ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 32
Like Tree16Mi piace

Amicizia uomo-donna, ci credete?

  1. #21
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jean Grey Visualizza il messaggio
    In primis non ho nessun blocco. Secondo, non è che ho paura di rovinare l'amicizia, è che l'amicizia si rovina inevitabilmente perchè dal mio punto di vista non è più amicizia! Non riesco neppure ad immaginarmi a letto con quelli che considero amici, mentre quelli per cui provo attrazione fisica e desiderio sessuale di sicuro non li considero amici. Insomma, io riguardo l'amicizia e il sesso ho confini netti e precisi, tu vivi le cose in maniera più sfumata
    Non hai nessun amico che ti attrae come aspetto, nessuno carino che ti piace neanche un pò? Io di amiche che mi piacciono ne ho, magari capita che si è liberi entrambi, capita l'occasione particolare e succede quello che succede, quello che dico è che nella vita non si sa mai, quindi non escludo niente


  2. # ADS
     

  3. #22
    Il bello. alfio61
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 10/8/2014
    Messaggi: 2,639
    Piaciuto: 1756 volte

    Predefinito

    Io sinceramente ho fatto, forse, finta di crederci o qualcosa del genere. Per me l'amicizia tra uomo e donna potrebbe forse pure esistere ma é una sorta di limite che tende a zero se volessimo parlare in questi termini, dove zero sta per non esiste. Il che significa che potrebbe anche teoricamente esistere in casi più unici che rari ma di fatto si può asserire che non esiste.

    Ho avuto un'amica a cui ero molto legato, avuto nel senso che non ci sentiamo più. La veridicità dell'amicizia era garantita dal fatto che, abbiamo cominciato a legare perché mi consolò dopo una brutta delusione d'amore. Siamo diventati grandi amici, le ho dato il cuore amichevolmente parlando. Era un rapporto bello, mai morboso..ci si parlava il giusto e l'uno si apriva con l'altro. Lei non aveva alcun interesse per me anche perché al di là del fatto che esteticamente non le sono mai piaciuto ma avevamo caratteri abbastanza contrastanti che però nel rapporto di amicizia convivevano grazie all'immensa fiducia reciproca. Lei é una ragazza bellissima per carità ma non avevo interesse per lei proprio per il suo carattere ed il suo modo di fare che poco si sposa al mio.

    Ad un certo punto si fidanza con uno per il quale proprio rimane stracotta/innamorata o dir si voglia. Io ovviamente strafelice per lei e tutte ste cose qui. A mano a mano che la loro storia durava percepivo che qualcosa stava cambiando perché a piccoli passi mi considerava sempre meno, fino col finire a non rispondermi ai messaggi ad esempio.

    Ricordo come fosse oggi quando le chiesi spiegazioni e lei si scusò perché disse che era un periodo un po' particolare (mi suonò già come cazzata perché proprio perché il periodo era particolare non ci perdevi niente a rispondermi) e mi promise che mi avrebbe spiegato tutto. Da allora non ci siamo più visti e sentiti. Ci salutiamo per strada al massimo (da lontano). E' stata per me un'enorme delusione anche perché lei era l'unica ragione per la quale potevo credere nell'amicizia uomo-donna. Probabilmente c'entra il ragazzo o forse no, sta di fatto che persi di punto in bianco uno dei miei punti di riferimento.

    A dire il vero é stato meglio così perché poi grazie a ciò il mio carattere é venuto meglio fuori e, non ripetendo gli errori del passato, non ho più punti di riferimento in altri se non in me stesso.

    Quindi dopo 'sto papello..per me non esiste e non esisterà mai purtroppo. Se il rapporto é troppo intimo e stretto come confidenze qualcosa non quadra e mi spiace dirlo.

  4. #23
    Matricola FdT Trafalgar
    Uomo 30 anni
    Iscrizione: 14/1/2016
    Messaggi: 50
    Piaciuto: 15 volte

    Predefinito

    esiste ma a tempo determinato

  5. #24
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 39 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1353 volte

    Predefinito

    quello che ha citato alfio è un altro problema dell'amicizia uomo-donna visto che è inevitabile che quando uno si fidanza seriamente o addirittura si sposa non possa passare un sacco di tempo con un'altra.

