ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 13
Like Tree6Mi piace

La triste sorte dei cani in bag

  1. #1
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito La triste sorte dei cani in bag

    La triste sorte dei «cani da borsetta»
    Viziati e poi abbandonati

    Aumentano nei canili chihuahua e soci: una volta lasciati in strada, non sanno più camminare né stare con gli altri

    Sfrattati dalle borse griffate delle loro famose proprietarie perché non più di moda come un tempo, oggi sempre più «handbag dogs» (o cani da borsetta) si ritrovano a convivere con la dura realtà del canile (quando va di lusso, in caso contrario finiscono abbandonati per strada) e sono talmente poco abituati a relazionarsi coi loro simili da sciorinare tutto un repertorio di pessimi comportamenti che neanche il cane peggio educato al mondo.



    NON SANNO (O NON VOGLIONO) PIU' CAMMINARE -Non solo. Avvezzi come sono stati per anni ad essere trasportati ovunque in borsette su misura e dotate di ogni comfort (dalla pelliccia scalda zampine al biberon con acqua rigorosamente filtrata), i micro-cagnolini (le razze più gettonate – e successivamente abbandonate - sono chihuahua e yorkshire terrier, ma abbondano anche bassotti, shih-tzu e volpini di Pomerania) non sanno più nemmeno camminare (o semplicemente non hanno voglia di farlo) e si aspettano perciò di essere portati in giro non già zampettando bensì in braccio a qualche paziente volontario.

    «RESI IN MINIATURA» -A lanciare l’allarme sul fenomeno dei cosiddetti “handbag dogs senza più borsetta” sono i responsabili del Battersea Dogs and Cats Home , lo storico rifugio per animali abbandonati di Londra) che lamentano un incremento medio del 40% nel numero di micro-cagnolini entrati in canile dall’inizio dell’anno, mentre già nel giugno del 2011 la Dogs Trust aveva denunciato il problema del quotidiano arrivo in associazione di "resi in miniatura" non più graditi dai legittimi proprietari . Un fenomeno talmente preoccupante e in espansione da convincere l’associazione ad avviare un programma di educazione canina nelle scuole per scoraggiare le adolescenti a comprare i cani da borsetta solo perché lo facevano anche Paris Hilton, Britney Spears o Eva Longoria.

    CANI DA BORSETTA, UNA MODA- «I cani da borsetta sono ormai diventati un fenomeno di costume – spiega un’arrabbiata Ali Taylor della Battersea Dogs and Cats Home al “Daily Express” - ma purtroppo sempre più spesso la gente li prende senza sapere bene come accudirli e poi siamo noi associazioni a doverne pagare le conseguenze. E’ vero, questi cani sono piccoli, ma sono pur sempre dei cani, con una loro personalità e un loro carattere, a volte ben spiccato. Invece le persone tendono a trattarli come degli accessori modaioli o, peggio ancora, dei bambini viziati, ai quali viene concesso tutto, ma questo atteggiamento permissivo contribuisce solo a causare a questi cagnolini dei problemi comportamentali anche gravi e a rovinare per sempre il rapporto cane-proprietario».

    RIEDUCAZIONE CANINA- Due casi su tutti, raccontati nella puntata di “For The Love of Dogs” su ITV1: quello del chihuahua Bobby, talmente possessivo nei confronti del proprietario che mordeva chiunque gli si avvicinasse (è stato portato al centro di Battersea dove lo hanno rieducato e gli hanno trovato una nuova casa) e della yorkina Princess Tamara, a cui hanno dovuto reinsegnare a camminare visto che per quattro anni è andata in giro in borsetta e abitini canini, rigorosamente griffati. «Quello dei microcagnolini trattati come giocattoli fin da quando sono cuccioli è davvero un grosso problema – commenta il dottor Roger Mugford, psicologo specializzato in comportamenti animali – perché così facendo si impedisce loro di socializzare con gli altri cani, anche con quelli di taglia più grande, e questo si ripercuote poi sui loro comportamenti da adulti, rendendoli spesso impossibili da gestire».

    La triste sorte dei «cani da borsetta» Viziati e poi abbandonati - Corriere.it

    ------------------------------------------------------------
    Questo post l'ho messo soprattutto per randagio e diabolicus affinche si dibatta anche della scelta dei cani di razza e della loro relativa strumentalizzazione degli stessi dalla nostra vanità .
    Sono contento che questo articolo conferma che le cause di morte , avvengono per il fatto che non sappiamo tenere gli animali, anche quando gli vogliamo bene, perchè li trattiamo come gioccattoli. ( a parte i soliti noti (randagio e company ) in quanti sanno veramente gestire percentuale gestire un animale di piccola taglia senza farlo crepare prima del tempo? )

  2. # ADS
     

  3. #2
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    Questo post l'ho messo soprattutto per randagio e diabolicus affinche si dibatta anche della scelta dei cani di razza e della loro relativa strumentalizzazione degli stessi dalla nostra vanità .
    Sono contento che questo articolo conferma che le cause di morte , avvengono per il fatto che non sappiamo tenere gli animali, anche quando gli vogliamo bene, perchè li trattiamo come gioccattoli. ( a parte i soliti noti (randagio e company ) in quanti sanno veramente gestire percentuale gestire un animale di piccola taglia senza farlo crepare prima del tempo? )
    Ma sei serio?

