ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 8 su 8

La vita è un gioco

  1. #1
    FdT-dipendente Atilim
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 16/9/2006
    Messaggi: 1,294
    Piaciuto: 32 volte

    Predefinito La vita è un gioco

    Volevo farvi leggere un testo per me molto importante, che mi ha regalato anche una bella sorpresa... E' di 2 anni fa circa, ma lo sento ancora molto mio.
    Scusate se è un po' lungo e non abbiate problemi a dirmi sinceramente cosa ne pensate

    Smettila di guardarmi le carte. È la mia partita, faccio da sola, grazie. Non è da molto che gioco, lo so, ma non mi va che tu mi suggerisca ogni mossa. Butta quello, tieni questo, no, questo potrebbe tornarti utile. Che ne sai tu? Ho una testa anch’io, sai? Ho già fatto calcoli, progetti. Gioco da molto meno tempo di te, ok, non serve che me lo ricordi ogni due secondi. Anche tu avrai iniziato a giocare, nessuno nasce esperto. Non per tutto c’è un manuale. Lasciami buttare questa carta. Si, lo so, è alta, la vedo, d’altronde porto anche gli occhiali. E allora? Ho pensato al rischio di una tale mossa, forse non troppo, forse pensare troppo a volte fa venire solo il mal di testa, subito, e grandi rimpianti, dopo, ed ho capito che qualche volta si deve rischiare. Sono forte, sai, se cadrò mi saprò rialzare,ma se non cadrò sarò ancora più felice. E, se vorrai darmi una mano, l’accetterò volentieri. Ma non potrai sempre essere lì, pronto a farmi da scudo. Qualche livido mi ha già segnata, forse non te l’ho mai fatto vedere, forse non lo puoi vedere, ma è passato,come passeranno gli altri. Forse ci vorrà una partita intera, forse una bella carta pescata appena dopo mi farà smettere di pensarci. Caspita, non posso stare perennemente all’erta e fare solo scelte oculate! Quando qualcuno mi chiederà di insegnargli a giocare, che gli dirò? No, guarda, io non ho mai sbagliato…E che noia! Non avrei nulla da dirgli. Come potrebbe imparare da me a non sbagliare, se neppure io conoscessi il significato di questa parola?
    Guarda, guarda che bella mano,che belle carte. La ruota gira, le carte si mescolano, forse è il mio momento… Devo sfruttarlo, lo capisci? È mio e solo mio, quando sentirò il bisogno di giocare in coppia con qualcuno so già chi sceglierò. Non esserne sconvolto, sei diventato pallido. Lo sapevi già da un po’, lui mi completa, siamo perfetti insieme. Tu hai già chi ti affianca, non vedo perché io non possa. Per favore, non vederlo come un nemico. Non mi separerà da te.
    Certo, ti assicuro che starò attenta che nessuno mi sbirci le carte. In fondo sarebbe difficile, non potrebbe comunque conoscere quello che ho in mente, non i miei progetti, i miei sogni… perderò una partita? Ne vincerò un’altra! Perde solo chi smette di combattere, mi hai insegnato così… E io non ho intenzione di lasciare il tavolo da gioco solo perché non pesco nessuna carta alta, nessuna briscola, non riesco a vincere neanche una carta. Non sono così pusillanime. Solo andando avanti potrei comunque vincere, solo continuando. Che a volte non si ha la pazienza e non si pensa che se molli tutto poi non torni più indietro. Non è sicuro che poi le persone ti accettino di nuovo a giocare con loro… A volte te ne accorgi troppo tardi. Non farò questo errore. Come non ne farò altri cento perché tu sei stato una gran bravo insegnante, la tua esperienza, il tuo aiuto mi sono stati preziosi, ma forse ne farò altri mille, perché in fondo sono umana, ed in fondo questo mi piace. E non sarà colpa tua, sarà solo mia. Mi prenderò la responsabilità di buttare una carta piuttosto che un’altra, di seguire una delle due strade che mi si aprono davanti e no, non ti assicuro che sarà quella giusta, sarebbe un’ utopia esserne certi. Ma nel caso in cui io sbagli mossa e perda una partita, anche importante, vedrai che saprò imparare. Te lo prometto.
    Perciò smettila di guardarmi le carte, di frugare nei miei pensieri senza il mio permesso. Non vi troverai nulla, perché sapendolo io avrò già nascosto tutto e tu rimarrai con un pugno di mosche. Slegami un po’ da te, allunga questa corda, vedrai che non si spezzerà, abbi fiducia, è troppo resistente, anche perché nessuno di noi due vuole che si spezzi. La vita è più complessa di una partita a carte, papà, ma lo so che in fondo il succo è questo. Ma io non temo di perdere una partita, non temo di sbucciarmi il cuore, non voglio temere ciò che è inevitabile. Ma non farmi temere la vita. Prima o poi finirà, già lo so, non è questo il dramma. Ma è così breve che l’unica cosa che temo è che finisca prima che io l’abbia vissuta.


