ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 17

Cittadinanza

  1. #1
    FdT quasi assuefatto
    Donna 33 anni da Estero
    Iscrizione: 18/10/2004
    Messaggi: 469
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito Cittadinanza

    Che ne pensate del cambio sulla legge della cittadinanza di cui la discussione inziera i primi di gennaio?

    Io spero che la passino sono in Italia da 17 anni e non ho ancora visto la mia cittadinanza....
    L'attuale legge e`la peggiore in Europa (credo pure nel mondo) pure in germania (paese dei nazi) prendi la cittadinanza in tempi umani.

    Mha! Son stufa che in Italia vadino avanti a trattare la gente onesta che si fa un culo male...


  2. # ADS
     

  3. #2
    obo
    .
    32 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito

    la cittadinanza deve essere data a gente che è qui per lavorare e portare benefici al nostro paese e lo dimostra costantemente per, secondo me, almeno 10 anni pagando le tasse, 730 e quant'altro.

    non so come funzioni ora

  4. #3
    Kid
    Sempre più FdT
    Uomo 35 anni da Venezia
    Iscrizione: 1/6/2006
    Messaggi: 2,171
    Piaciuto: 10 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da obo Visualizza il messaggio
    la cittadinanza deve essere data a gente che è qui per lavorare e portare benefici al nostro paese e lo dimostra costantemente per, secondo me, almeno 10 anni pagando le tasse, 730 e quant'altro.
    e forse è ancora poco... ma è già un compromesso più che accettabile...

  5. #4
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 39 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    ci sono già delle proposte? nonostante la mia ragazza non sia italiana non ho ancora sentito nulla di questa futura discussione.
    In linea di massima credo sia giusto a chi lavora o a reddito dare la cittadinanza italiana dopo tot anni se dimostra di conoscere la lingua e il paese in cui vive.

  6. #5
    FdT quasi assuefatto
    Uomo 32 anni da Cagliari
    Iscrizione: 1/12/2007
    Messaggi: 386
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    non ho seguito le ultime vicende politiche in merito ma fini propose un pò di tempo fà un leggge ke consentiva agli stranieri di rimanere in italia se dimostravano, entro 3 mesi dall' arrivo, di avere un reddito e un lavoro stabile e duraturo altrimenti scattava l' espulsione....e se qualche straniero commetteva un reato veniva immediatamente espulso....ma prima di aiutare gli stranieri è meglio aiutare i nostri connazionali ke ne hanno bisogno

  7. #6
    colibrì
    Utente cancellato

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da MINAMI87 Visualizza il messaggio
    Che ne pensate del cambio sulla legge della cittadinanza di cui la discussione inziera i primi di gennaio?

    Io spero che la passino sono in Italia da 17 anni e non ho ancora visto la mia cittadinanza....
    L'attuale legge e`la peggiore in Europa (credo pure nel mondo) pure in germania (paese dei nazi) prendi la cittadinanza in tempi umani.

    Mha! Son stufa che in Italia vadino avanti a trattare la gente onesta che si fa un culo male...
    La legge è ancora quella el '92?
    Perchè se è così ed entrambi i tuoi genitori sono stranieri al compimento dei 18 anni puoi fare tutto un iter burocratico che ti porta ad avere la cittadinanza italiana ( ciò solo se all'atto della tua nascita sei stata registrata come residente in italia).
    Se uno dei tuoi genitori è italiano invece tu sei italiana a tutti gli effetti.
    Altro modo per avere la cittadinanza italiana è dimostrare che vivi in italia da più di 10 anni ininterrottamente.
    Se la legge è ancora quella del 92.... beh è davvero antica...io non sono a conoscenza di nuove proposte però di legge in questo senso

  8. #7
    FdT quasi assuefatto
    Donna 33 anni da Estero
    Iscrizione: 18/10/2004
    Messaggi: 469
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da anjaswe Visualizza il messaggio
    La legge è ancora quella el '92?
    Perchè se è così ed entrambi i tuoi genitori sono stranieri al compimento dei 18 anni puoi fare tutto un iter burocratico che ti porta ad avere la cittadinanza italiana ( ciò solo se all'atto della tua nascita sei stata registrata come residente in italia).
    Se uno dei tuoi genitori è italiano invece tu sei italiana a tutti gli effetti.
    Altro modo per avere la cittadinanza italiana è dimostrare che vivi in italia da più di 10 anni ininterrottamente.
    Se la legge è ancora quella del 92.... beh è davvero antica...io non sono a conoscenza di nuove proposte però di legge in questo senso

    Non hai capito nulla io sono qui in Italia da 17 anni la domanda cittadinanza e`stata fatta.

