ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 29

Criceti

  1. #11
    FdT-dipendente
    Donna 30 anni da Estero
    Iscrizione: 30/10/2006
    Messaggi: 1,549
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Il maschio lo dovresti tenere in una gabbia separata... la femmina è molto aggressiva e potrebbero capitare episodi spiacevoli altrimenti... Magari lo puoi dare a qualcuno oppure puoi comprare una nuova gabbietta per lui e basta


  2. # ADS
     

  3. #12
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 39 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    AAAAAAAH

    Io lo sapevo.
    Lo sapevo che i criceti c'hanno il pipino troppo piccolo.
    Quello non m'ha dato due femmine.
    Oggi mia figlia ha trovato 3 nuovi inquilini

    AAAAH

    Che faccio adesso?

    Dovrei togliere il maschio?
    E come lo riconosco ?

    Adesso LEI sta di guardia.
    Ha detto che controllerà che nessuno mangi nessuno

    Non posso mica lasciarla là fino alla maggiore età dei nuovi arrivati.

    AAAAAAAAAH
    avevo letto da qualche parte che vanno separati o si mangiano (non ho mai capito questa cosa ) credo basti un separè, quei cosi da infilare a metà gabbia insomma, però non mi ricordo chi devi separare.. spè che cerco..

    La gestazione nei criceti dura dai 16 ai 18 giorni dal momento dell'accoppiamento. Quando la femmina resta incinta incomincerà a diventare irrequieta ed inizierà a far scorta di cibo e di materiale col quale costruirsi un comodo nido in attesa dell'evento. E' buona norma separare il maschio poichè, spesso, accade che la femmina inizi ad aggredirlo e ad azzuffarsi con lui. Se non vengono separati in tempo la femmina potrebbe addirittura ucciderlo. Il parto solitamente avviene nelle ore notturne ed il numero dei cuccioli varia da 1 a massimo 12 elementi. E' importantissimo non toccare MAI i cuccioli durante l'allattamento e comunque per circa 3/4 settimane dalla nascita onde evitare che la madre non riconosca più il loro odore e li uccida percependoli come intrusi. I piccoli nascono ciechi e nudi, è quindi necessario non tenere la gabbia in un ambiente troppo freddo per non causarne la morte. Lo svezzamento avviene a circa 4 settimane di vita.

