ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 22

Gay in difficoltà

  1. #11
    Il Merda
    28 anni
    Iscrizione: 6/7/2006
    Messaggi: 1,643
    Piaciuto: 7 volte

    Predefinito

    E' naturale che rimarranno delusi: chi si aspetterebbe realmente di avere un figlio gay? Aspettare e magari continuare ad infilare sempre più profondamente il dito nella piaga non migliorerà le cose, tuttaltro.


  2. # ADS
     

  3. #12
    Matricola FdT
    Uomo 29 anni da Estero
    Iscrizione: 23/2/2010
    Messaggi: 4
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Ma che senso ha dirlo per forza adesso...

    Cioè.. ti chiedono per caso "Quando ci fai conoscere la tua ragazza?" ?
    non è ke me lo chiedono in modo diretto, ma solo che quando parlo di una ragazza pensano ke mi piace, e io devo continuare a dire di no e si chiedono xke nn gli presento nessuno. E ora non so cosa fare. sono in crisi

  4. #13
    Alias Bonnie Tyler Joy Turner
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 28/5/2007
    Messaggi: 16,028
    Piaciuto: 5206 volte

    Predefinito

    l'età non conta. conosco ragazzi che si sono resi conto di essere omosessuali al liceo e confessarlo a un genitore a 30 anni. l'importante è che il tuo amico lo dica ai genitori quando e se se la sente.

  5. #14
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 40 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da HoLLoW_ASH Visualizza il messaggio
    non è ke me lo chiedono in modo diretto, ma solo che quando parlo di una ragazza pensano ke mi piace, e io devo continuare a dire di no e si chiedono xke nn gli presento nessuno. E ora non so cosa fare. sono in crisi
    Sì ma non è che tutti a 17 anni portano la ragazza a casa eh.
    C'è chi tiene per sè le vicende della vita sentimentale.
    Ma a parte la mentalità all'antica, hanno mai palesato qualcosa?
    Hanno mai parlato male degli omosessuali o roba del genere?

    E poi il fatto che abbiano adottato un figlio gay che c'entra?
    Di solito i genitori fanno progetti per i loro figli. Adottati o meno.
    E non sempre questi progetti vengono realizzati.
    Quindi le "delusioni" , per i geniotri, ci sono sempre.

  6. #15
    Demigod87
    Uomo 34 anni da Genova
    Iscrizione: 24/6/2009
    Messaggi: 3,535
    Piaciuto: 124 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vampy300 Visualizza il messaggio
    O un "amico" in difficolta....(gay) ha un problema con i suoi genitori... lui vorrebbe dirgli che e gay ma i suoi genitori sn di mentalita ristretta, lui al momento e ancora minorenne ma tra 1 anno ne a 18....nn sa se dirglielo subito o aspettare.... ha paura della reazione che i genitori avranno una volta scoperto il suo piccolo problemino...qualche suggerimento??
    Il discorso è molto semplice... Io credo che un genitore in quanto tale debba essere una persona comprensiva interessata al bene del figlio; se vengono a esserci questi presupposti allora dubito fortemente ci possano essere problemi...

    Io parlai ai miei genitori della mia omosessualità a 16 anni e non batterono assolutamente ciglio (anche se ci volle un pò per accettare fino in fondo la cosa).

    Dirlo ora o tra un anno cambia assolutamente nulla secondo me.... E SIA CHIARO... MEGLIO DIRLO CHE ESSERE BECCATI IN FLAGRANTE!!!!

    Purtroppo siamo sempre li... Bisogna trovare il coraggio...
    Il mio consiglio è di parlarne sempre prima con la mamma Il padre di solito è quello che fatica di più

  7. #16
    Matricola FdT
    Donna 33 anni da Milano
    Iscrizione: 5/1/2010
    Messaggi: 42
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Ma che male c'è?Esser gay non è una malattia!
    E un genitore, per quanto bigotto possa essere, accetterà sempre la scelta del proprio figlio!Magari ci vorrà tempo (e per questo consiglio di non aspettare neanche un secondo a dirlo) ma prima o poi capirà. Un figlio è tutto per un padre e una madre...Se così non fosse vuol dire che non si è degni di essere genitori!

