ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 21

Passa dalla Puglia, passa a miglior vita!

  1. #1
    Overdose da FdT
    31 anni
    Iscrizione: 1/10/2004
    Messaggi: 5,020
    Piaciuto: 2 volte

    Predefinito Passa dalla Puglia, passa a miglior vita!

    Abbronzatura da paura con la diossina dell'ILVA.
    Qua ti vengono pois più rossi di Milva e dopo assomigli alla Pimpa.

    Nella zona spacciano la morìa più buona.
    C'è chi ha fumato veleni all'ENI, chi ha lavorato ed è andato in coma. Fuma persino il Gargano, con tutte quelle foreste accese.

    Turista tu balli e canti, io conto i defunti di questo paese. Dove quei furbi che fanno le imprese, non badano a spese, pensano che il protocollo di Kyoto sia un film erotico giapponese.


    Prendo spunto dal pezzo di Capa, pezzo tanto orecchiabile quanto agghiacciante, per chiedervi cosa ne sapete a riguardo.
    Mi spiego meglio:
    il pezzo affronta il tema delle morti bianche, ma anche -e soprattutto- di quelle morti indotte, causate da stabilimenti industriali collocati in posti un pò azzardati, o non regolamentati, o che so..

    L'argomento mi sembra interessante (e inquietante), e vorrei approfondirlo, perchè ho visto la mia famiglia decimarsi a causa di tumori vari, e ascoltato testimonianze di medici del posto allarmati per un improvviso incremento del numero di malati.

    Vi chiedo:
    - Se vivete in Puglia, avete esperienze simili? Cosa sapete? Credete che la moria di cui parla la canzone sia un'esagerazione?
    - Se vivete altrove, vi sembra che la situazione descritta si avvicina a qualcosa che conoscete?


    NB: non voglio farmi i fatti vostri, nè entrare nel merito di racconti personali. Solo, ripeto, è una questione che mi sta molto a cuore e che mi piacerebbe approfondire.

    Cosa racconteremo ai figli che non avremo di questi ca*** di anni zero?

  2. # ADS
     

  3. #2
    Assuefatto da FdT
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 20/11/2004
    Messaggi: 945
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da grimmy Visualizza il messaggio
    - Se vivete altrove, vi sembra che la situazione descritta si avvicina a qualcosa che conoscete?


    NB: non voglio farmi i fatti vostri, nè entrare nel merito di racconti personali. Solo, ripeto, è una questione che mi sta molto a cuore e che mi piacerebbe approfondire.
    si sarebbe avvicinata e di parecchio. C'è un paese nelle vicinanze al mio che ospita uno stabilmento chimico per fortuna mai entrato in funzione, la Liquichimica. Indovina un po' dove è sorta? Proprio a 100 metri dal mare e a mezzo km dal centro abitato. Ora è in corso un dibattito sulla conversione di questo stabilimento in una centrale a carbone (!) ( qua un articolo in merito.). Non per fare la classica polemica legata al concetto di "not in my backyard", ma ha davvero tanto senso fare tutto ciò in zone che potenzialmente porterebbero più soldi se sfruttate nella via del turismo?
    La vita è un pendolo che oscilla fra dolore e noia

  4. #3
    Eurasia
    Utente cancellato

    Predefinito

    Si, vivo in una zona altamente a rischio. Per quanto possa vantarmi di vivere nella parte più ricca della mia regione, allo stesso tempo non posso negare che mi ribolle il sangue al pensiero che siamo ai primi posti tra le province per mortalità causata da tumori e nascite di bambini con gravi handicap. Li abbiamo tutti: raffinerie di petrolio, enel, montedison, eni e tanti altri. Il lavoro non è mai mancato, ma insieme a questi anche le lamentele. Tappano la bocca alle popolazioni dei comuni limintrofi dando delle agevolazioni sulle bollette, solo questo. E quando si tratta di aprire uno stabilimento nuovo il comune organizza delle votazioni fuffa per vedere cosa ne pensano i cittadini, i quali non partecipano perchè sanno che la loro opinione conta meno di zero. La fortuna della mia città è che il vento non agevola l'ingresso dei fumi/gas vari dalla nostra parte (ma è chiaro che chi sta altrove li sente eccome: Priolo e Melilli sono un grosso esempio) e con tutto ciò la notte si sentono eccome. Se la notte ti fermassi a vedere quel grande apparato industriale ti lasceresti ingannare: la nuova Ney York penseresti per quanto è spettacolare. Ma talmente nociva da dare largo posto a insegnanti di sostegno nelle scuole e morti per tumore a dismisura negli ospedali (solo nella mia famiglia in tre, solo una salva).

