ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 9 su 9
Like Tree5Mi piace
  • 1 Intervento di Jo Constantine
  • 1 Intervento di Holly
  • 1 Intervento di illusione
  • 1 Intervento di nobody_someday
  • 1 Intervento di LauT90

Senso di vuoto e solitudine post laurea: odio i social?

  1. #1
    Matricola FdT
    Uomo 30 anni da Mantova
    Iscrizione: 5/10/2004
    Messaggi: 34
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito Senso di vuoto e solitudine post laurea: odio i social?

    Ciao a tutti!! Vi chiedo qualche consiglio ..
    mi sono laureato da poco in ingegneria.. Negli ultimi anni dal 2007 (biennio finale delle superiori) circa in poi ho sempre studiato a testa bassa rinunciando alla maggior parte delle occasioni che avevo per avere una vita sociale e sessuale attiva (salvo una relazione di circa 3 anni che non ho ancora dimenticato). Ho sempre avuto un forte desiderio di non perdere tempo entrando ad ingegneria visto che fare l'università sarebbe stato un importante esborso economico e di risorse mentali ed era nel mio interesse finire alla svelta.

    In questi anni sono cambiate molte cose, ho vissuto la parabola social dall'inizio (2005). Passando gli anni ho assunto la consapevolezza di non avere più amici veri come prima: le persone iniziavano a vivere sui social e su whatsapp come se la vita vera fosse solo quella. A me tutto ciò annoiava molto ... Mi sono reso conto abbandonando la ricerca di 'conversazioni' sui social con quelle conoscenze che avevo anche nel reale le persone lentamente se ne andavano, ed effettivamente mi hanno dimenticato . Ho cercato di contestualizzare la cosa dicendomi: "io sono molto più importante di chi non mi risponde o di chi non ha tempo per me": adesso però sono solo e non sopporto più questa solitudine.
    ho ancora il coraggio di uscire, da solo , in locali e discoteche ma non ho le palle di farmi avanti: vedo le persone, sempre in gruppi sorridere e io resto in un angolo a chiedermi tante cose.. Quando guardò negli occhi le persone è come se mi sentissi diverso e sento di non avere niente da condividere.. È questa sensazione mi fa molta paura.

    quindi vi chiedo: non essendo più un'amante della discoteca e avendo difficoltà di relazionarmi cosa che francamente quando ero più piccolo non avevo, voi cosa fareste per movimentare un po' la mia apatia?




    ps: ho già cancellato Facebook, whatsapp e similari perché ormai non li usavo mai... E perché guardare la vita degli altri da uno schermo è una cosa che mi ha dato tanto rancore.
    ps 2: ho fatto anche volontariato ma con di fianco persone di tre generazioni più longeve di me, quindi di due mondi diversi.


    grazie delle eventuali risposte

    EB
    Abbandona questo grottesco involucro ed entra in me!

  2. # ADS
     

  3. #2
    Wowbagger Jo Constantine
    Uomo 30 anni da Roma
    Iscrizione: 29/1/2009
    Messaggi: 31,898
    Piaciuto: 9036 volte

    Predefinito

    E i compagni di corso?

  4. #3
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Ok. Ti sei laureato. Ma i colleghi di corso? E a lavoro?
    Comunque permettimi di dissentire. La gente non sostituisce whatsapp alla vita vera. È semplicemente utile e veloce. Io ho il gruppo con i colleghi di lavoro: ci sfottiamo su whatsapp ma non è che quando siamo a lavoro non ci parliamo per questo.

    Altra cosa: critichi molto questo "vivere dietro uno schermo". Ma tu effettivamente stai facendo la stessa cosa... ma senza schermo. Non hai contatti con il mondo esterno. Nessun mezzo è cattivo, dipende dall'uso che se ne fa. Io ho fb ma non lo uso quasi. Ho whatsapp e lo uso per sentire più velocemente i miei amici/colleghi/cugini.

