ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 8 su 8

Nobel 2010 per la Chimica

  1. #1
    Sedobren Gocce
    Ospite

    Esclamazione Nobel 2010 per la Chimica

    visto che gli italiani si riconfermano ignoranti in inglese e non vogliono sbattersi a tradurre per conto proprio quattro righe;
    visto che tanto nessuno leggerà ma mi preme farvi sapere di questa cosa;
    visto che grazie a queste scoperte potete curarvi e far moolto altro;
    visto che ora come ora non ho da fare...
    vi tradurrò il proclama della commissione Nobel 2010


    La chimica organica si è sviluppata in una forma d'arte dove gli scienziati producono meravigliose creazioni chimiche nei loro tubi di prova (test tubes). I benefici per il genere umano che provengono da ciò sono in forma di medicine, sempre più precisi strumenti elettronici e materiali tecnologici avanzati. Il premio Nobel in Chimica 2010 premi uno dei più sofisticati strumenti disponibili per i chimici di oggi.


    Il premio Nobel in Chimica di quest'anno è stato conferito a Richard F. Heck, Ei-ichi Negishi e Akira Suzuki per aver sviluppato il cross-coupling palladio-catalizzato. Questo strumento chimico ha enormemente aumentato le possibilità per i chimici di creare composti chimici sofisticati, per esempio molecole basate sul carbonio complesse come quella create dalla natura stessa.
    La chimica basata sul carbonio (organica) è alla base della vita ed è responsabile di numerosi fenomeni naturali affascinanti: il colore nei fiori, il veleno dei serpenti e sostanze in grado di uccidere batteri come la penicillina. La chimica organica ha permesso all'uomo di ricreare la chimica della natura; di utilizzare l'abilità del carbonio di fornire uno scheletr stabile per molecole funzionali. Questo ha dato al genere umano nuove medicine e materiali rivoluzionari come le plastiche.
    Per creare questi composti chimici complessi, i chimici hanno bisogno di esser in grado di unire atomi di carbonio assieme. Comunque, il carbonio è stabile e gli atomi di carbonio non reagiscono facilmente tra di loro.
    Il primo metodo usato dai chimici per legare atomi di carbonio assieme era basato perciò su varie tecniche per rendere il carbonio più reattivo. Questi metodi funzionavano bene quando si creavano molecole semplici, ma quando si cercavano di sintetizzare molecole più complesse i chimici finivano per ottenere troppi sotto-prodotti non voluti nei loro tubi di prova.
    Il cross-coupling palladio-catalizzato risolve questo problema e permette ai chimici di lavorare con uno strumento più preciso ed efficiente.
    Nella reazione di Heck, così come nella reazione di Negishi e di Suzuki, gli atomi di carbonio si coordinano all'atomo di palladio, quindi la loro vicinanza ad un altro atomo di carbonio mettono in moto la reazione chimica.
    Il cross-coupling palladio-catalizzato è usato in ricerca in tutto il mondo, così come nella produzione commerciale di per esempio prodotti farmaceutici e molecole usate nell'industria dell'elettronica.


    Richard F. Heck, cittadino americano. Nato nel 1931 a Springfield, MA, USA. Ph.D. 1954 dalla University of California Los Angeles (UCLA), CA, USA. Willis F. Harrington Professor Emeritus alla University of Delaware, Newark, DE, USA.




    Ei-ichi Negishi, cittadino giapponese. Nato nel 1935 a Changchun, Cina (prima Giappone). Ph.D. 1963 dalla University of Pennsylvania, Philadelphia, PA, USA. Herbert C. Brown Distinguished Professor of Chemistry alla Purdue University, West Lafayette, IN, USA.
    www.chem.purdue.edu/negishi/index.htm


    Akira Suzuki, cittadino giapponese. Nato nel 1930 a Mukawa, Japan. Ph.D. 1959, Distinguished Professor Emeritus, entrambi alla Hokkaido University, Sapporo, Japan.

  2. # ADS
     

  3. #2
    Eurasia
    Ospite

    Predefinito

    Avevo intenzione di leggere, ma vista la tua premessa mi è un po passata la voglia.
    Che dire? Complimenti a loro e a chi comprende il loro Nobel.

  4. #3
    -==BlacKMambA==-
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Eurasia Visualizza il messaggio
    Avevo intenzione di leggere, ma vista la tua premessa mi è un po passata la voglia.

    Non vedo cosa ci sia di male nella sua premessa... visto che aveva fatto lo stesso post ma in inglese e gli è stato chiuso il post, e visto che, c.v.d. gli italiani sono sempre piu ignoranti...

  5. #4
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 32 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,903
    Piaciuto: 9037 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da -==BlacKMambA==- Visualizza il messaggio
    Non vedo cosa ci sia di male nella sua premessa... visto che aveva fatto lo stesso post ma in inglese e gli è stato chiuso il post, e visto che, c.v.d. gli italiani sono sempre piu ignoranti...
    Forum francese, post in inglese, viene chiuso

    I francesi sono sempre più ignoranti...

    Ma per cortedia...

  6. #5
    Spotless Echoes
    Donna 28 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,071
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Si ma non parliamo di questo susu attenetevi all'articolo

  7. #6
    -==BlacKMambA==-
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Echoes Visualizza il messaggio
    Si ma non parliamo di questo susu attenetevi all'articolo
    mi scuso per l'OT generato.

  8. #7
    obo
    .
    32 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    ne capisco gran poco però ben venga ogni miglioria alla medicina e alla tecnologia dato che il carbonio (sottoforma di grafene) pare verrà usato al posto del silicio per la creazione di strumenti elettronici

  9. #8
    Sedobren Gocce
    Ospite

    Predefinito

    sinceramente fotte sega che leggiate o meno... io avevo proposto in inglese l'articolo perché è così che al mondo viene presentato il premio Nobel. se volete la prossima volta chiedo gentilmente ad Anja di tradurre dallo svedese...
    sono libero o no di dire la mia? di fare premesse anche acido? sì? allora niente piagnistei. non mi pare costi molto farsi da sé la traduzione. se ci fossero stati problemi avrei spiegato gentilmente, avrei tradotto.
    non è colpa mia se molti italiani se ne fottono di imparare l'inglese e piangono quando lo trovano e non capiscono. sono scelte. ok... forse è inutile sprechi parole...
    la scoperta è un grande passo in avanti, anche se per molti motivi è una notizia che passa e se ne va, perdendosi tra mille altre. importanti o meno.
    io lavoro su queste cose e ho imparato giorno per giorno, mi sono affascinato per cosa si potesse fare facendo incontrare molecole, come si incontrano persone e si interagisce... è un premio meritatissimo. anche se altri lo meriterebbero al pari di Negishi Suzuki e Heck...

Discussioni simili

  1. Nobel Medicina 2010 a Robert Edwards
    Da SiuzyLiquidoBreve nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 110
    Ultimo messaggio: 14/10/2010, 23:26
  2. Chimica: il Nobel per lo studio dei ribosomi e degli antibiotici
    Da Sedobren Gocce nel forum Scienza e natura
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 7/10/2009, 17:45
  3. Nobel per la pace a Berlusconi nel 2010?
    Da RudeMood nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 68
    Ultimo messaggio: 2/10/2009, 12:56
  4. Nobel Chimica 2008
    Da Sedobren Gocce nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 13/10/2008, 14:24