  8. #17
    Pesciolino nell'acquario. Half shadow
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 20/7/2008
    Messaggi: 11,210
    Piaciuto: 833 volte

    Predefinito

    Io penso che i genitori dovrebbero capire che essere gay non è nè una scelta nè una colpa, quindi dovrebbero accettare loro figlio, dato che è nato così.
    Quindi lui dovrebbe spiegare anche a loro che per l'appunto è una cosa innocente, che non è colpa di nessuno, magari non comprenderanno, ma per lo meno lui si toglierà un peso e saprà di essere dalla parte della ragione.

  9. #18
    Matricola FdT
    Uomo 29 anni da Estero
    Iscrizione: 23/2/2010
    Messaggi: 4
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    [QUOTE=RudeMood;2501445]Sì ma non è che tutti a 17 anni portano la ragazza a casa eh.
    C'è chi tiene per sè le vicende della vita sentimentale.
    Ma a parte la mentalità all'antica, hanno mai palesato qualcosa?
    Hanno mai parlato male degli omosessuali o roba del genere?

    mia madre parla male di loro e gli dice ke gli fanno schifo e ke nn vorrebbe conoscerne uno. Per qll ho paura di dirglielo e aspetto il 18 cosi me ne posso andare di casa

  10. #19
    Demigod87
    Uomo 34 anni da Genova
    Iscrizione: 24/6/2009
    Messaggi: 3,535
    Piaciuto: 124 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Half shadow Visualizza il messaggio
    Io penso che i genitori dovrebbero capire che essere gay non è nè una scelta nè una colpa, quindi dovrebbero accettare loro figlio, dato che è nato così.
    Quindi lui dovrebbe spiegare anche a loro che per l'appunto è una cosa innocente, che non è colpa di nessuno, magari non comprenderanno, ma per lo meno lui si toglierà un peso e saprà di essere dalla parte della ragione.
    Se tutti fossero così vivremmo in un mondo migliore... I miei fortunatamente lo hanno capito velocemente e mi hanno sempre appoggiato... Tanto da avere anche ottimi rapporti sia con i miei ex che con il mio attuale fidanzato...

    Purtroppo però aleggia ancora molta omofobia... Io stesso verso tante persone fatico a parlare di sta cosa non sapendo una reazione... Comunque poi spesso quando avviene il coming out le cose vanno a posto e ci si libera di un grosso peso... Almeno per me è stato così

  11. #20
    Vivo su FdT
    Donna 30 anni da Napoli
    Iscrizione: 7/8/2006
    Messaggi: 4,020
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    visto ke parlando in generale degli omosessuali con i tuoi e venuto fuori ke li ritengono "spregevoli"(cosa ke io non concepisco propio,xo va bè purtroppo esistono ankora persone con mentalità strette)io ti consiglio di aspettare i 18 anni,così se propio non riusciranno ad accettare la cosa puoi renderti indipendente e andare a vivere altrove...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Amici in difficoltà!
    Da Calliope ~ nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 21/6/2009, 16:47
  2. un po in difficoltà...:S
    Da sexyfede nel forum Problemi sessuali e di coppia
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 27/12/2008, 10:15
  3. Difficoltà a raggiungere l'orgasmo
    Da ...pulcino nel forum Problemi sessuali e di coppia
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 4/4/2008, 9:31
  4. difficoltà nell'inserimento del preservativo
    Da theAnkar666 nel forum Problemi sessuali e di coppia
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 28/6/2007, 14:45
  5. Le difficoltà
    Da John Galliano nel forum Argomento libero
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 21/5/2006, 11:07