ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 45

si spara a 17 anni

  1. #1
    ti confondo e ti piace Ligaro
    Uomo 35 anni da Torino
    Iscrizione: 29/12/2005
    Messaggi: 3,842
    Piaciuto: 144 volte

    Predefinito si spara a 17 anni

    È accaduto nel mio paesino, Corio (TO)

    -----------------------------
    LA STAMPA, 3 novembre 2006
    Va male a scuola, si spara a 17 anni
    Figlio del sindaco di Corio, mercoledì s’era allontanato da casa dopo una discussione con i genitori


    Marco aveva appena 17 anni e non voleva più andare a scuola. O, forse, non voleva più frequentare il liceo scientifico «Galileo Galilei» di Ciriè, che aveva marinato negli ultimi diedi giorni. Allora erano discussioni continue con il papà Enrico Perino e la mamma, Laura Monaco, che è anche il sindaco di Corio Canavese. Mercoledì avrebbero dovuto affrontare l’argomento faccia a faccia. Invece Marco, ha preso lo zaino, un sacco a pelo ed è sparito. Nessuno sospettava che con lui avesse portato anche una vecchia calibro 6,35 appartenuta al nonno. L’arma che si è puntato alla tempia quando ha deciso di farla finita.
    Per più di un giorno lo hanno cercato centinaia di uomini, battendo a palmo a palmo le montagne che separano il Canavese dalle Valli di Lanzo. Il suo corpo è stato ritrovato ieri verso le 15 a poche decine di metri dalla casa paterna, in località Merla. Era adagiato nel bosco di faggi e castagni, appena sotto uno dei tornanti che si arrampicano in frazione Ritornato di Corio. Marco non ha lasciato messaggi, niente che potesse far pensare a un gesto così drammatico e definitivo. Anche per questo nessuno osava immaginare una fine così per un ragazzo che gli amici definivano «solare, allegro, capace di stare in compagnia che magari vuole solo passare un po’ di tempo da solo per riflettere». È uno choc per un paese intero, dove tutti si conoscono, dove ti sanno dire chi va a messa e chi no, dove il dolore di una famiglia, adesso è un dolore condiviso da tutti. L’allarme per le ricerche di Marco Perino partono mercoledì nel tardo pomeriggio. Il ragazzo si è allontanato da casa tra le 11,30 e mezzogiorno e mezzo. Qualche giorno prima ha sostenuto una discussione con la madre perché la direzione della scuola ha chiamato a casa: Marco, che frequenta la quarta con discreti risultati, non entra nella sua classe nemmeno martedì. Così Laura Monaco, architetto che abita a Ciriè, ed il suo ex marito, un agente di borsa di Corio, decidono per una riunione di famiglia dopo avere sequestrato il telefonino cellulare al ragazzo, per punizione. «Volevamo capire se era necessario cambiare solo la scuola o l’indirizzo di studi e volevamo parlarne con lui», diceva ieri la mamma. Forse per Marco quella resa dei conti è uno scoglio troppo arduo da affrontare.
    Così prende lo zaino e un sacco a pelo e se ne va. All’imbrunire diversi volontari sono già sulle sue tracce. Lo studente, che indossa un paio di jeans e una felpa blu, è un tipo dinamico, uno che conosce a memoria i sentieri che tagliano le montagne di Corio. Si pensa subito che possa essersi rifugiato in qualche baita, dove andava a dormire con gli amici. Qualcuno, intorno alle 19,30 vede anche un fuoco sul Monte Soglio. Falso allarme. Intanto i genitori, consultando l’agenda del telefonino cellulare di Marco, chiamano gli amici. Anche loro restano di sasso. A mezzanotte si chiudono le ricerche che riprendono all’alba di ieri. La piazza del mercato viene trasformata in un centro di coordinamento per decine e decine di uomini e donne che fanno parte del soccorso alpino, dei vigili del fuoco, della croce rossa, della polizia municipale, della protezione civile, dell’antincendio boschivo.
    Su sentieri vengono sguinzagliati i cani delle unità cinofile dei forestali, dei carabinieri e della guardia di finanza. Per setacciare i 25 chilometri quadrati di bosco si alzano gli elicotteri del 118, del 115 e dei carabinieri. Alle 12 il velivolo dei carabinieri avvista una persona che dai boschi di rocca scarpina verso Corio con uno zaino: «Dalla descrizione potrebbe essere lui». Negativo. Alle 14,15 via radio arriva un’altra speranza: «Abbiamo trovato un’impronta fresca che potrebbe corrispondere alla misura di scarpe del ragazzo». Poco dopo le 15 la segnalazione che fa sbiancare i vigili del fuoco. Diana, uno splendido pastore tedesco di Ciro Maresca, un volontario di San Francesco al campo., ha appena individuato il corpo del giovane. Adesso sarà l’autopsia, ordinata dal dottor Antonio Smeriglio, a stabilire da quante ore era morto Marco Perino.
    ---------------------------------------------------------------------------------




    Mi sono risvegliato con questa notizia… Lo conoscevo solo di vista, quindi proprio non posso sapere quali pensieri attraversassero la sua mente. Da altri articoletti emerge che non riusciva a legare con i compagni di scuola (a differenza dei compaesani, con cui invece le cose andavano bene). Dopodiché l’articolista ha puntualizzato che i voti erano discreti, quindi la tesi sostenuta da colui che ha titolato l’articolo a mio avviso non sta in piedi.
    Purtroppo si può solamente procedere per ipotesi, la verità la conosceva soltanto lui.
    Sono molto amareggiato