  2. # ADS
     

  3. #2
    FdT quasi assuefatto
    Donna 25 anni
    Iscrizione: 12/5/2010
    Messaggi: 303
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Non male! Bella!

  4. #3
    MisterInvisible (non attivo)
    Intermittente

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giuggiola96 Visualizza il messaggio
    Non male! Bella!

  5. #4
    FdT-dipendente Atilim
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 16/9/2006
    Messaggi: 1,294
    Piaciuto: 32 volte

    Predefinito

    Grazie

  6. #5
    Sempre più FdT ultimoxdrago
    Uomo da Cosenza
    Iscrizione: 23/6/2009
    Messaggi: 2,515
    Piaciuto: 70 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Atilim Visualizza il messaggio
    Volevo farvi leggere un testo per me molto importante, che mi ha regalato anche una bella sorpresa... E' di 2 anni fa circa, ma lo sento ancora molto mio.
    Scusate se è un po' lungo e non abbiate problemi a dirmi sinceramente cosa ne pensate

    Smettila di guardarmi le carte. È la mia partita, faccio da sola, grazie. Non è da molto che gioco, lo so, ma non mi va che tu mi suggerisca ogni mossa. Butta quello, tieni questo, no, questo potrebbe tornarti utile. Che ne sai tu? Ho una testa anch’io, sai? Ho già fatto calcoli, progetti. Gioco da molto meno tempo di te, ok, non serve che me lo ricordi ogni due secondi. Anche tu avrai iniziato a giocare, nessuno nasce esperto. Non per tutto c’è un manuale. Lasciami buttare questa carta. Si, lo so, è alta, la vedo, d’altronde porto anche gli occhiali. E allora? Ho pensato al rischio di una tale mossa, forse non troppo, forse pensare troppo a volte fa venire solo il mal di testa, subito, e grandi rimpianti, dopo, ed ho capito che qualche volta si deve rischiare. Sono forte, sai, se cadrò mi saprò rialzare,ma se non cadrò sarò ancora più felice. E, se vorrai darmi una mano, l’accetterò volentieri. Ma non potrai sempre essere lì, pronto a farmi da scudo. Qualche livido mi ha già segnata, forse non te l’ho mai fatto vedere, forse non lo puoi vedere, ma è passato,come passeranno gli altri. Forse ci vorrà una partita intera, forse una bella carta pescata appena dopo mi farà smettere di pensarci. Caspita, non posso stare perennemente all’erta e fare solo scelte oculate! Quando qualcuno mi chiederà di insegnargli a giocare, che gli dirò? No, guarda, io non ho mai sbagliato…E che noia! Non avrei nulla da dirgli. Come potrebbe imparare da me a non sbagliare, se neppure io conoscessi il significato di questa parola?
    Guarda, guarda che bella mano,che belle carte. La ruota gira, le carte si mescolano, forse è il mio momento… Devo sfruttarlo, lo capisci? È mio e solo mio, quando sentirò il bisogno di giocare in coppia con qualcuno so già chi sceglierò. Non esserne sconvolto, sei diventato pallido. Lo sapevi già da un po’, lui mi completa, siamo perfetti insieme. Tu hai già chi ti affianca, non vedo perché io non possa. Per favore, non vederlo come un nemico. Non mi separerà da te.
    Certo, ti assicuro che starò attenta che nessuno mi sbirci le carte. In fondo sarebbe difficile, non potrebbe comunque conoscere quello che ho in mente, non i miei progetti, i miei sogni… perderò una partita? Ne vincerò un’altra! Perde solo chi smette di combattere, mi hai insegnato così… E io non ho intenzione di lasciare il tavolo da gioco solo perché non pesco nessuna carta alta, nessuna briscola, non riesco a vincere neanche una carta. Non sono così pusillanime. Solo andando avanti potrei comunque vincere, solo continuando. Che a volte non si ha la pazienza e non si pensa che se molli tutto poi non torni più indietro. Non è sicuro che poi le persone ti accettino di nuovo a giocare con loro… A volte te ne accorgi troppo tardi. Non farò questo errore. Come non ne farò altri cento perché tu sei stato una gran bravo insegnante, la tua esperienza, il tuo aiuto mi sono stati preziosi, ma forse ne farò altri mille, perché in fondo sono umana, ed in fondo questo mi piace. E non sarà colpa tua, sarà solo mia. Mi prenderò la responsabilità di buttare una carta piuttosto che un’altra, di seguire una delle due strade che mi si aprono davanti e no, non ti assicuro che sarà quella giusta, sarebbe un’ utopia esserne certi. Ma nel caso in cui io sbagli mossa e perda una partita, anche importante, vedrai che saprò imparare. Te lo prometto.
    Perciò smettila di guardarmi le carte, di frugare nei miei pensieri senza il mio permesso. Non vi troverai nulla, perché sapendolo io avrò già nascosto tutto e tu rimarrai con un pugno di mosche. Slegami un po’ da te, allunga questa corda, vedrai che non si spezzerà, abbi fiducia, è troppo resistente, anche perché nessuno di noi due vuole che si spezzi. La vita è più complessa di una partita a carte, papà, ma lo so che in fondo il succo è questo. Ma io non temo di perdere una partita, non temo di sbucciarmi il cuore, non voglio temere ciò che è inevitabile. Ma non farmi temere la vita. Prima o poi finirà, già lo so, non è questo il dramma. Ma è così breve che l’unica cosa che temo è che finisca prima che io l’abbia vissuta.
    complimenti

  7. #6
    Dovahkiin
    Utente cancellato

    Predefinito

    D'oh, stavo pensando di scrivere qualcosa con lo stesso incipit prima di leggerti >_<

  8. #7
    FdT-dipendente Atilim
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 16/9/2006
    Messaggi: 1,294
    Piaciuto: 32 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cyrano de Bergerac Visualizza il messaggio
    D'oh, stavo pensando di scrivere qualcosa con lo stesso incipit prima di leggerti >_<
    sono arrivata prima io, l'ho scritto due anni fa!
    Dai scherzo! Ma spero almeno di non averti fatto passare la voglia di scrivere!

  9. #8
    Spotless Echoes
    Donna 28 anni da Roma
    Iscrizione: 21/6/2009
    Messaggi: 9,071
    Piaciuto: 2972 volte

    Predefinito

    Non male, brava

Discussioni simili

  1. M’accorgo che la vita è solo un gioco
    Da gregnapola nel forum Improvvisazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 2/7/2007, 12:47
  2. Tra vita reale e vita virtuale:i sentimenti
    Da RANGER nel forum Sondaggi
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 29/10/2006, 20:36
  3. vita della mia vita
    Da twix ™ nel forum Cultura, libri e arte
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14/5/2006, 10:18
  4. Vita e Parkour... Uno Stile Di Vita...
    Da giorgione_tg nel forum Improvvisazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 3/11/2005, 15:45
  5. un bel gioco per la vita
    Da Usher nel forum Amore e amicizia
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 11/4/2005, 17:30