ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 8 su 8

Le trapiantano polmoni da fumatore, muore

  1. #1
    ... SteekHutzee
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 19/7/2008
    Messaggi: 16,203
    Piaciuto: 100 volte

    Predefinito Le trapiantano polmoni da fumatore, muore

    Polemiche in Inghilterra dopo che una donna, Lyndsey Scott, è morta di polmonite pochi mesi dopo che le sono stati trapiantati i polmoni di un fumatore. Secondo quanto riporta il Daily Mail, la famiglia ha protestato con l'ospedale, affermando che se avesse saputo dell'abitudine del fumatore avrebbe rifiutato l'organo. La donna di 28 anni era malata di fibrosi cistica, ed era stata sottoposta a trapianto nel febbraio 2009, morendo dopo pochi mesi, a luglio. I genitori sono riusciti ad ottenere le cartelle mediche del donatore, scoprendo che era un fumatore. «Sarei inorridito se avessi saputo da chi provenivano i polmoni - ha affermato il padre della donna - e di sicuro avremmo rifiutato il trapianto». Secondo il quotidiano la carenza cronica di organi in gran Bretagna ha fatto sì che i criteri per la donazione siano stati 'ammorbiditì, permettendo di usare i cosiddetti donatori 'marginalì, una definizione che ha compreso anche tossicodipendenti, anziani e persone alcolizzate. Secondo le linee guida l'ultima parola sull'utilizzo spetta ai chirurghi, che dovrebbero discutere la questione con la famiglia del ricevente. «Abbiamo seguito le linee guida - si è difeso un portavoce dell'ospedale di Wigan, dov'è avvenuto il trapianto - l'organo è stato valutato dai medici e considerato 'sicurò».

    LE TRAPIANTANO POLMONI DA FUMATORE: MUORE A 28 ANNI - Leggo



    non dovrebbero permettere di trapiantare organbi di tossici, fumatori e alcolizzati !!

  2. # ADS
     

  3. #2
    Eurasia
    Utente cancellato

    Predefinito

    Immagino che altri come lei abbiano beneficiato dell'organo di soggetti a rischio, altrimenti i medici non lo avrebbero considerato sicuro. Il vero problema secondo me è stato non avvertirli prima delle condizioni del soggetto donatore. Avrebbero potuto dare alla malata la possibilità di scegliere se accettare o meno questo trapianto senza entrare nei guai loro.

  4. #3
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2784 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eurasia Visualizza il messaggio
    Immagino che altri come lei abbiano beneficiato dell'organo di soggetti a rischio, altrimenti i medici non lo avrebbero considerato sicuro. Il vero problema secondo me è stato non avvertirli prima delle condizioni del soggetto donatore. Avrebbero potuto dare alla malata la possibilità di scegliere se accettare o meno questo trapianto senza entrare nei guai loro.
    Esatto....a meno che ora la famiglia non voglia fingere di non sapere niente e lucrare su questo fatto (cosa anche possibile.....va bè che sto fatto è accaduto in Inghilterra e non in Italia, ma è comunque possibile anche questa ipotesi.....)
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  5. #4
    Killing loneliness... learch
    Uomo 32 anni da Venezia
    Iscrizione: 26/9/2006
    Messaggi: 20,767
    Piaciuto: 363 volte

    Predefinito

    Dovevano verificare prima del trapianto le abitudini del donatore

  6. #5
    Vivo su FdT Meox
    Donna 27 anni da Treviso
    Iscrizione: 21/11/2005
    Messaggi: 3,728
    Piaciuto: 352 volte

    Predefinito

    Se proprio era di massima urgenza capisco la scelta, ma avrebbero dovuto avvertire la famiglia dei rischi
    Soft kitty, warm kitty
    little ball of fur
    Happy kitty, sleepy kitty
    purr, purr, purr

