ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 9 su 9
Like Tree1Mi piace
  • 1 Intervento di evince

Montezemolo e la meritocrazia

  1. #1
    ineffabile Quelo
    Uomo 102 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,233
    Piaciuto: 137 volte

    Predefinito Montezemolo e la meritocrazia

    Giornalettismo: Così Montezemolo raccomanda le amiche in tv




    "Quando si parla in pubblico, si sa, se ne dicono di ogni. E quando si parla al telefono si dice il contrario. Chissà se quindi oggi Italia Futura ci regalerà un altro pensoso editoriale con interessantissimi paralleli storici su Luca Cordero di Montezemolo, che – secondo l’intercettazione con Luigi Bisignani pubblicata oggi dal Fatto – raccomandava al faccendiere un’amica per la televisione. Sì, proprio quel Luca Cordero di Montezemolo che in pubblico va a raccontare quanto sia importante la meritocrazia e quanto questo paese l’abbia dimenticata."




    Il Fatto: Dimmi di chi sei figlio e ti dirò se lavori in Ferrari



    "Montezemolo ha una voce sottile, poi s’infiamma come un rombo Ferrari: “Tutte cazzate. Venerdì vi hanno inviato un comunicato di smentita. Se volete nuove informazioni chiamate l’ufficio stampa”. E qui comincia la prima visita guidata “ai figli di” tra i motori rossi. Quelli che per Celli (padre) nascono bene perché campano con una famiglia ricca. Non quelli che, sempre per Celli, devono fare extra: studiare, provarci e lavorare nei ristoranti."


    E' proprio vero, visti da vicino, sono uno peggio dell'altro...



  2. # ADS
     

  3. #2
    evince
    Utente cancellato

    Predefinito

    Se dicessi che Montezemolo è diventato presidente ferrari, presidente confindustria, presidente fieg, presidente fiat, presidente di non so quali/quanti altri sodalizi per meriti propri quanti di voi ci credderebbero? C'è un forte e coeso gruppo di comando in Italia (coeso nonostante a volte gli scazzi tra i 'soci' arrivino a perforare il vergognoso bavaglio dei media nostrani e dunque siano evidenti anche all'opinione pubblica), e il buon Luca spesso si è trovato al centro di incroci che lo hanno portato ad occupare alcune tra le più pesanti poltrone del potere economico del nostro paese. Niente di male, siamo un paese di capitalismo avanzato. Certo che se si mettesse a far politica, però... che palle. Che gran delusione mi darebbero i miei concittadini elettori se dovesse essere eletto!
    Ho sentito parlare di persona il nostro un paio di volte quando militavo nel Partito Popolare Italiano. L'impressione che ho avuto è stata di avere davanti un emerito buzzurro, non sapeva infilare tre parole di italiano corretto una dietro l'altra... forse conosce bene altre lingue. E sicuramente è un maestro nel raccomandare, dato che è stato raccomandato per decenni.
    A Randagio piace questo intervento

  4. #3
    Randagio
    Utente cancellato

    Predefinito

    In Italia la meritocrazia non esiste!

  5. #4
    ineffabile Quelo
    Uomo 102 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,233
    Piaciuto: 137 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randagio Visualizza il messaggio
    In Italia la meritocrazia non esiste!
    La meritocrazia è una chimera un po' dappertutto. Te dimmi se la nazione più evoluta del mondo non avesse qualcuno meno invornito di questo qui da fare presidente...



    ... il fatto è che Montezemolo, al di là delle scaramucce di facciata, mi sembra l'esatta copia del Berlusca versione 1992: la nave Craxi era in fiamme e in fuga per l'Africa, cera bisogno di una faccia 'fintamente' nuova.
    Ho paura che chi lo voterà scambierà la fame con la sete...



  6. #5
    ineffabile Quelo
    Uomo 102 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,233
    Piaciuto: 137 volte

    Predefinito

    E, soprattutto, anche questo Paperone, o forse Paperino, anche lui si guarderà bene da vendere le sue aziende le cui sorte sono legate a doppio filo con delle concessioni governative. Tipo la nuova fiammante azienda ferroviaria.




    nihil sub sole novum


  7. #6
    Matricola FdT toxic_0
    Uomo 45 anni
    Iscrizione: 23/10/2011
    Messaggi: 89
    Piaciuto: 19 volte

    Predefinito

    Credo che dopo Enrico Mattei (secondo me il più grande industriale che l'Italia abbia mai avuto), il quale per aver fatto le cose giuste con umanità e rispetto è stato ucciso perchè andava contro le multinazionali del petrolio, non se ne vedano più di industriali/imprenditori integerrimi come lui, tutti hanno delle macchie e per arrivare in quei posti di comando non si faranno molti scrupoli, tuttavia io stimo persone come Montezemolo, Della Valle e Marchionne, non sono santi ma non sono nemmeno mezzi mafiosi o svuota casse/fai fallire industrie come moltissimi altri furbetti, i nomi son sempre quelli.
    Hanno saputo dare lustro ad aziende in difficoltà, la Ferrari grazie ad enormi investimenti è considerata la miglior fabbrica del mondo, la più desiderata dove lavorare (non è solo una questione del nome) da una produzione ridotta è arrivata a migliaia di unità, gli utili li reinvestono in buona parte in ricerca e settore sportivo, alcune di queste ricerche finiscono poi anche a noi (cambio al volante per esempio).
    Non è sicuramente tutto merito di Montezemolo perchè era un predestinato a essere lì, ma lui è il responsabile diretto se l'azienda va male o se va bene, Formula 1 a parte la Ferrari non è mai andata così bene grazie alla sua gestione.
    Poi è dentro in tante altre aziende e associazioni, da cui prenderà lauti stipendi qui ti posso dare ragione e criticare, ma se ha investito e fai investimenti in Italia credo che se ne possa discutere, se invece prendi senza dare allora toglierei tutto.
    Non credo che Montezemolo in politica possa fare molto bene, servono persone nuove, con i piedi per terra, che vivono nella realtà di tutti i giorni e per questo hanno la sensibilità sulla popolazione, le esigenze e le aspirazioni.

