ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 46

filosofino

  1. #1
    ti confondo e ti piace Ligaro
    Uomo 35 anni da Torino
    Iscrizione: 29/12/2005
    Messaggi: 3,842
    Piaciuto: 144 volte

    Predefinito filosofino

    Ad essere sincero i bambini a volte destano in me una sensazione di fastidio (per via del fatto, tanto per rendere l'idea, che spesso sono rumorosi, scalmanati, ecc.) però ci sono anche dei momenti in cui penso a un mio ipotetico figlio, e poi bisogna anche dire che non sono più un "pischello", come direbbero ad altre latitudini, e quindi non è assolutamente inusuale che io faccia di questi pensieri.

    E mi sto accorgendo - tanto per fare un esempio - che quando mi capita di passare un pò di tempo con una mia cugina più piccola (13 anni) tendo ad avere un approccio spiccatamente "paternalista", e sotto forme simili si manifesta anche in altre occasioni.

    Al di là di questo, cosa rappresenterebbe un piccolo filosofino nella vita di filosofo? Beh, sono un ragazzo tranquillo, per vari motivi trascorro molto tempo in casa, quindi non credo che da questo punto di vista andrebbe a sconvolgere più di tanto le mie abitudini...

    e poi cavolo sarebbe mio figlio!!!

    Però man mano che crescerà come dovrò educarlo? Qua matura un problema... La società esige che i bambini vengano educati in un certo modo, io invece proabilmente tenderei a elargirgli una educazione "critica", che con tutta probabilità non coinciderebbe appieno con le istanze comuni.
    Però temo che soffrirebbe per questo (dato il possibilissimo "corto circuito"), e quindi dovrei abdicare ai miei propositi, ancorandomi agli standard che vengono propinati.

    Comunque il problema almeno per ora non si pone... ...forse in futuro...

    Va beh, ho messo per iscritto alcune riflessioni che generalmente restano tra me e me..

    Forse a qualcun altro/altra è capitato o capita tuttora qualcosa di simile

  2. # ADS
     

  3. #2
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito Re: filosofino

    Quote Originariamente inviata da filosofo
    Forse a qualcun altro/altra è capitato o capita tuttora qualcosa di simile
    A me capita spesso di pensare a come mi porrei nei confronti di un mio figlio.
    Ci penso spesso perché, come molti sanno, ho molto a cuore la questione del rapporto genitori/figli e sono spesso molto critico nei confronti di quello che tu definisci lo standard di genitore contemporaneo.
    Anche io credo che me ne discosterei molto; io sono convinto che così sarei un ottimo genitore e che mio figlio non potrebbe che giovarsi delle mie capacità di educatore.
    Il problema che mi nasce è per un senso di giustizia sociale, non trovando giusto che pochi ragazzi fortunati, come potrebbero essere mio figlio o filosofino, possano trovarsi in una posizione di privilegio nei confronti dei figli dei tanti genitori stereotipati prodotto di questa società a cui muovo tante critiche.
    Per quanto detto credo che sarebbe più giusto che i bambini avessero tutti uguali strumenti di crescita e quindi anche uguali genitori, ma ciò non è possibile: per questo sono favorevole a che i bambini vengano allevati in delle comuni piuttosto che nelle famiglie così come oggi sono concepite.
    Questa mia posizione estrema ha lo scopo quanto meno di spingere la società a rivedere il concetto di famiglia (e di genitore), cercando di renderlo più appropriato alle esigenze attuali.

  4. #3
    Seestra? Yvette
    Donna 32 anni da Estero
    Iscrizione: 4/11/2005
    Messaggi: 18,949
    Piaciuto: 2808 volte

    Predefinito

    io nemmeno ci penso :smt003

  5. #4
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 36 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    l'approccio critico arriverà più avanti, ALMENO da bambino deve pensare ke è tutto bello, che non ci sono problemi, anche perchè di tempo per accorgersi della merda in cui viviamo ne avrà sicuramente tanto..

  6. #5
    FdT-dipendente
    Donna 33 anni da Firenze
    Iscrizione: 3/1/2006
    Messaggi: 1,600
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    MA... ma stai già pensando di avere un figlio?? Non ti sembra di correre troppo?? Guarda ke io ho 18 anni!

    Dai, apparte gli skerzi, hai 21 anni, è abbastanza normale ke tu inizi ad assumere comportamenti paterni...

    Per quanto riguarda l'educazione, quella ci deve essere, ma in un modo, come dire... DIVERSO! cioè, devi dargli libertà, ma non così tanta da xmettere ke un giorno si creda + importante di te...

    fra te e lui ci deve essere un rapporto di amicizia, devi fare il modo ke nn ti tema, ke nn abbia così paura da nasconderti certe cose, ma x lui tu devi essere un amico, al quale confida tutto, al quale può fare domande senza paura...

    almeno io la vedo così...

  7. #6
    Overdose da FdT
    Donna
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,131
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    Anche a me è capitato di pensare ad un eventuale akemino e di come mi sarei posta nei suoi confronti. Anche io forse gli avrei propinato un po del mio ''criticismo'', o almeno del mio fare polemizzante. Piu che altro credo che avrei sempre grossi problemi (e questa è una forma di nemesi) ad allontanarmi da lui fisicamente.. starei sempre agitata che non gli succede niente, preoccupata alle gite, preoccupata tutte le volte che prenderà la moto, poi quando andrà in discoteca. Cioè starei a pezzi per la mia creaturina. E dall'altra parte se non si lasciano liberi rischiano di vegetare, anzi sicuramente non impareranno a vivere.
    Ecco perchè sarei una pessima genitrice qualunque modo di pensare gli possa infondere o meno al mio pargolo, sia che mi proponga come critica o come mentalmente lassista.

  8. #7
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Akemi
    starei sempre agitata che non gli succede niente, preoccupata alle gite, preoccupata tutte le volte che prenderà la moto, poi quando andrà in discoteca. Cioè starei a pezzi per la mia creaturina. E dall'altra parte se non si lasciano liberi rischiano di vegetare, anzi sicuramente non impareranno a vivere.
    Diciamo che così facendo gli trasmetteresti un sacco di insicurezze. Questo è uno dei punti critici della massa dei genitori italiani, che hanno generato noi che, ammettiamolo, al raffronto delle nuove generazioni di altri paesi, siamo mediamente piuttosto rimbambiti...

  9. #8
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Premettendo il fatto che a me i bambini NON piacciono, probabilmente incentrerei cmq l'educazione di un EVENTUALE e REMOTO figlio sull'onore e sulla dignità, che sono due fra i valori in cui credo più fermamente

  10. #9
    Overdose da FdT dada
    Iscrizione: 12/1/2006
    Messaggi: 9,710
    Piaciuto: 21 volte

    Predefinito Re: filosofino

    Quote Originariamente inviata da filosofo
    Ad essere sincero i bambini a volte destano in me una sensazione di fastidio


    le ossicine tra le mandibole ti infiammano le gengive, compagno!


  11. #10
    ti confondo e ti piace Ligaro
    Uomo 35 anni da Torino
    Iscrizione: 29/12/2005
    Messaggi: 3,842
    Piaciuto: 144 volte

    Predefinito Re: filosofino

    Quote Originariamente inviata da =DaDa=



    le ossicine tra le mandibole ti infiammano le gengive, compagno!


    Ma dai!!!!!

    :smt012

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima