ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 3 di 9 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 21 a 30 su 85

Trieste, quindicenne stuprato in classe

  1. #21
    "Etiamsi omnes, ego non" imok
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 1/5/2005
    Messaggi: 16,404
    Piaciuto: 3491 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da yasha Visualizza il messaggio
    é che purtroppo gira parecchia disinformazione riguardo la "violenza sessuale":


    quando sentiamo fatti del genere ci sembra assurdo,perchè subito associamo questa parola al concetto di rapporto sessuale completo forzato,e in situazioni come questa,o altre simili,ci pare francamente impossibile....

    il fatto è che per legge con violenza sessuale si intendono anche palpeggiamenti,baci e strusciamenti...quindi,se ad esempio a questo ragazzo gli hanno messo una mano sul pacco,anche sopra i pantaloni,è violenza sessuale.

    Cassazione, palpare il seno anche per scherzo è violenza sessuale - Magazine - Excite Italia




    il Diritto: Palpeggiare la coscia è violenza sessuale

    Treviso. Palpeggia una 18enne durante una festa: bloccato dal titolare del bar*-*Il Gazzettino


    Per quanto mi riguarda,è una stronzata colossale....certo,palpare una persona contro la sua volontà è cmq una cosa ignobile.....

    ma fra stupro "classico",come i titoli dei giornali e dei tg ci vogliono far credere, e palpata ci sta un abisso....

    Concordo appieno.
    "Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna..." (Markku Alèn)

  2. # ADS
     

  3. #22
    Overdose da FdT
    Uomo 29 anni da Roma
    Iscrizione: 19/8/2005
    Messaggi: 7,253
    Piaciuto: 35 volte

    Predefinito

    Se un palpeggiamento è reato posso considerarmi uno stupratore seriale!
    "Of all the people that have left me, the one I miss most is me."

  4. #23
    Cuzco User tato
    28 anni
    Iscrizione: 27/11/2005
    Messaggi: 1,383
    Piaciuto: 35 volte

    Predefinito

    Studente violentato a Trieste, si indaga su due compagni di scuola
    Depositata la denuncia alla Procura dei minori. L'abuso sessuale è avvenuto, secondo quanto hanno sostenuto i due legali, subito dopo la conclusione di una esercitazione. La scuola coinvolta è un istituto professionale

    di Claudio Ernè

    TRIESTE L’indagine è avviata. Gli avvocati della famiglia del ragazzo su cui si sono accaniti in ambito scolastico alcuni compagni di classe, costringendo il giovane a subire ripetute violenze sessuali, si sono presentati ieri mattina al procuratore capo dei minori Dario Grohmann. Hanno depositato nelle mani del magistrato la denuncia formale che ha consentito agli inquirenti di avviare l’inchiesta, individuando gli aggressori e l’ambito in cui più di quindici giorni fa era avvenuta la violenza.

    La violenza è avvenuta, secondo quanto hanno sostenuto i due legali, subito dopo la conclusione di una esercitazione pratica organizzata nell’ambito dell’attività scolastica. Riposti i manuali, gli attrezzi e gli strumenti, gli studenti hanno iniziato a festeggiare il compleanno di un loro compagno. Tra un capannone e un’officina un ragazzo è stato vessato e violato. La scuola coinvolta - sulla quale manteniamo il massimo riserbo per evitare l’ identificazione della vittima e degli aggressori, tutti minorenni - è un istituto professionale il cui status giuridico non è ancora ben chiaro agli investigatori. La scuola fruisce di contributi pubblici e privati ma non è né gestita né controllata dall’Ufficio scolastico regionale.

    «Se dovesse emergere una valenza istituzionale di pubblico servizio non attenderò un attimo per trasmettere gli atti anche alla Procura della Repubblica che si occupa dei maggiorenni», ha dichiarato ieri mattina il procuratore capo dei minori. Pochi minuti prima dal suo ufficio era uscito il responsabile della Squadra mobile Mario Bo che sabato ha iniziato a indagare sulla vicenda.

    Il magistrato inquirente sta dunque verificando in queste ore assieme ai suoi collaboratori se i responsabili della scuola professionale - una delle cinque di Trieste - che erano stati messi al corrente dell’aggressione e non hanno riferito alla magistratura della violenza, sono incaricati di un pubblico servizio. Se possiedono questo status e hanno taciuto, dovranno rispondere del loro silenzio ai giudici e non solo alla propria coscienza e alle domande dei genitori degli altri studenti che da giorni parlavano dell’episodio accaduto durante l’estercitazione che si svolgeva in un ambiente esterno alla scuola ma comunque collegato all’attività istituzionale e didattica. Se al contrario lo statuto della scuola risulterà di diritto privato, non potrà essere a loro attribuita alcuna responsabilità sul piano penale. Si stanno intanto delineando i contorni della violenza subita dal quindicenne. La vittima è stata legata a una sedia: in precedenza aveva bevuto parecchia della birra che era stata portata all’interno della struttura da altri studenti. L’alcol aveva fatto effetto e il ragazzo era mezzo addormentato. Poi è stato buttato a terra e gli aggressori, anche loro alticci, lo hanno messo in ginocchio dopo avergli abbassato i pantaloni.

    Due compagni si sono accaniti sulla vittima inebetita e terrorizzata, mentre altri due - e forse anche altri rimasti più o meno lontani - hanno visto e hanno lasciato fare, senza intervenire in aiuto. Due di questi ragazzi hanno poi riferito dell’episodio ai vertici dell’istituto, pentendosi di quanto non avevano fatto. «Potevamo fermare gli aggressori, anzi dovevamo aiutare questo compagno di classe in balia degli altri due e invece siamo stati fermi di fronte alle prevaricazioni altrui».

    Certo l’aggressione non è stata né programmata, né organizzata. Il clima festoso, la disponibilità di birra, la voglia di scherzare hanno innescato le successive violenze. È stato dunque progressivo - passo dopo passo - lo scivolamento da un gioco pesante e gaglioffo all’aperto dileggio e alla crudeltà conclamata.

    I nomi dei due studenti più violenti sono ora annotati sul registro degli indagati della Procura dei minori. Il reato ipotizzato è la violenza sessuale, punita in astratto, secondo il Codice, con almeno cinque anni di carcere. L’indagine è avviata e su molti dettagli oscuri deve necessariamente essere fatta luce.
    fonte: Studente violentato a Trieste, si indaga su due compagni di scuola | Il Piccolo

    yasha sono in parte d'accordo con te per la disinformazione che riguarda questi giochetti di parole (che spesso i media utilizzano a proprio gradimento e convenienza), ma in questa vicenda ci sono ancora "dettagli oscuri" come asserito da questo giornale, quindi non si sà esattamente cosa sia successo, li è descritto che gli hanno abbassato i pantaloni,non saprei...
    Anche io comunque sono abbastanza scettico su una probabile violenza sessuale completa, in ogni caso mi sembra anche sbagliato ed erroneo il titolo definito dalla prima fonte da cui ho preso la notizia che definisce stuprato il ragazzo.

  5. #24
    pietra miliare FDT.. maya
    Donna 35 anni da Piacenza
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 14,707
    Piaciuto: 420 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anemy Visualizza il messaggio
    Mi stupisce che non ci sia stato un minimo di controllo; di solito, al''interno del contesto scolastico, il consenso a questo genere di cose viene dato solo se c'è un docente che controlla i ragazzi.
    al liceo persino la mia classe si è ubriacata..dipende dai professori.
    Io sono una foresta e una notte di alberi scuri: ma chi non ha paura della mia oscurità trova anche, sotto i miei cipressi, declivi di rose.
    Miei lavori,anche su commissione:
    http://www.facebook.com/WonderlandFactory

  6. #25
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,734
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da yasha Visualizza il messaggio
    é che purtroppo gira parecchia disinformazione riguardo la "violenza sessuale":


    quando sentiamo fatti del genere ci sembra assurdo,perchè subito associamo questa parola al concetto di rapporto sessuale completo forzato,e in situazioni come questa,o altre simili,ci pare francamente impossibile....

    il fatto è che per legge con violenza sessuale si intendono anche palpeggiamenti,baci e strusciamenti...quindi,se ad esempio a questo ragazzo gli hanno messo una mano sul pacco,anche sopra i pantaloni,è violenza sessuale.