  6. #25
    vcp
    Pollon Style vcp
    Donna 35 anni
    Iscrizione: 25/6/2014
    Messaggi: 615
    Piaciuto: 231 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Hulk Visualizza il messaggio
    quello che ha citato alfio è un altro problema dell'amicizia uomo-donna visto che è inevitabile che quando uno si fidanza seriamente o addirittura si sposa non possa passare un sacco di tempo con un'altra.
    Ma per essere amici bisogna davvero passare tanto tempo insieme? Io la mia migliore amica (che poi non mi piace definirla così, però è una grande amica) non la vedo da due mesi! Quando possiamo ci sentiamo, e sappiamo che ci siamo una per l'altra, ma con una vita, famiglia, amori etc. è difficile vedersi. Resta il fatto che siamo AMICHE, e se mi chiamasse in mezzo alla notte per aiuto io correrei.

    Passare tanto tempo insieme per me è compagnia (che comunque è una splendida amicizia), ma le dinamiche della vita ti portano ad avere i così detti "cazzi tuoi" che non ti fanno essere sempre presente. Sia nell'amicizia uomo/donna che nell'amicizia unisex. Il fatto poi che uno si fidanzi o si sposi non è che allontana dall'amicizia uomo/donna, ma semplicemente allontana (fisicamente) dall'amicizia perchè hai un sacco di cose in più da fare e poco tempo. Però diciamocelo dai, quando uno ci tiene un momento lo trova, anche solo per una colazione il sabato mattina o un caffè di mezzora.
    Questo non diminuisce comunque l'affetto.

    Tra le tante io ho una splendida amicizia con una ragazza che abita in un'altra città. Ci conosciamo sin da piccole, ci vediamo forse due volte l'anno (anche una se va bene) ma ci sentiamo tutti i giorni su Whats App. E quando ho davvero avuto bisogno lei c'è stata. Questa non è amicizia?

  7. #26
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 39 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1353 volte

    Predefinito

    in effetti ho scritto male, tra l'altro anche io vedo i miei amici ogni mese/due mesi.
    non è una questione di tempo.. credo a qualsiasi donna/uomo dia fastidio che il proprio partner esca con un altra/o, anche fosse solo una volta al mese/ogni due mesi.

    finchè sono uscite in compagnia è un conto, però sinceramente se mia moglie uscisse da sola con uno mi darebbe fastidio.. e io credo di essere uno dei meno gelosi/rompiballe del mondo, stesso identico discorso per lei.

  8. #27
    Inguaribile realista Masquerade
    Donna
    Iscrizione: 15/10/2014
    Messaggi: 874
    Piaciuto: 610 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da alfio61 Visualizza il messaggio
    Io sinceramente ho fatto, forse, finta di crederci o qualcosa del genere. Per me l'amicizia tra uomo e donna potrebbe forse pure esistere ma é una sorta di limite che tende a zero se volessimo parlare in questi termini, dove zero sta per non esiste. Il che significa che potrebbe anche teoricamente esistere in casi più unici che rari ma di fatto si può asserire che non esiste.

    Ho avuto un'amica a cui ero molto legato, avuto nel senso che non ci sentiamo più. La veridicità dell'amicizia era garantita dal fatto che, abbiamo cominciato a legare perché mi consolò dopo una brutta delusione d'amore. Siamo diventati grandi amici, le ho dato il cuore amichevolmente parlando. Era un rapporto bello, mai morboso..ci si parlava il giusto e l'uno si apriva con l'altro. Lei non aveva alcun interesse per me anche perché al di là del fatto che esteticamente non le sono mai piaciuto ma avevamo caratteri abbastanza contrastanti che però nel rapporto di amicizia convivevano grazie all'immensa fiducia reciproca. Lei é una ragazza bellissima per carità ma non avevo interesse per lei proprio per il suo carattere ed il suo modo di fare che poco si sposa al mio.

    Ad un certo punto si fidanza con uno per il quale proprio rimane stracotta/innamorata o dir si voglia. Io ovviamente strafelice per lei e tutte ste cose qui. A mano a mano che la loro storia durava percepivo che qualcosa stava cambiando perché a piccoli passi mi considerava sempre meno, fino col finire a non rispondermi ai messaggi ad esempio.

    Ricordo come fosse oggi quando le chiesi spiegazioni e lei si scusò perché disse che era un periodo un po' particolare (mi suonò già come cazzata perché proprio perché il periodo era particolare non ci perdevi niente a rispondermi) e mi promise che mi avrebbe spiegato tutto. Da allora non ci siamo più visti e sentiti. Ci salutiamo per strada al massimo (da lontano). E' stata per me un'enorme delusione anche perché lei era l'unica ragione per la quale potevo credere nell'amicizia uomo-donna. Probabilmente c'entra il ragazzo o forse no, sta di fatto che persi di punto in bianco uno dei miei punti di riferimento.