  8. #7
    ineffabile Quelo
    Uomo 102 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,233
    Piaciuto: 137 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da toxic_0 Visualizza il messaggio
    ...Non credo che Montezemolo in politica possa fare molto bene, servono persone nuove, con i piedi per terra, che vivono nella realtà di tutti i giorni e per questo hanno la sensibilità sulla popolazione, le esigenze e le aspirazioni.
    Io non ho nessuna preclusione verso Montezuma. Solo vorrei che qualcuno, finalmente, rispettasse la legge. Per la precisione, codesta:


    Art. 10 (D.P.R. 361 del 1957)

    1. Non sono eleggibili inoltre:
    1) coloro che in proprio o in qualità di rappresentanti legali di società o di imprese private risultino vincolati con lo Stato per contratti di opere o di somministrazioni, oppure per concessioni o autorizzazioni amministrative di notevole entità economica, che importino l'obbligo di adempimenti specifici, l'osservanza di norme generali o particolari protettive del pubblico interesse, alle quali la concessione o la autorizzazione è sottoposta;
    2) i rappresentanti, amministratori e dirigenti di società e imprese volte al profitto di privati e sussidiate dallo Stato con sovvenzioni continuative o con garanzia di assegnazioni o di interessi, quando questi sussidi non siano concessi in forza di una legge generale dello Stato;
    3) i consulenti legali e amministrativi che prestino in modo permanente l'opera loro alle persone, società e imprese di cui ai nn. 1 e 2, vincolate allo Stato nei modi di cui sopra.
    2. Dalla ineleggibilità sono esclusi i dirigenti di cooperative e di consorzi di cooperative, iscritte regolarmente nei registri di Prefettura.



    Il Sig. Montezuma dovrebbe gentilmente vendere le sue azioni della azienda di treni NTV e altre imprese che che siano concessionarie di concessioni pubbliche. Poi, per quanto mi riguarda, può anche essere eletto Papa dal conclave.


  9. #8
    Matricola FdT toxic_0
    Uomo 45 anni
    Iscrizione: 23/10/2011
    Messaggi: 89
    Piaciuto: 19 volte

    Predefinito

    Beh, ma in pratica è la legge sul conflitto di interessi! Che condivido appieno!
    Ma non era il governo D'Alema che l'aveva stupidissimamente bocciata (chissà per quali interessi...) che ha aperto di nuovo la strada a berlusconi permettendogli di fare enormi danni al Paese? Perchè lui ha potuto? Dovrebbe esser fuori da ogni incarico pubblico in quanto è direttamente o indirettamente interessato a far guadagnare le sue imprese con leggi, l'ultima di non molto tempo fa che Report ha smascherato: un impresa della famiglia berlusconi è entrata nel gioco d'azzardo senza alcuna difficoltà e non solo attraverso una controllata dalla Mondadori riesce anche a tenere in cassa ogni mese un miliardo di Euro circa che sono le vincite che lo stato deve pagare ai giocatori, questi soldi nel frattempo servono alla Mondadori per pagare meno tasse sul suo debito con le banche dato che figura fra le loro disponibilità! Allucinante!

    Preferisco Montezemolo come ottimo industriale che come mediocre politico, perchè se entrasse in politica ora a questa età con un esperienza un pò fuori dal mondo reale non credo possa apportare molti benefici, servono persone nuove, motivate ed oneste che antepongano il bene comune al bene personale, che tengano lontano il malaffare e la corruzione, gli sprechi e i ricatti... è un utopia solo se ce la immaginiamo inserita nel sistema attuale, ma tutto si può fare con la volontà e abnegazione.

  10. #9
    ineffabile Quelo
    Uomo 102 anni
    Iscrizione: 28/4/2011
    Messaggi: 1,233
    Piaciuto: 137 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da toxic_0 Visualizza il messaggio
    ...Preferisco Montezemolo come ottimo industriale che come mediocre politico, perchè se entrasse in politica ora a questa età con un esperienza un po' fuori dal mondo reale non credo possa apportare molti benefici, servono persone nuove, motivate ed oneste che antepongano il bene comune al bene personale, che tengano lontano il malaffare e la corruzione, gli sprechi e i ricatti... è un utopia solo se ce la immaginiamo inserita nel sistema attuale, ma tutto si può fare con la volontà e abnegazione.
    Montezemolo difficilmente potrebbe essere peggio di Berlusconi. E' comunque un concessionario di una concessione pubblica: non vorrei che per spostarmi in treno da Milano a Roma dovrò pagare il doppio di oggi perché debbo ingrassare questo nuovo oligarca. Prima vendi le azioni della tua azienda ferroviaria, poi ti candidi. Non scambiamo un'altra volta la fame con la sete.



Discussioni simili

  1. Montezemolo e pubblico impiego
    Da Usher nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 10/12/2007, 20:22
  2. Luca Cordero da Montezemolo principesso sul pisell
    Da gregnapola nel forum Off Topic
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22/8/2007, 14:53