    Della cosa che non hai niente da condividere te ne stai convincendo tu. Ed è una scappatoia.
    A Temperance piace questo intervento
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  5. #4
    blablaologa illusione
    Donna 104 anni
    Iscrizione: 26/5/2007
    Messaggi: 5,697
    Piaciuto: 2007 volte

    Predefinito

    Hai qualche hobbie? Iscriviti a un gruppo legato a qualche tua passione: un gruppo di lettura se ti piace leggere, di recitazione se ti piace recitare etc.
    A Temperance piace questo intervento
    "vuoi sposarmi?" "non posso, tra un po' devo uscire"

  6. #5
    Matricola FdT
    Uomo 30 anni da Mantova
    Iscrizione: 5/10/2004
    Messaggi: 34
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    Ok. Ti sei laureato. Ma i colleghi di corso? E a lavoro?
    Comunque permettimi di dissentire. La gente non sostituisce whatsapp alla vita vera. È semplicemente utile e veloce. Io ho il gruppo con i colleghi di lavoro: ci sfottiamo su whatsapp ma non è che quando siamo a lavoro non ci parliamo per questo.

    Altra cosa: critichi molto questo "vivere dietro uno schermo". Ma tu effettivamente stai facendo la stessa cosa... ma senza schermo. Non hai contatti con il mondo esterno. Nessun mezzo è cattivo, dipende dall'uso che se ne fa. Io ho fb ma non lo uso quasi. Ho whatsapp e lo uso per sentire più velocemente i miei amici/colleghi/cugini.

    Della cosa che non hai niente da condividere te ne stai convincendo tu. Ed è una scappatoia.
    Quote Originariamente inviata da Jo Constantine Visualizza il messaggio
    E i compagni di corso?
    Avendo fatto la magistrale in un altra città lontana rispetto alla prima dove avevo "colleghi" che già conoscevo non ho fatto in tempo a legare abbastanza.
    Cioè quelli della triennale sono quasi tutti finiti sul milanese, io a Modena non ho fatto in tempo ad ambientarmi perché da pendolare praticamente vivevo la vita universitaria il minimo indispensabile. E poi ad Ingegneria non c'è molta vita extra corso... boh forse siamo strani noi.

    Il lavoro l'ho mollato perché ho fatto un esaurimento nervoso.
    Il discorso dello schermo lo accetto parzialmente: verissimo, whatsapp velocizza i contatti, ma se la gente non ti fila o ti tira "pacchi" o "promesse da mercante" non credo che sia il mezzo che conti.
    Io l'uso che faccio ora di Facebook è esclusivamente per leggere i feed dei principali siti che frequento. Quando lo frequentavo "come tutti gli altri" comunque mi rendevo conto che era noioso per me vedere i post altrui quanto stucchevole non ricevere risposte dai famosi "amici" compresi quelli universitari....
    Non ho niente da condividere? boh nei locali che frequento vedo ragazze che potrebbero avere anche 10 anni meno di me.. e questo ormai mi blocca..

    Quote Originariamente inviata da illusione Visualizza il messaggio
    Hai qualche hobbie? Iscriviti a un gruppo legato a qualche tua passione: un gruppo di lettura se ti piace leggere, di recitazione se ti piace recitare etc.
    I miei hobby sono stati questi:
    - giardinaggio da sempre,
    - risparmio energetico da qualche anno, studio soluzioni "smart",
    - telefonia mobile e tariffe dal 1996 praticamente.
    - ho fatto parte del gruppo dirigente di un comune di 2500 abitanti per un annetto. Me ne sono andato perché quando ti rendi conto che anche a livello locale la politica è frutto di "favori" e "affari poco trasparenti" allora capisci che gli ideali e le persone per bene non sono gradite.

    A livello informatico:
    - a 11 anni avevo un forum che raggiungeva i 150.000 messaggi su Tim, chiuso dopo una raccomandata di Telecom che mi diffidava nel proseguire perché c'erano scritti i metodi autoricaricanti che andavano di moda all'epoca,
    - a 14 anni vendevo su internet sim con importi a 4 zeri e con i soldi guadagnati mi sono pagato vacanze e cellulari fino ad ora ,
    - a 16 avevo un sito stile aggregatore che permetteva a chiunque di poter catalogare i propri dvd online emettendo un codice per ogni cd riconosciuto. L'ho chiuso due anni fa perché ormai i DVD nemmeno mia nonna li usa più.
    - dal 2010/1 per tenermi impegnato ho scritto guide su guide in un blog.. ancora con 3000 hits al giorno .. ma con un forum che non sono mai riuscito a far partire (purtroppo), perché ho sempre creduto che un certo tipo di conoscenza debba essere portata anche a chi avvicina per gioco all'informatica e a parole "nuove".
    - durante l'università ho fatto un sito che da i ritardi dei treni AV e non per evitare di andare in stazione per niente nella noia del ritorno
    - dall'anno scorso sto catalogando tweet per una grossa idea che vorrei portare online entro l'anno, per migliorare alcuni limiti della piattaforma ufficiale e proporre un concetto nuovo di interazione sociale, oltre gli # e gli @.