    L'articolo lo leggerò, ora non ho tempo.
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  4. #3
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    Passare 24 su 24 con il proprio animale è fantastico.. ma non per questo devo farlo diventare un "cane da borsetta"...

  5. #4
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Ma sei serio?

    L'articolo lo leggerò, ora non ho tempo.
    se anche tempo rintraccia anche un altro post dove spiego che tenere i cani in un certo modo, i padroni se pur in buona fede, possono anticipare la morte degli stessi soprattutto se sono di piccola taglia . Qui è segnata solo la sintesi

    - - - Aggiornamento - - -

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    Passare 24 su 24 con il proprio animale è fantastico.. ma non per questo devo farlo diventare un "cane da borsetta"...
    ti ricordi quando ti parlavo di questo fenomeno in diversi post fa e ti dicevo che il padrone pur amando l'animale ne creava allo stesso tempo il suo danno quando lo teneva in braccio o non sapeva gestirlo bene , sembrava una cosa impossibile eppure questo articolo dimostra che tenere gli animali "qui in certo modo assurdo" maldestramente puo portare a una loro morte precoce

  6. #5
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher Visualizza il messaggio
    se anche tempo rintraccia anche un altro post dove spiego che tenere i cani in un certo modo, i padroni se pur in buona fede, possono anticipare la morte degli stessi soprattutto se sono di piccola taglia . Qui è segnata solo la sintesi

    - - - Aggiornamento - - -



    ti ricordi quando ti parlavo di questo fenomeno in diversi post fa e ti dicevo che il padrone pur amando l'animale ne creava allo stesso tempo il suo danno quando lo teneva in braccio o non sapeva gestirlo bene , sembrava una cosa impossibile eppure questo articolo dimostra che tenere gli animali "qui in certo modo assurdo" maldestramente puo portare a una loro morte precoce
    Ripeto, sei serio? Cioè tu vuoi dire che la maggior parte delle persone che tiene un cane di taglia piccola lo fa morire prematuramente? Trovami questa statistica.

    Nell'articolo non leggo di morte precoce da nessuna parte. Di comportamenti sbagliati, questo sì, come potrebbe essere il contrario, ma non di morte.
    Ultima modifica di Temperance; 29/9/2012 alle 16:48 Motivo: Ho aggiunto l'ultima frase
    A Juliet Miller piace questo intervento
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  7. #6
    Amazzone Doc Juliet Miller
    Donna 25 anni da Venezia
    Iscrizione: 13/1/2008
    Messaggi: 3,582
    Piaciuto: 744 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Ripeto, sei serio? Cioè tu vuoi dire che la maggior parte delle persone che tiene un cane di taglia piccola lo fa morire prematuramente? Trovami questa statistica.
    Sarei curiosa anche io. Sul fatto che c'è gente che prende certi cani solo per moda o per giocattolo è vero.. avevo visto dei servizi di donne che mettevano lo smalto o tingevano il pelo del proprio cane. Cose assurde. Però secondo me è sbagliato generalizzare. Mica vero che chiunque abbia cani di taglia piccola li faccia morire prematuramente.
    ~ Ho ipotecato la rabbia per un posto in prima fila. ~

  8. #7
    Nuvolablu
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,505
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Evito di commentare sull'idiozia di certa gente che si diverte ad usare il cagnolino tipo oggettino griffato con tanto di pelo colorato e acconciature varie

    Questo topic mi fa pensare a mia sorella che in pratica ha un barboncino femmina per la quale ha un attaccamento direi smisurato e fin quì ci può stare...quello che però mi fa pensare -e che ho detto a lei più volte- è il fatto che in un certo senso la snatura in quanto la tiene SEMPRE a casa sul divano e quando esce la porta SEMPRE in braccio e appena la mette a terra praticamente si alza su due zampe piangendo perchè vuole essere ripresa! Secondo me non fa bene..cioè penso che comunque abbia bisogno di muoversi e non mi pare normale che sia praticamente asociale con i suoi simili

    @Diabolicus23 @Randagio che ne pensate? xD
    A Temperance piace questo intervento
    Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.
    (Hermann Hesse)








  9. #8
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nuvolablu Visualizza il messaggio
    Evito di commentare sull'idiozia di certa gente che si diverte ad usare il cagnolino tipo oggettino griffato con tanto di pelo colorato e acconciature varie

    Questo topic mi fa pensare a mia sorella che in pratica ha un barboncino femmina per la quale ha un attaccamento direi smisurato e fin quì ci può stare...quello che però mi fa pensare -e che ho detto a lei più volte- è il fatto che in un certo senso la snatura in quanto la tiene SEMPRE a casa sul divano e quando esce la porta SEMPRE in braccio e appena la mette a terra praticamente si alza su due zampe piangendo perchè vuole essere ripresa! Secondo me non fa bene..cioè penso che comunque abbia bisogno di muoversi e non mi pare normale che sia praticamente asociale con i suoi simili

