ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 26

fare i genitori ai propri genitori

  1. #1
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito fare i genitori ai propri genitori

    Non so se l'area giusta ma posso sempre spostare questo post premesso
    cio:
    --------------
    Vorrei parlare della questione "fare i genitori ai propri genitori".
    E' un sentimento comune secondo voi? Sto riflettendo che la una grossa
    fetta dei miei amici più cari si sono trovati, vuoi per divorzi o
    altre sciagure, a "fare i genitori ai propri genitori", sobbarcandosi
    sulle spalle magari un fratello più piccolo, placando le crisi di
    mancanza di autostima di un genitore divorziato piuttosto che i deliri
    di un genitore con problemi, mettiamo, di salute mentale. Questo
    magari già a 15 anni, e così via. Mi sono convinto che questo genere
    di esperienze facciano sì maturare, ma possano anche lasciare una
    volontà di affetto che gli altri non capiscono, superiore. Magari
    anche un maggiore idealismo. Fatto sta che le persone "genitori dei
    genitori" riesco a riconoscerle, e a beneficiare della loro grande
    umanità. Del loro idealismo di principi ma anche del loro pragmatismo
    nell'affrontare la quotidianità. Io sono in grado di apprezzarle,
    eppure per molti sono indifferenti. Magari non sono abbastanza "fighi"
    con i principi che hanno duramente dovuto imparare dalla vita? Oppure
    perché non hanno potuto parcheggiarsi all'Università fino a 27 anni
    uscendo tutte le sere e i weekend, magari senza avere nemmeno fatto il
    minimo lavoro? A volte penso che queste situazioni siano un po' tabù,
    e la gente spesso nemmeno si cura di approfondire le situazioni
    personali di ognuno: ma come fanno? Sembra che per loro la sofferenza
    non sia mai esistita: è così? Ma come si fa a non commuoversi in certe
    situazioni? Sì, è uno sfogo, ma non di una mia situazione: riguarda
    persone a cui voglio bene ?. Domanda
    ulteriore: la psicologia tratta di questi casi di genitori ai
    genitori? E' un fatto positivo e che fa maturare o negativo che ti
    tirerà sfighe e snobbaggini altrui per tutta la vita?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Sempre più FdT
    Iscrizione: 26/12/2006
    Messaggi: 2,207
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    A mio parere le domande che "tu" poni qui, generalizzano un po', non si possono giudicare così, fatti legati alla sfera privata, ogni individuo può viverla in modo diverso e reagire di conseguenza.

    P.S.: se avessi postato il link avresti risparmiato un copia e incolla del tutto inutile.

  4. #3
    Mai più senza FdT
    Iscrizione: 19/1/2005
    Messaggi: 14,996
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Fortunatamente mi sono capitati due bravi genitori...
    .Siediti lungo la riva del fiume e aspetta. Prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.

  5. #4
    Vivo su FdT
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 19/2/2006
    Messaggi: 4,202
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito

    x cose serie non l'ho mai fatto...certo,a volte con mia madre quando cerco di farle aprire gli occhi su alcune amicizie,ma kmq sempre cose di poco conto
    "I filosofi hanno soltanto diversamente interpretato il mondo; ma si tratta di trasformarlo”. ...
    " (Marx)

  6. #5
    margot
    Ospite

    Predefinito

    un pò è il mio caso..dico un pò perchè in parte i miei genitori son bravi come genitori si comportano bene con noi..ci danno amore e tutto.

    però mi trovo ad avere un padre che a 47 anni è tornato con la testa fresca...fa serate..ne combina..tutto all' oscuro di mia madre e io mi trovo , oltre a star male per la situazione, anche a curarlo, spiarlo, dirgli se può far a meno di uscire sempre il venerdi e cose del genere.

    tutto questo ha aumentato la mia maturità..ma allo stesso tempo mi ha reso fragile...

    secondo me è sbagliato generalizzare. Di caso in caso bisognerebbe vedere chi fa il genitore ai genitore per quale motivo lo fa.

  7. #6
    obo
    .
    30 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Rum e Cocaina
    Fortunatamente mi sono capitati due bravi genitori...

  8. #7
    eleo
    Utente cancellato

    Predefinito

    E' anche un po' il mio..perchè dopo che i miei si sono separati mia madre è andata in depressione, quindi le sono stata accanto parecchio cercando di farle capire che io per lei c'ero, e che doveva andare avanti perchè la vita non finisce dopo una separazione.
    Devo dire che ci sono stati momenti in cui è stata dura, perchè avevo 15 anni e quindi c'erano di mezzo anche le mie esigenze, poi avevo paura di non farcela a reggere la situazione..per fortuna ora tutto è passato..
    Comunque sono d'accordo con margot nel dire che è sbagliato generalizzare.

  9. #8
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gig Robot
    A mio parere le domande che "tu" poni qui, generalizzano un po', non si possono giudicare così, fatti legati alla sfera privata, ogni individuo può viverla in modo diverso e reagire di conseguenza.

    P.S.: se avessi postato il link avresti risparmiato un copia e incolla del tutto inutile.
    hai ragione, ma se mi sono preso questa briga, perchè questo era un argomento che, a mio parere, meritava una discussionevisto che nessuno ,qui ne aveva parlato e secondo me rispecchia una realta di sentimenti forti da esplorare:la tua è una opinione rispettabilissma ma forse un po limitata legata alla politica del vivere e lascia vivere lasciando
    gli aspetti piu interessanti in ombra

  10. #9
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 69 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,745
    Piaciuto: 5412 volte

    Predefinito

    a me so du rompi palle assurdi e poi avvolte fanno i bambini di un anno muahuahu
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  11. #10
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 35 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,047
    Piaciuto: 91 volte

    Predefinito Re: fare i genitori ai propri genitori".

    Quote Originariamente inviata da Usher
    Mi sono convinto che questo genere
    di esperienze facciano sì maturare, ma possano anche lasciare una
    volontà di affetto che gli altri non capiscono, superiore.
    sbam.

    Comunque boh, non saprei che dire.
    Probabilmente ci sono persone che non hanno mai vissuto l'adolescenza, quindi si rifanno più tardi.
    Non è del tutto sbagliato, è sbagliato quando per farti i cazzi tuoi vai a far del male (in tutti sensi) agli altri, soprattutto ai figli, soprattutto se non sono grandi.

    C'è poco di cui discutere.. succede e non ci si può fare niente.

    Forse l'unica cosa che i "figli che fanno i genitori dei genitori" imparano è sapere con certezza quale tipo di persona non vorrai mai essere in futuro.
    Meglio soli, senza famiglia, che così.

    Cioè fino a quando si parla di ragazzi di 20 anni la cosa non è così grave, è quando sono più piccoli che la cosa fa incazzare.. da piccoli non bisogna avere problemi, pensieri, preoccupazioni.. c'è tutta la vita per quello. E il segno resta sempre.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Genitori....
    Da F@bolous nel forum Topics senza fine
    Risposte: 185
    Ultimo messaggio: 27/2/2012, 19:48
  2. Genitori
    Da winnie nel forum Sondaggi
    Risposte: 59
    Ultimo messaggio: 11/11/2010, 1:40
  3. i genitori
    Da learch nel forum Il confessionale
    Risposte: 143
    Ultimo messaggio: 12/3/2008, 20:28
  4. Genitori
    Da Margherita nel forum Argomento libero
    Risposte: 57
    Ultimo messaggio: 11/7/2007, 23:07