ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 33

Nuova Maturità, cambierà anche il voto. che ne pensate?

  1. #1
    Matricola FdT
    Donna
    Iscrizione: 4/10/2004
    Messaggi: 70
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Nuova Maturità, cambierà anche il voto. che ne pensate?

    Pronta la riforma voluta da Fioroni, l’8 agosto il disegno di legge sarà presentato al consiglio dei ministri

    Nuova Maturità, cambierà anche il voto
    Tornano le commissioni miste e lo scrutinio di ammissione



    STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
    ROMA — Fioroni ha deciso. La maturità dovrà diventare un esame più autorevole. Inevitabilmente un po’ più selettivo. Ben difeso dagli attacchi dei «diplomifici».

    L’8 agosto presenterà al consiglio dei ministri un disegno di legge. Se c’era qualche dubbio sull’opportunità di mettere mano a una riforma, magari non rivoluzionaria, una visita ad una delle scuole dove era in corso l’esame lo ha sciolto definitivamente. «Dov’è il presidente?» chiede e richiede il ministro, nel suo tour tra le (numerose) commissioni. «In giro» gli rispondono da più parti. Alla fine lo trova,ma ci vuole una perlustrazione dell’istituto. E lì Fioroni fissa un primo punto: basta con un presidente per scuola, visto che non deve fare il notaio ma controllare, candidato per candidato, che l’esame sia regolare, insomma abbia più dignità. Il resto è venuto da sé, seguendo la stessa logica: commissioni composte da docenti interni ed esterni, come avveniva prima della riforma Moratti, scrutinio di ammissione come era in uso prima di Berlinguer e tante altre cose. Il disegno di legge andrà in Senato. È la strada meno agevole. Ma il ministro conta su un’apertura di dialogo mostrata da alcuni settori dell’opposizione.

    COMMISSIONI — A partire dal giugno 2002, per volontà del ministro Moratti, sono stati introdotti nell’organizzazione dell’esame di Stato sia il presidente unico, ovvero uno per scuola — quindi anche in presenza di decine di commissioni — sia la commissione composta interamente dai docenti della classe. La proposta di Fioroni ripristina la commissione mista, varata da Berlinguer nel giugno 1999, e prevede un presidente per ogni commissione. La componente esterna della commissione ritorna così maggioritaria.

    AMMISSIONE — Con la riforma Berlinguer è stato eliminato il «filtro» dello scrutinio di ammissione. Fino al giugno ’98, il tasso dei non ammessi variava tra il 5 e il 7 per cento. La percentuale dei respinti oggi piuttosto contenuta potrebbe aumentare. Forse fino al 10 per cento. Per essere ammessi sarà necessaria la sufficienza in ciascuna disciplina dell’ultimo anno e anche il saldo di eventuali debiti formativi, i cosiddetti «sei rossi». «I debiti vanno saldati » ha ripetuto in più occasioni il ministro. Il problema è che i ragazzi «insolventi» sono tanti: secondo l’ultima rilevazione del Miur (2003-4) gli ammessi al quinto anno con debito superano il 30 per cento, con punte del 39 ai professionali. Fino a ieri sono stati tutti ammessi alla maturità. E domani? Il messaggio di Fioroni è chiaro: i ragazzi dovranno impegnarsi di più e le scuole organizzarsi meglio con i corsi di recupero.

    CREDITO FORMATIVO — Sostenuto dalle principali associazioni professionali dei docenti, il ministro Fioroni intende rivalutare il credito formativo, cioè il profitto nel triennio. Nel punteggio finale il peso del credito sale da 20 a 30 centesimi a scapito dell’orale, che scende da 35 a 25.

    Giulio Benedetti
    31 luglio 2006

  2. # ADS
     

  3. #2
    Moderatrice Holly
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10119 volte

    Predefinito

    this is the end
    beautiful friend...
    this is the endmy only friend
    the end...

    seriamente...sn convinta che l'esame debbe essere + selettivo, ma il fatto dei punti di credito per me è un guaio, perkè i miei prof su quello imbrogliano, per dare il 100 sl a chi dicono loro
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #3
    Matricola FdT
    Uomo 31 anni da Firenze
    Iscrizione: 22/10/2005
    Messaggi: 96
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Penso sia giusto assegnare più punti ai crediti del triennio rispetto alla prova orale...è giusto premiare chi si è costantemente impegnato nel tempo