    Quello di qui parlo e`che la legge cambi da 10 anni ( troppo davvero troppo) a 5 anni. I bambini nati in Italia cittadinanza automatica (se tu fai un figlio in Spagna il bimbo e`spagnolo) quelli come me che sono venuti alla tenera eta`di prescolare (1 mese fino 5 anni) se i genitori non prendono cittadinanza il bambino la prende all'eta` di 18 anni se fa richiesta sei mesi prima di diventare maggiorenne.
    Chiedere reddito ad uno che ha meno, o 18 anni e`pazzesco studia mica lavora, sono i genitori che suppartano il/la giovane.


    Obo guarda che c'e`gente che si fa un culo da 20 anni con un permesso di lavoro, paga piu`tasse degli italiani(e`un miracolo se arriva a fine mese) e non gli hanno acora dato la cittadinanza.
    Fidati l'Italia quella legge la deve cambiare subito, basta dare diritti ai criminali e neppure briciole a chi si spacca la schiena.


    Kid ti prego immigra in Australia senza conoscere la lingua e con pochi risparmi e vediamo se parli ancora cosi`. (Mr. ho avuto tutto dalla vita).

  9. #8
    FdT quasi assuefatto
    Donna 33 anni da Estero
    Iscrizione: 18/10/2004
    Messaggi: 469
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da killuminato Visualizza il messaggio
    ci sono già delle proposte? nonostante la mia ragazza non sia italiana non ho ancora sentito nulla di questa futura discussione.
    In linea di massima credo sia giusto a chi lavora o a reddito dare la cittadinanza italiana dopo tot anni se dimostra di conoscere la lingua e il paese in cui vive.
    E chi studia e`vissuto tutta la sua vita in Italia e non ha mai visto il paese di origine(io), che fa per il redditto?

    Conoscere la lingua?? Capisco per chi e`venuto gia`da adulto ma per chi e` cresciuto in Italia fin da bambino e nato qui? Dove e`abituatissimo/a usi e custumi Italiani perche` aspettare piu`di 2 anni(tempo troppo lungo che fa ammontare il tempo per ottenere la cittadinanza a 12 e`piu`anni anche)dopo ben 18 anni??

  10. #9
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 35 anni
    Iscrizione: 2/4/2006
    Messaggi: 43,736
    Piaciuto: 2786 volte

    Predefinito

    C'è sempre da tener conto che nessun Paese è obbligato ad ospitare stranieri nel suo territorio.....se permetti ognuno a casa sua fa entrare chi gli pare secondo i criteri che lui sceglie.....se a te straniero non va bene, semplicemente te ne vai da un'altra parte....

    E dare la cittadinanza non è una cosa che si può fare in quattro e quattr'otto....dà accesso a tutta una serie di diritti e di doveri che non si DEVONO concedere alla leggera

  11. #10
    Kid
    Sempre più FdT
    Uomo 35 anni da Venezia
    Iscrizione: 1/6/2006
    Messaggi: 2,171
    Piaciuto: 10 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da MINAMI87 Visualizza il messaggio
    Kid ti prego immigra in Australia senza conoscere la lingua e con pochi risparmi e vediamo se parli ancora cosi`. (Mr. ho avuto tutto dalla vita).
    Non è colpa mia se ritengo la cittadinanza una cosa seria...
    Per me non è giusto darla così come caramelle...
    Io sono cittadino italiano, fiero e orgoglioso di esserlo... e mi seccherebbe molto che si dasse la cittadinanza ad ognuno che viene a starnutire in Italia...

    Con questo, non voglio dire che tu non debba averla, da 17 anni qua e comportata da buona cittadina, rispettando leggi e contribuendo a fare andare avanti il paese...



    Quote Originariamente inviata da darkness creature Visualizza il messaggio
    C'è sempre da tener conto che nessun Paese è obbligato ad ospitare stranieri nel suo territorio.....se permetti ognuno a casa sua fa entrare chi gli pare secondo i criteri che lui sceglie.....se a te straniero non va bene, semplicemente te ne vai da un'altra parte....

    E dare la cittadinanza non è una cosa che si può fare in quattro e quattr'otto....dà accesso a tutta una serie di diritti e di doveri che non si DEVONO concedere alla leggera
    D'accordissimo...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima