ACCEDI

Attendere, registrazione in corso...

Password dimenticata?

×

REGISTRATI

Registrati gratis su Fuoriditesta.it, il più grande sito umoristico italiano.

Attendere, registrazione in corso...

Iscriviti usando il tuo indirizzo e-mail

Hai già un account? Accedi al sito

×
Seguici su Instagram Feed RSS Seguici su YouTube
Visualizzazione risultati da 1 a 4 su 4

La vita non è più un miracolo

  1. #1
    obo
    .
    30 anni
    Iscrizione: 23/9/2005
    Messaggi: 35,506
    Piaciuto: 122 volte

    Predefinito La vita non è più un miracolo

    Craig Venter ancora una volta stupisce il mondo. In un'intervista rilasciata al quotidiano britannico Guardian, il biologo-imprenditore americano afferma di aver creato il primo cromosoma artificiale. La notizia dovrebbe essere ufficializzata lunedì prossimo nel corso del congresso annuale del suo istituto scientifico di San Diego in California.

    Venter non è nuovo a questi annunci a sorpresa. Nel 2001, ad esempio, la sua compagnia, la Celera Genomics, annunciò di aver decodificato il genoma umano battendo sul tempo il Progetto Genoma Umano, un gruppo che riuniva scienziati da tutto il mondo.

    Oggi Venter afferma di aver "costruito" in laboratorio un cromosoma, la base della vita. Il cromosoma è quel filamento di Dna impacchettato in una struttura proteica che si trova nel nucleo delle cellule e che porta su di sé l'informazione genetica di ogni organismo, i suoi caratteri ereditari, ovvero le istruzioni che gli permettono di diventare ciò che è. Nei laboratori di Venter, un'équipe di 20 scienziati capeggiati dal premio Nobel Hamilton Smith sarebbe riuscita nell'impresa partendo da un cromosoma esistente, quello del batterio Mycoplasma genitalium. Questo batterio, che vive nelle cellule dei genitali dei primati, è una delle forme di vita più piccole che si conoscano ed ha un unico cromosoma. Ebbene, proprio questo cromosoma è stato preso dagli scienziati di Venter, "spogliato" di un quinto delle sue caratteristiche genetiche e quindi "ricostruito" con sostanze di sintesi fino a farne un filamento lungo 381 geni.

    Il cromosoma, battezzato Mycoplasma laboratorium, è stato poi inserito nella cellula vivente di un batterio. I ricercatori sperano così che, in un secondo momento, il cromosoma prenda il controllo dello sviluppo di questa cellula, creando così una nuova forma di vita. Questa tecnica è stata già sperimentata con successo, del resto, dallo stesso gruppo di ricerca. In quel caso, però, ad essere inserito nella cellula di un batterio era il genoma naturale proveniente da un altro batterio esistente in natura con il risultato di modificare la specie di origine della cellula. Oggi, Venter ci prova con un Dna parzialmente artificiale, ma si è detto "convinto al 100%" che l'esperimento riuscirà.

    L'annuncio è destinato naturalmente ad aprire una controversia sulle applicazioni della ricerca e sui suoi risvolti etici. Venter ha dichiarato al Guardian che ci troviamo di fronte a «un passo filosofico cruciale per la storia della nostra specie: passiamo dalla lettura del codice genetico alla capacità di scriverlo. Questo ci dà la capacità ipotetica di fare cose mai contemplate in precedenza». E già parla di possibili applicazioni: batteri in grado di catturare e distruggere l'anidride carbonica in eccesso, risolvendo così il problema del riscaldamento globale, oppure carburanti fatti esclusivamente di zucchero.

    Ma, sullo stesso Guardian, Pat Mooney, direttore dell'organizzazione canadese di bioetica Etc Group, si mostra perplesso e parla di una «sfida gigantesca», gravida di rischi per i popoli e i governi.




    che ne pensate?
    a me personalmente spaventa questa notizia.

  2. # ADS
     

  3. #2
    Grom
    Utente bannato

    Predefinito

    Mi dispiace che questa, come qualsiasi scoperta scientifica, verrà utilizzata militarmente producendo risultati devastanti...ben venga, invece, la sua applicazione per usi civili.

  4. #3
    Can che dorme Wolverine
    Uomo 34 anni
    Iscrizione: 3/4/2006
    Messaggi: 43,734
    Piaciuto: 2782 volte

    Predefinito

    Dal punto di vista strettamente scientifico è impressionante! Un risultato STRAORDINARIO!


    Io personalmente credo sia troppo presto per fare invece considerazioni etiche, le rimanderei a fra 5-10 anni
    That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die

    (Abdul Alhazred)

  5. #4
    0 1 1 2 3 5 8 13 21 34 55 Killuminato
    Uomo 37 anni da Modena
    Iscrizione: 30/9/2004
    Messaggi: 12,665
    Piaciuto: 186 volte

    Predefinito

    Vero. é presto per fare considerazioni etiche.
    Possiamo definire questa scoperta come quella del nucleare: utilissima se usata nel modo giusto, pericolosa se invece in mani sbagliate.
    Sta alle nazioni creare una bioetica sociale in modo che ognuno abbia a riguardo delle procedure scientifiche che lo interessano informazioni tali per poter scegliere se usufruire o no di queste innovazioni.
    Vorrei fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi
    A plague o' both your houses!
    ... a volte il sole batte anche sul culo di un cane!

Discussioni simili

  1. Miracolo
    Da winnie nel forum Topics senza fine
    Risposte: 108
    Ultimo messaggio: 20/12/2010, 22:16
  2. Daniele Groff - Sei un miracolo
    Da Amor_Psyke nel forum Testi musicali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14/11/2007, 16:05
  3. cosa è un miracolo
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 3/7/2007, 15:29
  4. il miracolo è possibile??!!??
    Da Ovij_ nel forum Sport
    Risposte: 45
    Ultimo messaggio: 26/7/2006, 11:52
  5. Miracolo
    Da Usher nel forum Barzellette e testi divertenti
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28/4/2006, 17:31