:23
  2. Evasione fiscale: un italiano su 4 non paga le tasse
    Da SteekHutzee nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 1/12/2008, 22:19
  3. Federalismo fiscale a velocità variabile per l'Italia
    Da metodico nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 31/5/2008, 13:04
  4. evasione fiscale
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 25/2/2008, 12:53
  5. Pressione fiscale
    Da Ligaro nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 1/12/2006, 15:18