ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 7 su 7
Like Tree1Mi piace
  • 1 Intervento di Wolverine

Addio a Fidel Castro. Dittatore o statista?

  1. #1
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2784 volte

    Predefinito Addio a Fidel Castro. Dittatore o statista?

    E' morto Fidel Castro, Cuba saluta il lider maximo che sfidò gli Usa. Dissidenti festeggiano - America Latina - ANSA.it

    Probabilmente chi mi ha visto infestare questo forum per più tempo si aspetterebbe un giudizio alquanto "tranchant" da parte mia verso Castro, e in realtà i primi istinti sarebbero proprio quelli. Non si può negare, però, che quella di Castro sia una figura comunque più controversa e meno facilmente collocabile rispetto ad altri dittatori semplicemente pazzi sanguinari tipo i nord-coreani, i thailandesi, Hitler o altre figure il cui giudizio può essere più netto e facile.

    Castro, con le dovute proporzioni e le dovute differenze ideologiche, dal punto di vista del giudizio storico controverso lo assimilerei più a Mussolini, certamente non totalmente bianco ma neanche totalmente nero. Alcuni progressi della Cuba castrista ci sono stati, così come all'epoca quelli dell'Italia fascista. Zoppicanti? Messi in ombra da altre azioni più deprecabili? Probabilmente sì, ma ciò non toglie che un giudizio obiettivo non può non tener conto anche dei suddetti progressi, che perfino io, anti-comunista, non nego.
    Ormai da anni Fidel era fuori dalla politica attiva, nonostante certamente la sua fosse ancora una figura pesantissima nella vita dei cubani. Il fratello Raùl sembra probabilmente essere un buon connubio tra le parti buone della politica di Fidel e una volontà di ammorbidire i rapporti con la comunità internazionale. Staremo a vedere.

    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  2. # ADS
     

  3. #2
    Nepotista razzista MagicCarpet
    Uomo 50 anni
    Iscrizione: 24/2/2014
    Messaggi: 1,562
    Piaciuto: 737 volte

    Predefinito

    La risposta è, tutto sommato, semplice.

    E' stato uno statista "totalitario" .

    Il che comporta una riflessione/discussione complessa e articolata.
    E poi, e poi....Gente viene qui e ti dice di sapere già ogni legge delle cose.....

  4. #3
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    La prima grossa differenza che mi viene agli occhi tra Mussolini e Fidel Castro è che mentre nel primo caso si è passati da un regime di monarchia costituzionale a un regime totalitario; nel secondo caso si è passati dal regime totalitario di quel pazzo di Batista dove la gente comune era realmente ridotta a condizioni estreme, a un regime di tipo diverso, che garantì inizialmente lavoro e cibo per tutti per poi offrire col tempo un welfare d'eccellenza in settori come l'istruzione e la sanità. Non si possono negare le privazioni di alcune libertà proprie di tutti i regimi totalitari, ma nel giudizio occorre contestualizzare, in funzione di quel che c'era prima e di quel che si sarebbe stato invece.
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



  5. #4
    "Etiamsi omnes, ego non" imok
    Uomo 33 anni
    Iscrizione: 1/5/2005
    Messaggi: 16,404
    Piaciuto: 3491 volte

    Predefinito

    Un Dittatista?
    "Se gommo tiene io vince gara, se gommo non tiene io come bomba dentro montagna..." (Markku Alèn)

  6. #5
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2784 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da imok Visualizza il messaggio
    Un Dittatista?
    Uno statore

    - - - Aggiornamento - - -

    Mi stupisce il non aver visto ancora @Holly intervenire
    A imok piace questo intervento
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  7. #6
    Moderatrice Holly
    Donna 30 anni
    Iscrizione: 1/4/2006
    Messaggi: 35,153
    Piaciuto: 10104 volte

    Predefinito

    Non avevo manco visto il topic @Wolverine
    È molto difficile esprimersi su Fidel, ne condivido alcune cose e altre no, non me la sento di difendere a spada tratta, come hanno fatto molti, un sistema dittatoriale. Ma non ho neppure il coraggio di assimilare Fidel agli altri dittatori del suo tempo, non riesco a metterli né a vederli sullo stesso livello.
    Non me la sento nemmeno di esprimere a fondo un parere perché concretamente (e intendo proprio concretamente) non so come si viva a Cuba.
    Difficile dire se il mondo in cui viviamo sia una realtà o un sogno.

  8. #7
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,138
    Piaciuto: 1392 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Holly Visualizza il messaggio
    non so come si viva a Cuba.
    Io a Cuba ci sono stato, mi rendo conto che come turista non è la stessa cosa che come residente, però credo anche che tra tanti difetti che ho non mi si possa negare una certa onestà intellettuale che mi porta a essere critico anche verso ciò che ho in simpatia.
    Chi ha visitato Cuba e ha lasciato giudizi negativi è stato secondo me fortemente influenzato dalla povertà che ha regnato nell'isola a causa della politica estera subita da Cuba che tutti sappiamo.
    Per il resto il poco che c'era è sempre stato diviso tra tutti e con grande abilità il governo cubano è riuscito a non far mancare mai a nessuno il necessario. Lavoro per tutti, cibo per tutti. Fiore all'occhiello dell'isola, come ho già detto, il miglior sistema sanitario e la migliore scuola statale d'America.
    Mi sarebbe piaciuto vedere come sarebbe stata Cuba senza embargo, che organizzazione avrebbero avuto con disponibilità economiche simili a quelle occidentali; sarebbe stato un bell'esperimento vedere che equilibrio si sarebbe trovato con la grande equità nella distribuzione delle risorse che hanno avuto.
    L'unico appunto che faccio riguarda la negazione dei diritti per gli omosessuali, fino alla fine degli anni '70. C'è da dire che anche da noi in quel periodo non è che se la passassero molto bene, ma oltre alla persecuzione dell'opinione pubblica da noi al massimo hanno subito qualche denuncia per atti osceni con relativa condanna.
    Eres nube. Eres mar, eres olvido. Eres tambien aquello que has perdido.

    E la mia stella è quella stella scialba mia lenta morte senza disperazione.



Discussioni simili

  1. Fidel Castro
    Da luly nel forum Notizie politiche ed economiche
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 3/4/2008, 21:13
  2. fidel castro in ospedale
    Da John Galliano nel forum Attualità e cronaca
    Risposte: 195
    Ultimo messaggio: 10/8/2006, 18:14
  3. Mode&Lingerie, addio vita bassa?
    Da BlockBuster nel forum Moda e tendenze
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 20/1/2005, 15:54
  4. Parola Vera...Addio!
    Da ^Immortal-Dream^ nel forum Improvvisazione
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 26/11/2004, 18:50
  5. Addio Pietro
    Da Pollo82 nel forum Improvvisazione
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 12/11/2004, 15:05