ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 32

Mi sono innamorato di te perché...

  1. #1
    Lyla
    Ospite

    Predefinito Mi sono innamorato di te perché...



    "Mi sono innamorato di te perché non avevo niente da fare
    il giorno volevo qualcuno da incontrare
    la notte volevo qualcosa da sognare.
    Mi sono innamorato di te perché non potevo più stare solo
    il giorno volevo parlare dei miei sogni
    la notte...parlare d'amore.
    Ed ora che avrei mille cose da fare
    io sento i miei sogni svanire
    ma...non so più pensare a nient'altro che a te.
    Mi sono innamorato di te...e adesso non so neppur'io cosa fare
    il giorno mi pento di averti incontrata
    la notte ti vengo a cercare..."

    Ho ascoltato questa canzone sabato scorso.
    Probabilmente non è stata la prima volta.
    Ma di sicuro è stata la prima volta che l'ho ascoltata con attenzione.
    Non a caso, dopo una settimana esatta, sono ancora qui a pensarci.
    La prima parte, quella in corsivo, è quella che si è impossessata, quasi prepotentemente, dei miei pensieri per sette giorni.
    La seconda parte credo che sia solo un modo poetico per concludere la canzone.
    Sono quelle prime righe che quasi mi hanno commossa.
    Forse perché sono le parole che ho sempre pensato pensando all' "amore", ma che non riuscivano a trovare forma nella mia testolina sempre troppo indaffarata.

    "Il giorno volevo qualcuno da incontrare
    la notte volevo qualcosa da sognare".
    Sta dicendo
    "Non ho voglia di vederti perché mi sono innamorato di te, non ti sogno perché mi sono innamorato di te. Ma mi sono innamorato di te solo perché di giorno volevo incontrare qualcuno, e la notte volevo che i miei sogni fossero impegnati da qualcuno".

    Cosa ne pensate di quelle poche righe scritte in corsivo?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Vivo su FdT luly
    Donna da Estero
    Iscrizione: 6/10/2004
    Messaggi: 4,695
    Piaciuto: 7 volte

    Predefinito

    Ci devo pensare un attimo, perche' in passato quando avevo sentito questa canzone, ricordo che quelle parole in corsivo le avevo prese un po' in senso negativo

  4. #3
    Rosemary
    Ospite

    Predefinito

    Si sentiva solo, senza niente da fare, senza nessuno da amare.
    Voleva qualcuno che gli riempisse il tempo, le giornate.
    Ha provato ad uscire (quasi forzatamente) con una ragazza.
    Ora ha da fare, ora non si annoia, ora non ha bisogno di riempire il tempo.
    Ora però si rende anche conto quella ragazza la ama, e non riesce a togliersela dalla testa.

  5. #4
    Lyla
    Ospite

    Predefinito

    Come si dice nel mio gergo lavorativo, ho "mal-posto il problema".

    Il significato letterale della canzone è ovvio.
    Quello che mi incuriosiva è il vostro modo di porvi di fronte a quelle frasi.
    Vi è capitato di stare con qualcuno perché avevate bisogno più della figura che rappresentava, che non di lui?
    O, meglio ancora, non credete che stare con una persona a volte sia un gesto puramente egoistico?
    E me questo un pò fa paura...perché mi rendo conto che a volte è proprio la figura generica di qualcuno accanto e me, che mi manca.
    Qualcuno cui stringere la mano, qualcuno con cui stare sdraiata su un letto abbracciata.
    La figura. Non la persona.

    Forse sono solo io che, come sempre, ho la mia visione distorta di quello che *voi* chiamate Amore...

  6. #5
    Rosemary
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lyla Visualizza il messaggio
    Come si dice nel mio gergo lavorativo, ho "mal-posto il problema".

    Il significato letterale della canzone è ovvio.
    Quello che mi incuriosiva è il vostro modo di porvi di fronte a quelle frasi.
    Vi è capitato di stare con qualcuno perché avevate bisogno più della figura che rappresentava, che non di lui?
    O, meglio ancora, non credete che stare con una persona a volte sia un gesto puramente egoistico?
    E me questo un pò fa paura...perché mi rendo conto che a volte è proprio la figura generica di qualcuno accanto e me, che mi manca.
    Qualcuno cui stringere la mano, qualcuno con cui stare sdraiata su un letto abbracciata.
    La figura. Non la persona.

    Forse sono solo io che, come sempre, ho la mia visione distorta di quello che *voi* chiamate Amore...
    Eh sì, lo hai mal posto.

    Queste sono le tipiche situazioni che succedono a chi è innamorato dell'amore. Piace l'idea di avere qualcuno accanto su cui contare.
    Personalmente mi accadeva quando ero ragazzina, intorno alle medie e parte del liceo... Volevo avere qualcuno, ne sentivo il bisogno; però anche lì nonostante tutto, mi rendevo conto che questo qualcuno non mi soddisfava, perché la figura e la presenza non basta, ci vuole altro.
    E quindi mollavo il colpo.
    Stare con una persona non è egostico, non vedo cosa ci sia di egoistico nel dare amore all'altro e prendere quello che l'altro ha da offrire.

  7. #6
    Little Spongy Folletta
    Donna 29 anni da Genova
    Iscrizione: 8/12/2007
    Messaggi: 14,178
    Piaciuto: 4006 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lyla Visualizza il messaggio
    Come si dice nel mio gergo lavorativo, ho "mal-posto il problema".

    Il significato letterale della canzone è ovvio.
    Quello che mi incuriosiva è il vostro modo di porvi di fronte a quelle frasi.
    Vi è capitato di stare con qualcuno perché avevate bisogno più della figura che rappresentava, che non di lui?
    O, meglio ancora, non credete che stare con una persona a volte sia un gesto puramente egoistico?
    E me questo un pò fa paura...perché mi rendo conto che a volte è proprio la figura generica di qualcuno accanto e me, che mi manca.
    Qualcuno cui stringere la mano, qualcuno con cui stare sdraiata su un letto abbracciata.
    La figura. Non la persona.

