ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 16

La superficialità dell'essere umano

  1. #1
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 71 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,748
    Piaciuto: 5419 volte

    Predefinito La superficialità dell'essere umano

    In questo topic voglio affrontare cinque punti che mi hanno colpito nella gente e nelle persone e che ho vissuto in passato e tutt'oggi continuo ad osservare,perchè sono un attenta osservatrice curiosa e mi piace ragionare sulle cose.

    -Non sò se a voi è mai capitato sicuramente si...a volte vengono a formarsi dei legami solidi con determinate persone,una grande un amicizia o un grande amore o altro.
    E basta poco a volte per far dimenticare a uno dei due quanto si siano voluti bene o amati in precedenza,basta l'arrivo di una pesona puo essere una o uno qualunque e lentamente si preferisce più "lo sconosciuto" alla persona con cui avevi stretto un legame forte.E piano piano il rapporto diventa debole,perchè l'altro da più attenzioni alla persona appena conosciuta e dimentica tutto quello che l'altro a fatto per lui.
    E' incredibile come la mente umana sia cosi facilmente influenzabile dalla cosi detta "novità" che forse non è neanchè chissà cosa ma è pur sempre una "novità",ed è strano di come di punto in bianco riesca a dimenticare o almeno ad eclissare un rapporto che è durato da più tempo o che c'ha regalato di più.Non si apprezza mai quello che si fà,il più delle volte non ne capiamo l'importanza finchè non perdiamo tutto e siamo contenti(si fà per dire).



    -E cosi sempre un rapporto durato se pur per anni è molto facile da sgretolare e da rompere,basta un torto e tutto si mette in discussione,la fiducia ecc,e si dimentica tutte le cose buone fatte per la persona a cui hai voluto bene,praticamente basta una sola frase a volte per rompere un amicizia e mesi per costruirla e consolidarla.Non ci si tiene mai conto delle cose fatte di positivo,mentre si dà un importanza maggiore e rilevante anche solo a un torto.Pochi perdonano,molti non riescono a farlo.

    -Un altro punto è che non capisco perchè molte persone si divertano a fare promesse che poi non mantengono mai e in loro sanno che non le manterranno,non capisco che gusto ci trovino a dire una cosa che non faranno e rischiare di essere giudicati male,se possono non dirla e fare più bella figura ma lo fanno quasi tutti è una cosa che ho notato parecchio,alla gente piace parlare,parlare,parlare,parlare ma anche giudicare.

    -E qui entro nel quarto punto,le persone danno spesso giudizi insensati a persone che conoscono poco,amano giudicare dar retta a qualcun'altro,non capisco se sia una debolezza umana o un hobby dover criticare sempre tutto e tutti,non ci sta mai bene niente.Siamo insoddisfatti per natura.

    -Quinto punto collegato al quarto e che molte persone sono nate negative,nel senso che vedono come se tutto stesse per finire da un momento all'altro,non ci si rende conto di quanto la vita puo essere piena di sfaccettature alcune bella altre brutte,ma bisogna vedere anche il positivo delle cose belle e non macchiare tutto di nero.Ci sono sfumature diverse,ogni problema aiuta a renderci forti mica puo essere tutto rose e fiori?,mi domando perchè affrontare tutto tragicamente.La vita ce la complichiamo noi,l'ho sempre affermato..a volte basta un sorriso in più per aiutarci ad andare avanti,un sogno,una speranza,basta veramente poco,ma bisogna imparare ad accettare la vita per quello che è...
    Vedere tutto in modo giusto e "genuino"


    Che ne pensate?,avrò scritto molto garbugliatamente e mi scuso,ma a volte non si sà come spiegarsi al meglio nel affrontare delle tematiche che coinvolgono l'esistenza di tutti noi.
    Per di più giorno dopo giorno mi rendo sempre più conto di come la mente umana sia facilmente corruttibile e influenzabile.Dovremmo passarci un attimino una mano sulla coscienza periodicamente,non fà mai male e dovremmo individuare i nostri di sbagli per migliorare la nostra persona.E pensare prima di fare determinate azioni o sparare determinate sentenze.
    E dovremmo imparare a sorridere di più,ma pur sapendolo preferiamo fare tutto il contrario e poi puntualmente ci lamentiamo...
    E come il circolo vizzioso dell'insoddisfazione generale...
    Che perle mi escono di notte
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  2. # ADS
     

  3. #2
    StregataHalLoween
    Ospite

    Predefinito

    potresti scrivere un libro



    sono seria

  4. #3
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 71 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,748
    Piaciuto: 5419 volte

    Predefinito

    lo sò XD credo che non la finirei più
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  5. #4
    Overdose da FdT Revy
    Donna 31 anni da Roma
    Iscrizione: 17/7/2006
    Messaggi: 6,730
    Piaciuto: 30 volte

    Predefinito

    concordo in pieno sul punto delle promesse

  6. #5
    FdT-dipendente
    Uomo 62 anni da Estero
    Iscrizione: 30/8/2008
    Messaggi: 1,941
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Artemysia♦IceHeart Visualizza il messaggio
    ...
    Che perle mi escono di notte
    ...sará forse l´effetto della vaschetta gigante di gelato di oggi?!

