ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 17
Like Tree2Mi piace

Consiglio per colloquio

  1. #1
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4007 volte

    Predefinito Consiglio per colloquio

    Salve a tutti!
    Venerdì ho fatto un colloquio presso una azienda di consulenza informatica molto importante a Torino....Mi hanno offerto di lavorare come consulente presso una grande azienda che gestisce i software delle macchine di produzione della fiat ovvero la Reply.
    Il commerciale della azienda di consulenza venerdì mi ha detto che mi avrebbe presentato al cliente, e oggi mi hanno chiamato per dirmi che avrò questo "collloquio" presso la Reply insieme al commerciale.
    Qualcuno ha mai fatto un colloquio del genere?io sono decisamente spaventato
    In cosa consiste la conoscenza con il cliente?


    ps:@Artemisia off topic si lo so sono uno stupido lagnone XD


    A Artemisia piace questo intervento
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  2. # ADS
     

  3. #2
    Get behind me, Satan Mister White
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 21/6/2012
    Messaggi: 689
    Piaciuto: 272 volte

    Predefinito

    Mi permetto di risponderti io visto che è il mio lavoro e come avrai capito lo svolgo per l'azienda con cui ti presenterai in Reply (una cosa però: quello che viene detto qua preferirei che rimanesse qua, scusa che se te lo dico a costo di sembrare paranoico ma ci tengo al massimo riserbo ).

    Per cominciare: alcune aziende "clienti" hanno bisogno di personale per cui contattano altre aziende chiamate "fornitori" che gli forniscono appunto consulenti esterni.

    Loro saranno a tutti gli effetti tuoi clienti poichè tu sarai lì a offrire il tuo lavoro e loro pagheranno la tua azienda (e quindi inidirettamente anche te), per questo prima di tutto la massima professionalità.

    I colloqui dal cliente sono un terno al lotto ma non devono spaventarti troppo.

    Semplicemente loro vorranno conoscere la persona, soprattutto per quanto riguarda il modo di porsi (attenzione al vestiario e all'atteggiamento in generale) e le conoscenze che hai, vogliono gente affidabile quindi prima di dire una cosa assicurati di non dovertela poi rimangiare.

    Un consulente è alla fine un professionista che gli risolve i problemi, non qualcuno che gli assilli con i suoi, lo dico perchè di consulenti ne ho visti tanti e alcuni si sono bruciati nella maniere più assurde...

    Cerca comunque di essere sincero: le bugie hanno le gambe corte, devi saperti vendere ma occhio a non spararle troppo grosse ne essere troppo modesto, nel caso ti prendessero devono sapere quanto possono contare su di te.

    Comunque il grosso del lavoro lo farà il commerciale contrattando la tariffa ossia quanto il cliente pagherà alla tua società ogni ora che starai là dentro, se non prendono te non ci rimanere assolutamente male: la maggior parte delle volte è semplicemente un altro commerciale ha offerto una persona che costava meno.

    Miraccomando ricordati che il cliente è il cliente, sii professionale e non riversare mai i tuoi problemi su di loro, sei lì per risolverli. Tutto quello che riguarda te e la tua società o la tua vita privata è una sfera che deve rimanere separata, tu sei lì come professionista ma sappi che sarai sempre uno scalino più in basso degli "interni" ossia dipendenti.

    Soprattutto con loro evita di creare contrasti, ricorda che tu sei un esterno...

    Un buon modo è puntare tutto sulla voglia di imparare e accettare la sfida, come se non aspettassi altro che lavorare lì per confrontarti con quel tipo ambiente, che ti piace lavorare in squadra e credi che la condivisione delle informazioni sia importante etc etc (insomma, le solite ca##ate).

    Se hai qualche altra domanda chiedi
    Ultima modifica di Mister White; 10/7/2012 alle 18:17 Motivo: Ma come cacchio scrivo?
    You see me now a veteran of a thousand psychic wars, my energy's spent at last and my armor is destroyed

  4. #3
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4007 volte

    Predefinito

    Oh proprio te aspettavo...
    Tranquillo resta qui!
    Il mio problema maggiore è l'inglese non ho una buona preparazione e la cosa mi spaventa e anche che è l'offerta più grande che mi hanno fatto c'è parliamoci chiaro dove lavori tu non è il web designer che trovi un paese sperduto e la Reply non è il discuont sotto casa xD
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  5. #4
    Get behind me, Satan Mister White
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 21/6/2012
    Messaggi: 689
    Piaciuto: 272 volte

    Predefinito

    L'inglese è importante ma considera che è un inglese tecnico da informatico.