  5. #4
    Moderatrice Holly
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10119 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Spartaco!
    Penso sia giusto assegnare più punti ai crediti del triennio rispetto alla prova orale...è giusto premiare chi si è costantemente impegnato nel tempo
    si lo penso anche io, ma solo se vengono dati seguendo un criterio :smt011
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  6. #5
    ti confondo e ti piace Ligaro
    Uomo 36 anni da Torino
    Iscrizione: 29/12/2005
    Messaggi: 3,842
    Piaciuto: 144 volte

    Predefinito

    La scuola dovrebbe promuovere in primo luogo l'esercizio del pensiero e stimolare la sete di sapere anzichè imperniarsi su una semplice trasmissione di nozioni.

    I voti hanno un peso relativo, e non sempre colui o colei che sbandierano una media alta sono più colti. L'ho sperimentato personalmente.

    E sono anche solidale con chi si rende conto troppo tardi di aver sbagliato indirizzo di studio, a cui consegue il ritrovarsi quotidianamente a dover ingurgitare un sapere estraneo alle proprie concezioni.

    La "dittatura del bel voto" costituisce la strada più semplice e intuitiva per allentare le maglie di una scuola che va sempre più perdendo di rigore, però a mio avviso questa è una risoluzione di superficie, un "praticismo" che evita accuratamente di interrogarsi sull'attuale stato di cose. Una vera riforma deve cominciare dalle fondamenta, non dal tetto.

    Quelli a cui assistiamo sono accorgimenti migliorativi o peggiorativi intarsiati su un sistema pressoché immobile, sclerotizzato, e piegato agli interessi dell'economia piuttosto che dei ragazzi

  7. #6
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Sul rafforzamento delle regole per saldare i debiti, e sulla prova di ammissione alla maturità, sono COMPLETAMENTE d'accordo. La commissione, se è di interni o esterni, personalmente non mi cambia molto, facciano come vogliono, ma su queste due cose sono molto d'accordo.

  8. #7
    Moderatrice Holly
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10119 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness_creature
    Sul rafforzamento delle regole per saldare i debiti, e sulla prova di ammissione alla maturità, sono COMPLETAMENTE d'accordo. La commissione, se è di interni o esterni, personalmente non mi cambia molto, facciano come vogliono, ma su queste due cose sono molto d'accordo.
    cavolo se cambia
    se hai i tuoi stessi professori, se ti danno 8 alla fine dell'anno, dopo un mese nn è che cambia molto, quindi l'esame nn serve a niente
    la commissione cn gli esterni xò è + difficile
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  9. #8
    Overdose da FdT
    Donna
    Iscrizione: 24/2/2005
    Messaggi: 7,041
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da AvaAdore

    cavolo se cambia
    se hai i tuoi stessi professori, se ti danno 8 alla fine dell'anno, dopo un mese nn è che cambia molto, quindi l'esame nn serve a niente
    la commissione cn gli esterni xò è + difficile
    se i prof ti odiano come nel mio caso era molto meglio la commissione esterna

  10. #9
    Moderatrice Holly
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10119 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da John Galliano
    se i prof ti odiano come nel mio caso era molto meglio la commissione esterna
    concordo. anke nel mio caso la commissione esterna è meglio. i miei professori già sanno che voti devono mettere ad ognuno, anke se mancano due anni la cosa è risaputa, nella mia scuola vige la dittatura
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  11. #10
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da AvaAdore

    concordo. anke nel mio caso la commissione esterna è meglio. i miei professori già sanno che voti devono mettere ad ognuno, anke se mancano due anni la cosa è risaputa, nella mia scuola vige la dittatura
    Considerando che difficilmente i prof sono pazzi per davvero...perchè non cominciate a pensare anche a quello che fate voi, e a smetterla di considerare gli alunni sempre degli angioletti sottoposti a torture cinesi....

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Il voto di maturità conterà per l'università
    Da Holly nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 6/8/2007, 12:15
  2. Nuova Maturità?
    Da New-10 nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 28/6/2007, 18:00
  3. questa è nuova e simpatica! che ne pensate?
    Da ducaditoscana nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 24/6/2005, 11:22
  4. Maturità
    Da luckino86 nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 31/5/2005, 10:08
  5. Gigi D'Alessio - Quando la mia vita cambierà
    Da BelaLugosa nel forum Testi musicali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12/12/2004, 14:38