ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Google+ Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 16

Nuova valuta?

  1. #1
    FdT-dipendente
    Uomo
    Iscrizione: 4/7/2007
    Messaggi: 1,581
    Piaciuto: 1 volte

    Predefinito Nuova valuta?

    Quote Originariamente inviata da alice.it
    Chi è Zhou Xiaochuan? Molto semplicemente il governatore della Banca Centrale cinese, cioè il signore che di fatto controlla la più grande riserva valutaria in dollari del pianeta: circa 2mila miliardi.
    Zhou, proprio lui, propone ora di sostituire il biglietto verde americano come moneta di riserva. Al suo posto, una supervaluta controllata dal Fondo Monetario Internazionale, lo Special Drawing Right (SDR, "Diritti Speciali di Prelievo", in italiano).
    Le dichiarazioni sono state riprese dai media cinesi, nelle edizioni sia in mandarino sia in inglese, il che significa che Pechino vuole lanciare il sasso esplicitamente.
    Che cos'è lo Special Drawing Right? Si tratta di un'unità di conto, introdotta nel 1969 dal Fondo Monetario Internazionale, per rimpiazzare l'oro nelle transazioni internazionali all'interno dei rapporti di cambio fissi di Bretton Woods.
    Quando negli anni Settanta il sistema collassò e si passò alla fluttuazione dei cambi, la supervaluta perse la sua ragione d'essere. Ciò nonostante continua ad esistere ed è usato come unità di conto per alcune convenzioni internazionali.
    Si basa su un un paniere di valute nazionali che comprende il dollaro Usa, l'euro, lo yen giapponese e la sterlina britannica.
    La Cina adesso vuole estenderne l'utilizzo. Il punto è che Pechino è stufa di importare inflazione. Le misure anticrisi dell'amministrazione Obama possono ulteriormente svalutare il dollaro e le autorità cinesi non vogliono trovarsi in cassa montagne di soldi che tendono pericolosamente verso la carta straccia. In pratica, la Cina non è più disposta a lasciare che la propria ricchezza dipenda dalle scelte politiche, economiche e finanziarie altrui.
    Già pochi gorni fa il premier Wen Jiabao aveva esortato gli Usa a proteggere gli investimenti del Dragone, manifestando esplicita preoccupazione.
    La strategia cinese è graduale e punta inequivocabilmente alla riforma del sistema monetario internazionale, attraverso l'assegnazione di più poteri a un FMI riformato.
    Si chiede in primo luogo che venga allargato il paniere di monete che compongono gli SDR, secondo quote proporzionali al Pil dei singoli Paesi; in pratica, si vorrebbe che anche il renminbi - la valuta del Dragone - venisse incluso nel paniere.
    In seguito, gli Stati dovrebbero affidare parte delle proprie riserve monetarie al Fmi.
    E' una proposta radicale, che arriva alla vigilia del summit del G20 in programma per il 2 aprile. Si tratta di un segno del nuovo ruolo che la Cina vuole giocare come potenza economica mondiale.
    E' un'ipotesi che può funzionare? I commenti di parte occidentale già fioccano.
    Un'obiezione riguarda il fatto che il renminbi non appare ancora pronto per essere inserito nel paniere che compone lo SDR, in quanto non del tutto convertibile.
    Poi c'è da ridiscutere il peso "politico" della Cina all'interno del FMI, ai cui fondi contribuisce attualmente solo per il 3%. La Cina sembra disponibile ad aumentare la propria quota, Usa ed Europa sono d'accordo?
    Poi c'è il problema dello SDR stesso: ora come ora non appare in grado di sostituire il dollaro in quanto a liquidità disponibile. E' possibile che un giorno lo insidi nel gestire l'enorme volume delle transazioni internazionali?
    Eswar Prasad, economista indiano, propone di creare una cospicua riserva di SDR come segue: ogni Paese che accetterà di contribuire al fondo dovrà versare una quota "d'iscrizione" compresa tra i 10 e i 25 miliardi di dollari. In cambio, in caso di crisi, avrà accesso a un credito privilegiato.
    Detta brutalmente: si fa colletta per rivoluzionare il sistema monetario internazionale.
    Cosa ne pensate?
    Che rischi ci sarebbero per l'economia?