  2. # ADS
     

  3. #2
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 39 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    Che brutta storia. Io ricordo il fratello di un mio compagno di classe delle superiori che senza motivo apparente si è buttato giù dalla finestra.
    Mi domando che cosa spinga queste persone a chiudersi dentro se stessi e a nascondere i proprio stati d'animo fino ad esplodere

  4. #3
    FdT-dipendente
    Uomo 39 anni
    Iscrizione: 30/5/2006
    Messaggi: 1,250
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Sono cose che arrivano nel 90% delle volte in modo inaspettato e prevederle risulta impossibile... Mio cugino si è impiccato e la sera stessa si è fatto doccia, barba, capelli, vestito a puntino, uscito come il suo solito salutando tutti ma pare che la corda in macchina ce l'avesse messa a posta nel pomeriggio!!! Come si fa a prevedere certe cose?? Risulta pressochè impossibile...

    Insomma, sono brutte storie a cui a posteriori è impossibile dare chiare spiegazoni!!

    Mi dispiace per il ragazzo.. purtroppo per lui ha voluto scegliere la strada più facile!!

  5. #4
    Mai più senza FdT
    Iscrizione: 19/1/2005
    Messaggi: 14,996
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mark-o
    Mi dispiace per il ragazzo.. purtroppo per lui ha voluto scegliere la strada più facile!!
    Quoto.
    Più facile...ma indubbiamente più sbagliata.

  6. #5
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Che tristezza!
    Riflettevo che per questi ragazzi che vivono situazioni insopportabili che li inducono a suicidarsi, ce ne sono molti di più che pur vivendo le stesse terribili esperienze di vita, continuano a straziarsi non trovando la forza di farla finita. Son tutti potenziali suicidi e ci passano accanto ogni giorno senza che ce ne accorgiamo. La morale di questa storia è che siamo tutti responsabili del loro silenzio, di questa non comunicazione e che dovremmo vivere in minor solitudine e avere una maggior propensione verso il prossimo.

  7. #6
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mark-o

    Mi dispiace per il ragazzo.. purtroppo per lui ha voluto scegliere la strada più facile!!
    Quote Originariamente inviata da Rum e Cocaina

    Quoto.
    Più facile...ma indubbiamente più sbagliata.

    Non sono d'accordo che sia la via piu' facile.
    E' la scelta più ardua e ci vuole molto coraggio per affrontarla. Anzi credo che senza un minimo di depressione psichica che entra in gioco, sia umanamente impossibile riuscirci.
    Massimo rispetto x chi si suicida.

  8. #7
    Sempre più FdT
    Donna 28 anni da Bari
    Iscrizione: 9/4/2005
    Messaggi: 3,192
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Il ragazzo non è normale
    Gli altri non hanno comprensione sono duri cn noi perche se è successa una cosa del genere secondo me è a causa di rapporti nn buoni con la societa,con le persone.

  9. #8
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2785 volte

    Predefinito

    Il suicidio, per quanto sia un gesto difficile, quasi sempre è una fuga dalla realtà, per non affrontare problemi che in molti casi ci si crea da soli (vedi vizio del gioco, per esempio).

    Ecco perchè in molti casi NON apprezzo chi si suicida, perchè si dimostra debole, come in questo caso, che non ha avuto il coraggio di discutere con la sua famiglia neanche per un cambio di scuola.

  10. #9
    Sempre più FdT
    Uomo 33 anni da Milano
    Iscrizione: 27/2/2006
    Messaggi: 2,077
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    sul più facile avrei da obiettare. il suicidio è un atto di coraggio estremo: per farlo devi spezzare la tua natura animale ke ti spinge alla sopravvivenza, suicidarsi è come riuscire ad estirpare tutti gli istinti animaleski dell'uomo... nn penso proprio sia facile...

    cmq la vicenda mi amareggia perkè il suicidio è una soluzione estremamente razionale, forse troppo per un uomo ke è cmq un animale... nn so se riesco a spiegarmi ma suicidarsi è come elevarsi ad uno stato di solo razionalità a discapito della parte animale ke cè noi... mamma mia, la mente umana! è la cosa ke più mi fa paura... cosa si nasconde in ewssa?

  11. #10
    Mai più senza FdT
    Iscrizione: 19/1/2005
    Messaggi: 14,996
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve
    Non sono d'accordo che sia la via piu' facile.

    Per lui è stato più facile prendere una pistola e spararsi, piuttosto che dire ai suoi genitori: "Non voglio più andare a scuola".

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Moore spara a zero, da Berlusconi alle pensioni
    Da spartan117 nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 4/9/2007, 16:30
  2. si spara con la pistola del papà
    Da Alessia_Star nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 73
    Ultimo messaggio: 19/1/2007, 16:51
  3. Spara + bello
    Da porci84 nel forum Giochi online
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 6/1/2006, 18:21
  4. Usa: 4 anni spara a fratello di 2
    Da Ser Nwanko nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 18/3/2005, 13:02
  5. spara
    Da giu nel forum Giochi online
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 31/10/2004, 10:42