    Alby, ne abbiamo parlato per ore e ore di queste cose, sai come
    la penso...e pian piano stai aprendo gli occhi, meno male!

    Benvenuta a bordo della Vita!

    Ricordati, se hai degli Amici veri, non metteranno mai davanti il loro "benessere",
    ma si cureranno di volerti far stare bene, senza chiedersi "perché e come", dividendo
    con te sia i momenti belli che quelli brutti...mentre i falsi amici ti prestano
    l´ombrello quando c´é il sole, ma se lo riprendono quando piove!

  7. #6
    ~ Swan
    Donna 34 anni
    Iscrizione: 24/5/2008
    Messaggi: 9,819
    Piaciuto: 462 volte

    Predefinito

    quoto Exxo, assolutamente...

  8. #7
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Sarà che io sono diventata tremendamente cinica, visto che questi "torti" non li ho subiti solo da amici, ma anche da persone molto più vicine a me, quindi questi discorsi manco me li faccio più, nella mia testa.Ma quello che continuo a pensare, è questo:

    Se una persona è davvero "amica fidata", potrà sbagliare, come potrai sbagliare tu, però alla fine tutto si risolve. Magari ti rimane sempre l'amaro in bocca, quella cosa non te la scordi, però trovi altre motivazioni migliori per andare avanti e restare legata a quella persona.
    Se ti mette da parte, e tu metti da parte lei, alla fine ci si accorge dell'errore e si torna indietro.

    Quelli che invece ti danno tanto, e alla fine si riprendono tutto con gli interessi per una cazzata, manco meritano la tua osservazione e il tuo pensiero.


  9. #8
    FdT-dipendente Babbrina
    Donna 31 anni da Napoli
    Iscrizione: 30/6/2007
    Messaggi: 1,550
    Piaciuto: 6 volte

    Predefinito

    Visto che tu hai affrontato vari "problemi" per punti, ti rispondo anche io così..

    -Capita a tutti. Ma credo che tu abbia guardato la cosa da un unico punto di vista, ossia quello dell'"abbandonato". Ma, tanto per citare una frase del mio film preferito (L'attimo fuggente)
    "E' proprio quando crediamo di sapere qualcosa che dobbiamo guardarla da un'altra prospettiva". E' proprio così, a volte crediamo di essere dalla parte del giusto, perchè abbiamo il nostro modo di pensare e non consideriamo che, per nostra immensa fortuna, non siamo tutti uguali e ognuno ha il suo punto di vista. Credo che quella "distrazione" o "novità" che ci allontana dal partner sia solo un segnale che ci dice che qualcosa nel nostro rapporto non funziona. Io credo che quando c'è amore, quando stai con la persona giusta, non c'è NIENTE che possa distrarti.. semplicemente perchè non riesci ad immaginare niente di meglio. Dal momento in cui qualcosa attira la tua attenzione, significa che quello che hai non ti ha mai soddisfatto realmente e quindi speri che questa novità possa darti quello che realmente cerchi. La vita è strana e non per forza quando accadono cose del genere c'è un "cattivo" che abbandona e una "vittima" che viene abbandonata. I sentimenti se ne fregano di tutte queste considerazioni morali. Loro hanno il proprio percorso e lo seguono, punto.

    -
    "Più o meno come fa un piccione e mica come le persone che a causa dei particolari mandano per aria sogni e grandi amori" così dice il tanto criticato Giuseppe Povia. Riflettiamo. Spesso l'orgoglio porta a distruggere tanti rapporti, sia d'amore che di amicizia. Io, come si è ben capito anche nel punto precedente, credo nell'amore vero e anche nell'amicizia. Nonostante io abbia avuto molte delusioni sono fiduciosa e sono sempre più convinta che un rapporto vero e sincero possa superare qualsiasi ostacolo. Se tieni a una persona, l'orgoglio è l'ultima cosa che deve bloccarti. Niente dovrebbe essere così importante da allontanarti da una persona a cui tieni realmente. Tutto ciò che si rompe, a mio avviso, è stato debole fin dall'inizio.

    -Verissimo! E' molto facile parlare, non si da più la giusta importanza al peso che le nostre parole possano avere sulle persone. Una promessa crea aspettativa e, se poi non viene mantenuta, inevitabilmente delusione. Non possiamo farci nulla. C'è gente che ama PARLARE, forse per impulsività e promettere cose che non è sicura di poter mantenere. Anche se comunque vi sono situazioni in cui, anche con le migliori intenzioni, è impossibile mantenere determinate promesse..xD Lì non è colpa di nessuno. Questo purtroppo è un punto senza spiegazione, bisognerebbe solo entrare nella mente di queste persone per capirci qualcosa..xD


    -Siamo insoddisfatti per natura. E sai la prima vera insoddisfazione verso cos'è? Verso sè stessi. Siamo noi a non andarci a genio e cerchiamo di convincerci che siamo nel giusto, criticando il prossimo. E' un meccanismo automatico, non ce ne si rende neanche conto. Fortunatamente non sono tutti così superficiali e banali. C'è anche gente che riflette e prima di parlare degli altri si guarda dentro.

