ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 10
Like Tree5Mi piace
  • 4 Intervento di Kawaii
  • 1 Intervento di Anemon

Diario di Viaggio: AUSTRALIA

  1. #1
    Matricola FdT Kawaii
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 15/7/2014
    Messaggi: 94
    Piaciuto: 48 volte

    Predefinito Diario di Viaggio: AUSTRALIA

    Non so se è nemmeno giusto il titolo, nel senso che io ora ci sto proprio vivendo in Australia, ma mi sposto ogni 6 mesi.
    Partendo dal inizio, sono qui con il visto vacanza lavoro, con questo visto chi è sotto i 30 anni può lavorare in Australia per un'anno, oppure due si si fanno 88 giorni di lavoro in un determinato settore e in determinate aree, io ho lavorato in fattoria.
    Sono partita dall'Italia a fine aprile 2013 e il mio primo stop è stato Sydney, che dire adoro questa città, non tanto il centro, ma tutte le sue baie, fatto che prendendo un treno dal centro in un'ora ci si può trovare in 2 parchi nazionali oppure che ogni suo sobborgo ha un'identità culturale differente, qui sono stata fortunata perchè ho trovato lavoro in 3 giorni, anche se il mio stipendio era da fame sono riuscita a mantenermi vivendo in casa famiglia a un'ora di bus dal centro, e la famiglia dove vivevo era parecchio strana ( ma cosa non si fa per un affitto basso?)
    Dopo di che ho preso la decisione di volermi fermare due anni per cui, mi sono spostata in Tasmania, dove sono stata per 6 mesi quasi totalmente isolata dal mondo, niente tv e niente internet, per connetterci dovevamo andare alla biblioteca e per raggiungerla fare autostop, stessa cosa per andare a fare la spesa. Ho vissuto in un Working Hostel per 6 mesi, in questo posto in pratica io oltre a pagare l'affitto del posto letto pagavo anche perchè mi trovassero lavoro nelle varie fattorie e mi portassero a lavoro. Per fare gli 88 giorni mi ci sono voluti 6 mesi perchè i furbi ci sono anche in Australia.
    Ho amato e odiato quel posto, vivere 6 mesi in un' ostello è divertente per alcuni versi, si conosce tantissima gente, ma pesante per altri, zero privacy, in più ci lavoravo pure...e di nuovo cosa non si fa per l'affitto a gratis?....si diventa la donna delle pulizie. Ho piantato e raccolto bulbi di zafferano, raccolto mele acerbe per fare il sidro, lavorato al controllo qualità della raccolta delle ciliegie, raccolto fragole e mele.
    E' stata un esperienza, i paesaggi della Tasmania sono in alcune parti molto simili alla Nuova Zelanda o all'Irlanda e in altre uguali alle prealpi, infatti mi sentivo a casa. Solo andando a fare una passeggiata mi sentivo bene, ho conosciuto persone stupende facendo autostop oppure andando ai mercati, i fattori per cui ho lavorato mi trattavano come una di famiglia, sono persone speciali, ma a volte vengono un po' snobbati dagli australiani perchè in passato erano normali matrimoni tra consanguinei e c'è ancora oggi un alto grado di analfabetismo. Ci tornerò a dicembre e non vedo l'ora.
    Ora sono a Brisbane, non mi piace granché, la ritengo una città noiosa e abbastanza pericolosa, ma è facile trovare lavoro e gli stipendi sono migliori rispetto a Sydney o Melbourne.
    Ho visitato anche Melbourne che non mi ha colpito particolarmente e non so perchè mi ha ricordato tantissimo Belfast, e Darwin che però è molto molto tranquilla, e mentre ero a Sydney sono stata a Canberra, dove io e i miei amici abbiamo fatto un picnic sul tetto del parlamento

    Aggiungerò anche delle foto, ma devo fare un po' di selezione.

    A vcp, Jo Constantine, Ubaldone e altri 1 piace questo intervento

  2. # ADS
     

  3. #2
    Matricola FdT Anemon
    Uomo 67 anni
    Iscrizione: 18/7/2014
    Messaggi: 152
    Piaciuto: 32 volte

    Predefinito

    <sospiro> ... Attendiamo con piacere ulteriori news e foto!!! L'oceano com'è? E le zone desertiche? Hai visto i dingo? E, ovviamente, i canguri? E il sole? E' davvero tanto forte e pericoloso? Sai, tant'anni fa chattavo via ICQ con una nonna - i miei primi "vagiti" di chat, primi anni '90!!!! - che era di origini napoletane e aveva sposato un australiano e viveva lì, in una città "poco distante" da Sidney, con tutta la famiglia. Mi sono rimasti due ricordi, di Lei: 1) le piaceva fare paracadutismo!!!! A 70 anni!!!! 2) mi raccontava di quanto fosse pericoloso, appunto, il sole, le cui radiazioni, "laggiù", sono davvero molto più cancerogene che "quassù" ... O______O ...
    A vcp piace questo intervento

  4. #3
    vcp
    Pollon Style vcp
    Donna 35 anni
    Iscrizione: 25/6/2014
    Messaggi: 615
    Piaciuto: 231 volte

    Predefinito

    Domanda: non avevi paura di fare l'autostop? Come è la gente del posto? La criminalità in Tasmania?

