ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 13

Facebook, giallo dei gruppi pro Berlusconi. Nati trasformando altri gruppi

  1. #1
    ... SteekHutzee
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 19/7/2008
    Messaggi: 16,203
    Piaciuto: 100 volte

    Predefinito Facebook, giallo dei gruppi pro Berlusconi. Nati trasformando altri gruppi

    E' polemica su Facebook per i gruppi pro-Berlusconi. Sono centinaia di migliaia gli utenti che nelle ultime ore si sono trovati, a loro insaputa, iscritti a pagine che manifestano solidarietà e vicinanza al premier. Gruppi che fino a oggi avevano nomi e finalità diverse.

    E' il caso di "Solidarietà a Silvio Berlusconi": due milioni di persone che sul social network avevano aderito ad una campagna per il terremoto in Abruzzo e che, da un momento all'altro si sono trovati "iscritti" a una pagina completamente diversa. O quello di "Sosteniamo Silvio Berlusconi contro i fan di Massimo Tartaglia", 400mila fan del Made in Italy, ora inconsapevoli sostenitori del presidente del Consiglio. Altro esempio: il gruppo "No a Facebook a pagamento", trasformato in un gruppo di solidarietà al premier.

    E il popolo di Facebook grida al complotto e minaccia denunce: "Sono stato truffato, mi rivolgerò alla polizia postale", "gli amministratori di questo gruppo devono vergognarsi". Per poi dar vita alla più digitale delle vendette: lasciare il gruppo in massa al ritmo di diverse migliaia all'ora.



    Tutto è iniziato nelle prime ore del mattino. Fino alla mezzanotte di ieri, infatti, digitando la parola 'Berlusconi' nel motore di ricerca di Facebook, il gruppo più numeroso risultava quello del "No B Day", con 376mila iscritti. Questa mattina alle otto ecco spuntare "Sosteniamo Silvio Berlusconi contro i fan di Massimo Tartaglia", 380mila adesioni. Troppe in una sola notte, anche per la più efficiente macchina organizzativa. E l'arcano viene subito svelato dagli utenti: "Non mi sono mai iscritto a questo gruppo, qualcuno ne ha cambiato il nome". E ancora: "Vi denuncio, non è questo il modo di mostrare la solidarietà che Berlusconi raccoglie in questo momento".

    Un semplice cambio di nome. Tecnicamente si tratta di un'operazione che da alcuni mesi è diventata su Facebook abbastanza semplice. Per gli amministratori, basta semplicemente digitare il nuovo nome e il gioco è fatto. E andando a sbirciare tra le informazioni condivise dall'amministratore di "Sosteniamo Silvio Berlusconi contro i fan di Massimo Tartaglia" si scopre che l'account con cui è stato registrato il gruppo - kingbid. it - appartiene ad un sito di aste online. Che con ogni probabilità attira possibili utenti attraverso temi sensibili all'opinione pubblica. Prima il Made in Italy e ora l'aggressione al premier. E desta molte domande tra gli utenti la foto scelta come immagine personale del gruppo: un poster di Azione Giovani contro Walter Veltroni.

    Macroscopico il caso del gruppo "Solidarietà a Silvio Berlusconi". Due milioni di utenti che fino a ieri pomeriggio credevano di essere iscritti ad un gruppo dedicato alle vittime del terremoto in Abruzzo. Verso le 14 di oggi pomeriggio via al cambio di nome. E scattano polemiche e sospetti: " Siete dei truffatori, cancellatemi immediatamente da questo gruppo!!!". E i sospetti cadono sul partito di Berlusconi: "C'è qualcuno che è stato pagato dal Pdl per fare questi giochetti all'insaputa delle persone". Un utente, Luca Adami, è attonito: "Torno da lavoro e un'amica dice che mi hanno messo dentro un gruppo pro-Berlusconi. Le rispondo che è impossibile, poi controllo. Ma chi può essere talmente malato da creare un gruppo con questa finalità?".

    Ma gli utenti di Facebook non ci stanno. In molti dopo aver lanciato l'ultimo, arrabbiato post, lasciano il gruppo e invitano gli altri a fare altrettanto: da quasi due milioni si arriva in pochi minuti a un milione e ottocento novantamila iscritti. E c'è chi vuole capire: "Chi c'è dietro lo scandaloso cambio di nome dei gruppi più numerosi in favore del Presidente del Consiglio? E' un atto illegale e mistificante, che non deve ripetersi".

    Facebook, il giallo dei gruppi pro Berlusconi Nati in una notte trasformando altre pagine - Politica - Repubblica.it

  2. # ADS
     

  3. #2
    Sempre più FdT mformatteo
    Uomo 32 anni da Imperia
    Iscrizione: 14/12/2009
    Messaggi: 3,427
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    sai quello che mi sconvolge?