    A dire il vero é stato meglio così perché poi grazie a ciò il mio carattere é venuto meglio fuori e, non ripetendo gli errori del passato, non ho più punti di riferimento in altri se non in me stesso.

    Quindi dopo 'sto papello..per me non esiste e non esisterà mai purtroppo. Se il rapporto é troppo intimo e stretto come confidenze qualcosa non quadra e mi spiace dirlo.

    Possono esserci tanti motivi per questo comportamento. Forse lei ha compensato con la vostra amicizia il suo essere sola, forse il fidanzato è un tipo geloso e le ha imposto di non vederti e non è riuscita a dirlo... Queste due mi sembrano le più gettonate perché le ho viste capitare tante volte.
    Il mio migliore amico non ha mai avuto questi problemi anche perché ha sempre parlato a lei di me ancor prima di presentarci. E per me e lei è stato quasi naturale diventare amiche. La prima volta che lui mi fece un'improvvisata per poi uscire insieme, venne a prendermi da solo ed io gli chiesi se aveva avvertito lei. Lui rispose che non era necessario, che se fosse stata una che metteva paletti non se ne sarebbe mai innamorato cosi. E ancora oggi che vivono a nord, quindi lontano, ci sentiamo tantissimo e lei lo sa.
    Una cosa però voglio precisarla: che sia tra lo stesso sesso o tra uomo e donna, deve essere un'amicizia vera e questa è rara. Quando è vera niente e nessuno può interromperla.
    A Temperance, alfio61 e Jeggi piace questo intervento

  9. #28
    Moderatrice Holly
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10124 volte

    Predefinito

    Sì. Ma è una cosa piuttosto rara.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  10. #29
    Il bello. alfio61
    Uomo 26 anni
    Iscrizione: 10/8/2014
    Messaggi: 2,639
    Piaciuto: 1756 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Masquerade Visualizza il messaggio
    Possono esserci tanti motivi per questo comportamento. Forse lei ha compensato con la vostra amicizia il suo essere sola, forse il fidanzato è un tipo geloso e le ha imposto di non vederti e non è riuscita a dirlo... Queste due mi sembrano le più gettonate perché le ho viste capitare tante volte.
    Il mio migliore amico non ha mai avuto questi problemi anche perché ha sempre parlato a lei di me ancor prima di presentarci. E per me e lei è stato quasi naturale diventare amiche. La prima volta che lui mi fece un'improvvisata per poi uscire insieme, venne a prendermi da solo ed io gli chiesi se aveva avvertito lei. Lui rispose che non era necessario, che se fosse stata una che metteva paletti non se ne sarebbe mai innamorato cosi. E ancora oggi che vivono a nord, quindi lontano, ci sentiamo tantissimo e lei lo sa.
    Una cosa però voglio precisarla: che sia tra lo stesso sesso o tra uomo e donna, deve essere un'amicizia vera e questa è rara. Quando è vera niente e nessuno può interromperla.


    Francamente posso fare solo delle ipotesi ma spero tanto di avere delle spiegazioni serie in merito, un giorno. Ovviamente in quel caso non avrei alcuna intenzione di risentire quella persona, vorrei solo sapere perché ma ad oggi sto bene così.

  11. #30
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 72 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,748
    Piaciuto: 5419 volte

    Predefinito

    Prima si. Ora non so.
    Tutti gli amici che ho avuto, alla fine hanno sempre superato il limite di amicizia, e quindi alla fine il dramma è stato inevitabile.
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. amicizia uomo donna
    Da paperinik93 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 3/10/2014, 18:32
  2. voi ci credete o l'avete mai visti?
    Da pallinaLAMEJO nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 83
    Ultimo messaggio: 3/5/2008, 21:35
  3. Voi ci credete?????????
    Da miki01 nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 16/12/2006, 18:57
  4. Uomo/Donna per un giorno
    Da Po!SoN nel forum Argomento libero
    Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 12/12/2006, 21:46
  5. Segno zodiacale e carattere: ci credete?
    Da Lantis nel forum Argomento libero
    Risposte: 51
    Ultimo messaggio: 14/7/2005, 21:21