    Cassazione, palpare il seno anche per scherzo è violenza sessuale - Magazine - Excite Italia


    il Diritto: Palpeggiare la coscia è violenza sessuale

    Treviso. Palpeggia una 18enne durante una festa: bloccato dal titolare del bar*-*Il Gazzettino


    Per quanto mi riguarda,è una stronzata colossale....certo,palpare una persona contro la sua volontà è cmq una cosa ignobile.....

    ma fra stupro "classico",come i titoli dei giornali e dei tg ci vogliono far credere, e palpata ci sta un abisso....
    Questo concetto mi trova completamente d'accordo, sul serio.

    L'articolo di tato però, oltre alla parte che lui stesso ha evidenziato, poco sotto riporta appunto il fatto che si sono accaniti più volte, anche se c'è da dire che non spiega bene come, e non capisco il perchè di questo
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  7. #26
    Pirobo Lucky Luciano
    Uomo 29 anni
    Iscrizione: 20/10/2005
    Messaggi: 4,021
    Piaciuto: 197 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cimis Visualizza il messaggio
    Se un palpeggiamento è reato posso considerarmi uno stupratore seriale!
    quoto!
    Fai bene ad andartene, anche io se potessi mi lascerei.

  8. #27
    Bushi yasha
    Uomo 38 anni da L'Aquila
    Iscrizione: 8/9/2006
    Messaggi: 7,068
    Piaciuto: 165 volte

    Predefinito

    si vede che le fanciulle (fanciulle,si?) da voi palpeggiate erano consenzienti...o voi molto abili a farlo senza farvi scoprire!!!
    6-4-2009, scossa al cuore
    "Somigli a Rocco Siffredi" Rhoda,12-08-08

  9. #28
    Eurasia
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cimis Visualizza il messaggio
    Se un palpeggiamento è reato posso considerarmi uno stupratore seriale!

    C'è poco da scherzare, resta una violenza sessuale. E stupro o non stupro le tue risposte evocano una forma di sterilità mentale e comportamentale disarmante.

  10. #29
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,734
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eurasia Visualizza il messaggio
    C'è poco da scherzare, resta una violenza sessuale.
    Sicuramente è un atto MOLTO sgradevole quando è fatto senza consenso, su questo non ho il minimo dubbio....

    Però, dai, onestamente io la parola "violenza" la assocerei a cose ben peggiori.....mi viene un po' da sghignazzare a sentire la stessa parola per indicare sia un pestaggio che manda all'ospedale una persona con fratture multiple, sia un palpeggiamento di un attimo, per sgradevole e triste che sia....


    Ovviamente mi beccherò del "maschilista" per questo, ma va bè, sono preparato a questa eventualità....
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  11. #30
    Eurasia
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wolverine Visualizza il messaggio
    Sicuramente è un atto MOLTO sgradevole quando è fatto senza consenso, su questo non ho il minimo dubbio....

    Però, dai, onestamente io la parola "violenza" la assocerei a cose ben peggiori.....mi viene un po' da sghignazzare a sentire la stessa parola per indicare sia un pestaggio che manda all'ospedale una persona con fratture multiple, sia un palpeggiamento di un attimo, per sgradevole e triste che sia....


    Ovviamente mi beccherò del "maschilista" per questo, ma va bè, sono preparato a questa eventualità....

    A me invece viene in mente un cretino che si è permesso di farlo con me e dal mio punto di vista questa è una violenza sessuale a tutti gli effetti.
    Un conto è il consensuale, un conto sono gesti non richiesti che un giorno potrebbero capitare pure alle votre figlie. Poi voglio vedere chi si permetterebbe di dire loro "dai tesoro, non è violenza sessuale ma spiacevole carezza".

Pagina 3 di 9 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Quindicenne psicolabile violentata dal "branco"
    Da SteekHutzee nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 6/6/2009, 19:57
  2. Quindicenne marocchina picchiata e insultata da un gruppo di coetanee
    Da Sedobren Gocce nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 88
    Ultimo messaggio: 14/10/2008, 23:43
  3. Diretto a Trieste...
    Da Bebo1978 nel forum Off Topic
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 28/8/2008, 14:48
  4. Bando scienze e tecniche psicologiche a trieste
    Da ° Phoebe ° nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 14/8/2007, 20:15
  5. Trieste, fanno l'amore in centro
    Da Blacko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 22/8/2006, 13:42

Tag per questa discussione