ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube

Risultati del sondaggio: Parteciperesti al Concorso di Scrittura creativa?

Votanti
10. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 6 60.00%
  • Sì, ma se inizia dopo Dicembre

    0 0%
  • No

    4 40.00%
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Visualizzazione risultati da 1 a 10 su 27
Like Tree7Mi piace

Concorso Scrittura Creativa 2a Edizione - Raccolta Adesioni

  1. #1
    Moderatore 2.0 Canalfeder
    Uomo 25 anni da Barletta-Andria-Trani
    Iscrizione: 27/2/2008
    Messaggi: 12,195
    Piaciuto: 2822 volte

    Condivido Concorso Scrittura Creativa 2a Edizione - Raccolta Adesioni

    Amici e amiche di Fuoriditesta, a seguito di una richiesta pervenutaci da @Knave, vogliamo tentare di riproporvi il Concorso di Scrittura Creativa, fermo alla prima edizione del 2012.

    Questo topic servirà solamente per raccogliere le adesioni, ossia l'intenzione di partecipare da parte degli utenti, per decidere in un secondo momento se la seconda edizione del Concorso potrà essere organizzata con un certo numero di partecipanti.



    In questo topic dovete dunque esprimere la vostra disponibilità a partecipare al Concorso, che molto probabilmente inizierà a Dicembre.

    Cosa si intende per scrittura creativa?
    Riprendendo un passo del regolamento della prima edizione:
    La scrittura creativa è un continuo alternarsi di fasi di divergenza e fasi di convergenza.
    Nelle fasi di divergenza la mente è libera di volare lontano, di spaziare esplorando mondi, scenari, situazioni, ambienti: stiamo viaggiando nel mondo del fantastico, dove tutto è possibile.
    E' in questo mondo che nascono le idee per le nostre storie: non importa se siano reali, bizzarre o fantastiche, nascono tutte qui.
    Quando abbiamo fatto il pieno di idee, entriamo nella fase della convergenza: è il momento di scegliere la strada da dare alla nostra storia, di pesare le soluzioni trovate, mettere da parte quelle che in questo momento non ci servono e tenere i semi per la nostra narrazione.
    La scrittura creativa è un continuo divergere e convergere: descrizioni, azioni, eventi, personaggi e dialoghi possono essere il frutto di questo processo.
    La scrittura creativa non è solo questo: è attenzione ai dettagli e ai particolari.
    Per questo è importante sviluppare la propria capacità di raccontare attraverso tutti e cinque i sensi e poi andare oltre collegando i sensi con le emozioni.
    Proprio per questo motivo, la scrittura creativa può tranquillamente essere chiamata anche scrittura emozionale: coinvolge, rapisce, seduce e conquista il lettore.
    Gli esercizi di scrittura creativa stimolano i diversi processi della nostra mente per arrivare a produrre una capacità di pensare e di combinare elementi dai caratteri unici.
    L'apprendimento e la pratica continua della scrittura creativa possono quindi aiutare a sviluppare le capacità mentali che permettono a un individuo di diventare più creativo e flessibile.
    La scrittura creativa infatti migliora anche lavorando sulla propria creatività: l'obiettivo comune è aprire la mente, rompere gli schemi, osservare il mondo con occhi diversi.
    Hubert Jaoui, uno tra i più grandi creativi esistenti una volta mi ha detto "tutti possiamo essere creativi", io aggiungo "tutti possiamo essere scrittori creativi".
    Come si partecipa e quanto tempo dovrò spendere per il concorso?
    A seconda del numero dei partecipanti verranno formati dei gruppi, a ciascuno dei quali verrà assegnato un tema su cui incentrare il proprio elaborato. La divisione in gruppi servirà soltanto per l'assegnazione dei temi, ma ogni lavoro sarà individuale.
    Normalmente il tempo che si ha a disposizione per consegnare il proprio testo è di 7 giorni, ma nel caso vi fosse la necessità di allungare i tempi per accontentare tutti i possibili partecipanti, potremmo allungare la scadenza per ogni turno, considerando inoltre che a Dicembre si va verso le feste natalizie.

