ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 8 su 8

Scontro nella metro di Roma

  1. #1
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 39 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito Scontro nella metro di Roma

    ROMA - Due convogli della Linea A della metropolitana di Roma si sono scontrati questa mattina nel centro della citta, all'altezza della stazione di piazza Vittorio Emanuele II. I morti sono una donna di 30 anni, originaria di Pontecorvo, in provincia di Frosinone (non nigeriana dome detto in un primo momento) e il macchinista del treno sopraggiunto. I vigili del fuoco hanno anche estratto 50 feriti gravi.

    Come due scatole una dentro l'altra: si sono presentati così ai soccorritori i due treni della metropolitana che si sono scontrati. Secondo chi ha visto la scena dell'incidente, il vagone tamponato è rientrato di circa due metri, accartocciandosi.



    Potrebbe essere stato un guasto alla centralina di segnalazione del treno che ha tamponato il convoglio che lo precedeva, a causare l'incidente tra le metropolitane in piazza Vittorio a Roma. Secondo i primi accertamenti, infatti, il treno che sopraggiungeva a piazza Vittorio, e che andava in direzione Battistini, ha avuto il segnale verde ed ha proseguito quindi la sua corsa verso piazza Vittorio. Per questo motivo l'impatto, è stato spiegato, è stato "inevitabile e fortissimo, tanto che il primo vagone è entrato completamente nell'ultimo vagone del convoglio fermo a piazza Vittorio".

    Sul luogo dove si è verificato lo scontro fra i due convogli sono giunti senza difficoltà numerosi mezzi di soccorso: ambulanze e vigili del fuoco. Il prefetto Achille Serra ha tenuto a sottolineare che la macchina dei soccorsi ha funzionato. La piazza e' stata isolata, con ripercussioni sul traffico nella zona. La linea A della metro e' stata chiusa: attivate navette sostitutive.

    A tamponare il convoglio della metro A, secondo quanto si e' appreso, sarebbe stato uno dei nuovi treni Caf, vetture messe da poco in circolazione sulla linea e con tecnologia all'avanguardia, di fabbricazione spagnola, che sostituiranno gradualmente l'attuale flotta della metropolitana. Il presidente di Met.Ro Stefano Bianchi si sta recando sul luogo dell'incidente.

    Sono state tutte estratte dai vigili del fuoco le persone che erano rimaste incastrate nelle lamiere dei due convogli della metropolitana che si sono scontrati questa mattina a Roma. Secondo quanto riferiscono dal comando generale, non vi sono dunque più feriti bloccati nei treni. I feriti sarebbero una cinquantina le cui condizioni sono giudicate abbastanza gravi, una decina invece sono quelli gravi e circa un centinaio di contusi.

    Sono tre gli ospedali allertati per accogliere i feriti nell'incidente: il San Giovanni, il Policlinico Umberto I e il Policlinico di Tor Vergata. Sono 50, secondo quanto si è appreso, i feriti giunti al pronto soccorso del policlinico Umberto I. I medici li hanno definiti codici verdi cioé non gravi, mentre una persona è in sala operatoria per un emotorace, cioé una forte compressione, e per la rottura della milza.

    Stanno tutti bene gli amici romani del forum? Fatevi sentire e raccontate se avete qualche novità su qyesta disgrazia

  2. # ADS
     

  3. #2
    Sempre più FdT
    Uomo 43 anni da Roma
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,884
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Veramente un disastro.
    Fortunatamente non vado mai in metro.
    Bilancio provvisorio: 1 morto e 110 feriti di cui molti in gravi condizioni.
    Mia sorella lavora in un ospedale lì vicino ed ha detto che c'è un gran via vai di feriti.

  4. #3
    FdT-dipendente
    Uomo 35 anni da Roma
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 1,825
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito

    Cazzarola....solitamente passo tutto il giorno nella metro di Roma....

    Oggi vado a piedi

  5. #4
    FdT-dipendente
    Uomo 34 anni da Monza
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 1,156
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    queste cose in un paese moderno come il nostro nn dovrebbero accadere, in metro tutte le meattine incrocio centinaia di persone con le loro storie e i loro pensieri che si spostano ed a un tratto per una disattenzione, bang... alcune di queste storie finiscono... Se si spinge la gente a prendere i mezzi pubblici è indispensabile che essi siano più che sicuri, inoltre non mi pare che i dipendenti delle aziende di trasporto pubblike siano malpagati per fare il loro lavoro tanto da spingerli a effettuare controlli con svogliatezza e disattenzione (cosa comunque che non gli fornirebbe alcuna attenuante 2 vite nn si ripagano)

    Scusate se il mio discorso risulta un pò confuso ma certe cose mi destano un nervosismo che mi fà togliere i freni.

  6. #5
    colibrì
    Utente cancellato

    Predefinito

    che disastro!!!!

  7. #6
    Matricola FdT
    Uomo 31 anni da Roma
    Iscrizione: 16/10/2006
    Messaggi: 46
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Oh dio...

  8. #7
    Mai più senza FdT
    Iscrizione: 19/1/2005
    Messaggi: 14,996
    Piaciuto: 9 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anjaswe
    che disastro!!!!

  9. #8
    FdT-dipendente
    Uomo da Messina
    Iscrizione: 20/10/2005
    Messaggi: 1,026
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    azz...che disastro...

Discussioni simili

  1. System of a Down - Metro
    Da .:* Stefy *:. nel forum Testi musicali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 1/6/2010, 10:20
  2. Eros Ramazzotti - L'ultimo metrò
    Da giulia_92_ nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 19/11/2006, 10:10
  3. Metro Stars - Lugano Remix
    Da Kim nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 13/10/2006, 18:46
  4. ROMA è NELLA STORIA!!!!
    Da Enrico_rm nel forum Sport
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 1/3/2006, 8:57
  5. la metro di.... Parigi, Praga, Londra, Barcellona, Madrid..
    Da P S Y C H O nel forum Viaggi e vacanze
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 13/1/2006, 12:54