ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Visualizzazione risultati da 11 a 15 su 15

x imok

  1. #11
    Webmaster Fabio
    Uomo da Catania
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 2,060
    Piaciuto: 605 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da s@ve
    Questa è una cosa grave, rifletteteci bene, avreste potuto gestirla diversamente; se proprio ci tenete alla forma un mp avreste potuto spenderlo prima e chiedermi di modificare il post...
    Le tue buone intenzioni (e quelle di chicchessia) non giustificano in alcun modo l'uso di termini a mio giudizio offensivi.
    Prima di scrivere in un forum si dovrebbe imparare il rispetto e soprattutto comprendere che diverse sensibilità percepiscono un messaggio in modo diverso, per cui ciò che per te può risultare una libera e rispettosa espressione, per qualcun altro può risultare una grave offesa.
    La lingua italiana propone tanti sinonimi e tanti modi per esprimere un pensiero: chi lo esprime in modo rispettoso verso tutti non deve temere alcuna censura.
    Buona fede o no, evitiamo l'uso di termini che la società ha portato ad avere connotazioni negative ed offensive per qualcuno. Non siamo qui per sfatare luoghi comuni ma per discutere civilmente di tutto e con tutti.

  2. # ADS
     

  3. #12
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fabio

    Le tue buone intenzioni (e quelle di chicchessia) non giustificano in alcun modo l'uso di termini a mio giudizio offensivi.
    Prima di scrivere in un forum si dovrebbe imparare il rispetto e soprattutto comprendere che diverse sensibilità percepiscono un messaggio in modo diverso, per cui ciò che per te può risultare una libera e rispettosa espressione, per qualcun altro può risultare una grave offesa.
    La lingua italiana propone tanti sinonimi e tanti modi per esprimere un pensiero: chi lo esprime in modo rispettoso verso tutti non deve temere alcuna censura.
    Buona fede o no, evitiamo l'uso di termini che la società ha portato ad avere connotazioni negative ed offensive per qualcuno. Non siamo qui per sfatare luoghi comuni ma per discutere civilmente di tutto e con tutti.
    Ripeto che per me non c'è problema. Se c'è una regola mi diverto persino a rispettarla. Allo scopo sarebbe utile un elenco puntuale di termini non utilizzabili.
    Semmai un commento se me lo consenti lo farei sull'insieme di argomenti sui quali poi si potra' discutere civilmente. Piu' aumenta la censura e piu' tale insieme si restringe...
    Comunque tutto ok, a lunedi'...

  4. #13
    Sempre più FdT
    Uomo 48 anni
    Iscrizione: 5/8/2005
    Messaggi: 2,354
    Piaciuto: 3 volte

    Predefinito

    Breve Inciso.

    I termini vanno contestualizzati.
    Se il contesto non risulta molto chiaro, ed il termine viene frainteso,
    ci possono essere, generalmente, due motivi:

    1- Chi ha scritto non è stato sufficientemente chiaro nelle intenzioni

    2- Chi legge non sa cogliere tutte le sfumature, o le malinterpreta


    Questo è il problema principale, in una comunità, di qualsiasi genere.
    Inoltre le nostre discussioni sono ridotte dall' assenza di altri elementi quali sguardo, tono della voce, atteggiamento.


    Pregherei tutti, censori o meno, di mantenere un atteggiamento più aperto al dibattito, e meno polemico verso questioni che veramente sanno di poco.

    Io ho amici froci, che non amano essere chiamati froci,
    e amici negri, che mi chiamano biancodelcazzo.
    Ho amici 'diversamente abili', e quando li porto a pisciare li schicchero sull' uccello.

    Qualcun'altro no.

    Vi prego quindi ( non ho scritto vi intimo )di non condurre oltre questa
    polemica, della quale sapete benissimo di non poter trovare una ragione oggettiva.
    E di trovare dei termini che da soli, sapete di poter usare senza fraintendimenti.
    Vivete nel mondo da sempre, e questo lo sapete fare.

    Io per primo mi impegno a chiarire le questioni in privato, prima di esercitare il potere della censura.

    Grazie.

  5. #14
    Overdose da FdT
    Uomo
    Iscrizione: 29/9/2004
    Messaggi: 6,184
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    Io non ho capito il valore culturale della provocazione che tu vorresti suscitare usando la parola negro....ma di questo aspetto non e che mi importi cosi tanto (sostanza) in quanto non mi cambia la vita, mentre secondo me hanno ragione i miei colleghi quando ti richiamano all'uso della civiltà nelle tue discussioni, in quanto nel modo che hai di esprimerti (forma) vanifica cio che tu vorresti trasmettere a tutti noi con i tuoi pensieri .
    Domanda per S@ve : perche non ti puoi sforzare a trovare altre strade per esprimere i tuoi concetti senza offendere o provocare? Sai cosi tanto per cambiare un po e darci cosi la possibilità di conoscerti veramente e essere apprezzato per cio che sei e non fare il personaggio ( che all inizio puo anche essere interessante ma alla lunga tende stufare) .
    La mia non è una critica ma una riflessione per farti capire che nessuno c'e l'ha con te o ti vuole censurare e solo che puoi fare di meglio e dare un vero contributo alla nostra comunità

  6. #15
    Se muoio rinasco P S Y C H O
    da Estero
    Iscrizione: 6/12/2005
    Messaggi: 17,140
    Piaciuto: 1393 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Usher
    Io non ho capito il valore culturale della provocazione che tu vorresti suscitare usando la parola negro....ma di questo aspetto non e che mi importi cosi tanto (sostanza) in quanto non mi cambia la vita, mentre secondo me hanno ragione i miei colleghi quando ti richiamano all'uso della civiltà nelle tue discussioni, in quanto nel modo che hai di esprimerti (forma) vanifica cio che tu vorresti trasmettere a tutti noi con i tuoi pensieri .
    Domanda per S@ve : perche non ti puoi sforzare a trovare altre strade per esprimere i tuoi concetti senza offendere o provocare? Sai cosi tanto per cambiare un po e darci cosi la possibilità di conoscerti veramente e essere apprezzato per cio che sei e non fare il personaggio ( che all inizio puo anche essere interessante ma alla lunga tende stufare) .
    La mia non è una critica ma una riflessione per farti capire che nessuno c'e l'ha con te o ti vuole censurare e solo che puoi fare di meglio e dare un vero contributo alla nostra comunità

    Cerco di spiegare il valore culturale che volevo suscitare utilizzando la parola negro: ho inteso in moltissimi interventi nel forum una grande intolleranza nei confronti degli immigrati e ho confezionato con fine provocatorio una frase che indicasse intolleranza facendo in modo che fosse più eclatante possibile, per vedere se finalmente c’era una reazione a loro favore. (Per la cronaca: reazione che di fatto non c’è stata fino alla censura del post).

    Apprezzo l’intervento di Saiph e accolgo il suo invito di troncarla qui con le polemiche. Mi sia solo concesso dire che, se non un elenco di termini censurabili, se c’è l’intenzione di esercitare la censura, si rende necessario escogitare qualcosa che dia al censurato la garanzia che il suo intervento sia stato equamente oscurato e non solo perché, per esempio, di fede politica, religiosa, etc., diversa da quella del censore…

    Ciao.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni simili

  1. Imok
    Da gian nel forum Off Topic
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 10/11/2007, 13:48