ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 11 a 20 su 24
Like Tree6Mi piace

addominali

  1. #11
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    un altra cosa che ho sempre sentito dire è che nei primi 20-30 minuti di corsa si perde pochissimo peso perchè vengono eliminate le riserve di zuccheri e solo dopo quel tempo si inizia a bruciare grassi.


  2. # ADS
     

  3. #12
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 28 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,931
    Piaciuto: 1610 volte

    Predefinito

    Per 30' vale ancora di più il concetto di correre tanto, visto che si ha poco tempo. Il dispendio calorico è relativo solo alla distanza percorsa, e in nessun modo ad altri parametri (per dovere di fisica, la velocità incide per un numero così basso da essere trascurabile).

    In ogni momento si usano tutti i sistemi energetici, solo che vengono usati in maniera diversa. Le riserve glucidiche per l'esercizio ammontano a 1500/2000 Kcal, che per una persona di 70 Kg bastano a correre 20/30 Km, quindi non è che si esauriscano proprio così in fretta.
    Il ragionamento deriva dal fatto che il metabolismo dei grassi tende a partire un po' in sordina e a diventare importante dopo diversi minuti di attività.

  4. #13
    FdT svezzato Marito1comeTanti
    Uomo 42 anni
    Iscrizione: 20/12/2015
    Messaggi: 129
    Piaciuto: 8 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Loller156 Visualizza il messaggio
    Sì, dice delle cose abbastanza giusta ma non del tutto. La parte della percentuale di FC a cui correre, ad esempio, è sbagliata. Correre dal 60 al 75% della FCmax non è il modo migliore per perdere grasso. Il modo migliore è correre alla maggiore intensità possibile relativamente al tempo che si ha a disposizione. Ho un'ora di tempo e sono in grado di correre all'80%? Corro a quella intensità.
    in risposta posto questo video...
    E’ propria la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante

  5. #14
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 28 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,931
    Piaciuto: 1610 volte

    Predefinito

    Quanti grassi si consumano durante la corsa?

    Se ti interessano i calcoli per capire che il range lipolitico è una cagata, eccotene alcuni. Tutto il mondo accademico concorda che il fattore principale per il dimagrimento rimane il conteggio calorico, e non il substrato utilizzato, e per questo motivo conta molto di più correre a intensità elevate ai fini del dimagrimento.

    Riguardo al substrato energetico non è assolutamente vero che l'utilizzo dei grassi è già massimizzato all'inizio dell'esercizio, ma è necessario che passi un tempo più o meno lungo. Nelle fasi iniziali dell'esercizio si consumano i substrati energetici già presenti nell'organismo, come ATP, riserve di O2 già disponibili e CPr. Nel frattempo si inizia a utilizzare in maniera preponderante il sistema anaerobico, mentre il sistema aerobico si sta "attivando", in quanto non è in grado di raggiungere subito la sua massima intensità.

    La velocità di idrolisi dell'ATP richiesta dal muscolo è troppo alta rispetto alle capacità aerobiche di assecondarla, e ci vogliono diversi minuti prima che questo avvenga. Se l'intensità dell'esercizio non è massimale si raggiungerà uno steadystate, cioè il punto in cui il sistema aerobico è in grado di produrre l'energia richiesta dall'esercizio. Solitamente ci vogliono almeno 3-4', ma possono servirne anche di più.

    I 20' non sono un limite per l'attivazione dei grassi, ma sono una convenzione "sociale" per indicare che sotto certe durate temporali non fai in tempo a bruciare nulla.

  6. #15
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    sintetizzando l'importante è che quando corri fai più fatica possibile in pratica?

  7. #16
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 28 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,931
    Piaciuto: 1610 volte

    Predefinito

    No, contano solo i Km percorsi. Hai 30'? Devi tenere la tua velocità più alta possibile per fare maggiori Km, ma devi stare attento perché devi trovare la velocità giusta.

    Se superi la velocità di soglia avrai un accumulo di acido lattico e dovrai fermarti dopo poco.
    A Hulk piace questo intervento

  8. #17
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    ok, ora mi è più chiaro.

    quindi il dato delle calorie perse sul tapis roulant è corretto, visto che vede quanti km percorro.

  9. #18
    Vivo su FdT Loller156
    Uomo 28 anni da Lecco
    Iscrizione: 13/8/2007
    Messaggi: 4,931
    Piaciuto: 1610 volte

    Predefinito

    Non per forza. Il conteggio comunque è semplice: 0.9 Kcal per Kg corporeo al Km. Ti basta fare Kg x Km x 0.9 e otterrai il dispendio energetico della corsa in pianura.

    Il conteggio è diverso in pendenza, ma non ricordo le formule.
    A Hulk piace questo intervento

  10. #19
    Malato dell'ultima parola Hulk
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 20/4/2014
    Messaggi: 5,148
    Piaciuto: 1349 volte

    Predefinito

    ok grazie mille, visto che sto ricominciando a provare di fare un pò di palestra almeno so come correre.

    poi dovrò anche capire quante serie e quanti chili usare negli esercizi già la vedo dura.

  11. #20
    FdT svezzato musadinessuno_
    Donna 25 anni
    Iscrizione: 8/3/2012
    Messaggi: 187
    Piaciuto: 193 volte

    Predefinito

    Quello che ti posso dire per esperienza personale è che il detto 'gli addominali si fanno a tavola' è estremamente vero.
    Io ho la fortuna di partire da una buona base, ma comunque da un po' di tempo ho deciso di allenarmi per tonificare e definire il corpo. Ecco, con tutti gli esercizi di questo mondo, se specialmente su braccia, dorsali e glutei ho visto risultati quasi immediati, gli addominali hanno cominciato a comparire solo quando ho cominciato a curare l'alimentazione.

    Non bisogna per forza essere un figurino per cominciare a definire, ma sicuramente solo allenamenti senza cura dell'alimentazione fanno poco o nulla per il semplice motivo che aumenti il muscolo ma fai fatica a bruciare l'adipe.
    Ultima modifica di musadinessuno_; 21/1/2016 alle 18:42
    A Hulk piace questo intervento
    For example, I cry because others are stupid and it makes me sad.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. pancia.. e addominali
    Da _HaRmOnY_ nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 28/8/2008, 21:25
  2. addominali
    Da KristaL* nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 15/1/2008, 16:41
  3. Palestra. ciclo e dolori addominali
    Da Bonnie Tyler nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 1/5/2007, 14:10
  4. addominali...
    Da Patu nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 22/6/2006, 9:33
  5. addominali
    Da AquilaCocciuta nel forum Bellezza e cosmesi
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 19/6/2005, 15:32