    Difficilmente avrai una conversazione in tempo reale in inglese (persino a me che sono in un team internazionale capita di rado), molto più probabili sono gli scambi di email (quindi avrai tempo per prepararle) o lettura della documentazione.

    Hai fatto bene a puntare su quella società come ho fatto io allora, è veramente una ottima rampa di lancio, sfruttala meglio che puoi perchè le aziende medio-grandi hanno sempre tanto da offrirti.
    You see me now a veteran of a thousand psychic wars, my energy's spent at last and my armor is destroyed

  6. #5
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mr White Visualizza il messaggio
    L'inglese è importante ma considera che è un inglese tecnico da informatico.

    Difficilmente avrai una conversazione in tempo reale in inglese (persino a me che sono in un team internazionale capita di rado), molto più probabili sono gli scambi di email (quindi avrai tempo per prepararle) o lettura della documentazione.

    Hai fatto bene a puntare su quella società come ho fatto io allora, è veramente una ottima rampa di lancio, sfruttala meglio che puoi perchè le aziende medio-grandi hanno sempre tanto da offrirti.
    Io con il commerciale sono stato molto chiaro sulle mie capacità...ed io gli ho garantito che mi sarei impegnato e che ero disposto a seguire anche corsi. Da sabato sto studiando come un dannato inglese, ho preso la grammatica e me la sto guardando tutta e sto cercando di parlare e sentire inglese più che posso.
    La proposta di lavoro sarà prima uno stage come assistenza applicativa e poi si presume che ci sarà un contratto a progetto diveso in 3 step, assistenza applicativa, assistenza sul programma(ovvero risolvere le problemetiche del programma scritte in C#) e il terzo step gruppo di lavoro in cui sarà in contatto con Polonia, India e Brasile.
    In questo momento mi serve solo l'inglese per capire le e-mail come hai appena detto tu....
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  7. #6
    Get behind me, Satan Mister White
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 21/6/2012
    Messaggi: 689
    Piaciuto: 272 volte

    Predefinito

    Visto che lavori in C# e .NET non faresti meglio a studiare quello? XD
    You see me now a veteran of a thousand psychic wars, my energy's spent at last and my armor is destroyed

  8. #7
    Dinleyici Sedna
    Donna 33 anni
    Iscrizione: 16/4/2012
    Messaggi: 1,798
    Piaciuto: 1460 volte

    Predefinito

    Se l'azienda fornitrice ti ha proposto al cliente vuol dire che hai convinto, pertanto presentati al colloquio con la convinzione di avere tutte le carte in regola per avere successo. Poniti in una situazione di ascolto, non distogliere mai lo sguardo dall'interlocutore e, avendo colloquio con due funzioni che lavorano a stretto contatto, osservali entrambi negli occhi quando ti rivolgi a loro.

    Preparati in anticipo a delle domande che riguardano il tipo di competenze che ritieni di aver appreso durante il tuo percorso, quelle carenti, quelle che sei disposto a migliorare e che pertanto potrebbero adeguarsi al profilo professionale per il quale ti stai presentando. Tieni comunque presente che si tratta di una posizione di stage, pertanto loro sanno che saresti una risorsa da far crescere e, come scrive dott.White, più l'Azienda è grande e conosciuta più opportunità di crescita può darti.

    Studiati il loro sito internet, solitamente domande sull'organizzazione interna, sul team di lavoro e sui progetti in corso vengono sempre apprezzate.

    Per quanto riguarda l'inglese ti consiglio di riprendere il simple past e i verbi irregolari, oppure il futuro. Tendenzialmente le domande per testare le lingue riguardano: domande su vacanze, studi passati; domande su progetti di vacanza futuri. In concreto: simple past, irregular verbs e futuro con "will" e "going to".

