ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 41
Like Tree30Mi piace

In pigiama, di notte, solo per strada. Ha 5 anni ed era "in punizione"

  1. #11
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucien Visualizza il messaggio
    Genitori senza palle che dovendo punire diventano creativi per non dover affrontare la difficoltà di dare quattro ceffoni...
    A mio avviso i genitori senza palle sono proprio quelli che ricorrono ai 4 schiaffoni..
    Non so... I bambini sono persone e come tali parlano e ascoltano. Basta parlare la loro lingua.

    A Oregon e Jamila piace questo intervento

  2. # ADS
     

  3. #12
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    A mio avviso i genitori senza palle sono proprio quelli che ricorrono ai 4 schiaffoni..
    Non so... I bambini sono persone e come tali parlano e ascoltano. Basta parlare la loro lingua.
    infatti non esiste il genitore perfetto ma quello che ogni giorno mette in discussione se stesso attraverso il dialogo e la comprensione reciproca con il figlio che attraverso il genitore impara avere limiti e diritti e dagli errori

  4. #13
    Too Many Humans Oregon
    Uomo 30 anni da Venezia
    Iscrizione: 17/10/2006
    Messaggi: 17,171
    Piaciuto: 4930 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    mah! Temperance sostiene che ignorandolo la cosa funziona bene come punizione ( Se dopo che ha fatto qualcosa lo ignoro ) penso che i genitori di quel bimbo volevono usare quel sistema. La loro sfortuna essere stati imbecilli non avere chiuso la porta di casa se no non eravamo qui a discutere di questo fatto.
    Non credo prioprio che Temperance per ignorare intendesse lasciare un bambino di 5 anni a casa da solo. Leggi bene.
    Tu la chiami sfortuna, io la chiamo demenza, e, ti ripeto, il solo lasciare a casa un bambino così piccolo è una cosa assurda. Se proprio non puoi accudirlo in quel momento chiami un parente o una babysitter.
    A Temperance piace questo intervento

  5. #14
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    mah! Temperance sostiene che ignorandolo la cosa funziona bene come punizione ( Se dopo che ha fatto qualcosa lo ignoro ) penso che i genitori di quel bimbo volevono usare quel sistema. La loro sfortuna essere stati imbecilli non avere chiuso la porta di casa se no non eravamo qui a discutere di questo fatto.
    Magari se trovava la porta chiusa si buttava dalla finestra come fece un'utente di questo forum. quando si trovò a casa da sola perché la mamma era scesa a prendere il latte...
    Certo a 5 anni dovresti sapere che buttarti dalla finestra fa un po' male.... cmq..
    Ignorare significa ignorare: tu mi parli e io non ti rispondo. Mica io esco e a te ti lascio a casa da solo !
    Anzi. Ti porto ma ti ignoro lo stesso. E non ti chiedo nemmeno se vuoi il gelato, dopo cena.
    A Temperance piace questo intervento

  6. #15
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 32 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,903
    Piaciuto: 9037 volte

    Predefinito

    Però potevano legarlo, e che cazzo...
    A RudeMood piace questo intervento

  7. #16
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    mah! Temperance sostiene che ignorandolo la cosa funziona bene come punizione ( Se dopo che ha fatto qualcosa lo ignoro ) penso che i genitori di quel bimbo volevono usare quel sistema. La loro sfortuna essere stati imbecilli non avere chiuso la porta di casa se no non eravamo qui a discutere di questo fatto.
    Ma guarda che è diverso. Una cosa è, dopo aver fatto una marachella, star zitto per un pò, dirgli che ha sbagliato e adottare il "gioco del silenzio", un'altra cosa è mettere il figlio in punizione e come punizione lasciarlo solo in casa, mentre loro vanno a cena con gli altri figli. Cioè le due cose non sono paragonabili per nulla.

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Magari se trovava la porta chiusa si buttava dalla finestra come fece un'utente di questo forum. quando si trovò a casa da sola perché la mamma era scesa a prendere il latte...
    Certo a 5 anni dovresti sapere che buttarti dalla finestra fa un po' male.... cmq..
    Ignorare significa ignorare: tu mi parli e io non ti rispondo. Mica io esco e a te ti lascio a casa da solo !
    Anzi. Ti porto ma ti ignoro lo stesso. E non ti chiedo nemmeno se vuoi il gelato, dopo cena.


