ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 9 su 9
Like Tree11Mi piace
  • 2 Intervento di Randy Mellons
  • 1 Intervento di Jamila
  • 2 Intervento di Joy Turner
  • 2 Intervento di Temperance
  • 2 Intervento di Folletta
  • 1 Intervento di Jamila
  • 1 Intervento di Joy Turner

Colecistectomia Laparoscopica

  1. #1
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito Colecistectomia Laparoscopica

    Aaaallora, vediamo di spiegare, che io non son così brava a farlo.
    Mia madre il 19 aprile viene operata di calcoli alla colecisti, e fin qui tutto bene, non fosse che a due mesi dall'operazione ha ancora problemi, e visto che solo settimana prossima potrà andare dal medico di famiglia e farsi scrivere una radiografia/ecografia/quelcheservepercapirciqualcosa provo a far domande qua, magari qualcuno sa dirmi qualcosa.
    Dopo 10 giorni dall'operazione, tornata a casa dopo essersi tolta medicazioni e punti, noto che dall'ombelico le spunta un punto non tagliato. Decidiamo di aspettare, pensando fossero quelli che poi si deteriorano da soli, e niente. Quel punto però rimane sempre lì, quindi torna in clinica dal medico che l'ha operata che gli dice "Ah sì signora, si dev'essere spezzato bla bla bla" e lo toglie. Ora non ricordo se il problema c'era già prima oppure è iniziato allora, fatto sta che da due mesi a mia madre esce liquido/forse pus dall'ombelico. Dopo un'altra decina di giorni ritorna dal medico per farsi vedere, facendogli notare che c'ha dolori e 'sto liquido che le cola - l'obelico faceva abbastanza impressione, era arrossato e quasi violaceo, ma credo dipendesse sall'intervento subito, no? Fatto sta il dottore le dice che sta bene, che non la vuole più vedere e che si lamenta troppo ( apro e chiudo parentesi: io non c'ero con lei, se ci fossi stata gli sarei saltata al collo a 'sto spocchioso di merda). Le prescrive una crema cicatrizzante e di pulirsi con la soluzione fisiologica. Dopo un'altra settimana mamma, non contenta, va dal medico di famiglia, che gli dice che no, non è normale, che già gli fa strano che il medico abbia usato il tipo vecchio di filo per far le suture e altre cose, comunque le prescrive un antibiotico e di disinfettare con Betadine. E sembrava andar meglio, per circa una settimana il liquido non usciva più e l'ombelico non era più arrossato. Da tre giorni però è ripreso tutto il teatrino, e mia madre sta leggermente iniziando a sclerare, c'ha paura che la rioperino e cose simili.
    La mia domanda - domande, va - è, cosa può essere? Infezione? Io c'ho quasi paura che il medico le abbia messo i punti interni non deteriorabili, e che abbiano fatto infezione, oppure potrebbe essere che i tessuti molli facciano fatica a cicatrizzarsi? Però di solito il liquido io lo associo sempre a un'infezione, ma com'è che l'antibiotico che ha preso per 7 giorni non ha risolto la situazione?
    E poi è possibile che un medico ti arronzi in quel modo? A me esce liquido dall'ombelico e dici che sto bene, che sono esagerata io? Dopo un mese dall'intervento, poi? E dopo che ho chiesto a un sacco di persone che hanno subito lo stesso intervento e hanno detto di non aver avuto problemi dopo? Io dico sì che in quella clinica non mi piaceva nessuno, però non credevo fino a questo punto.
    Secondo voi quali accertamenti dovrebbe farsi/le dirà di fare il medico? Sarebbe il caso di tornare dal chirurgo che l'ha operata e fare questione? Oppure farsi vedere da un altro esperto?



    Ribadisco, comunque, che il medico secondo me opera ad occhi chiusi. Sulla pancia c'ha un minuscolo bozzo, e vedi spuntarci da sotto l'estremità di un punto, e se lo tocchi lo senti proprio sotto le mani che è duro e c'è del filo sotto pelle -_-"
    Tutto perchè si è voluta operare sì alla clinica privata, ma nella nostra città e non a quella vicina, il cui medico è elogiato a destra e a manca e tutte glielo avevano consigliato, perchè poi chi non aveva la macchina doveva star soggeto al treno per andarla a trovare. E sì, mai madre non è più intelligente del medico, lo ammetto.