    Se si possiedono due criceti, di cui uno maschio e uno femmina, è molto facile che questi due si riproducano. La femmina va in calore ogni 4 giorni per circa 2 ore soprattutto di notte. In natura il periodo della riproduzione va da febbraio a novembre, ma in cattività durante tutto l'anno. E' difficile stabilire se la femmina sia incinta, in quanto la sua condizione appare evidente solo pochi giorni prima del parto. Se la femmina è gravida comincerà a preparare il nido freneticamente e quindi noi dovremo fornirgli tutto il necessario (pezzetti di carta igienica non colorata e non profumata, più fondo per lettiera del solito, ecc.). E' importante togliere il maschio dalla gabbia quando la mamma è incinta e anche dopo in quanto potrebbe uccidere i cuccioli oppure potrebbe essere ucciso dalla mamma. Invece se si tratta di Criceti Russi Winter White potrete lasciare il padre nella gabbia in quanto aiuterà la mamma. Comunque, di qualsiasi razza si tratti, il maschio va assolutamente tolto già dopo l'accoppiamento in quanto rimetterebbe subito incinta la femmina che ucciderebbe i cuccioli appena partoriti. Bisogna inoltre incrementare il fabbisogno giornaliero della madre (sia durante che dopo la gravidanza) con più semi, dandole ogni tanto con un chucchiaino del latte a temperatura ambiente parzialmente scremato (NON a lunga conservazione) diluito al 50% con acqua in modo da renderlo più digeribile, vegetali, formaggio, tuorlo d'uovo sodo, tonno al naturale e altri alimenti proteici. Per consigli alimentari visita la sezione dedicata all'alimentazione. Qualche giorno prima del parto è bene togliere tutti i giochi dalla gabbia: scale, tubi e ruote sarebbero pericolosi per i cuccioli. E' importante che la femmina gravida venga lasciata tranquilla durante la gravidanza (che dura circa 15-20 giorni) ma anche dopo il parto poichè qualsiasi fattore di stress come rumori, suoni, la nostra vicinanza, ecc. la porterebbe ad uccidere i cuccioli. Altri motivi che la porterebbero ad uccidere i cuccioli sono: l'alto numero di prole da allattare, un cucciolo malato, carenza di cibo, accoppiamento precoce (l'accoppiamento deve avvenire dopo i 2 mesi e mezzo di vita del criceto), ecc. E' molto importante che per almeno 15 giorni dopo il parto non puliamo la lettiera perchè sarebbe anche questa una fonte di stress per la mamma e non dovremo toccare i cuccioli perchè sentendo un altro odore su di loro non li riconoscerebbe più come suoi. I criceti possono avere una cucciolata ogni mese (MAI superare tre cucciolate all'anno perchè la mamma starebbe male), formata da 1 a 18 elementi che nascono senza peli e ciechi. I primi peli nasceranno dopo circa 6 giorni, e dopo altri 4 saranno interamente coperti di peli e apriranno gli occhi. A quel punto cominceremo a vederli perlustrare la casetta dove sono nati e più in là tutta la gabbia. Se ci dovessero essere episodi di cannibalismo da parte della madre, all'inizio è meglio lasciare tutto come sta, ma se comincia a ucciderne molti lasciandone pochissimi in vita, bisogna calcolare la possibilità di far adottare i criceti da un'altra mamma che ha partorito. Questa possibilità è da calcolare anche nel caso in cui la mamma è scappata o è morta e i cuccioli hanno meno di 15-20 giorni e non si possono allattare artificialmente. Se la madre purtroppo muore o abbandona i cuccioli o se comincia a ucciderli, per salvarli si dovranno allattare artificialmente. Si può benissimo fare con una siringa piccola ovviamente senza ago o con un cucchiaino se i piccoli sono in grado di leccare. Bisogna usare latte a temperatura ambiente per gattini o cuccioli in quanto più simile a quello dei criceti. Il latte si deve dare sempre agli stessi orari almeno 5 volte al giorno (anche di notte). Bisogna controllare molto attentamente che tutti bevano il latte. Inoltre dopo i 10 giorni bisogna cominciare a svezzarli: prima cominciate con frutta e insalata non condita, tiepida e ben lavata. Dopo 2-3 giorni cominciate a dargli il mangime ovviamente continuando a dargli ogni giorno (per tutta la vita) frutta e insalata.

    La riproduzione

    insomma... facevi prima a prenderle un gatto


  4. #13
    Mai più senza FdT RudeMood
    Donna 42 anni
    Iscrizione: 3/2/2009
    Messaggi: 10,246
    Piaciuto: 1043 volte

    Predefinito

    Ma sicuramente devo lasciare la mamma coi piccoli :O

    Il fatto è che sti cosi c'hanno il pipino 'breve' xD
    E' difficile capire chi è chi.

    Nel frattempo, in questa mezz'ora,
    la signorina ha monitorato la situazione.

    Ha tolto un criceto dalla gabbia perchè voleva salire sopra a quell'altro :O
    (forse era il maschio che voleva ingropparsi la femmina, ma lei non lo sa)
    Quello che è rimasto sta dentro la casina coi piccoli.



  5. #14
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 39 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RudeMood Visualizza il messaggio
    Ma sicuramente devo lasciare la mamma coi piccoli :O

    Il fatto è che sti cosi c'hanno il pipino 'breve' xD
    E' difficile capire chi è chi.

    Nel frattempo, in questa mezz'ora,
    la signorina ha monitorato la situazione.