    è che io da sta cosa ho ricevuto una certa sensazione di sfiducia da parte dei silvioti (non è un crasi tra silvio e idioti, ma una presa a prestito dal greco ^^) nei loro "supporters"..

    voglio dire..

    se la menano ogni volta che l'italia è dalla parte di silvio, che silvio ha il 70% dei consensi, che tutti i cittadini sono stretti attorno al premier..

    perchè fare ste belinate, che poi gettano pure del ridicolo su silvio ed elettori?

    non dovrebbero nascere di loro sponte centinaia di club pro-silvio con migliaia di iscritti?

    se usano sti mezzucci, evidentemente hanno paura che in fondo, silvio, è davvero solo..

    sennò bastava aspettare che il 70% degli italiani esprimesse la propria solidarietà, piuttosto che fare simili giochetti, no?

    questo è il senso che è trasparso, almeno per me..

    hanno paura..

  4. #3
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 39 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    è un comportamento veramente immaturo di chi fa queste cose tuttavia se non ricordo male c'è il modo di avere la notifica se un gruppo cambia nome, io l'ho attiva da sempre e mi avvisa di questo tipo di cambiamenti.

  5. #4
    Utente Catafratto DueDiPicche
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 14/2/2007
    Messaggi: 6,261
    Piaciuto: 1063 volte

    Predefinito

    a me quello che sconvolge di più è l'importanza che la gente dà a facebook e all'adesione a qualche determinato gruppo.

  6. #5
    Scrivano Lucien
    Uomo 36 anni da Imperia
    Iscrizione: 10/10/2008
    Messaggi: 2,441
    Piaciuto: 655 volte

    Predefinito

    Si annuncia mano pesante contro i gruppi che diffondono messaggi di violenza. Vedremo se anche in questo ci sarà par condicio
    Ovvero, che venga pure cancellato "Tartaglia santo subito" se poi si cancella anche "Impicchiamo Tartaglia" ma non ci scommetterei molto

  7. #6
    Pippo Baudo Crew jejecb
    Uomo 34 anni da Roma
    Iscrizione: 22/6/2007
    Messaggi: 6,764
    Piaciuto: 68 volte

    Predefinito

    La metto sul ridere... se la gente aderisce a gruppi per evitare facebook a pagamento, o per sapere chi controlla il proprio profilo (quelli con più utenti e usati per scopi pubblicitari, che si prestano al rischio del cambio nome)... beh se lo meritano

  8. #7
    ... SteekHutzee
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 19/7/2008
    Messaggi: 16,203
    Piaciuto: 100 volte

    Predefinito

    chi l ha pensata sta genialata punta sul fatto che il 99% di quelli che si iscrivono ai gruppi lo fanno senza pensarci un secondo e un secondo dopo se ne dimenticano

  9. #8
    Killing loneliness... learch
    Uomo 33 anni da Venezia
    Iscrizione: 26/9/2006
    Messaggi: 20,767
    Piaciuto: 363 volte

    Predefinito

    Almeno siamo tutti solidali nei suoi confronti, anche senza saperlo!

  10. #9
    ... SteekHutzee
    Uomo 32 anni
    Iscrizione: 19/7/2008
    Messaggi: 16,203
    Piaciuto: 100 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da learch Visualizza il messaggio
    Almeno siamo tutti solidali nei suoi confronti, anche senza saperlo!



  11. #10
    Pirobo Lucky Luciano
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 20/10/2005
    Messaggi: 4,021
    Piaciuto: 197 volte

    Predefinito

    A me era successo tempo fa...quando avevo aderito a gruppi di solidarietà all'Abruzzo.
    Poi un giorno mi sono accorto che la metà aveva cambiato nome, mi sono disiscritto e stop.

    Quote Originariamente inviata da jejecb Visualizza il messaggio
    La metto sul ridere... se la gente aderisce a gruppi per evitare facebook a pagamento, o per sapere chi controlla il proprio profilo (quelli con più utenti e usati per scopi pubblicitari, che si prestano al rischio del cambio nome)... beh se lo meritano
    Il bello è che di gente che aderisce a questi gruppi e crede in queste cazzàte c'è pieno!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Lanciato nuovo concorso per gruppi facebook
    Da brizio88 nel forum Siti preferiti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 8/10/2009, 16:03
  2. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 2/10/2009, 13:15
  3. Gruppi
    Da obo nel forum Off Topic
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 7/5/2009, 11:49
  4. Gruppi
    Da Rose's Hell. nel forum Problemi, suggerimenti e consigli
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 9/3/2009, 17:34
  5. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 23/3/2007, 1:18