ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 23456
Visualizzazione risultati da 51 a 57 su 57

Chi è degno di Sepoltura? Un malato di distrofia muscolare o un assassino?

  1. #51
    Vivo su FdT
    Uomo 32 anni da Milano
    Iscrizione: 15/9/2006
    Messaggi: 4,153
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da princip£x@ Visualizza il messaggio
    bUAHUhuhauauahua.... forse non hai letto bene la storia di De Pedis.... , l'abito non fa il monaco,e nè tantomeno le opere di carità fanno di una persona un santo. Chiunque può farle: pedofili, assassini ecc ecc.... Per quanto riguarda la sepoltura, è stato un Cardinale,amico Di Pedis, nonchè complice della sparizione di Emanuela Orlandi. Stiamo parlando di un Cardinale all'interno del Vaticano, con il 99% di sospetto omicidio. Perciò le tue parole cadono nel vuoto. Ci sono anche preti pedofili,e quindi secondo il tuo discorso, possono essere sepolti all'interno di una Chiesa solo perchè erano preti? Mai e poi mai. La stessa cosa vale anche per il De Pedis, criminale italiano per eccellenza. Forse è meglio che leggi la storia perchè non ho sparato tutto a caso.Un grande benefattore dei poveri..... a quesa sola frase mi viene il prurito,lui che ha rapito e probabimente ucciso con le sue stesse mani una ragazza.
    1)99% appunto, non si ha la certezza assoluta, quindi non si puo dire nulla a riguardo. Si può considerare forse un presunto omicida, ma non si può condannarlo definitivamente.
    2)Io ho semplicemente scritto la motivazione che i lrettore della basilica ha dato a riguardo della sepoltura di de pedis, non ho scritto che la condivido! L'ho semplicemente trascritta per fare un paragone con welby, che a quanto pare a causa della tua foga primitiva nel rispondere non hai nemmeno colto.
    E non a caso ho introdotto la parte di depedis con un "per quanto possa sembrare assurdo"...


    Quote Originariamente inviata da princip£x@ Visualizza il messaggio
    dimenticavo, (e mi scuso col moderatore perchè a me il pc non mi fa inserire testi in un unica casella) i ragazzi di Roma, uno si è tagliato le vene,l'altro sè buttato dalla finestra. non erano miei amici quindi non so il perchè,ma cmq si sono suicidati.
    La chiesa cmq considera l'omicidio per disperazione di gravità minore rispetto ad un omicidio a "mente lucida".
    E ripeto cmq che welby oltre che un caso religioso era anche un caso politico, i paragoni vanno fatti con le pinze.

    Quote Originariamente inviata da MissKittin Visualizza il messaggio
    Hai perfettamente toccato il punto, ha fatto qualcosa per la chiesa e ciò che le è inerente (materialmente parlando) e ciò è sufficiente ad avere una sepoltura "papale" e ad espiare tutti gli altri peccati come uccidere...woooooo che bei principi questa chiesa...
    Ma infatti il tutto è partito con un "la chiesa è stata coerente con le sue idee". Dopodiche si possono condividere o meno, ma questo è un altro discorso.


  2. # ADS
     

  3. #52
    Moderatrice Holly
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10121 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da andre4ever88 Visualizza il messaggio



    "Ciascuno è responsabile della propria vita davanti a Dio che gliel'ha donata. Egli ne rimane il sovrano Padrone. Noi siamo tenuti a riceverla con riconoscenza e a preservarla per il suo onore e per la salvezza delle nostre anime. Siamo amministratori, non proprietari della vita che Dio ci ha affidato. Non ne disponiamo."
    "Gravi disturbi psichici, l'angoscia o il timore grave della prova, della sofferenza o della tortura possono attenuare la responsabilità del suicida"
    "Non si deve disperare della salvezza eterna delle persone che si sono date la morte. Dio, attraverso le vie che egli solo conosce, può loro preparare l'occasione di un salutare pentimento. La Chiesa prega per le persone che hanno attentato alla loro vita."

    tratto da: Catechismo della Chiesa Cattolica - Il quinto comandamento

    La chiesa non concede il funerale, ciò non vuol dire che non prega Dio per il suo perdono.

    mettere per iscritto un'incoerenza non significa superarla.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  4. #53
    Assuefatto da FdT
    Donna 26 anni da Campobasso
    Iscrizione: 21/5/2007
    Messaggi: 505
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da DummyV Visualizza il messaggio
    Per la Chiesa il suicidio è peccato, e fin dal Medioevo i suicidi non venivano sepolti in terra consacrata. Ovvio che in questo caso NON credo sia una decisione giusta, ma se per la Chiesa la "dolce morte", come mi pare si chiami quella che ha scelto Welby, è peccato, dal loro punto di vista è anche logico che non accordino la sepoltura in terreno consacrato.
    Ci sarebbe da discutere ore e ore (e forse di più) se quello di Welby sia suicidio, e perchè il fantomatico perdono di Dio dovrebbe escludere un uomo che ha fatto una scelta del genere, ma chiudo qui la questione. Se la Chiesa considera l'eutanasia suicidio, purtroppo applica le sue "leggi" di conseguenza.

  5. #54
    FdT-dipendente xMaia
    Donna 27 anni da Estero
    Iscrizione: 9/4/2008
    Messaggi: 1,884
    Piaciuto: 32 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da DummyV Visualizza il messaggio
    Per la Chiesa il suicidio è peccato, e fin dal Medioevo i suicidi non venivano sepolti in terra consacrata. Ovvio che in questo caso NON credo sia una decisione giusta, ma se per la Chiesa la "dolce morte", come mi pare si chiami quella che ha scelto Welby, è peccato, dal loro punto di vista è anche logico che non accordino la sepoltura in terreno consacrato.
    Ci sarebbe da discutere ore e ore (e forse di più) se quello di Welby sia suicidio, e perchè il fantomatico perdono di Dio dovrebbe escludere un uomo che ha fatto una scelta del genere, ma chiudo qui la questione. Se la Chiesa considera l'eutanasia suicidio, purtroppo applica le sue "leggi" di conseguenza.