    Dopo Brisbane hai intenzione di andare in altre città a vivere? Hai pensato alla Nuova Zelanda?

  5. #4
    Matricola FdT Kawaii
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 15/7/2014
    Messaggi: 94
    Piaciuto: 48 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Anemon Visualizza il messaggio
    <sospiro> ... Attendiamo con piacere ulteriori news e foto!!! L'oceano com'è? E le zone desertiche? Hai visto i dingo? E, ovviamente, i canguri? E il sole? E' davvero tanto forte e pericoloso? Sai, tant'anni fa chattavo via ICQ con una nonna - i miei primi "vagiti" di chat, primi anni '90!!!! - che era di origini napoletane e aveva sposato un australiano e viveva lì, in una città "poco distante" da Sidney, con tutta la famiglia. Mi sono rimasti due ricordi, di Lei: 1) le piaceva fare paracadutismo!!!! A 70 anni!!!! 2) mi raccontava di quanto fosse pericoloso, appunto, il sole, le cui radiazioni, "laggiù", sono davvero molto più cancerogene che "quassù" ... O______O ...
    L'oceano è freddo, almeno dove ho fatto il bagno fino ad ora
    Non sono stata in zone desertiche, per cui non so, ho intenzione di fare un viaggio in auto l'anno prossimo ma dipende dagli "sghei" ovvero quanto riesco a mettere da parte.
    Ho visto un dingo in Fraser Island, ed è esattamente come un cane.
    Non ho visto canguri, ma ho visto parecchi wallaby, buona parte morti i bordi delle strade, una tristezza infinita.
    Il sole è forte specialmente dirigendosi a sud, io a raccogliere frutta ci andavo con le maniche lunghe, e ogni due per tre c'è qualcuno che ti ricorda di mettere la protezione solare.

    La nonnina paracadutista, me la sono persa, anzi di anziani in giro se ne vedono ben pochi, ma ho scoperto dove li fanno sparire.


    Quote Originariamente inviata da vcp Visualizza il messaggio
    Domanda: non avevi paura di fare l'autostop? Come è la gente del posto? La criminalità in Tasmania?

    Dopo Brisbane hai intenzione di andare in altre città a vivere? Hai pensato alla Nuova Zelanda?
    Non farei mai autostop in Australia perchè non è sicuro, anche se ho conosciuto tanta gente che lo fa, un ragazzo francese che lavorava con me è riuscito a girarsi il paese praticamente a costo zero per sei mesi facendo autostop e vivendo in tenda, si lavava dove capitava, aveva solo un altro cambio di vestiti e un sacco a pelo come bagaglio, un pazzo, quando mi raccontava di alcune sue avventure non sapevo se ridere o piangere, lo chiamiamo 1.50$( 1€) perchè questo è quello che aveva nel suo conto corrente quando abbiamo iniziato a lavorare insieme.
    In Tasmania mi sentivo sicura, ed era l'unico modo per spostarsi e fare cose come andare a lavare i vestiti, oppure andare al supermercato, ma solitamente eravamo almeno in due, se ero sola chi mi prendeva su erano donne di mezza età che per tutto il tragitto mi facevano la ramanzina su quanto sia pericoloso fare autostop.
    Dopo Brisbane torno in Tasmania per 2 mesi, perchè la ho un buon lavoro e poi sto pianificando un viaggio in auto con altre 3 mie amiche in direzione Perth, il mio visto scade a maggio e penso che tornerò in Italia per un mesetto, ma è ancora tutto molto campato per aria.

  6. #5
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Ti ammiro per quello che stai facendo, non è cosa da tutti...
    Di sicuro non è un'esperienza che si dimentica

  7. #6
    Matricola FdT Kawaii
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 15/7/2014
    Messaggi: 94
    Piaciuto: 48 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Jack Daniels Visualizza il messaggio
    Ti ammiro per quello che stai facendo, non è cosa da tutti...
    Di sicuro non è un'esperienza che si dimentica
    in realtà è pieno di gente come me qui, è reputato normale avere un anno sabbatico alla fine delle superiori o alla fine dell'università negli altri paesi....
    Per cui qui c'è tendenzialmente gente più giovane di me, e non so se a 19 anni avrei avuto le palle per fare questo passo.

  8. #7
    Jack Daniels
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kawaii Visualizza il messaggio
    in realtà è pieno di gente come me qui, è reputato normale avere un anno sabbatico alla fine delle superiori o alla fine dell'università negli altri paesi....
    Per cui qui c'è tendenzialmente gente più giovane di me, e non so se a 19 anni avrei avuto le palle per fare questo passo.
    Difficile... sarebbe un passo difficile da fare a qualsiasi età, figurarsi se sei ventenne che non sei ancora chissà quanto indipendente...
    Comunque se posso chiedere, ma prima di partire non avevi trovato nemmeno un'occupazione precaria qua in Italia ? Cioè l'origine di tutto è la questione

  9. #8
    Matricola FdT Kawaii
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 15/7/2014
    Messaggi: 94
    Piaciuto: 48 volte

    Predefinito

    Non è per questioni lavorative, io un lavoro ce l'avevo e ce l'avrei se tornassi...
    Ho sempre amato viaggiare, e quello era il momento giusto per fare quel passo.

  10. #9
    vcp
    Pollon Style vcp
    Donna 35 anni
    Iscrizione: 25/6/2014
    Messaggi: 615
    Piaciuto: 231 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kawaii Visualizza il messaggio
    L'oceano è freddo, almeno dove ho fatto il bagno fino ad ora
    Non sono stata in zone desertiche, per cui non so, ho intenzione di fare un viaggio in auto l'anno prossimo ma dipende dagli "sghei" ovvero quanto riesco a mettere da parte.
    Ho visto un dingo in Fraser Island, ed è esattamente come un cane.
    Non ho visto canguri, ma ho visto parecchi wallaby, buona parte morti i bordi delle strade, una tristezza infinita.
    Il sole è forte specialmente dirigendosi a sud, io a raccogliere frutta ci andavo con le maniche lunghe, e ogni due per tre c'è qualcuno che ti ricorda di mettere la protezione solare.

    La nonnina paracadutista, me la sono persa, anzi di anziani in giro se ne vedono ben pochi, ma ho scoperto dove li fanno sparire.



    Non farei mai autostop in Australia perchè non è sicuro, anche se ho conosciuto tanta gente che lo fa, un ragazzo francese che lavorava con me è riuscito a girarsi il paese praticamente a costo zero per sei mesi facendo autostop e vivendo in tenda, si lavava dove capitava, aveva solo un altro cambio di vestiti e un sacco a pelo come bagaglio, un pazzo, quando mi raccontava di alcune sue avventure non sapevo se ridere o piangere, lo chiamiamo 1.50$( 1€) perchè questo è quello che aveva nel suo conto corrente quando abbiamo iniziato a lavorare insieme.
    In Tasmania mi sentivo sicura, ed era l'unico modo per spostarsi e fare cose come andare a lavare i vestiti, oppure andare al supermercato, ma solitamente eravamo almeno in due, se ero sola chi mi prendeva su erano donne di mezza età che per tutto il tragitto mi facevano la ramanzina su quanto sia pericoloso fare autostop.
    Dopo Brisbane torno in Tasmania per 2 mesi, perchè la ho un buon lavoro e poi sto pianificando un viaggio in auto con altre 3 mie amiche in direzione Perth, il mio visto scade a maggio e penso che tornerò in Italia per un mesetto, ma è ancora tutto molto campato per aria.
    Dicono che Perth sia molto carina, infatti mi ispirerebbe molto visitarla se decidessi di partire!

    però non mi rimane che dirti una cosa: BOIA!

  11. #10
    A New Beginning MaRcOsAtRy
    Uomo 44 anni da Roma
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,658
    Piaciuto: 1014 volte

    Predefinito

    io ho mio fratello a Melbourne da 5 anni ed quasi riuscito a prendere la cittadinanza australiana
    che è quasi un impresa ovviamente mi piacerebbe andarlo a trovare e magari poter provare la
    vita Australiana,vedremo cmq confermo che da quello che mi dice lui,è veramente un esperienza che andrebbe
    fatta nella vita,anche perchè li sono molto meritocratici e meno discriminatori sul lavoro e sicuramente meglio
    retribuito che qui da noi,tanto x dirne una!

Discussioni simili

  1. Diario di Viaggio: MALESIA E BORNEO MALESE
    Da Kawaii nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 24/7/2014, 7:37
  2. Il diario di un Emo
    Da @deny@ nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 25/11/2008, 23:29
  3. Sono agente di viaggio
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 7/6/2008, 12:25
  4. Il diario di Bridget Jones
    Da Lilith nel forum Cinema e televisione
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 2/10/2007, 14:04
  5. Diario di Comix
    Da *Sniper* nel forum Scuola, università, lavoro
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 15/9/2007, 8:36