    @Joy Turner, @Jamila, @Randy Mellons
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  2. # ADS
     

  3. #2
    Sei colori in cerca di autore Randy Mellons
    Uomo 120 anni
    Iscrizione: 6/2/2011
    Messaggi: 6,943
    Piaciuto: 5295 volte

    Predefinito

    Da come viene descritta la situazione, sono abbastanza sicuro si tratti di infezione (molto probabilmente presa proprio per via di quel lembo scoperto a causa di quel fantomatico punto saltato). Utilizzare un antibiotico (immagino ad ampio spettro) non sempre assicura che gli agenti patogeni che hanno causato l'infezione siano debellati, vuoi perché ci vuole un antibiotico specifico, vuoi perché la durata della terapia non è stata adeguata vuoi per tanti altri motivi; questo non toglie che vi sia infezione.
    Per ciò che concerne il medico non mi esprimo più di tanto, magari sarà un gran professionista che ha passato una brutta giornata, o che ne so era un po' stanco quel giorno, oppure potrebbe avere solo un'ottima reputazione mentre poi è un incompetente.
    Per quanto riguarda l'ombelico, se avete modo - sempre tramite consiglio di personale medico - potreste fare eseguire un tampone per scoprire se c'è realmente infezione (cosa diciamo certa) ma soprattutto per scoprire qual è l'agente patogeno responsabile (il costo non è nemmeno elevato, si parla di circa 20 euro).
    Ah, non avevo letto del bozzo, descritto così sembra effettivamente che vi sia ancora del filo sotto. In tal caso, se non è riassorbibile, andrebbe rimosso. Un consulto chirurgico da un altro medico sarebbe l'ideale.
    A Temperance e Joy Turner piace questo intervento

  4. #3
    Overdose da FdT Jamila
    Donna 30 anni da Padova
    Iscrizione: 27/7/2008
    Messaggi: 5,001
    Piaciuto: 2594 volte

    Predefinito

    A quanto ne so potrebbe essere un difetto di cicatrizzazione con successiva infezione, o -ma non sembra il caso di tua madre- un versamento intraperitoneale. In ogni caso il chirurgo è un idiota e ti consiglio di consultare subito un altro esperto perchè non è normale ed è sempre una complicanza.
    A Temperance piace questo intervento
    "La chirurgia non è così facile come può apparire... Diamine! Fai l'incisione, tagli l'arteria sbagliata, ti fai prendere dal panico, crolli singhiozzante in un angolo... e dopo tutto questo ti lavi e controlli la lista per sapere chi devi ammazzare dopo pranzo. È massacrante."- Scrubs

  5. #4
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    L'antibiotico sì, credo fosse ad ampio spettro, era usato per diverse patologie, tra cui si parlava anche di tessuti molli. Che sia infezione glielo sto a dire sempre, ma lei è paranoica, pensa sempre al peggio xD

    Grazie comunque :*
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  6. #5
    Alias Bonnie Tyler Joy Turner
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 28/5/2007
    Messaggi: 16,028
    Piaciuto: 5206 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Randy Mellons Visualizza il messaggio
    Da come viene descritta la situazione, sono abbastanza sicuro si tratti di infezione (molto probabilmente presa proprio per via di quel lembo scoperto a causa di quel fantomatico punto saltato). Utilizzare un antibiotico (immagino ad ampio spettro) non sempre assicura che gli agenti patogeni che hanno causato l'infezione siano debellati, vuoi perché ci vuole un antibiotico specifico, vuoi perché la durata della terapia non è stata adeguata vuoi per tanti altri motivi; questo non toglie che vi sia infezione.
    Per ciò che concerne il medico non mi esprimo più di tanto, magari sarà un gran professionista che ha passato una brutta giornata, o che ne so era un po' stanco quel giorno, oppure potrebbe avere solo un'ottima reputazione mentre poi è un incompetente.
    Per quanto riguarda l'ombelico, se avete modo - sempre tramite consiglio di personale medico - potreste fare eseguire un tampone per scoprire se c'è realmente infezione (cosa diciamo certa) ma soprattutto per scoprire qual è l'agente patogeno responsabile (il costo non è nemmeno elevato, si parla di circa 20 euro).
    Ah, non avevo letto del bozzo, descritto così sembra effettivamente che vi sia ancora del filo sotto. In tal caso, se non è riassorbibile, andrebbe rimosso. Un consulto chirurgico da un altro medico sarebbe l'ideale.
    Premetto che io di chirurgia non ne so ancora un cazzo, ma sono d'accordo con Randy. Alla fine ci vuole un cazzo a prendersi un'infezione, ed è altamente probabile che sia entrato tutto dal punto saltato. Il fatto che sotto pelle sembra esserci dell'altro filo 'dimenticato' mi sconvolge, cioè mi sembra una dimenticanza idiota.
    A Jamila e Temperance piace questo intervento
    When routine bites hard, and ambitions are low, and resentment rides high,
    but emotions won't grow, and we're changing our ways, taking different roads.

    Then love, love will tear us apart again.

  7. #6
    Temperance
    Donna
    Iscrizione: 15/1/2006
    Messaggi: 28,775
    Piaciuto: 9512 volte

    Predefinito

    Rettifico, il problema era iniziato già da prima che si togliesse il punto, c'è andata tre volte dal chirurgo. La prima volta per togliere la medicazione e i punti, la seconda volta per via del punto, l'obelico rosso/violaceo e il liquido, e la terza volta perchè non era contenta che il tipo le avesse detto che stava bene e che non voleva scriverle niente. Solo la terza volta, quando lei ha insistito, le ha dato una pomata per tenersela buona e le ha detto qualcosa tipo "non è niente di grave, se avesse avuto davvero qualcosa cosa avrebbe fatto, mi avrebbe ucciso?"