  5. #4
    Overdose da FdT
    Donna 34 anni da Genova
    Iscrizione: 20/3/2007
    Messaggi: 5,326
    Piaciuto: 4 volte

    Predefinito

    Vivo altrove, ma qui le aziende hanno imperversato fino a non molto tempo fa. Adesso le stanno smantellando praticamente tutte, ma rimane una grossa discarica di cui nessuno vuole sapere più nulla (e intanto i rifiuti si accumulano, e puzza a parte i liquami finiscono in terreni in cui alcuni coltivano anche); c'è una raffineria di petrolio che dicono da anni di voler bonificare, ma non se n'è fatto nulla e nelle giornate di bonaccia respirare è come mettere il naso nel serbatoio della macchina... Potrei andare avanti per molto con esempi del genere, mi fermo. In passato queste industrie hanno dato lavoro a molti, ma ora che sono solo nocive (sono ferme da decenni, eppure le scorie non le ha trattate o eliminate nessuno), nessuno se ne prende la responsabilità e le richieste di smantellamento, messa in regola e bonifica restano (quasi) sempre inascoltate.
    Think of me long enough to make a memory

  6. #5
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Mio nonno è morto di cancro ai polmoni causato dai gas di scarico, dall'amianto e dalle vernici tossiche che aspirava senza alcuna mascherina o protezione nella fabbrica di vernici in cui lavorava, qui in provincia di Napoli. E sapete come mettono a tacere queste famiglie? 30mila euro e bom, buonanotte al secchio. Io li strozzerei uno a uno con le mie mani.

  7. #6
    Rum e Cocaina Sally
    Donna 35 anni da Carbonia-Iglesias
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 21,046
    Piaciuto: 90 volte

    Predefinito

    mia nonna ha lavorato per anni con l'amianto, ha avuto un tumore al seno. Lo Stato le offriva delle "cure" gratis ogni anno, 2 settimane in un centro benessere a Parma () dove le facevano fare ginnastica e varie inalazioni. Va beh poi con l'età ha smesso di andarci perchè non se la sente di allontanarsi così tanto.

    Nella mia zona c'è pieno di tetti fatti di quel materiale che se spezzato provoca il cancro, non mi ricordo come si chiama.. cmq gente che si ammala per vernici, amianto e scarichi ce n'è, rimborsi mai visto nemmeno l'ombra.
    Perchè la vita è un brivido che vola via,
    è tutto un equilibrio sopra la follia...

  8. #7
    Lan
    Assuefatto da FdT
    Uomo 28 anni da Foggia
    Iscrizione: 8/7/2008
    Messaggi: 812
    Piaciuto: 5 volte

    Predefinito

    Sono Pugliese, penso proprio che sia vero purtroppo

  9. #8
    Assuefatto da FdT
    Uomo 29 anni da Pavia
    Iscrizione: 6/1/2008
    Messaggi: 807
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    non è solo la puglia, è l'italia....
    <------------ Prima o poi avrò quella cittadinanza
    Amor patrio si, essere preso pe' culo no però.....
    Membro del Comitato Anti Fake di FdT n° 000009

  10. #9
    Matricola FdT
    Donna 27 anni da Taranto
    Iscrizione: 21/7/2008
    Messaggi: 23
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    purtroppo sono pugliese, e abito a 7-8 km dall'industria k emana + diossine nell'ambiente di qualunque altra industria d'Italia.. (ILVA) devo ammettere x mia, anzi x nostra sfortuna la canzone nn esagera... anzi.. purtroppo qui nella provincia di taranto le morti x tumori e le morti bianche nella stessa ilva sono aumentate del 62% rispetto a 10 anni fa.... il sindaco di Taranto si sta impegnano a fondo x cercare di convincere il nostro Presidente della Repubblica a diminuire la massima quantità legale di immissione di diossine nell'aria... ma purtroppo anke quest'ultimo sembra voltarci le spalle... e x come la penso io... DOVREBBE SOLO VERGONARSI..

  11. #10
    mr stagger lee
    Utente cancellato

    Predefinito

    Parte della mia famiglia viene da un paese nel Tarantino ad economia sostanzialmente agricola, lontano da ciminiere, discariche, etc. Eppure c'è uno dei più alti tassi di morti per tumore in Italia. Evidentemente quei campi nascondono brutti fantasmi.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. passa a vodafone?
    Da macleod77 nel forum Telefonia e cellulari
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 20/10/2007, 20:33
  2. 883 - Non Ti Passa Più
    Da Kikka_86 nel forum Testi musicali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 2/8/2007, 18:26
  3. passa 1 anno ed ora è 1 figo!!!!!!!!!!!!!!
    Da klakky nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 20/7/2006, 11:48
  4. 8000 e passa...
    Da jacka nel forum Off Topic
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 12/3/2006, 22:55
  5. mille e passa!
    Da dada nel forum Off Topic
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 30/1/2006, 22:31