  2. # ADS
     

  3. #2
    Sempre più FdT
    Uomo 51 anni da Firenze
    Iscrizione: 20/6/2008
    Messaggi: 2,501
    Piaciuto: 5 volte

    Predefinito

    a me sembra che cambi l'orchestra ma non la musica il sistema monetario, o lo si cambia per davvero, o è solo fumo negli occhi

  4. #3
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    Non mi intendo troppo di economia, qualcuno con le palle in materia potrebbe spiegarmi eventuali pro e contro?

  5. #4
    SS-Hauptsturmführer Wittmann
    Uomo 37 anni da Reggio Emilia
    Iscrizione: 21/12/2007
    Messaggi: 5,371
    Piaciuto: 799 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da drkheart Visualizza il messaggio
    Non mi intendo troppo di economia, qualcuno con le palle in materia potrebbe spiegarmi eventuali pro e contro?
    Mi associo...
    Verloren ist nur, wer sich selbst aufgibt.

  6. #5
    Sempre più FdT
    Uomo 34 anni da Catania
    Iscrizione: 21/2/2008
    Messaggi: 2,410
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Wittmann Visualizza il messaggio
    Mi associo...
    Seguo a ruota
    Dubium sapientiae initium - Cartesio
    IL MIO MERCATINO:

  7. #6
    Mai più senza FdT lakeofire
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 11/9/2007
    Messaggi: 13,626
    Piaciuto: 66 volte

    Predefinito

    Di sicuro un contro è che siamo sempre + Cina-dipendenti E ciò mi fa già paura

    Cmq aspetto anch'io se qualcuno ne sa qualcosa... l'obiettivo cinese mi pare chiaro... e quindi di sicuro lo farà per lei...

  8. #7
    Bushi yasha
    Uomo 38 anni da L'Aquila
    Iscrizione: 7/9/2006
    Messaggi: 7,068
    Piaciuto: 165 volte

    Predefinito

    siamo stati fiorino dipendenti,sterlina dipendenti,dollaro dipendenti...e dato i corsi e ricorsi della storia,non vedo perchè il dollaro dovrebbe essere la moneta di riferimento in eterno...

    non dico che sia bello o brutto o giusto o sbagliato,ma prima o poi qualche potenza soppianterà gli Usa economicamente...è scontato....
    6-4-2009, scossa al cuore
    "Somigli a Rocco Siffredi" Rhoda,12-08-08

  9. #8
    FdT-dipendente
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 10/3/2009
    Messaggi: 1,017
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Trovo molto imporbabile che la moneta cinese sotituisca il dollaro come moneta internazonale nel breve periodo (inteso come almeno 50 anni).

    Anche perche', qualora il dollaro venisse soppiantato, ci sarebbero valute piu forti e piu rilevanti in fila.

    Tuttavia, niente e' impossibile a questo mondo, qundi staremo a vedere.
    Nessun amico mi ha reso servigio, nessun nemico mi ha recato offesa, che io non abbia ripagati in pieno. -(Lucio Cornelio Silla)-
    [IMMORALE NON SIGNIFICA ILLEGALE]

  10. #9
    Wishmaster
    Ospite

    Predefinito

    Bho in realtà nn ho capito cn quale valuta vogliono soppiantare il dollaro, se si tratta della valuta cinese allora la cs mi sembra impossibile, xkè la loro economia fa acqua da tt le parti, peggio della nostra...

  11. #10
    Bushi yasha
    Uomo 38 anni da L'Aquila
    Iscrizione: 7/9/2006
    Messaggi: 7,068
    Piaciuto: 165 volte

    Predefinito

    qualcuno sa dove trovare dati per vedere ogni Stato quanto contribuisce al FMI?sinceramente 3% la Cina mi pare poco...
    6-4-2009, scossa al cuore
    "Somigli a Rocco Siffredi" Rhoda,12-08-08

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Centri sociali contro la nuova sede di Forza Nuova: 40 fermati
    Da lakeofire nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 60
    Ultimo messaggio: 4/3/2009, 13:41
  2. Valuta la tua leadership
    Da Akemi nel forum Quiz e test
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 6/8/2007, 11:43
  3. come sarà la nuova serie B e la nuova serie A
    Da the aviator14 nel forum Sport
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 12/8/2006, 13:43