    Che altro aggiungere? Se mi viene in mente altro ti dico, tuttavia mi sento di darti questo consiglio.
    Dopo aver terminato il colloquio, invia una mail all'agenzia fornitrice e ringraziali per averti presentato all'azienda cliente. Rinnovando il tuo interesse e motivazione per la posizione.
    "L'uomo non troverà la pace interiore finché non imparerà ad estendere la propria compassione a tutti gli esseri viventi". Albert Schweitzer
    "Nobody can hurt me without my permission". Mahatma Gandhi

  9. #8
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mr White Visualizza il messaggio
    Visto che lavori in C# e .NET non faresti meglio a studiare quello? XD
    Io ho finito un corso di C# e Sql da pochissimo...lui per la primo step mi ha chiesto di sapere sql...
    Mi ha chiesto so fare inner, selct ecc...Mi arrivano le email devo trovare il problema sul server se non so che pesci pigliare(cioè se non è un problema di server)devo mandare il problema all'assistenza software.
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  10. #9
    Get behind me, Satan Mister White
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 21/6/2012
    Messaggi: 689
    Piaciuto: 272 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sedna Visualizza il messaggio

    Che altro aggiungere? Se mi viene in mente altro ti dico, tuttavia mi sento di darti questo consiglio.
    Dopo aver terminato il colloquio, invia una mail all'agenzia fornitrice e ringraziali per averti presentato all'azienda cliente. Rinnovando il tuo interesse e motivazione per la posizione.
    Onestamente su questo non sono affatto daccordo...

    Riusciresti a far inca##re sia fornitore che cliente, troppo pericolose iniziative del genere, poi per carità non voglio dare lezioni a nessuno

    Quote Originariamente inviata da Sedna Visualizza il messaggio

    come scrive dott.White
    @Sedna non sono dottore ma un gentiluomo (?)
    You see me now a veteran of a thousand psychic wars, my energy's spent at last and my armor is destroyed

  11. #10
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4007 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sedna Visualizza il messaggio
    Se l'azienda fornitrice ti ha proposto al cliente vuol dire che hai convinto, pertanto presentati al colloquio con la convinzione di avere tutte le carte in regola per avere successo. Poniti in una situazione di ascolto, non distogliere mai lo sguardo dall'interlocutore e, avendo colloquio con due funzioni che lavorano a stretto contatto, osservali entrambi negli occhi quando ti rivolgi a loro.

    Preparati in anticipo a delle domande che riguardano il tipo di competenze che ritieni di aver appreso durante il tuo percorso, quelle carenti, quelle che sei disposto a migliorare e che pertanto potrebbero adeguarsi al profilo professionale per il quale ti stai presentando. Tieni comunque presente che si tratta di una posizione di stage, pertanto loro sanno che saresti una risorsa da far crescere e, come scrive dott.White, più l'Azienda è grande e conosciuta più opportunità di crescita può darti.

    Studiati il loro sito internet, solitamente domande sull'organizzazione interna, sul team di lavoro e sui progetti in corso vengono sempre apprezzate.

    Per quanto riguarda l'inglese ti consiglio di riprendere il simple past e i verbi irregolari, oppure il futuro. Tendenzialmente le domande per testare le lingue riguardano: domande su vacanze, studi passati; domande su progetti di vacanza futuri. In concreto: simple past, irregular verbs e futuro con "will" e "going to".

    Che altro aggiungere? Se mi viene in mente altro ti dico, tuttavia mi sento di darti questo consiglio.
    Dopo aver terminato il colloquio, invia una mail all'agenzia fornitrice e ringraziali per averti presentato all'azienda cliente. Rinnovando il tuo interesse e motivazione per la posizione.
    Si anche io credo di aver convito il commerciale perchè ho fatto un colloquio di un'ora in cui ho detto veramente tutto quello che ero e sapevo fare.
    Cosa intendi quando dici preparati in anticipo delle domande?
    Non ci avevo mai pensato al fatto dell'e-mail....
    A Sedna piace questo intervento
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Consiglio per colloquio!
    Da Dade nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 5/4/2011, 0:09
  2. Consiglio per un accessorio
    Da Michi JR nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 7/4/2008, 22:10
  3. Consiglio per vacanze
    Da Pyrox nel forum Cultura, libri e arte
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 16/5/2006, 15:18
  4. Consiglio per noi uomini....
    Da efaf nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 26/10/2005, 19:12
  5. Consiglio per compleanno
    Da fabio10 nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11/10/2005, 19:15

Tag per questa discussione