    Tutte cose lodevoli, fin per carità, ma preferirei avere meno idee, meno voglia di fare e più persone a cui dare un po' della gioia che ho dentro.. perché si mi sento fiero di quello che potrei fare, ma gli stimoli e le gioie della vita sono altre..
    A Ubaldone piace questo intervento
    Abbandona questo grottesco involucro ed entra in me!

  7. #6
    Brandi
    Donna 25 anni
    Iscrizione: 23/12/2011
    Messaggi: 70
    Piaciuto: 17 volte

    Predefinito

    Sei da Mantova? Suvvia, conosco un po' di gente da lì..sono simpatici, gentili e alla mano! Rimanere bloccato non ti aiuterà di sicuro! Esci, senti chi non senti da anni e proponi una serata da qualche parte! Non vuoi andare in discoteca? Decidi un locale dove c'è magari un aperitivo. Cerca di inserirti nei suo gruppo e poi vedrai che tutto verrà in modo automatico. E se hai la possibilità spostati, prendi la macchina e va a fare serate da qualche altra parte: Verona propone anche belle serate devo dire, e di sicuro ce la farai a conoscere gente nuova. Per esperienza personale però avvicinati con gentilezza, non come fanno certo che arrivano li e ti toccano ovunque gentilezza, rispetto e simpatia e avrai vita facile! E se trovi qualcuno che ti piace provaci, non si sa mai!!

  8. #7
    Overdose da FdT Dade
    Uomo 30 anni da Torino
    Iscrizione: 21/11/2010
    Messaggi: 9,892
    Piaciuto: 4006 volte

    Predefinito

    Guarda non sei il solo ad avere questo problema. Ormai ho capito che c'è chi è più propenso a fare amicizia e chi no. Non devi fartene una colpa. Non serve a nulla cancellarsi da fb o da wa il problema ce l'hai cmq.
    Io che ho il tuo stesso problema molte persone di questo forum mi hanno consigliato di fare una chiaccherata con uno psicologo e fare dei sport di sqadra
    Felice l'uomo che trova rifugio in se stesso.

  9. #8
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 37 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,147
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    anche a me è capitato il senso di vuoto, non di solitudine perchè comunque poi gli amici li frequentavo lo stesso, però un conto è vedersi in tanti (20/30 persone in compagnia, a scuola anche di piu) tutti i giorni, avere contatti continui, mi ricordo quando andavo a ballare il venerdi o il sabato sera in qualsiasi locale conoscevo tutti... poi finisce la scuola, le grosse compagnie.. restano gli amici piu importanti, il partner, poi sono stato fortunato ad avere due bimbi che adesso il vuoto me lo riempono

    però c'è quel periodo li, tra i 15 e i 20 anni circa, che è particolare, che ti resta comunque dentro a vita secondo me.

    e comunque che i social ci abbiano dato una bella botta è vero, altrochè, negli anni '90 la gente mica si chiudeva in casa come oggi...

  10. #9
    FdT svezzato LauT90
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 30/4/2015
    Messaggi: 274
    Piaciuto: 103 volte

    Predefinito

    ciao vedo che comunque hobbies ne hai e comunque hai frequentato l'università che dovrebbe averti permesso di conoscere dei coetanei con cui stringere un rapporto vedo però che i tuoi hobby sono strettamente legati al lavoro perchè non provi a staccare e a fare un corso che ne so...di cucina o di qualcos'altro di più divertente che possa permetterti di consocere altre persone?

Discussioni simili

  1. Elisa - Eppure Sentire (Un Senso Di Te)
    Da Ser Nwanko nel forum Testi musicali
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 7/7/2011, 12:55
  2. Elisa - Eppure sentire (un senso di te)
    Da obo nel forum Video musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 1/1/2008, 14:35
  3. Sapreste spiegarmi il senso di questa frase?
    Da andre93 nel forum Off Topic
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 15/6/2007, 22:46
  4. il sesto senso di mia sorella
    Da HeartMisunderstooD nel forum Enigmi e paranormale
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 7/4/2007, 10:28
  5. Il senso di alcuni proverbi italiani
    Da colibrì nel forum Argomento libero
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 22/2/2007, 20:01