ACCEDI

Password dimenticata?

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Visualizzazione risultati da 11 a 15 su 15

Le zone d'ombra dimenticate

  1. #11
    Nemico delle bufale OrsettoGommoso2
    Uomo 31 anni
    Iscrizione: 19/3/2009
    Messaggi: 3,520
    Piaciuto: 50 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Pastrugno Visualizza il messaggio
    come per esempio l'impoverimento della qualità genetica dei nuovi nati, perchè grazie ai medicinali, anche chi non avrebbe potuto oggi può procreare, e gli errori genetici si moltiplicano esponenzialmente, io non penso che possiamo affidarci sono agli anticorpi esterni, antibiotici e nuovi medicinali, indebolimento della specie è troppo rischioso.
    naaah, nn sn d'accordo

    anke se ci perdessimo qualcosa dal pdv genetico ce lo riguadagnamo sullo sviluppo del cervello e sulla cultura, tipo magari se eravamo selezionati tipo in natura cn gli animali 1 ke aveva 1 idea geniale nn nasceva e ci perdevamo di +

    cm esemplari siamo + deboli x es. di 1 tigre ma tutte le tigri del mondo nn potrebbero mai riuscire a estinguere gli umani mentre gli umani se si mettessero (e purtroppo 1 pò si sn messi) ci riuscirebbero, insomma anke se nn agisce + la selezione diventiamo + forti nn + deboli (poi sarebbe bene ke la forza fosse usata meglio tipo nn facendo estinguere le tigri e tantomeno cntro gli esseri umani)

    scusate il post kmetrico ma il tema è 1 pò complesso

    Quote Originariamente inviata da Valalla Visualizza il messaggio
    meglio rimanere ignoranti che correre rischi ... ovviamente è un'utopia che va contro la natura umana e anche la mia quindi ... perché noi tutti siamo affamati di conoscenza ed è più forte di noi la voglia di scoprire.
    rimanere ignoranti è il riskio + grosso


  2. # ADS
     

  3. #12
    FdT svezzato
    Donna 28 anni
    Iscrizione: 15/7/2009
    Messaggi: 223
    Piaciuto: 0 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da OrsettoGommoso2 Visualizza il messaggio
    rimanere ignoranti è il riskio + grosso
    Concordo solo in parte ... l'ignoranza porta a molti errori, ma sono errori limitati e inconsapevoli, la conoscenza porta a errori colossali, proprio perché si sa dove si mettono le mani, e quindi in parte consapevoli ... l'uomo non deve rinnegare la sua intelligenza, ma dovrebbe farne più buon uso, e magari usare l'intelligenza per scoprire ciò che lo circonda non per tentare di manipolarlo.

    Sapere come siamo geneticamente, per esempio, può aiutare moltissimo a curare malattie gravi o a comprendere il perché di alcuni problemi e circoscriverli ... ma le pazze e fantascientifiche prove di manipolazione, tipo la clonazione, l'ibernazione, o addirittura il folle tentativo di far autofecondare la donna o cose simili, questo non fa bene ... è spingersi oltre il necessario.

    Per fare un altro esempio. Io sono una vegana, però in linea di massima posso giustificare la caccia (non spietata) e l'allevamento rurale. Quello che proprio non posso nemmeno provare a giustificare è l'utilizzo estremo degli animali da parte dell'uomo ... insomma il buon contadino che si alleva la sua mucca con amore e capacità può starmi bene ... le mucche da competizione (per le mammelle) o i pulcini ingrassati come polli o altre boiate estreme no.

    Per arrivare al dunque, sapere è un conto ed è utile e non dannoso, sapere e voler manipolare è rischioso e quasi sempre controproducente.

  4. #13
    FdT svezzato Pastrugno
    Uomo 35 anni da Milano
    Iscrizione: 26/5/2009
    Messaggi: 134
    Piaciuto: 6 volte

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Valalla Visualizza il messaggio
    Concordo ... in sintonia con quanto hai detto, aggiungerei che la specie umana è una delle poche se non l'unica specie in grado per sua natura di farsi del male da se ... forse il più grande errore genetico è proprio la specie in se, ragion per cui non ci sono risposte a questi problemi etici ... o forse l'uomo dovrebbe fare meno domande per non incorrere in aporie etiche. Forse dovremmo solo vivere più tranquilli e con meno pretese verso mondo che ci circonda, come fanno molte specie, e tutto sarebbe più facile.