    Vincitore della Prima edizione
    Per farvi un'idea di ciò che significa partecipare al Concorso di Scrittura Creativa, potete leggere l'elaborato vincitore della prima edizione del 2012:

    Quando il bambino era bambino


    “Quando il bambino era bambino non sapeva d'essere un bambino”
    Devo averlo sentito da qualche parte e mi sono chiesta come fosse lui da bambino. Se ne stava in riva al mare, con i piedi nudi nell'acqua e lo sguardo perso nel vuoto. Mi ha detto che dovevo spegnere la sigaretta, 'ché fa male. E che non devo stare troppo tempo al telefono, potrebbe venirmi chissà cosa. Eravamo scesi in spiaggia, mi ha portata con lui alla casa al mare.
    Quando è iniziata, lo scorso anno, mi chiedevo cosa mai fossero quindici anni di differenza d'età. Ho vent'anni io, lui appena trentacinque. Non sarebbero nulla se lui non avesse perso qualsiasi gioia di vivere e non fosse rimasto il fantasma di un uomo, con lo sguardo vuoto. Nell'ultimo anno ho provato a risvegliarlo ma sembra che qualcosa dentro lui si sia addormentata, forse smarrita. Così l'altra mattina, esasperata, gli ho detto che mi sarei alzata e me ne sarei andata via da casa sua. Sono troppo giovane per stare con un fantasma. E lui, senza battere ciglio, mi ha detto: «Elisa, prepara la valigia, ti porto in un posto speciale». Mi ha portata al mare e mi ha detto: «qui è dove sono cresciuto, c'è tutta la roba di quando ero bambino».
    Negli ultimi tre giorni non è cambiato nulla. Ancora assillato da miliardi di dubbi, su tutti i suoi timori, i suoi dubbi su una vita monotona che non gli va bene ma che non è in grado di cambiare perché ha troppa paura, le sue paranoie sui miei vent'anni.
    Così l'ho lasciato a meditare in spiaggia da solo con le mani dietro la schiena e sono tornata a casa per fumare di nascosto. Lui dice che fa male e che io non devo.
    Sono rientrata e ho trovato un cassetto socchiuso. L'ho aperto ed era pieno di quaderni a righe. Ho aperto il primo:
    Marzo 1984
    C'era una volta in un posto tutto buio un gattino nero prigioniero di una strega.
    In alto, sulla copertina, c'era scritto il suo nome. Ho aperto gli altri quaderni. Aprile 1984. Luglio 1984. Gennaio 1985. Conservate sotto i quaderni, c'erano delle cartelline di carta divise per anni. 1999. 2002. 2006. E l'ultima. 2011. Dentro ogni cartellina c'erano dei fogli dattiloscritti. Mi sono alzata da terra, lasciando fogli e quaderni disordinati a terra e sono andata verso la sua valigia. C'era una cartellina rossa con su scritto 2012.
    Questa è la storia di Elisa. Elisa è una fata che vive fra noi mortali e che mi ha salvato da me stesso.
    Elisa. Io.
    Mentre leggo la storia della fata che porta il mio nome, lui è alle mie spalle e ha in mano la mia agendina rossa.
    «Quando il bambino era un bambino, non sapeva di essere un bambino» legge a voce alta.
    «L'ho sentita da qualche parte ma non riesco a ricordare dove»
    «I bambini non sanno mai di essere dei bambini. Ma gli adulti sanno di essere adulti. E così ho cercato tutte le volte di tornare lo stesso bambino che nel marzo del 1984 ha iniziato a scrivere sul primo quaderno. Lo lascio sempre per primo, quello. Le altre storie sono diventate sempre più pesanti. Insomma, pensa a quella che hai in mano! Un bambino non sognerebbe mai di fare l'amore con una fata. E ormai anche quando l'adulto fa finta di essere un bambino, sa di essere bambino. Non scriverò mai più nulla di così bello come la storia di un gatto che voleva essere libero, perché mia madre che mi chiude in camera non sarà mai più una strega, e io non sognerò più di essere un gatto nero.»
    Mi sfila la cartellina rossa dalle mani, la richiude e la posa in fondo al cassetto. Lo seguo in silenzio e sembra quasi di vederlo, il bambino che non sa d'essere un bambino, seduto a terra, che è rimasto a dormire sotto una coltre di ghiaccio nel corpo dell'uomo, che piano piano ho risvegliato su un foglio di carta senza neppure accorgermene...
    Ultima modifica di Canalfeder; 20/11/2014 alle 18:29
    A Dade e Knave piace questo intervento
    "Posso misurare il moto dei corpi, ma non l'umana follia" [Isaac Newton]
    Watchlist IMDb

  2. # ADS
     

  3. #2
    Schiacciamosche. Knave
    Uomo 29 anni da Caserta
    Iscrizione: 19/8/2010
    Messaggi: 3,789
    Piaciuto: 989 volte

    Predefinito

    Partecipo.

  4. #3
    Minima Immoralia lunantica
    Donna
    Iscrizione: 16/10/2014
    Messaggi: 1,806
    Piaciuto: 1874 volte

    Predefinito

    Ho votato si perché se ho capito bene (ovvero se si partecipa a gruppo e non singolarmente) allora sarebbe una cosa nuova per me e dato che amo cimentarmi in cose nuove approvo (se invece avessi capito male non contatemi che non amo le gare, specialmente in questo ambito)

    EDIT: come non ho detto, ho dato un'occhiata a quello della prima edizione. Avevo in mente un altro concetto di gruppo. Allora niente, ho votato si nel sondaggio ma in realtà sono un no, sorry.

