ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 19

Tav, 9 gallerie e molti dubbi

  1. #1
    obo
    .
    33 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito Tav, 9 gallerie e molti dubbi

    «Ora sono un presidente ferroviere», ha detto, inorgoglito, il premier Berlusconi. La sua foto con il cappellino da capotreno ha fatto il giro d’Italia, più veloce pure del Frecciarossa che ieri ha portato il capo del governo, l’ad di Trenitalia Mauro Moretti e una pletora di giornalisti da Milano a Roma in 3 ore. Un prodigio di tecnologia che dal 12 dicembre - promette Trenitalia - sarà accessibile a tutti. Il merito è dello scavo di 73 chilometri di gallerie che attraversano gli Appennini tra Bologna e Firenze realizzando il sistema di tunnel più lungo del mondo.



    Ma sul tratto persistono molte polemiche, da parte di esperti e associazioni. Realizzato dalla RockSoil di Pietro Lunardi, fu lo stesso costruttore, divenuto poi ministro, a definirne i criteri di sicurezza. No alla galleria di servizio - la galleria parallela che consentirebbe di evacuare su un altro treno: è il sistema più adottato nel mondo - si è scelta un’unica canna con finestre laterali per la fuga. La normativa Ue fissa 250 metri di distanza tra queste finestre. Il decreto Lunardi del 2005 le sistema a «non più di 4 chilometri». Anche se, a contate i chilometri sul progetto che Metro ha in visione, ci sono finestre distanti anche 5 km. Non saranno troppi? L’ingegner Alessandro Focaracci è direttore tecnico della Prometeoengineering che ha firmato il piano sicurezza e uno dei massimi esperti di gallerie: «I convogli avranno un sistema di fermata automatica che porterà il treno alla finestra di fuga più vicina. È una tecnologia sofisticata. Col treno fermo, la gente potrà raggiungere le finestre d’accesso». Occorrerà modificare gli Etr 500: sono queste vetture, infatti, i famosi Frecciarossa. Non treni nuovi di zecca, ma i già esistenti Etr, con un restyling di lusso. Per dicembre bisognerà dotarli di questi sistemi. Nessuno ne parla. E, in caso di deragliamento? Col treno a due chilometri dalla finestra? «Un’eventualità talmente trascurabile da poter essere considerata impossibile».
    Tav Bo-Fi , nove gallerie e molti dubbi - METRO NEWS ITALIA
    credo che questo articolo sia fantastico, condensa in poco spazio un sacco di informazioni.
    sia su Lunardi che ha lo stesso vizietto del premier di farsi decreti per poterci guadagnare, sia su come la sicurezza in italia sia un fattore secondario. mi dispiace dirlo, ma dovremo aspettarci il morto

  2. # ADS
     

  3. #2
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Come guadagnare soldi fregando le casse statali e passando per benefattori, capitolo 1.

  4. #3
    obo
    .
    33 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    Come guadagnare soldi fregando le casse statali e passando per benefattori, capitolo 1.
    capitolo 2: come fregare i pendolari che si vedono i treni ridotti e i costi del bigletto aumentare visto che alcune linee della tav sono usate anche dai treni regionali (anzi, il contrario) e ovviamente si da la precedenza alla freccia rossa e non a chi ogni santissimo giorno prende il treno non per lusso, ma per andare a studiare-lavorare

  5. #4
    Utente Catafratto DueDiPicche
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 14/2/2007
    Messaggi: 6,262
    Piaciuto: 1063 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    credo che questo articolo sia fantastico, condensa in poco spazio un sacco di informazioni.
    sia su Lunardi che ha lo stesso vizietto del premier di farsi decreti per poterci guadagnare, sia su come la sicurezza in italia sia un fattore secondario. mi dispiace dirlo, ma dovremo aspettarci il morto
    Tragicomico commento di una ventenne che presuntuosamente e senza tesi valide vuole smentire ciò che dice un ingegnere definito "massimo esperto in gallerie".