    @Diabolicus23 @Randagio che ne pensate? xD
    Tua sorella ha sbagliato, ma oramai c'è poco da fare, se la cagnetta ha una certa età. E' successa la stessa cosa con la prima barboncina di mia zia, che si è trovata all'improvviso ad accudire la sorella della madre e non è potuta uscire più di casa. Di conseguenza il cane si è attaccato a lei morbosamente, e di uscire non se ne parlava, faceva due metri e come quella di tua sorella voleva esser presa in braccio.
    Purtroppo mia zia si è trovata per necessità in questa situazione, mentre a tua sorella sarebbe bene fare un bel discorsetto. Il cane deve essere trattato da cane, deve uscire, socializzare fin da piccolo, o non vivrà mai tranquillo. Ma deve cambiare mentalità tua sorella. E quando lo farà potrà anche far seguire al cane un corso di riabilitazione. Ma se non lo capisce lei che sbaglia figurati se la cagnetta farà mai progressi.
    A Nuvolablu piace questo intervento
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  10. #9
    Nuvolablu
    Donna 39 anni
    Iscrizione: 14/7/2007
    Messaggi: 27,505
    Piaciuto: 2274 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio


    Tua sorella ha sbagliato, ma oramai c'è poco da fare, se la cagnetta ha una certa età. E' successa la stessa cosa con la prima barboncina di mia zia, che si è trovata all'improvviso ad accudire la sorella della madre e non è potuta uscire più di casa. Di conseguenza il cane si è attaccato a lei morbosamente, e di uscire non se ne parlava, faceva due metri e come quella di tua sorella voleva esser presa in braccio.
    Purtroppo mia zia si è trovata per necessità in questa situazione, mentre a tua sorella sarebbe bene fare un bel discorsetto. Il cane deve essere trattato da cane, deve uscire, socializzare fin da piccolo, o non vivrà mai tranquillo. Ma deve cambiare mentalità tua sorella. E quando lo farà potrà anche far seguire al cane un corso di riabilitazione. Ma se non lo capisce lei che sbaglia figurati se la cagnetta farà mai progressi.

    La cagnetta è piccola ancora, ha solo 4 anni.

    Non sai quante volte glielo detto e le ho persino detto di parlarne con il veterinario tanto sono sicura che mi darà ragione, ma figurati ha la testa di un bacato incredibile e non solo per questo -.-

    Per me la snatura, cioè ti giuro che non pare un cane ma una bambina pure come piange

    Pensa che in casa hanno anche una bigol e non ci vuole stare! scappa da lei e vuole stare solo appiccicata a mia sorella! fa impressione a volte...
    A Temperance piace questo intervento
    Chi possiede coraggio e carattere è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.
    (Hermann Hesse)








  11. #10
    Matricola FdT
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 29/9/2012
    Messaggi: 99
    Piaciuto: 41 volte

    Predefinito

    A 4 anni è ancora recuperabile. Non sarà facile perché non è più na pischella e poi è una barboncina. Ma il primo lavoro innanzitutto lo deve fare tua sorella, se prima non si accende la lucetta nel suo cervello diventerà sempre peggio. E credimi conosco bene i barboncini, sanno essere tremendi.
    Io amo i miei cani, quando posso me li porto... ma quando posso! Non capisco questa morbosità. Non ho rimpianti nel lasciarli a casa e godermi del tempo per me. La gente che sta sempre appiccicata ai propri cani mi fa un po' paura, e mi chiedo cosa faranno o cosa fanno con i figli.
    I cani toy mi fanno tanta pena (e un po' senso, sopratutto quando si tratta di mettergli la flebo... cosa difficilissima) perché la gente non capisce che sono cani e hanno bisogno esattamente delle stesse cose di cui ha bisogno un maremmano. DI uscire, giocare e di stare al posto suo.
    La cosa di questo articolo che mi ha fatto sorridere amaramente, però, è stata questa:

    "si ritrovano a convivere con la dura realtà del canile (quando va di lusso, in caso contrario finiscono abbandonati per strada)"

    Quando va di lusso... come se ci fosse differenza. Mah!
    A Randagio e Temperance piace questo intervento
    Dentro a un raggio di sole che entra dalla finestra talvolta vediamo la vita nell'aria... e la chiamiamo polvere
    (S.Benni- Margherita Dolcevita)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. la prima cosa ke guardate in un ragazzo?'
    Da dady nel forum Sondaggi
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 17/2/2014, 13:14
  2. Ucraina: la strage dei cani
    Da Eurasia nel forum Amici animali
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 12/6/2012, 15:33
  3. La guerra per il mercato dei portatili in Giappone
    Da Mvrk nel forum Videogiochi e trucchi
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 21/12/2011, 10:47
  4. Alisa Kuzmenko, la ragazza ucraina che squarta i cani in nome dell'arte
    Da SteekHutzee nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 1/10/2010, 19:29