ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 14

E' il mio migliore amico,ma lo amo da sempre

  1. #1
    Matricola FdT
    Donna 36 anni
    Iscrizione: 14/1/2005
    Messaggi: 66
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito E' il mio migliore amico,ma lo amo da sempre

    Non è semplice mettere in parole e soprattutto in qualche riga una situazione lunga e complicata.Ma ci provo,perché non so più dove sbattere la testa,e ho bisogno di più consigli possibile.
    Tre anni fa,in primavera,ho conosciuto un ragazzo.Io ero fidanzata da quasi tre anni,il mio ragazzo da qualche mese lavorava lontano,e io ero depressa.Sentivo che non avevo il rapporto che volevo,sentivo che avevo bisogno di qualcun altro,ma allo stesso tempo volevo bene al mio ragazzo e l'idea di lasciarlo e arrendermi era una prospettiva tutt'altro che piacevole.Ma,come ho detto,conobbi questo ragazzo.Ci trovammo a scambiarci videogiochi e fumetti,e a vederci una volta alla settimana.Ogni martedì mattina saltavamo le lezioni all'università per fare lunghe passeggiate a piedi,parlando senza sosta.Parlavamo,ci confidavamo,fin dal primo di quei meravigliosi incontri.Qui dovrei spiegare com'era il nostro rapporto.Ma io stessa fatico ad esprimerlo a parole.Lui vedeva dentro di me con una chiarezza allucinante.Riusciva a farmi ammettere cose che non avevo ammesso nemmeno con me stessa.E io avevo guardato in lui,ero andata oltre le apparenze,avevo tirato fuori il lato migliore di lui.Tutte cose che lui stesso mi ha detto.Lui era l'amico che avevo sempre voluto,ma ben presto ho iniziato a capire che i miei sentimenti per lui erano molto più forti di una semplice amicizia.Però non avevo il coraggio di rischiare tutto per un ragazzo che ancora conoscevo da poco.Non ero sicura dei miei sentimenti,così decisi di tacere.Poi lui si sarebbe dovuto trasferire in un'università lontana,così da codarda nascosi il problema a me stessa,sperando che con la sua partenza sarebbero scomparsi i dubbi e che magari avremmo mantenuto una sana amicizia epistolare.
    Ma passò l'estate e per una serie di problemi lui non partì mai.Ci vedemmo un paio di volte altre,finchè non mi fu chiaro che tutto ciò che volevo era lui,solo lui.A quel punto decisi di dirglielo,e glielo dissi.Gli dissi che avrei lasciato il mio ragazzo per lui.Ma lui non voleva mettersi in mezzo alla storia di qualcun altro,e la cosa finì lì.Non potevo offrirgli la storia semplice che voleva,e così mi spezzò il cuore(so bene che in ogni caso non ne ha colpa,i sentimenti non si possono comandare).Inoltre(ma questo non me lo disse),in quel periodo aveva iniziato a frequentare una ragazza che andava all'università con lui,e gli piaceva.Si stava innamorando di lei.In quel freddo giorno di Dicembre in cui gli confessai quello che provavo per lui,la nostra amicizia ebbe fine.Sebbene entrambi non l'avessimo previsto,i rapporti tra noi si raffreddarono.Niente più squilli continui,niente più incontri,niente di niente.Lo rividi tre mesi dopo al compleaano di un'amica comune,e lì seppi tutto.Si era fidanzato.A quel punto mi era chiaro che ero davvero innamorata di lui,senza alcun dubbio.Lasciai il mio ragazzo,e iniziò un periodo buio.Continuavo a chiedermi dov'era,cosa faceva,con chi era.Insomma,mi torturavo.Due mesi dopo lo rividi dalla stessa amica.Litigammo di brutto,ci urlammo contro cattiverie che non sto a ripetere.Dopo quell'episodio abbiamo parlato al telefono un paio di volte,sono stata sempre io a chiamarlo.Una volta il giorno dopo(in lacrime),un'altra volta quattro mesi dopo dicendogli che ero pronta a rimanere sua amica,anche se quella telefonata non andò a buon fine.Durante la prima telefonata chiarimmo che finchè non mi fossero passati i sentimenti che avevo per lui,non potevamo tornare amici,non importava quanto ci sarebbe voluto.E così fu.Due anni di completo silenzio,lui cambiò anche numero,io rimango dell'idea che sia stata la sua ragazza a farglielo cambiare perché era gelosa dei miei squilli(che in ogni caso erano sempre più rari).
    Comunque,è tornata la primavera anche quest'anno,e un giorno ci siamo incontrati per caso(nel frattempo con il mio ragazzo è finita del tutto nel Dicembre dell'anno scorso).Quel giorno abbiamo parlato come una volta.Senza rancori per il passato,solo due amici felici di rivedersi dopo tanto tempo.Il sorriso di quel giorno non riesco a scordarlo.L'ho abbracciato,e gli ho detto quanto mi era mancato.L'ho visto anche un'altra volta,pochi giorni dopo.Gli ho chiesto il numero,ma non me l'ha dato perché la sua ragazza,che è sempre la stessa,è di una gelosia incredibile.Però ricordava ancora il mio numero a memoria,e tre settimane dopo mi ha chiamata e mi ha chiesto di vederci qualche volta come amici.Come una volta insomma.Non come prima però,di nascosto.La sua ragazza non lo avrebbe saputo per il momento.Glielo avrebbe detto solo quando le cose tra loro fossero andate meglio.Ma le cose tra di loro continuano ad andare male,e lui continua ad essere triste.Credo che la ami ancora,o che in ogni caso le sia sicuramente molto legato,ma che non riesca ad accettare il fallimento progressivo del rapporto.Comunque ci siamo visti tre volte da allora,di cui l'ultima tre settimane fa.Ogni volta è stata come allora.L'ultima volta,poi,siamo stati benissimo,abbiamo riso tantissimo come non succedeva da tempo.Inutile dire che i miei sentimenti per lui sono quelli di allora.Una forte amicizia alla base,ma anche tanto amore.Inutile dire che di quello che provo non gli ho detto nulla,anzi,lui crede che non lo ami più.Però,nonostante la mia vita sia andata avanti per tutto questo tempo,nonostante quest'estate io sia anche stata con un ragazzo per due mesi(e poi si è rivelato una delusione...vabbè),l'amore che provo per lui è sempre là,e sempre fortissimo.Noi siamo così simili,ci troviamo così bene insieme.La sua ragazza non lo accetta così com'è,ha cercato di cambiarlo,gli ha tolto alcune amicizie solo per stare più tranquilla,e lui ha sempre sopportato."Sto andando alla deriva",mi ha confessato l'ultima volta.E io non voglio che si senta così.Sono sicura che insieme saremmo felici.Del resto,insieme siamo sempre stati benissimo.Non ho ancora il suo numero,e almeno finchè sta con la sua ragazza,sono sicura che non me lo darà(ma poi,chi mi dice che si lasceranno davvero?Anche se la cosa sembra comunque molto plausibile).E' lui che cerca me.Non so che fare per fargli capire quanto tengo a lui e quanto lo renderei felice.Se mi avete fatto l'immenso favore di leggere fin qui(rispetto a tutta la situazione sono stata più sintetica possibile,lo giuro),datemi un consiglio,perché non so dove sbattere la testa.Chiedo consigli,non giudizi.A quello ci pensa già la mia coscienza,e la gente indelicata.Sono qui solo per un consiglio,perché non so più dove sbattere la testa.


  2. # ADS
     

  3. #2
    Sempre più FdT
    Uomo 35 anni da Trento
    Iscrizione: 28/9/2005
    Messaggi: 2,214
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    lo hai detto tu...si possono lasciare come non lasciarsi mai...e lui ti ha già detto di no una volta..lo so è difficile ma devi ricomciare a vivere la tua vita e dimenticarlo!e se la cosa non ti fa soffrire potresti continuare a frequentarlo...ma da quello che ho letto...tu ti fai mille castelli ogni volta che lo vedi e stai sempre male..quindi cercherei di tagliare tutti i ponti..fidati che è la cosa migliore....altrimenti non ne uscirai mai...spero di esserti stato di aiuto!

  4. #3
    Sempre più FdT
    Uomo 80 anni
    Iscrizione: 20/4/2005
    Messaggi: 3,038
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da adfk
    lo hai detto tu...si possono lasciare come non lasciarsi mai...e lui ti ha già detto di no una volta..lo so è difficile ma devi ricomciare a vivere la tua vita e dimenticarlo!e se la cosa non ti fa soffrire potresti continuare a frequentarlo...ma da quello che ho letto...tu ti fai mille castelli ogni volta che lo vedi e stai sempre male..quindi cercherei di tagliare tutti i ponti..fidati che è la cosa migliore....altrimenti non ne uscirai mai...spero di esserti stato di aiuto!

  5. #4
    Be Yourself Whitney
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 4,233
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da adfk
    lo hai detto tu...si possono lasciare come non lasciarsi mai...e lui ti ha già detto di no una volta..lo so è difficile ma devi ricomciare a vivere la tua vita e dimenticarlo!e se la cosa non ti fa soffrire potresti continuare a frequentarlo...ma da quello che ho letto...tu ti fai mille castelli ogni volta che lo vedi e stai sempre male..quindi cercherei di tagliare tutti i ponti..fidati che è la cosa migliore....altrimenti non ne uscirai mai...spero di esserti stato di aiuto!


    concordo.... è meglio che lasci perdere e viverti la tua vita!!!

  6. #5
    Overdose da FdT
    Donna 29 anni
    Iscrizione: 12/2/2005
    Messaggi: 6,873
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    ho letto tutto perchè anch'io ho avuto una esperienza simile alla tua.
    Io ho 15anni e non so' quanto possano contare per te le mie parole, non ti conosco e solo tu puoi sapere quello che realmente devi fare.
    Valuta bene la situazione, sei tu che devi sceglere se continuare a vederlo o no, sei tu che devi capire se lui ha bisogno di te.
    io penso, ma di questo ne sono quasi sicura, che tu non riuscirai mai a dimenticarlo, quando si prova un sentimento del genere per quanto si voglia è impossibile dimenticare.
    Avrà sempre un posto di molta importanza nel tuo cuore e per quello che tu vali per lui anke lui avrà sempre un posticino riservato per te.
    Posso solo dirti, che devi provare ad andare avanti, non dimenticare ma fai le tue esperienze, vivi la tua vita.

  7. #6
    Eurasia
    Utente cancellato

    Predefinito

    Certe volte..per quanto bello possa sembrare un rapporto tra due persone,non è detto che sia destinato a compiersi,anche se all'inizio fa soffrire non resta che abituarsi all'idea,soprattutto se a volerlo sei solo tu.
    Il forte amore che tu provi nei suoi riguardi ti porta a leggere dietro le sue parole("sto arrivando alla deriva con lei")una speranza,qualcosa che potrebbe nascere e che ti renderebbe felice.
    In tutta questa situazione quella di cui lui ha bisogno è un'amica,una persona con cui confidarsi sulla sua storia fallimentare con questa ragazza.Il fatto che lui abbia dei problemi con lei,ma malgrado questo continua a starci,vuol dire che lui la ama ancora.Se lui davvero provasse qualcosa per te di forte,la lascerebbe...ma non lo fa.Inoltre...semmai un giorno la lasciasse non è detto tornerebbe da te.
    So che è inutile scrivertelo...è doloroso,quanto frustrante..ma tu non puoi fare niente.Se dipendesse da te voi stareste già insieme e sareste felici,.,,ma larealtà è ben diversa,perchè deveessere lui a doversi dare una smossa.Unasmossa che potrebbe arrivare tra un mese,tra un anno..potrebbenon arrivare mai.
    E tu?
    Tu devi continuare a vivere...non ancorarti a stupide speranze..puoi scegliere di farlo consolandoti col primo che capita,puoi scegliere di restare sola finchè questo sentimento resta nel tuo cuore,oppure scegliere lapiù dolorosa....aspettare e aspettare.
    Saresti davvero pronta a sacrificare così te stessa?Ne vale la pena?

  8. #7
    Matricola FdT
    Donna 36 anni
    Iscrizione: 14/1/2005
    Messaggi: 66
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Intanto grazie a tutti per le risposte.Non credevo che ne avrei avute visto il romanzo che mi è venuto fuori parlando di lui.Sono tutti consigli molto giusti e sensati.Il fatto è che,prima di tutto,la sua amicizia per me è più importante di qualsiasi sciocchezza romantica io possa avere in mente.Ci sono voluti due anni per recuperare il rapporto che avevamo.Un'amicizia come ce l'ho con lui non l'ho mai avuta con nessuno.Nessuno riesce a capirmi bene come lui.E non voglio perdere tutto questo.Sia quel che sia sia,l'amicizia con lui non voglio perderla,non di nuovo.Quanto alle illusioni,le sto mettendo da parte.So quanto lui tenga a lei,ma so anche quanto male gli sta facendo questa storia.Non voglio che si lascino necessariamente.Voglio solo che lui sia felice come ha fatto felice me anche solo essendomi amico.Forse se fosse felice riuscirei a mettere da parte quello che provo per lui.Ma so quanto sta male,e non riesco a darmi pace.Io vado avanti con la mia vita,questo è sicuro,l'ho sempre fatto in questi anni.Però,se loro dovessero lasciarsi,io sarò lì.E su quel che potrebbe succedere non mi faccio troppe illusioni,però spero.Non posso fare altro che sperare.Nel frattempo,se qualcuno mi sa dire come fare per fargli capire quanto tengo a lui e quanto lo farei felice,gliene sarei grato.Non posso rinunciare a vederlo.Ci vediamo poco,è vero,ma ogni volta è come allora.Ogni volta sto troppo bene,e non voglio prendere a calci in faccia questi momenti di felicità perché so che me ne pentirei immensamente.

  9. #8
    Sempre più FdT
    Uomo 80 anni
    Iscrizione: 20/4/2005
    Messaggi: 3,038
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Saper sperare è sicuramente una qualità, ma non so se poi faccia bene...

  10. #9
    Matricola FdT
    Donna 36 anni
    Iscrizione: 14/1/2005
    Messaggi: 66
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lordalbert
    Saper sperare è sicuramente una qualità, ma non so se poi faccia bene...
    Il guaio è che io stessa ti quoto quest'affermazione,perché è vera.Solo che per ora non riesco a fare altro.Se loro dovessero lasciarsi sul serio(sono in quella fase del tira e molla,che anch'io ho vissuto,è per questo che lui tiene tanto in considerazione i miei consigli,esco da una storia di cinque anni e mezzo quindi mi considera una specie di "esperta" in questo tipo di problemi)e io in quel momento non avessi interesse per nessuno,voglio stargli accanto il più possibile.Da quando lo conosco non siamo mai stati entrambi single nello stesso momento.Insomma,non ci siamo mai potuti incontrare "normalmente".E' questo il mio cruccio.Se potessimo incontrarci in una situazione "normale",se questo potesse succedere,potrebbe nascere qualcosa?Sono anni che me lo chiedo,ma ovviamente nessuno ha la risposta.

  11. #10
    @REDFLOWER@
    Ospite

    Predefinito

    guarda, ti consiglierei di non rimpiangere quello che sarebbe potuto essere, perchè anch'io mi struggo pensando a come sarebbe potuta andare una storia... ma non porta a niente purtroppo. sicuramente non devi prendere a calci la vostra amicizia solo perchè non potete stare insieme, tranne che se questo ti fa soffrire di più di non vederlo (ma a quanto pare non è il tuo caso)... che posso dirti? io credo che tutto quello che tu possa fare per lui è stargli accanto in questo momento, nel quale lui ha bisogno di un amica, facendogli passare bei momenti, perchè fa bene sia a te che a lui, e chissà che non lo faccia riflettere un giorno sul fatto che il vostro rapporto possa prendere una piega diversa... ma non mi sembra il caso di farti troppe illusioni, perchè per ora a quanto pare ha solo bisogno di un amica ed è convinto che per te sia lo stesso, e che tu nn provi più niente per lui... guarda, quello che provi per lui è quello, il massimo che secondo me puoi fare è, ripeto, stargli accanto e fargli vivere bei momenti insieme, perchè questo non può farvi che bene... ma devi pensare anche di più a te stessa e a una vita senza di lui perchè non vale la pena pensare troppo a come conquistarlo se da parte sua non c'è interesse... cioè, nn t dico d dimenticarlo, ma visto che di più non puoi fare per ora cerca di costruirti una vita che nn giri solo intorno a lui, perchè esisteranno anche altri ragazzi che possono farti star bene come t fa star bene lui... penso che tu debba provare a muoverti anche in questa direzione... che ne dici?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. io e il mio migliore amico
    Da sweet lady nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 2/1/2008, 15:30
  2. °Il mio migliore amico°
    Da Paris_Romana nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 5/5/2007, 15:06
  3. io e lui mio migliore amico..
    Da strebam nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 21/3/2007, 15:52
  4. il mio ex..e il suo migliore amico..
    Da sexissima! nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 19/1/2007, 17:37
  5. il mio migliore amico.......
    Da A&l nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 5/1/2006, 19:29