    Comunque spero che in settimana risolva, le ho detto di chiedere al medico di famiglia se non sia il caso di prescriverle un antibiotico specifico, o di fare un tampone, che ha detto Randy. Fatto sta che io sarei tornata dal chirurgo, ora, e gli avrei fatto vedere le condizioni in cui ero.
    A me il tipo non garba per nulla, comunque, lo ribadisco. Il giorno dopo che aveva subito l'operazione ha fatto visita alla paziente nella stessa stanza, ha fatto spalancare il finestrone, incurante che lei stesse stesa praticamente lì vicino con solo un lezuolo addosso, questo per tipo due ore, e nonostante avesse detto che aveva freddo e non si sentiva bene. "E' normale che abbia freddo, è convalescente, e poi siamo troppi nella stanza, se chiudiamo tutto ci sentiamo male". Io di nuovo ero fuori in corridoi e me l'ha raccontato lei, e la signora accanto era mortificata, ma quando l'ho saputo sarei andato a cercarlo. Mancanza di rispetto zero. Manco fosse il padreterno.
    A Jamila e Joy Turner piace questo intervento
    La foto della scuola non mi assomiglia più
    Ma i miei difetti sono tutti intatti

  8. #7
    Little Spongy Folletta
    Donna 28 anni da Genova
    Iscrizione: 8/12/2007
    Messaggi: 14,178
    Piaciuto: 3986 volte

    Predefinito

    Ok, mi è appena venuto un attacco d'ansia perchè credo di avere un punto dimenticato nel mio ombellico da diversi anni pure. Andrò dal medico.
    A Temperance e Joy Turner piace questo intervento
    Ca ete lu sule, quandu lu iciu me preciu. Si' sule: forte cautu immensu.
    Ca quandu lu iciu alle origini mei pensu.
    Sud Sound System



  9. #8
    Overdose da FdT Jamila
    Donna 30 anni da Padova
    Iscrizione: 27/7/2008
    Messaggi: 5,001
    Piaciuto: 2594 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Temperance Visualizza il messaggio
    Rettifico, il problema era iniziato già da prima che si togliesse il punto, c'è andata tre volte dal chirurgo. La prima volta per togliere la medicazione e i punti, la seconda volta per via del punto, l'obelico rosso/violaceo e il liquido, e la terza volta perchè non era contenta che il tipo le avesse detto che stava bene e che non voleva scriverle niente. Solo la terza volta, quando lei ha insistito, le ha dato una pomata per tenersela buona e le ha detto qualcosa tipo "non è niente di grave, se avesse avuto davvero qualcosa cosa avrebbe fatto, mi avrebbe ucciso?"

    Comunque spero che in settimana risolva, le ho detto di chiedere al medico di famiglia se non sia il caso di prescriverle un antibiotico specifico, o di fare un tampone, che ha detto Randy. Fatto sta che io sarei tornata dal chirurgo, ora, e gli avrei fatto vedere le condizioni in cui ero.
    A me il tipo non garba per nulla, comunque, lo ribadisco. Il giorno dopo che aveva subito l'operazione ha fatto visita alla paziente nella stessa stanza, ha fatto spalancare il finestrone, incurante che lei stesse stesa praticamente lì vicino con solo un lezuolo addosso, questo per tipo due ore, e nonostante avesse detto che aveva freddo e non si sentiva bene. "E' normale che abbia freddo, è convalescente, e poi siamo troppi nella stanza, se chiudiamo tutto ci sentiamo male". Io di nuovo ero fuori in corridoi e me l'ha raccontato lei, e la signora accanto era mortificata, ma quando l'ho saputo sarei andato a cercarlo. Mancanza di rispetto zero. Manco fosse il padreterno.
    Io odio certi (molti ) chirurghi per questo. Solo perchè tagliano e aprono le persone si credono chissà chi. Io penso, a prescindere da che patologia abbia la persona, che non si debba mai sottovalutare la parola del paziente. Anche solo per rassicurarlo quando ha un banalissimo rafreddore.
    A Temperance piace questo intervento
    "La chirurgia non è così facile come può apparire... Diamine! Fai l'incisione, tagli l'arteria sbagliata, ti fai prendere dal panico, crolli singhiozzante in un angolo... e dopo tutto questo ti lavi e controlli la lista per sapere chi devi ammazzare dopo pranzo. È massacrante."- Scrubs

  10. #9
    Alias Bonnie Tyler Joy Turner
    Donna 32 anni
    Iscrizione: 28/5/2007
    Messaggi: 16,028
    Piaciuto: 5206 volte

    Predefinito

    Io al mattino quando faccio il giro letti prima di spalancare la finestra chiedo ai pazienti se non da fastidio e mi giustifico col cambio d'aria, poi se va bene a tutti la apro. E quando faccio il giro letti non fa solo caldo, c'è anche puzza di merda fresca.
    A Temperance piace questo intervento
    When routine bites hard, and ambitions are low, and resentment rides high,
    but emotions won't grow, and we're changing our ways, taking different roads.

    Then love, love will tear us apart again.