    Mio padre lo faceva sempre, e se gli chiedevo una cosa non mi cagava di striscio - certo non se gli dicevo qualcosa di serio, eh, non vorrei che si capisse male, è così facile che succeda, qui.
    Poi vabbè, lo ammetto, mio padre era esagerato, non mi parlava per giorni, arrivavo al punto che mi veniva da piangere perchè non mi considerava u.u

  8. #17
    Ghajarya Annie Lennox
    Donna 144 anni
    Iscrizione: 20/9/2010
    Messaggi: 17,421
    Piaciuto: 7509 volte

    Predefinito

    Va bene che nessuno nasce genitore e che gli errori si fanno...ma lasciarlo a casa solo, a 5 anni, significa che sei deficiente come persona..poi per punizione
    Qualcuno doveva dirgli che invece di fare un figlio, magari, era meglio comprarsi na tartaruga...e cmq povera tartaruga.
    A Oregon, Temperance e Jamila piace questo intervento

  9. #18
    Pota da FdT **AnTy**
    Donna 28 anni da Brescia
    Iscrizione: 15/8/2008
    Messaggi: 1,183
    Piaciuto: 194 volte

    Predefinito

    maddai ma poverino

  10. #19
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Ma guarda che è diverso. Una cosa è, dopo aver fatto una marachella, star zitto per un pò, dirgli che ha sbagliato e adottare il "gioco del silenzio", un'altra cosa è mettere il figlio in punizione e come punizione lasciarlo solo in casa, mentre loro vanno a cena con gli altri figli. Cioè le due cose non sono paragonabili per nulla.

    Mio padre lo faceva sempre, e se gli chiedevo una cosa non mi cagava di striscio - certo non se gli dicevo qualcosa di serio, eh, non vorrei che si capisse male, è così facile che succeda, qui.
    Poi vabbè, lo ammetto, mio padre era esagerato, non mi parlava per giorni, arrivavo al punto che mi veniva da piangere perchè non mi considerava u.u
    puoi fare i distinguo quanto vuoi, sulla base della intelligenza emotiva di chi opera la punizione, ma quando si ignora le conseguenze sono uguali e forse l'agire di tuo padre è il peggiore perchè crea piu danni nella psiche che di uno ceffone se questo è il modello educativo di riferimento mi fa orrore: le botte si possono dimenticare ma incidere sull'autostima di un bambino di non sentirsi considerato incide parecchio sono lesioni che si pagano prima o poi e sul punto sia psichiatri o psicologici sono concordi

  11. #20
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Sicuramente si tratta di genitori non all'altezza di certe situazioni, però è anche vero che esistono certi bambini con caratteri e tempra veramente difficili che potrebbero mettere in difficoltà i loro educatori.

    Immagino che nel caso specifico 'sto bambino si sia impuntato nel non voler uscire per andare a mangiare con tutta la famiglia.
    La soluzione di @Lucien è di portarcelo a calci nel culo, io non la condivido perché risolve il problema al presente ma provoca danni al bambino, che prenderà per buono l'uso della violenza quando si fa una cosa sbagliata. Il frutto di un certo tipo di educazione sono quelli che tirano cazzotti al primo torto ricevuto.

    Il lasciarlo solo a casa poteva essere un'ottima soluzione, salvo però nascondersi dietro l'angolo ad aspettare la sua reazione, abbastanza scontata, di mettersi in allarme una volta constatato che i suoi capricci non avevano sortito l'effetto desiderato di tenere tutti sotto scacco.

    Invito chi ancora non lo è, di aspettare di diventare genitore prima di emettere sentenze con troppa facilità...

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Amicizia: Solo per ragazze in cerca di amicizia seria
    Da ratzinger nel forum Bacheca degli annunci
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21/5/2010, 21:14
  2. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 24/6/2008, 13:48
  3. piccola dritta per ki ha meno di 26 anni
    Da uruseyatsura83 nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 7/5/2006, 12:53