  6. #5
    Utente Catafratto DueDiPicche
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 14/2/2007
    Messaggi: 6,262
    Piaciuto: 1063 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    capitolo 2: come fregare i pendolari che si vedono i treni ridotti e i costi del bigletto aumentare visto che alcune linee della tav sono usate anche dai treni regionali (anzi, il contrario) e ovviamente si da la precedenza alla freccia rossa e non a chi ogni santissimo giorno prende il treno non per lusso, ma per andare a studiare-lavorare
    su questo son d'accordo.

  7. #6
    obo
    .
    33 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da John Kramer Visualizza il messaggio
    Tragicomico commento di una ventenne che presuntuosamente e senza tesi valide vuole smentire ciò che dice un ingegnere definito "massimo esperto in gallerie".
    io credo più agli studi europei in tema di sicurezza (e al mio buon senso) piuttosto che a quelli di un ingegnere di dubbia fede...

    guarda che 2 kilometri (se partiamo dal centro dei 4 km di distanza da uscita ad uscita) sono tanti eh, specialmente se la centralina che dovrebbe portare il treno si rompe e se il treno è pieno e carico di gente spaventata che corre e spinge...

  8. #7
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da John Kramer Visualizza il messaggio
    Tragicomico commento di una ventenne che presuntuosamente e senza tesi valide vuole smentire ciò che dice un ingegnere definito "massimo esperto in gallerie".
    Mmm...
    Non ho capito se il tuo post è ironico o no...
    Se non lo è...

    "Norme di sicurezza europee: una finestra di sicurezza ogni 250m circa".
    "Progetto italiano: una finestra ogni 5km"


  9. #8
    Utente Catafratto DueDiPicche
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 14/2/2007
    Messaggi: 6,262
    Piaciuto: 1063 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    io credo più agli studi europei in tema di sicurezza (e al mio buon senso) piuttosto che a quelli di un ingegnere di dubbia fede...

    guarda che 2 kilometri (se partiamo dal centro dei 4 km di distanza da uscita ad uscita) sono tanti eh, specialmente se la centralina che dovrebbe portare il treno si rompe e se il treno è pieno e carico di gente spaventata che corre e spinge...
    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    Mmm...
    Non ho capito se il tuo post è ironico o no...
    Se non lo è...

    "Norme di sicurezza europee: una finestra di sicurezza ogni 250m circa".
    "Progetto italiano: una finestra ogni 5km"

    per un problema non c'è sempre una e solo una soluzione valida me ce ne possono essere molteplici,e se da una parte posso pensare che uscite di sicurezza più numerose possano essere più sicure dall'altra sono convinto che un progetto approvato da un ingegnere che uno stupido non è,può essere altrettanto sicuro,fino a prova contraria.

  10. #9
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da John Kramer Visualizza il messaggio
    per un problema non c'è sempre una e solo una soluzione valida me ce ne possono essere molteplici,e se da una parte posso pensare che uscite di sicurezza più numerose possano essere più sicure dall'altra sono convinto che un progetto approvato da un ingegnere che uno stupido non è,può essere altrettanto sicuro,fino a prova contraria.
    Ricordi il traforo del monte Bianco?

  11. #10
    Utente Catafratto DueDiPicche
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 14/2/2007
    Messaggi: 6,262
    Piaciuto: 1063 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    Ricordi il traforo del monte Bianco?
    credo ti renderai conto da solo che il tuo paragone è assurdo
    «I convogli avranno un sistema di fermata automatica che porterà il treno alla finestra di fuga più vicina. È una tecnologia sofisticata. Col treno fermo, la gente potrà raggiungere le finestre d’accesso».

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Afterhours - Ci sono molti modi
    Da obo nel forum Video musicali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 2/1/2008, 13:11
  2. un dubbio di molti ragazzi
    Da Ligaro nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 10/5/2007, 21:36
  3. dubbi...molti dubbi..non so come comportarmi..
    Da Remusia nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23/11/2006, 15:00
  4. Dubbi,dubbi e ankora dubbi!
    Da Bonnie Tyler nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17/4/2005, 19:40
  5. I 7 nani sono molti di più :o)
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 3/11/2004, 12:40