  6. #55
    twix ™
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    Se considerassimo solo il mancato funerale di Welby si potrebbe tranquillamente pensare che, per quanto a molti di noi non piaccia, la Chiesa è stata coerente con se stessa e con i suoi principii.......







    .......chiaro che però se poi ci affianchiamo il discorso di De Pedis è difficile rimanere calmi e tranquilli di fronte a questa PESANTE incoerenza.......
    NO LA CHIESA NON E' COERENTE NEPPURE IN QUESTO.

    Concede il funerale ad uno che si suicida perché stanco della vita, o per la droga ecc.. ma non lo concede ad uno che è dilaniato dalla vita per motivi di salute.

  7. #56
    Sempre più FdT
    Uomo 29 anni da Vercelli
    Iscrizione: 5/10/2007
    Messaggi: 3,255
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    PRESO DA WIKIPEDIA:
    La sepoltura di De Pedis [modifica]

    Enrico De Pedis ha ricevuto una sepoltura del tutto inusuale per un comune cittadino, che risulta ancora più sorprendente trattandosi di un criminale: la sua tomba infatti si trova all'interno della cripta della basilica di Sant'Apollinare a Roma; solo alla moglie viene consentito l'accesso.
    Tale sepoltura contrasta addirittura con il Diritto canonico, che sancisce che "Non si seppelliscano cadaveri nelle chiese, eccetto che si tratti di seppellire il Romano Pontefice oppure, nella propria chiesa, i Cardinali o i Vescovi diocesani anche emeriti." (Can. 1242)[1].
    Il 6 marzo 1990, a soli 32 giorni dalla morte, il rettore della basilica, monsignor Piero Vergari, attestò con una lettera lo status di grande benefattore di De Pedis: "Si attesta che il signor Enrico De Pedis nato in Roma - Trastevere il 15/05/1954 e deceduto in Roma il 2/2/1990, è stato un grande benefattore dei poveri che frequentano la basilica ed ha aiutato concretamente a tante iniziative di bene che sono state patrocinate in questi ultimi tempi, sia di carattere religioso che sociale. Ha dato particolari contributi per aiutare i giovani, interessandosi in particolare per la loro formazione cristiana e umana".

    come potete vedere de pedis è considerato dalla chiesa un benefattore ed è per questo che il vescovo ha concesso il nulla osta per la sua sepoltura nella cripta......perche de pedis ha aiutato la chiesa ( con i soldi della mafia...ma questo non sebra importante per la chiesa.)...cmq de pedis è tato un benefattore.....che tenero lui..........

  8. #57
    Vivo su FdT
    Donna 26 anni da Roma
    Iscrizione: 18/5/2008
    Messaggi: 4,515
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da paky92 Visualizza il messaggio
    PRESO DA WIKIPEDIA:
    La sepoltura di De Pedis [modifica]

    Enrico De Pedis ha ricevuto una sepoltura del tutto inusuale per un comune cittadino, che risulta ancora più sorprendente trattandosi di un criminale: la sua tomba infatti si trova all'interno della cripta della basilica di Sant'Apollinare a Roma; solo alla moglie viene consentito l'accesso.
    Tale sepoltura contrasta addirittura con il Diritto canonico, che sancisce che "Non si seppelliscano cadaveri nelle chiese, eccetto che si tratti di seppellire il Romano Pontefice oppure, nella propria chiesa, i Cardinali o i Vescovi diocesani anche emeriti." (Can. 1242)[1].
    Il 6 marzo 1990, a soli 32 giorni dalla morte, il rettore della basilica, monsignor Piero Vergari, attestò con una lettera lo status di grande benefattore di De Pedis: "Si attesta che il signor Enrico De Pedis nato in Roma - Trastevere il 15/05/1954 e deceduto in Roma il 2/2/1990, è stato un grande benefattore dei poveri che frequentano la basilica ed ha aiutato concretamente a tante iniziative di bene che sono state patrocinate in questi ultimi tempi, sia di carattere religioso che sociale. Ha dato particolari contributi per aiutare i giovani, interessandosi in particolare per la loro formazione cristiana e umana".

    come potete vedere de pedis è considerato dalla chiesa un benefattore ed è per questo che il vescovo ha concesso il nulla osta per la sua sepoltura nella cripta......perche de pedis ha aiutato la chiesa ( con i soldi della mafia...ma questo non sebra importante per la chiesa.)...cmq de pedis è tato un benefattore.....che tenero lui..........
    siccome il benefattore era anche amichetto del cardinale, ovvio che c'è un motivo in più per cui è stato sepolto all'interno della cappella. cmq stanno svolgendo le indagini(e naturalmente chiedere il permesso alla beneamata chiesa) per vedere se all'interno della tomba di De Pedis ci sia anche il cadavere di Emanuela Orlandi... ci sono tanti misteri..

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 23456

Discussioni simili

  1. Calo massa muscolare
    Da mto89 nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 9/7/2008, 11:58
  2. Un degno erede di alexander2
    Da DiVX nel forum Off Topic
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 26/3/2008, 18:26
  3. sepoltura
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 25/5/2006, 13:07
  4. il pitone....assassino!!
    Da margot nel forum Amici animali
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 10/1/2006, 19:22
  5. il frangettone assassino
    Da Grì nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 10/9/2005, 0:22