    -Credo che il motivo principale per il quale l'uomo affronta la vita in modo così "tragicamente triste" sia questo:
    E' molto più facile autocommiserarsi piuttosto che darsi da fare e fare in modo che la nostra vita prenda la direzione giusta. Ma è un errore che prima o poi tutti commettono. Non c'è nella di più basso dell'autocommiserazione, e si sa che quando si tocca il fondo non si ha più nulla da perdere. In questo stato l'uomo non ha più paura di essere deluso, nemmeno da sè stesso, perchè non ha più aspettative. E' molto più rischioso rialzarsi e mettersi alla prova. Affrontare la vita con un sorriso è sempre un rischio, perchè le delusioni sono all'ordine del giorno. Tuttavia, la strada più giusta, si sa, non è mai quella più semplice. C'è da chiedersi solo una cosa nel momento in cui stiamo per scegliere se arrenderci o lottare: Voglio morire con la consapevolezza di non aver fatto abbastanza, per me stesso? Voglio rendermi conto, alla fine della corsa, di non aver dato il meglio che potevo? Voglio vivere o sopravvivere?
    In realtà è più di una domanda, ma bene o male, il significato è sempre quello. Ti lascio con un'altra citazione(bellissima!) del mio film preferito, L'attimo fuggente.

    "..Andai nei boschi perché volevo vivere con
    saggezza e in profondità, succhiando tutto il
    midollo della vita. Per sbaragliare tutto ciò che
    non era vita e per non scoprire in punto di
    morte che non ero vissuto.."

  10. #9
    cheshire cat Artemisia
    Uomo 71 anni da Firenze
    Iscrizione: 11/7/2006
    Messaggi: 34,748
    Piaciuto: 5419 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    Sarà che io sono diventata tremendamente cinica, visto che questi "torti" non li ho subiti solo da amici, ma anche da persone molto più vicine a me, quindi questi discorsi manco me li faccio più, nella mia testa.Ma quello che continuo a pensare, è questo:

    Se una persona è davvero "amica fidata", potrà sbagliare, come potrai sbagliare tu, però alla fine tutto si risolve. Magari ti rimane sempre l'amaro in bocca, quella cosa non te la scordi, però trovi altre motivazioni migliori per andare avanti e restare legata a quella persona.
    Se ti mette da parte, e tu metti da parte lei, alla fine ci si accorge dell'errore e si torna indietro.

    Quelli che invece ti danno tanto, e alla fine si riprendono tutto con gli interessi per una cazzata, manco meritano la tua osservazione e il tuo pensiero.
    Non sempre è cosi,molte persone ingantiscono il torto più del dovuto,facendolo diventare più importante anche del rapporto che si è venuto a creare

    Quote Originariamente inviata da eXXo Visualizza il messaggio
    ...sará forse l´effetto della vaschetta gigante di gelato di oggi?!

    Alby, ne abbiamo parlato per ore e ore di queste cose, sai come
    la penso...e pian piano stai aprendo gli occhi, meno male!

    Benvenuta a bordo della Vita!

    Ricordati, se hai degli Amici veri, non metteranno mai davanti il loro "benessere",
    ma si cureranno di volerti far stare bene, senza chiedersi "perché e come", dividendo
    con te sia i momenti belli che quelli brutti...mentre i falsi amici ti prestano
    l´ombrello quando c´é il sole, ma se lo riprendono quando piove
    !
    XD Puo essere il galato fa brutti scherzi.
    E bhè quelli cosi sono andati a farsi benedire tempo fa
    The smallest feline is
    a masterpiece.
    Leonardo da Vinci



  11. #10
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Artemysia♦IceHeart Visualizza il messaggio
    Non sempre è cosi,molte persone ingantiscono il torto più del dovuto,facendolo diventare più importante anche del rapporto che si è venuto a creare


    Ma ho concluso dicendo che chi si comporta in questo mofo[quello citato] non merita neanche le tue riflessioni.
    L'amicizia per me è quello che ho detto, che si impari a superare le cose insieme.Se ci si blocca per un ostacolo, che magari fa pure schifo per quando è disastrato, e non si va avanti, non è amicizia.

    E' difficile trovare amici così, mai detto il contrario, io per prima non ne ho trovati ancora, ma qualcuno ha avuto questa fortuna.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. la superficialità neimiei amici
    Da micia depp nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 2/2/2007, 21:43
  2. la superficialità!!!!
    Da micia depp nel forum Argomento libero
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 25/1/2007, 23:01
  3. dio o essere umano?
    Da sara4u nel forum Curiosità e consigli sul sesso
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 1/1/2007, 20:25
  4. Umano, sfortunatamente umano
    Da Ligaro nel forum Improvvisazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 6/8/2006, 16:12
  5. L'insostenibile leggerezza dell'essere
    Da alchimista nel forum Cinema e televisione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 6/4/2006, 13:50