    Forse sono solo io che, come sempre, ho la mia visione distorta di quello che *voi* chiamate Amore...
    Non ti sentire sola.. Ho la stessa visione e credo che quando si è single per volere degli altri non si cerca una persona in specifico.. Ma qualcuno che ti faccia star bene. Chiunque esso sia.
    Ma ora posso anche dirti che quando trovi una persona, vuoi solo quella. E allora non sei più 'innamorata dell'amore', ma diventi innamorata di una persona, di quella persona.

  8. #7
    Lyla
    Ospite

    Predefinito

    Io no sono innamorata dell'amore.
    Credo che essere innamorati dell'amore a 24 anni sarebbe quanto meno problematico.

    E in questo topic in realtà non parlo esclusivamente di me, che mi tengo ben lontana dall'amore. Volutamente o anche a volte senza rendermene conto.
    Capisco che quello che faccio non è un discorso *generalizzabile* in senso assoluto, perché quando ci sono di mezzo i sentimenti (o presunti tali) non è ma possibile farlo.
    Ma io credo che in realtà sia l'uomo stesso che *sceglie* di stare con un altro individuo per questo suo bisogno insito, più che per il sentimento stesso.
    E allora la canzone potrebbe benissimo diventare
    "continuo a stare insieme a te
    perché non avrei più alto da fare
    il giorno avrei bisogno di qualcuno da incontrare
    la notte vorrei qualcosa da sognare".

    Ma forse è solo perché non ho avuto un solo esempio positivo di coppia.

  9. #8
    Overdose da FdT Revy
    Donna 31 anni da Roma
    Iscrizione: 17/7/2006
    Messaggi: 6,730
    Piaciuto: 30 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Pikkola*Folletta Visualizza il messaggio
    Non ti sentire sola.. Ho la stessa visione e credo che quando si è single per volere degli altri non si cerca una persona in specifico.. Ma qualcuno che ti faccia star bene. Chiunque esso sia.
    Ma ora posso anche dirti che quando trovi una persona, vuoi solo quella. E allora non sei più 'innamorata dell'amore', ma diventi innamorata di una persona, di quella persona.

  10. #9
    Rosemary
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lyla Visualizza il messaggio
    Io no sono innamorata dell'amore.
    Credo che essere innamorati dell'amore a 24 anni sarebbe quanto meno problematico.
    Sì lo penso anche io

    Ma io credo che in realtà sia l'uomo stesso che *sceglie* di stare con un altro individuo per questo suo bisogno insito, più che per il sentimento stesso.


    Quando l'uomo 'sceglie' di stare con una persona può essere per millecinquecento motivi diversi, come fai a trovarne uno solo generico?
    Può essere per non pensare ad un'altra persona;
    per passare una serata diversa;
    nella speranza di trovare l'Amore;*
    nella speranza di trovare una bella persona con cui cominciare Qualcosa.**

    * tipico 'innamoramento' dell'Amore, o idealizzazione dello stesso: ci piace l'idea di avere un amore nostro, come se ne vedono in giro, e si vive nella speranza di trovarlo.

    ** in questo caso non è un voler godere del Sentimento dell'Amore in maniera egoistica, visto che il sentimento di amore non è di sola andata, non è come la tristezza per dire. E' una cosa che si prova in due, che si prova Se si è in due, altrimenti non può dirsi amore a tutti gli effetti.

  11. #10
    Alias Joy Turner Bonnie Tyler
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 22/2/2005
    Messaggi: 11,586
    Piaciuto: 3845 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lyla Visualizza il messaggio
    Come si dice nel mio gergo lavorativo, ho "mal-posto il problema".

    Il significato letterale della canzone è ovvio.
    Quello che mi incuriosiva è il vostro modo di porvi di fronte a quelle frasi.
    Vi è capitato di stare con qualcuno perché avevate bisogno più della figura che rappresentava, che non di lui?
    O, meglio ancora, non credete che stare con una persona a volte sia un gesto puramente egoistico?
    E me questo un pò fa paura...perché mi rendo conto che a volte è proprio la figura generica di qualcuno accanto e me, che mi manca.
    Qualcuno cui stringere la mano, qualcuno con cui stare sdraiata su un letto abbracciata.
    La figura. Non la persona.

    Forse sono solo io che, come sempre, ho la mia visione distorta di quello che *voi* chiamate Amore...

    Mi è capitato non tanto tempo fa. Innamorata proprio no, però sono stata/uscita con un ragazzo circa un mese per quello che mi faceva sentire, per quello che era al mio fianco e non per quello che provavo per lui. Amavo accendere il telefono e trovare il suo buongiorno, amavo uscire con lui e prendergli la mano, amavo fermarmi in macchina ai semafori e baciarlo, amavo avere qualcuno che mi riempisse la giornata, ma non amavo lui.
    Non è affatto bello da dire infatti quando me ne sono accorta ho subito troncato la cosa, però ammetto che come te sento il bisogno della figura e non della persona in sè..

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. nn mi sono mai innamorato....
    Da duck wizard nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 25/7/2008, 15:32
  2. Mi sono innamorato....
    Da 4xl nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 14/5/2008, 22:42
  3. MI sono innamorato
    Da Miatamania nel forum Motori
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 14/6/2007, 9:59
  4. mi sono innamorato
    Da LiberiLiberi nel forum Off Topic
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 19/12/2006, 17:44
  5. Sono innamorato...
    Da Xanadu nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 12/7/2005, 14:44