ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 36

Libertà e figli adolescenti

  1. #1
    FdT-dipendente
    Donna 34 anni da Ancona
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 1,074
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Libertà e figli adolescenti

    Mi ci è venuto in mente ieri sera quando tornavo a casa da ballare.
    Secondo Voi,quanta libertà dovrebbe essre concessa,ad esempio, ad un ragazzo/a di 14 anni.Ed è giusto vedere 15enni che fanno le stesse cose di chi è gia maggiorenne e vaccinato.
    E ancora,lascereste andare vostro figlio 15/16enne,ad una festa con un amico/a patentato?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Vivo su FdT efaf
    Uomo 51 anni da Avellino
    Iscrizione: 17/1/2005
    Messaggi: 3,577
    Piaciuto: 15 volte

    Predefinito

    Ora non saprei... penso ke quando mia figlia avrà 14 anni mi regolerò in base a quello ke ritengo essere il suo grado di maturità, anke se in linea di massima, penso ke ogni "traguardo" debba essere raggiunto con le dovute tappe. Non ritengo giusta la totale libertà di orari e/o di tipo di svaghi x una 14enne.

  4. #3
    Sempre più FdT
    Uomo 43 anni da Roma
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,884
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Ora come ora non è facile rispondere,xkè dipende da molti fattori...
    Io dico solo ke a 14 anni non avevo tutta la libertà ke hanno ora gli adolescenti di quell'età.Non dico ke sia errato concedere la libertà ai giovani,dico solo ke cmq un minimo di controllo è necessario.A prescindere ke ogni genitore (o almeno così dovrebbe essere) desidera ke i propri figli siano felici,io penso ke delle regole dovrebbero esserci.Ad una festa con un amico neo-patentato credo ke lo manderei,a patto ke io conosca questo amico (e mi fidi di lui),ke il posto non sia troppo lontano...
    Cmq quando sarò papà ed avrò un figlio di 14 anni vi saprò rispondere bene (anke se tutto sarà completamente diverso).

  5. #4
    FdT-dipendente
    Donna 29 anni da Cagliari
    Iscrizione: 1/10/2004
    Messaggi: 1,394
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    bhè,io non credo di poter rispondere con imparzialità,visto ke ho 13 anni quindi mi verrebbe spontaneo dire ke io gli lascerei fare tutto solo xkè io non posso...credo ke se questo post esisteà ankora,risponderò tra un paio di annetti!!

  6. #5
    Overdose da FdT
    Donna 33 anni da Bolzano
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 5,100
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    beh 14 e 16 anni sn due cose differenti. cmq una 14enne che fa ciò che fa un 18enne è assolutamente sbagliato. nn è educazione far fare tutto ciò che si vuole a noi ragazzi. a 16 anni (parlo in quanto io ne ho 16) secondo me andare a una festa cn un amico patentato si puo! io ci vado anche in discoteca. poi io ho poka libertà, perchè cmq nn ho un mezzo di trasporto al di fuori delle mie gambe, però 13enni che sanno fuori piu di me, sinceramete è una ca**ata. poi li vedi sempre ubriachi che nn si reggono in piedi

  7. #6
    karlo88
    Ospite

    Predefinito

    io esco e mi ritiro quando mi pare....e sara la stessa cosa x i mei figli...se mi sposo!!!!dato ke mi piace convivere

  8. #7
    FdT svezzato
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 153
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    tutto gradualmente ma con le dovute libertà senza essere uno di quei genitori scassapalle ossessivi cmq poi dipende dal figlio/a che avrò

  9. #8
    Vivo su FdT DKNY
    Donna 36 anni da Estero
    Iscrizione: 14/10/2004
    Messaggi: 3,630
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Mah, io avevo il rientro a mezzanotte a 13 e 14 anni l'una i 15, le due quando avevo 16 e 17 anni e ora torno esattamente quando mi va. Poi, ovvio che il rientro si discuteva a seconda di dove andavo coi miei genitori. Se andavo a ballare (fino a 16 anni i era permesso andare solo alle feste delle scuole o ai compleanni) potevo tornare anche alle 2,30 (in seguito posticipato alle 3,30) ma capitava raramente. Io trovo che il ragionamento che facevano i miei fosse giusto, mi hanno lasciato la libertà che desideravo ma cmq dandomi delle regole. Invece mi sembra stupido quando sento genitori che dicono che finchè non sei maggirenne non puoi tornare + tardi di mezzanotte xchè poi è ovvio che appena uno compie 18 anni inizia a far tardi e a cercare di recuperare il tempo perso. E dall'altra parte trovo stupido anche il ragionamento opposto, ovvero lasciare tuttta la libertà subito, xchè cmq trovo che a 14 anni non sia il caso di stare in giro fino a tarda notte.

  10. #9
    anDr1
    Utente bannato

    Predefinito

    io ho avuto tutta la libertà di cui avevo bisogno..
    nn ero un 14enne con il telefonino xkè non lo volevo io..
    ma ero "libero" magari prigioniero dell'infanzia..

    cmq sono cresciuto vedendo la realtà.. e credo di aver appreso molto di +

  11. #10
    Be Yourself Whitney
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 4,233
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    mi reputo oggi una ragazza cresciuta troppo in fretta, penso ke a mia figlia farò fare tutto cn determinata maturità, dovrà guadagnarsi tutto e le darò sempre fiducia!!!

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. figli
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28/5/2006, 20:19
  2. la statua della libertà
    Da giu nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 28/5/2006, 14:56
  3. India: donna suicida per dare occhi a figli
    Da Ser Nwanko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 23/3/2005, 10:20
  4. Nuova legge anti-ceffone ai figli
    Da Ser Nwanko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 16/1/2005, 12:40
  5. Alan Sorrenti- Figli delle Stelle
    Da Luca Canetti nel forum Testi musicali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20/11/2004, 12:29