  7. #6
    Uan
    Uan
    Donna 26 anni
    Iscrizione: 8/1/2008
    Messaggi: 5,540
    Piaciuto: 101 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eurasia Visualizza il messaggio
    Immagino che altri come lei abbiano beneficiato dell'organo di soggetti a rischio, altrimenti i medici non lo avrebbero considerato sicuro. Il vero problema secondo me è stato non avvertirli prima delle condizioni del soggetto donatore. Avrebbero potuto dare alla malata la possibilità di scegliere se accettare o meno questo trapianto senza entrare nei guai loro.
    "Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
    chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce." Martha Medeiros & Pablo Neruda

  8. #7
    FdT quasi assuefatto
    Donna 32 anni da Bari
    Iscrizione: 28/7/2006
    Messaggi: 327
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da AbraXas Visualizza il messaggio
    Polemiche in Inghilterra dopo che una donna, Lyndsey Scott, è morta di polmonite pochi mesi dopo che le sono stati trapiantati i polmoni di un fumatore. Secondo quanto riporta il Daily Mail, la famiglia ha protestato con l'ospedale, affermando che se avesse saputo dell'abitudine del fumatore avrebbe rifiutato l'organo. La donna di 28 anni era malata di fibrosi cistica, ed era stata sottoposta a trapianto nel febbraio 2009, morendo dopo pochi mesi, a luglio. I genitori sono riusciti ad ottenere le cartelle mediche del donatore, scoprendo che era un fumatore. «Sarei inorridito se avessi saputo da chi provenivano i polmoni - ha affermato il padre della donna - e di sicuro avremmo rifiutato il trapianto». Secondo il quotidiano la carenza cronica di organi in gran Bretagna ha fatto sì che i criteri per la donazione siano stati 'ammorbiditì, permettendo di usare i cosiddetti donatori 'marginalì, una definizione che ha compreso anche tossicodipendenti, anziani e persone alcolizzate. Secondo le linee guida l'ultima parola sull'utilizzo spetta ai chirurghi, che dovrebbero discutere la questione con la famiglia del ricevente. «Abbiamo seguito le linee guida - si è difeso un portavoce dell'ospedale di Wigan, dov'è avvenuto il trapianto - l'organo è stato valutato dai medici e considerato 'sicurò».

    LE TRAPIANTANO POLMONI DA FUMATORE: MUORE*A 28 ANNI*-*Leggo

    non dovrebbero permettere di trapiantare organbi di tossici, fumatori e alcolizzati !!
    Assurdo nn essere informati della qualità dei polmoni trapiantati...sotengono sicurezza ma forse hanno un concetto sbagliato della sicurezza.
    Le parole hanno il potere di distruggere e di creare; Quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo.

  9. #8
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,178
    Piaciuto: 816 volte

    Predefinito

    Ci vuole una bella faccia tosta anche da parte del donatore stesso secondo me, dovrebbe essere risaputo che fumare danneggia parecchi organi e non solo i polmoni, quindi a mio parere quando si vuole donare gli organi bisogna anche cercare di fare unicamente del bene a chi li riceverà, non creare altri problemi, quindi cercare di portare avanti una vita sana, se si fa in maniera incosciente secondo me è inutile farlo, tanto vale trapiantare il fegato di un alcolista...
    Un forte desiderio può far vincere.

Discussioni simili

  1. La vendetta del non-fumatore
    Da SteekHutzee nel forum File e video umoristici
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25/6/2010, 0:40
  2. Un abete germogliato nei polmoni
    Da SteekHutzee nel forum Notizie strambe e divertenti
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 13/5/2010, 19:55
  3. Farsi correggere in abitudini da un fumatore
    Da Half shadow nel forum Argomento libero
    Risposte: 128
    Ultimo messaggio: 28/6/2009, 15:43
  4. tumore ai polmoni
    Da Pitbull_88 nel forum Salute e medicina
    Risposte: 49
    Ultimo messaggio: 26/8/2008, 15:43
  5. ex fumatore
    Da brizio88 nel forum Il confessionale
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 8/3/2008, 16:30