  5. #4
    Sousuke
    Utente bannato

    Predefinito

    ho votato no

  6. #5
    ;
    Donna 31 anni da Piacenza
    Iscrizione: 7/1/2006
    Messaggi: 4,593
    Piaciuto: 3631 volte

    Predefinito

    A Knave piace questo intervento
    A bird doesn't sing because it has an answer, it sings because it has a song.

  7. #6
    Veritas filia temporis Evil Fairy
    Donna 31 anni
    Iscrizione: 12/7/2014
    Messaggi: 154
    Piaciuto: 81 volte

    Predefinito

    Partecipo anch'io. Una cosa non mi è chiara, il gruppo dovrà collaborare assieme oppure ognuno scrive da se?

  8. #7
    Moderatore 2.0 Canalfeder
    Uomo 25 anni da Barletta-Andria-Trani
    Iscrizione: 27/2/2008
    Messaggi: 12,195
    Piaciuto: 2822 volte

    Predefinito

    Il lavoro è individuale. Verrete divisi in gruppi solo per l'assegnazione del tema.
    "Posso misurare il moto dei corpi, ma non l'umana follia" [Isaac Newton]
    Watchlist IMDb

  9. #8
    Schiacciamosche. Knave
    Uomo 29 anni da Caserta
    Iscrizione: 19/8/2010
    Messaggi: 3,789
    Piaciuto: 989 volte

    Predefinito

    Allora, non chiamiamoli gruppi, chiamiamoli gironi.
    E' tutti contro tutti.
    Si viene messi in un girone, di 2/3/4/5 persone, dipende dai partecipanti, e ognuno scrive il suo pezzo, sul tema dato.
    Questi pezzi, vengono poi postati dall'organizzatore/moderatore del Concorso, solo col titolo, senza autore, in un unico post. Il forum leggerà, e ognuno voterà il suo scritto preferito del girone, e con quei voti si determina chi va avanti.
    Chi l'ha messa in mezzo 'sta cosa del gruppo?!
    E' ognuno per sé. Siete nella merda liquida e dovete nuotare da soli.

    Per la moderazione/organizzazione del concorso, come si fa? Ci devo rientrare pure io, o ve la vedete voi mod (propongo voi due @Canalfeder e @Something Strange, a mani basse, uno per competenza, l'altra per voglia di fare e perché mi deve dimostrare cose) e io mi relego a ruolo di suggeritore di eventi?

  10. #9
    Moderatore 2.0 Canalfeder
    Uomo 25 anni da Barletta-Andria-Trani
    Iscrizione: 27/2/2008
    Messaggi: 12,195
    Piaciuto: 2822 volte

    Predefinito

    Knave direi, dopo aver visto quanti utenti sono intenzionati a partecipare, di stilare un breve regolamento con le modalità del concorso (temi, gironi ecc...).
    Una volta fatto questo ti invio il regolamento e decidiamo insieme cosa modificare. Sei comunque libero di suggerirci ciò che ti viene in mente.

    Il termine "gruppi" l'ho ripreso dalla prima edizione, ma mi rendo conto che potrebbe essere fuorviante. Ho integrato una spiegazioni più esplicita nel primo post in cui si dice che il lavoro è comunque individuale. Nulla ci vieta comunque di chiamarli Gironi o "Pere".
    "Posso misurare il moto dei corpi, ma non l'umana follia" [Isaac Newton]
    Watchlist IMDb

  11. #10
    Overdose da FdT Jean Grey
    Donna 28 anni da Modena
    Iscrizione: 12/4/2008
    Messaggi: 8,445
    Piaciuto: 3494 volte

    Predefinito

    Ma quando si vota gli elaborati sono anonimi vero? Pure i partecipanti di quel determinato girone?

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni simili

  1. Concorso scrittura creativa - TEMI E GRUPPI 2012
    Da Artemisia nel forum Concorso scrittura creativa - 1° edizione
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 11/7/2012, 22:29
  2. Concorso scrittura creativa 2012 - TEMI E GRUPPI
    Da Artemisia nel forum Concorso scrittura creativa - 1° edizione
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 27/6/2012, 17:25
  3. Concorso scrittura creativa 2012 - TEMI E GRUPPI
    Da Artemisia nel forum Concorso scrittura creativa - 1° edizione
    Risposte: 80
    Ultimo messaggio: 12/6/2012, 15:17
  4. Proposta: concorso scrittura creativa
    Da Dovahkiin nel forum Concorso scrittura creativa - 1° edizione
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 29/11/2010, 13:53
  5. Concorso scrittura creativa "Scrivoanchio"
    Da Deryn_Sharp nel forum Siti preferiti
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 2/5/2010, 20:57