    Ma questa è una delle mie tante colossali utopie ... comunque hai centrato il problema, non è la globalizzazione in se il problema, ma la nostra testa che ci porta a sfidare cose più grandi di noi (come appunto la genetica) ...


    idem, e di certo non si può tornare indietro di colpo, questa si che è un'utopia, come farebbe un onnivoro che decidesse di colpo di diventare vegano......farebbe sù casini e casini....avrebbe carenze perchè non avrebbe esperienza nel sostentarsi con i nuovi e selettivi alimenti.

    Anche per l'umanità urge un rientro dolce, una "Decrescita felice"

    come con l'esplosione demografica

    penso sia l'unica strada possibile che possa salvarci


    ...in ogni caso io perservero sempre questa convinzione..ma più danni il bene fatto male , che il male fatto bene....(il male fatto male fa troppo ridere però^^)






    l'uomo non riuscirà a manipolare sempre tutte le variabili, non c'è mai riuscito, e non credo le cose cambieranno.

    Quote Originariamente inviata da OrsettoGommoso2 Visualizza il messaggio
    naaah, nn sn d'accordo

    anke se ci perdessimo qualcosa dal pdv genetico ce lo riguadagnamo sullo sviluppo del cervello e sulla cultura, tipo magari se eravamo selezionati tipo in natura cn gli animali 1 ke aveva 1 idea geniale nn nasceva e ci perdevamo di +

    cm esemplari siamo + deboli x es. di 1 tigre ma tutte le tigri del mondo nn potrebbero mai riuscire a estinguere gli umani mentre gli umani se si mettessero (e purtroppo 1 pò si sn messi) ci riuscirebbero, insomma anke se nn agisce + la selezione diventiamo + forti nn + deboli (poi sarebbe bene ke la forza fosse usata meglio tipo nn facendo estinguere le tigri e tantomeno cntro gli esseri umani)

    scusate il post kmetrico ma il tema è 1 pò complesso



    rimanere ignoranti è il riskio + grosso


    non funzionerà mai.....già in tre o 4 generazioni ci siamo indeboliti rispetto ai nostri bis...non ce ne accorgiamo perchè abbiamo abbondanza di cibo anche se lurido(nei paesi ricchi) rispetto ai bi bis, ma gli errori genetici sono già in atto, e si moltiplicano.....pensa all'america...lì se hai i soldi guarisci...se non li hai crepi....sembra un'assurdità ma è la casta che detiene i soldi che è avvantaggiata a riprodursi e portarsi avanti, e la ricchezza non sinonimo di qualità genetica....

    non potremo andare avanti per sempre sotto antibiotici, che già troppe persone assumono mangiando carne...

    gli imprevisti esistono, e se uno non ha protezioni proprie, non fa tempo a crearsi la medicina che è già stecchito.



    ma chissà.....sarebbe divertente che la stessa cosa dell'impoverimento succedesse ai virus...a quel punto tutti gli essere su questa terra sarebbero più mollaccioni....a quel punto si ha da aver paura solo degli alieni

  5. #14
    Mai più senza FdT lakeofire
    Uomo 36 anni
    Iscrizione: 11/9/2007
    Messaggi: 13,626
    Piaciuto: 66 volte

    Predefinito

    Per me si arriverà ad un punto di scoppio

  6. #15
    Overdose da FdT
    Uomo 31 anni da Roma
    Iscrizione: 19/8/2005
    Messaggi: 7,253
    Piaciuto: 35 volte

    Predefinito

    Boh, a me piace la teoria del complotto mondiale tra vari presidenti & co. per estinguere gran parte della gente...

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni simili

  1. HTML help ZONE
    Da K1ll3r nel forum Internet e computer
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 27/4/2009, 14:23
  2. Zone alarm PRO gratuito
    Da obo nel forum Internet e computer
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 23/11/2008, 23:58
  3. Zone alarm
    Da Sally nel forum Internet e computer
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 7/8/2006, 20:38
  4. Jovanotti - La linea d'ombra
    Da sari nel forum Testi musicali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 27/10/2005, 15:56
  5. Litfiba - Linea D'ombra
    Da Pollo82 nel forum Testi musicali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 27/2/2005, 10:29