    Ha tolto un criceto dalla gabbia perchè voleva salire sopra a quell'altro :O
    (forse era il maschio che voleva ingropparsi la femmina, ma lei non lo sa)
    Quello che è rimasto sta dentro la casina coi piccoli.


    Per distinguere un maschio da una femmina è importante osservare la distanza tra l'organo genitale e l'ano. Infatti nel maschio la distanza è quasi doppia che nella femmina. Ciò è importante perchè nel maschio i testicoli sono ritenuti nell'addome e fuoriescono solo durante il periodo degli accoppiamenti.



    boh, io non ho mai avuto criceti, ho sempre sentito sta storia che si mangiavano tra di loro e mi prendeva un po' male..

  6. #15
    Vivo su FdT Meox
    Donna 32 anni da Treviso
    Iscrizione: 21/11/2005
    Messaggi: 3,728
    Piaciuto: 352 volte

    Predefinito

    credo basti un separè
    Una mia amica aveva fatto così, dopo un paio di giorni la femmina riuscì a prendere la zampa del maschio e arrivò fino allo stomaco..non fu un bello spettacolo

  7. #16
    Sempre più FdT _HaRmOnY_
    Donna 32 anni da Pesaro-Urbino
    Iscrizione: 23/5/2007
    Messaggi: 3,201
    Piaciuto: 409 volte

    Predefinito

    devi lasciare il maschio in un'altra gabbia, lontano da quella della mamma. altrimenti lui mangerà i piccoli per potersi accoppiare al più presto con la femmina. ()
    a me è successo perchè non avevo idea di dover togliere il maschietto ci sono rimasta malissimo, un secondo prima c'erano 5 piccolini e un secondo dopo non ne era rimasto nessuno..

  8. #17
    StregataHalLoween
    Ospite

    Predefinito

    invece quelli della mia amica se l'è pappati la femmina, che si è mangiata anche il marito


    però missà che si trattava di porcellini d'india...

    Quote Originariamente inviata da Lerajies Visualizza il messaggio
    Una mia amica aveva fatto così, dopo un paio di giorni la femmina riuscì a prendere la zampa del maschio e arrivò fino allo stomaco..non fu un bello spettacolo



    mi chiedo perchè si comportano così...

    davvero non capisco -.-

  9. #18
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 74 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,748
    Piaciuto: 5419 volte

    Predefinito

    il mio criceto più grande mangiò quello più piccolo che era scappato dalla sua gabbietta -.- assurdo tanto dolci e tanto violenti XD.
    Comunque i maschi si riconoscono dalle palline sporgenti che le femmine non hanno almeno quelli che ho avuto io li riconoscevo cosi.
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  10. #19
    Seestra? Yvette
    Donna 35 anni da Estero
    Iscrizione: 4/11/2005
    Messaggi: 18,949
    Piaciuto: 2815 volte

    Predefinito

    Ho avuto soltanto uno.
    Durato un anno, trovato mangiato dai vermi o.o

  11. #20
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Artemysia♦IceHeart Visualizza il messaggio
    il mio criceto più grande mangiò quello più piccolo che era scappato dalla sua gabbietta -.- assurdo tanto dolci e tanto violenti XD.
    Comunque i maschi si riconoscono dalle palline sporgenti che le femmine non hanno almeno quelli che ho avuto io li riconoscevo cosi.
    Ma no riempivi le palle pure ai criceti



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Criceti ubriachi...
    Da Alessia_Star nel forum Immagini e foto divertenti
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 21/9/2011, 16:46
  2. Gatti E Criceti
    Da criccia nel forum Amici animali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 18/6/2008, 16:27
  3. criceti russi
    Da gallina nel forum Amici animali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 7/2/2008, 12:10
  4. criceti....
    Da miky94 nel forum Amici animali
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 30/3/2007, 16:51
  5. Criceti
    Da Fenix38 nel forum Amici animali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28/12/2005, 14:33